ciolacaneasinovagina9annipecora

Unius king REI SAID TO HIS BROTHER Abd Allāh bin ʿAbd al-ʿAzīz, Saʿūd, SAUDI ARABIA, his galassia jihadista ISIS NAZI SHARIA, [[REALLY]]  IO NON SO quanta merda è potuta finire nel vostro cervello di voi islamici, ma ad una ciolacaneasinovagina9annipecora? soltanto il demonio gli poteva parlare! ed il demonio è nell'anima di tutti voi, per ottenebrare la vostra coscienza: proprio il demonio sharia allah, voi siete tutti posseduti! voi siete il culto di satana.
https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion


Report Claims Another 'Israeli Drone' Downed over Iraq. Lebanese reports say that the Hermes-class drone fell in the skies over Baghdad. Israel has not yet commented.
By Moshe Cohen. 8/28/2014, Elbit's Hermes UAV. Yet another Israeli drone has been reported downed – this time in Iraq. According to a report on the Lebanese Al Mayadeen TV channel, considered a mouthpiece for the Hezbollah terror group, an Israeli drone exploded in mid-air over Baghdad. The report claims that the drone was another Hermes-class craft, the same type of drone that Iran claims fell over its airspace earlier this week. The report said that Iraqi army officials had gathered up what was left of the drone, but were not commenting on the incident at this time. A reporter on the ground in Baghdad said that staff from the US Embassy in Baghdad rushed to the scene of the crash in order to assess the situation.
On Monday, Iran claimed to have downed an Israeli drone as well. “A spy drone of the Zionist regime (Israel) was brought down by a missile... This stealth drone was trying to approach the Natanz nuclear zone," the corps said in a statement on its official website sepahnews.com. “This act demonstrates a new adventurism by the Zionist regime... The Revolutionary Guard and the other armed forces reserve the right to respond to this act," the statement added.
Iranian officials said that the drone was an Israeli-made "Hermes" drone with a maximum flight range of 1,600 km (994 miles) and a 800-km (500 mile) combat radius. The UAV's wings have a 5.5 meter (about 18 feet) wingspan, he added, and two high-quality cameras were mounted on each end to capture precise images. The Al Mayadeen report said that the drone that fell over Baghdad was of the same type.
Hermes UAVs are produced by Israel, but are also used by several western states and by Iran's neighbors, Azerbaijan. As such, it is far from clear which, if any, of the downed drones were in fact employed by Israel.
Last week, Hamas claimed that it, too, had shot down an Israeli drone. The drone fell while it was conducting aerial surveillance of Gaza. Hamas claims to have video of the drone being shot down, but has not yet released it.
The IDF had no comment on Thursday's report.
 
non sono io che, io mi devo vergognare per avere la fede in JHWH! https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion
ma, questi islamici sono il demonio, infatti anche per il loro pedofilo poligamo Maometto falso profeta, Dio era inaccessibile, mentre, al contrario, in tutta la storia di Israele, Dio JHWH è sempre stato accessibile, per tutti i suoi ministri! è arrivato il momento di scrivere la parola "fine", contro, questo satanismo islamico in tutta la LEGA ARABA, che è diventata 1000 volte più pericolosa e più letale del nazismo! ] ORMAI INSIEME A QUESTI  ISLAMICI SHARIA, NESSUNO PUò PIù VIVERE! ] [ Mashaal Dice Israele 'in fase di esecuzione di un Olocausto doppio Hitler'. Leader di Hamas respinge la domanda di disarmo, rivendica una vittoria di Gaza che 'abbagliato il mondo.' Da Ben Shaul, Ari Yashar. 2014/08/28, Khaled Mashaal a Gaza (con sede in Qatar il capo dell'ufficio politico di Hamas Khaled Mashaal il Giovedi ha promesso che la sua organizzazione terroristica non sarebbe d'accordo alle richieste di Israele per un disarmo di Gaza. "Le armi della resistenza sono sacri e ti non accettano che siano all'ordine del giorno "di continuare i negoziati con Israele che si terrà in meno di un mese, Mashaal ha detto a Doha." Il problema non è per i negoziati. Nessuno può disarmare Hamas e la sua resistenza. "La richiesta di un il disarmo è la domanda solitario Israele made in accordo di cessate il fuoco Martedì, e sarà discussa in un mese insieme con le richieste di Hamas per un mare e l'aeroporto, così come uno swap di terroristi per i corpi di due soldati israeliani caduti. Mashaal ha continuato a effettuare un confronto scandaloso, dicendo "il nemico (Israele) danneggiato tutti -.. donne, bambini e anziani, coloro che hanno cercato rifugio nelle scuole dell'UNRWA e ospedali I leader nemici commesso un olocausto doppio di quello (leader nazista Adolf) Hitler" L' menzione di Hitler viene dopo Mashaal il Lunedi altresì confrontato primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu a Hitler, pur invitando il presidente Usa Barack Obama per aiutare "l'assedio" a Gaza. Affermazioni di Mashaal in materia di Israele di mira scuole dell'UNRWA e ospedali ignorano il fatto che Hamas incorporato suoi terroristi e lanciarazzi negli ospedali, e utilizzato strutture dell'UNRWA come parte della sua guerra terroristica. Una clinica di salute dell'UNRWA è stata una trappola esplosiva con esplosivi, uccidendo tre soldati israeliani e ferendone altri 7, e si trovava anche sulle aperture tunnel del terrore. "Ogni uomo e donna palestinese a Gaza, e ogni persona libera nel mondo, partecipa alla vittoria della resistenza", ha detto Mashaal. "I leader nemici stanno cercando in un telescopio di una vittoria immaginaria che hanno raggiunto a Gaza per parlarne." La dichiarazione contraddice una precedente relazione il Giovedi dicendo che Mashaal era fortemente contrario al cessate il fuoco e considerato un "fallimento di Hamas."
Mashaal ha ribadito "comandanti delle fazioni della resistenza, guidati da (di Hamas) di Al-Qassam, gestite in modo efficace la campagna fino a raggiungere una vittoria contro Israele."
"Noi ricostruiremo tutto quello che hanno distrutto. Questo è il nostro lavoro. E questo è il ruolo del mondo arabo e del governo di unità. Gaza ha abbagliato il mondo con la sua vittoria," ha aggiunto il leader di Hamas.

Benjamin Netanyahu - mi dispiace per i miei nemici, ma, nessuno potrebbe sentire mai da me: parole deliranti, perché, io sono totalmente razionale. io sono soltanto un politico universale. se, poi, i miei nemici sono persone molto religiose, senza avere la FEDE, perché loro non potrebbero mai avere una relazione con Dio personalmente a motivo della loro: avidità, lussuria, imperialismo, razzismo, odio, malvagità, ipocrisia, sodomia, idolatria, materialismo, dogmatismo, usurocrazia, lobby occulte massoniche ed esoteriche, pedofilia e poligamia, ecc..? questo è per la loro infamia! non sono io che, io mi devo vergognare per avere la fede in JHWH! https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion

Mashaal Says Israel 'Carried Out a Holocaust Double Hitler's'. Hamas leader rejects disarmament demand, claims a Gaza victory that 'dazzled the world.' By Ben Shaul, Ari Yashar. 8/28/2014, Khaled Mashaal in Gaza ( Hamas's Qatar-based political bureau chief Khaled Mashaal on Thursday vowed that his terrorist organization would not agree to Israel's demands for a disarmament of Gaza. "The weapons of the resistance are sacred and we will not accept that they be on the agenda" of continuing negotiations with Israel to be held in under a month, Mashaal said in Doha. "The issue is not up for negotiations. No one can disarm Hamas and its resistance." The call for a disarmament is the lone demand Israel made in the ceasefire deal Tuesday, and will be discussed in a month along with Hamas's demands for a sea and airport, as well as a swap of terrorists for the bodies of two fallen IDF soldiers. Mashaal went on to make an outrageous comparison, saying "the enemy (Israel) harmed everyone - women, children and the elderly, those who sought shelter at UNRWA schools and hospitals. The enemy leaders committed a Holocaust double that of (Nazi leader Adolf) Hitler." The mention of Hitler comes after Mashaal on Monday likewise compared Prime Minister Binyamin Netanyahu to Hitler, while calling on US President Barack Obama to help "lift the siege" on Gaza.
Mashaal's claims regarding Israel's targeting of UNRWA schools and hospitals ignore the fact that Hamas embedded its terrorists and rocket launchers in hospitals, and used UNRWA facilities as part of its terror war. One UNRWA health clinic was booby-trapped with explosives, killing three IDF soldiers and wounding 7 others, and was also located over terror tunnel openings. "Every Palestinian man and woman in Gaza, and every free person in the world, takes part in the victory of the resistance," said Mashaal. "Enemy leaders are searching in a telescope for an imaginary victory that they achieved in Gaza to talk about it." The statement contradicts a report earlier on Thursday saying that Mashaal was strongly opposed to the ceasefire deal and considered it a "Hamas failure."
Mashaal reiterated "commanders of the resistance factions, led by (Hamas's) Al-Qassam Brigades, managed the campaign effectively until reaching a victory against Israel."
"We will rebuild all they have destroyed. That is our job.  And that is the role of the Arab world and of the unity government. Gaza has dazzled the world with her victory," added the Hamas leader.

Korean Air Set to Resume Flights to Israel. Korean Air is set to resume flying to Israel on September 13, nearly two months after halting flights because of the Gaza war. By Yaakov Levi. First Publish: 8/28/2014, Korean Air will resume flying to Israel on September 13, after shutting down flights to and from Israel at the beginning of Operation Protective Edge in mid-July. Korean Air was the first international carrier to halt flights to Israel, citing safety concerns over flying into Ben Gurion Airport while Hamas rockets were fired at Israel.
Officials of the airline announced that they had changed their minds on flying to Israel in light of the cease-fire announced Tuesday. The officials said they expected the cease-fire to remain in place, and that if it continued holding by mid-September, flights would be able to resume.
Korean Air has been flying to Israel since 2008. It is the first Asian airline to fly to Ben Gurion airport, flying from Seoul three times a week. El Al already flies directly to Asian destinations. Korean Air SET per ripristinare Voli per Israele. Korean Air è impostato per riprendere a Israele il 13 settembre, quasi due mesi dopo arrestare i voli a causa della guerra di Gaza. Con Yaakov Levi. Prima pubblicazione: 2014/08/28, Korean Air riprenderà a Israele il 13 settembre, dopo la chiusura voli da e per Israele, all'inizio dell'operazione di protezione bordo a metà luglio. Korean Air è stato il primo vettore internazionale a fermare i voli per Israele, citando preoccupazioni per la sicurezza negli volare in Ben Gurion, mentre i razzi di Hamas sono stati sparati contro Israele.
I funzionari della compagnia aerea ha annunciato di aver cambiato idea a volare in Israele alla luce del cessate il fuoco annunciato Martedì. I funzionari hanno detto che si aspettavano il cessate il fuoco a rimanere al loro posto, e che se avesse continuato in possesso entro la metà di settembre, i voli sarebbero in grado di riprendere.
Korean Air ha volato in Israele dal 2008 è la prima compagnia aerea asiatica a volare all'aeroporto di Ben Gurion, con voli da Seoul tre volte alla settimana. El Al vola già direttamente alle destinazioni asiatiche.

ERODGAN [ mamma li turchi ] il criminale internazionale islamista, che, ha giurato di edificare nuovamente l'impero ottomano, sul genocidio dei popoli, dhimmi, conquistati e sottomessi, alla brutale legge della sharia, il finanziatore occulti di ISIS, OGGI FA IL DOPPIO GIOCO NELLA NATO, in attesa di mettersi in proprio con la LEGA ARABA ] Recep Tayyip Erdoğan è entrato ufficialmente nella carica di Presidente della Turchia. L’insediamento del Presidente ha avuto luogo nel Parlamento, la cui Assemblea Generale straordinaria è stata convocata dallo speaker Cemil Cicek.
Il sessantenne Erdogan ha ricevuto dal presidium del Majlis il protocollo della sua elezione alla carica di Presidente e ha prestato giuramento. In questo modo il 12° Presidente della Turchia, eletto il 10 agosto con una votazione popolare, è entrato in carica. Si prevede che a breve Erdogan incaricherà il Primo ministro Ahmet Davutoglu a formare un nuovo governo. La questione della sua approvazione sarà esaminata in Parlamento il 29 agosto. 

Per tutta la giornata di giovedì continuano i bombardamenti di Donetsk, si ha conoscenza di almeno tre morti e diversi feriti.
Durante la mattina le esplosioni si sono verificate nel quartiere Kievskij, a nord del corso Kievskij. Qui i frammenti di un proiettile hanno ucciso un uomo che era sul balcone del suo appartamento. A causa dell’interruzione dell’approvvigionamento sotto la terra nella miniera Zasyadko sono rimaste più di un centinaio di minatori.
Durante il giorno i bombardamenti non sono cessati: i colpi di artiglieria esplodevano nel quartiere Kuibyshevskij. Un proiettile ha colpito un chiosco di alimentari, la commessa è morta. Un passante è rimasto gravemente ferito da schegge ed è deceduto sul luogo per la perdita di sangue, due donne con lesioni multiple sono state portate negli ospedali.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_28/Giovedi-ha-portato-ulteriori-vittime-nel-bombardamento-di-Donetsk-9894/
Il Ministro della Difesa della Finlandia Carl Haglund recentemente ha annunciato che la Finlandia e la Svezia hanno deciso di lasciare entrare le truppe della NATO sul proprio territorio. Tutti i documenti necessari saranno firmati all'inizio di settembre.
La decisione è stata presa la settimana scorsa, ma per diversi giorni si è discusso con il Presidente, i rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri e Ministeri delle forze armate. Ora la NATO potrà condurre esercitazioni sul territorio dei due Paesi, che a loro volta dovranno fornire combustibile, cibo e munizioni.
Inoltre, le truppe possono muoversi liberamente in mare e nello spazio aereo durante manovre o emergenze. 

io CREDO CHE, SIA UN DIRITTO ED UN DOVERE DEI PATRIOTI RUSSI, a titolo personale, DI ANDARE IN UCRAINA A MORIRE, PER LA SOPRAVVIVENZA DEI LORO FRATELLI NEL DOMBASS! QUELLO CHE, è VERAMENTE GRAVE E, GROTTESCO è LA PAROLA: "PACE E "SOLUZIONE POLITICA, CHE, DALL'INIZIO DI QUESTA CRISI NAZI-FASCISTA MERKEL CIA NATO, è STATA PROFANATA SULLA BOCCA DEI LEADER EUROPEI A KIEV! tutte menzogne! ] [ Il Ministero della Difesa russo smentisce la presenza delle forze russe in Ucraina. Il Ministero della Difesa della Russia ha smentito l'autenticità della lista delle unità delle Forze Armate, “sarebbero concentrate nelle zone di combattimento” in Ucraina, ha dichiarato il portavoce del Ministero della Difesa generale maggiore Igor Konashenkov.
"Abbiamo prestato attenzione all’apparizione di questa “canard” di informazione e siamo costretti a deludere i suoi autori d'oltremare e i loro apologeti pochi in Russia, che hanno parlato con un "fronte unito" con denunce contro il Ministero della difesa russo. Le informazioni contenute nel materiale non hanno alcuna relazione con la realtà", ha detto Konashenkov. http://italian.ruvr.ru/2014_08_28/Il-Ministero-della-Difesa-russo-smentisce-la-presenza-delle-forze-russe-in-Ucraina-4124/

se la sharia non viene abolita, non un solo musulmano dovrà rimanere in Palestina,  TUTTO QUESTO ORRORE DEVE FINIRE TUTTI I MUSULMANI DEVONO ESSERE DEPORTATI IN SIRIA! ]
Corpo 'montaggio di Aharon Soffer Descrizione' Trovato a Gerusalemme. Rapporto uncorroborated in sito di news hareidi dice che il corpo è davvero Soffer di, come le squadre di soccorso sforzo piangono 'tragica fine.' Da Uzi Baruch, Ari Yashar. Prima pubblicazione: 2014/08/28, 16:36 / Ultimo aggiornamento: 2014/08/28, 19:14. Come il continueed ricerca di Aharon Soffer, un 23-year-old studente yeshiva da New Jersey scomparso nella Foresta Gerusalemme Venerdì scorso, sono stati segnalati alla polizia di essere ampliare l'area di essere cercato e l'aggiunta di forze aggiuntive agli sforzi, ma conla rapporti indicano che la ricerca potrebbe essere finita, dopo un corpo è stato trovato in Ein Kerem Giovedi pomeriggio. La polizia sta cercando di determinare se si tratta di Soffer. Il corpo è riferito quella di un uomo. Walla! News ha riferito che il corpo si adatta la descrizione di Soffer. Behadrei haredim, un sito di notizie hareidi, ha riferito che il corpo è davvero Soffer di e che la ricerca è stato chiamato fuori dopo alcune voci collegate al Soffer sono stati trovati accanto al corpo. Un rapporto uncorroborated in Lakewood Notizie citato fonti anonime che ha anche detto che il corpo trovato è infatti di Soffer e che la morte non sembra essere correlato terrore. Inoltre, sembra che potrebbe essere caduto in un dirupo durante il tentativo di traversare la sua via d'uscita dal bosco, ha riferito la presa di notizie. Soffer è originario di Lakewood.
Yisrael Erlich, un volontario con United Hatzalah, fu tra i primi a trovare il corpo.
"Sono entrato in un grande gruppo di volontari United Hatzalah che setacciato la zona di Ein Kerem a piedi ... subito dopo l'inizio della nostra ricerca abbiamo incontrato il corpo di un uomo tra i cespugli che sembrava corrispondere descrizione dello studente mancante, abbiamo subito avvertito la polizia ... e un folto gruppo di polizia e rapidi-responder è apparso rapidamente sulla scena ", ha detto Erlich. Il volontario ha aggiunto: "Non mi aspettavo l'incidente a finire in una tragedia così orribile." I genitori di Soffer hanno volato da Lakewood per essere più vicini alle indagini; sono attualmente presso la sede del Regno Hatzalah a Gerusalemme in attesa di ulteriori notizie da parte della polizia. Regno Hatzalah Presidente Eli Birra anche commentato il ritrovamento del corpo, dicendo: "siamo molto dispiaciuti per il tragico epilogo della vicenda, che speravamo e pregando per un fine positivo." All'inizio della giornata, unità cinofile della IDF e unità a cavallo della Polizia Distretto di Gerusalemme intensificato il cercati attraverso il Mercoledì sera e in Giovedi attraverso un anello più ampio della Foresta Gerusalemme. La decisione di espandere l'area di essere cercato è stato messo in atto nel pomeriggio di Giovedi, e dispone di squadre di ricerca Fanning attraverso i quartieri che confinano con la foresta di Gerusalemme, tra cui Ein Kerem, Kiryat Yovel, Beit Zayit, Bayit Vagan e Har Nof. Regno Hatzalah è stato anche pesantemente coinvolto nella ricerca, dispacciamento decine di volontari attraverso la Foresta di Gerusalemme. Mentre la ricerca si espande nelle prossime ore, centinaia di altri volontari si uniranno nella ricerca gestito dal centro Regno Hatzalah operazioni mobili di Ein Kerem.
Gil Ronen contribuito a questo rapporto.

Body 'Fitting Aharon Soffer's Description' Found in Jerusalem. Uncorroborated report in hareidi news site says the body is indeed Soffer's, as rescue effort teams mourn 'tragic ending.' By Uzi Baruch, Ari Yashar. First Publish: 8/28/2014, 4:36 PM / Last Update: 8/28/2014, 7:14 PM. As the search continueed for Aharon Soffer, a 23-year-old yeshiva student from New Jersey who went missing in the Jerusalem Forest last Friday, police were reported to be widening the area being searched and adding additional forces to the efforts, but thelatest reports indicate that the search may be over, after a body was found in Ein Kerem Thursday afternoon. Police are attempting to determine if it is Soffer's. The body is reportedly that of a man. Walla! News reported that the body fits Soffer's description. Behadrei Haredim, a hareidi news site, reported that the body is indeed Soffer's and that the search was called off after certain items connected to Soffer were found next to the body. An uncorroborated report in the Lakewood News cited unnamed sources who also said the body found is indeed Soffer's and that the death does not appear to be terror related. Additionally, it appears he may have fallen down a cliff while attempting to navigate his way out of the forest, reported the news outlet. Soffer is originally from Lakewood.
Yisrael Erlich, a volunteer with United Hatzalah, was among the first to find the body.
"I joined a large group of United Hatzalah volunteers that combed the area of Ein Kerem by foot...soon after beginning our search we came across a man's body among the shrubbery that seemed to match the missing student's description, we immediately notified the police...and a large group of police and rapid-responders quickly appeared on the scene," said Erlich.  The volunteer added "I was not expecting the incident to end in such a horrific tragedy." Soffer's parents have flown in from Lakewood to be closer to the investigation; they are currently at the United Hatzalah's headquarters in Jerusalem awaiting further news from the police. United Hatzalah President Eli Beer also commented on the finding of the body, saying "we are very sorry about the tragic ending of the story, we were hoping and praying for a positive end." Earlier in the day, the IDF's canine units and the Jerusalem District Police's mounted units intensified the searched through Wednesday night and on into Thursday through a wider ring of the Jerusalem Forest. The decision to expand the area being searched was put into effect on Thursday afternoon, and has search teams fanning through the neighborhoods bordering the Jerusalem Forest, including Ein Kerem, Kiryat Yovel, Beit Zayit, Bayit Vagan and Har Nof. United Hatzalah has also been heavily involved in the search, dispatching dozens of volunteers through the Jerusalem Forest. As the search expands in the coming hours, hundreds more volunteers will join in the search managed from the United Hatzalah mobile operations center in Ein Kerem.
Gil Ronen contributed to this report.

Il commissario europeo per l'Energia Guenther ha riconosciuto il rischio di furto di gas in inverno durante il transito dalla Russia verso l'Occidente. A questo proposito Oettinger insiste su una soluzione più veloce possibile della "crisi del gas" tra Russia e Ucraina.
Secondo le sue parole, "fino a metà ottobre deve essere sviluppato il concetto dell’ Unione Europea che garantisce a ogni Stato membro dell’UE case calde, finanziamento delle infrastrutture e forniture alla nostra industria nel periodo da novembre a marzo".
I manifestanti nel centro di Kiev hanno annunciato il lancio del Maidan-3. La gente riunita presso il palazzo dello Stato Maggiore delle Forze Armate dell'Ucraina ha chiesto l'impeachment del Presidente Poroshenko. Gli attivisti richiedono il cambio dei capi dell’operazione militare nella parte orientale del Paese, tra cui il ministro della Difesa Valery Geleteya.
Per la prima volta piazza Maidan è diventata il centro di sommosse popolari durante la "rivoluzione arancione" nel 2004 dopo che è stata annunciata la vittoria nelle elezioni presidenziali di Viktor Yanukovich.
Nel 2013 i disordini su Maidan sono iniziati il 21 novembre, dopo che le autorità hanno annunciato la sospensione della firma dell'accordo di associazione con l'Unione Europea.
Le forze dell'ordine russe svolgono attività di verifica nei confronti dei militari ucraini che ieri hanno chiesto rifugio nella regione di Rostov, ha riferito il rappresentante del Servizio della guardia di frontiera regionale dell’FSB Nikolji Sinitsyn.
Ha precisato che per i militari ucraini nella regione di Rostov è stato schierato un campo.
Mercoledì più di 60 militari delle truppe interne dell'Ucraina per salvare la loro vite, sono passati al territorio della Russia nella zona del villaggio Shramko della regione di Rostov.
Le dichiarazioni di Kiev sull’invasione armata russa hanno l’obiettivo di trarre in inganno la popolazione ucraina, ha scritto giovedì la vice direttore del Dipartimento dell’informazione del Ministero degli Esteri Maria Zakharova sulla sua pagina Facebook.
Il rappresentante dell'Ucraina presso l’OCSE Igor Prokopchuk giovedì ha dichiarato ai giornalisti che le autorità del Paese "hanno registrato l’invasione diretta di truppe russe nelle regioni orientali dell'Ucraina". Ha anche detto che Kiev lo considera come "un atto di aggressione". Il rappresentante permanente della Russia presso l’OCSE Andrey Kelin ha smentito le accuse della parte ucraina sul fatto che una colonna militare russa presumibilmente è entrata nel territorio dell'Ucraina.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_08_28/L-obiettivo-delle-dichiarazioni-di-Kiev-sullinvasione-russa-e-trarre-in-inganno-la-propria-popolazione-1038/ "Il ministro degli esteri polacco Radoslaw Sikorski ha deciso di chiudere il consolato polacco a Sebastopoli", ha riferito il portavoce del dicastero polacco.
A marzo le autorità polacche hanno deciso di evacuare il proprio personale dal consolato di Sebastopoli "in relazione all’agitazione costante causata dalla parte russa".

Unius king REI SAID TO HIS BROTHER Abd Allāh bin ʿAbd al-ʿAzīz, Saʿūd, SAUDI ARABIA, his galassia jihadista ISIS NAZI SHARIA, [[REALLY]] perché tu chiedi al PAPA di dichiarare che l'Islam è una religione salvifica? non esiste un PAPA in Paradiso, e nessuna religione potrebbe mai essere salvifica: infatti non ci sono religioni in Paradiso! ma, io Unius REI, io ci sono sempre, infatti: io sono il Governatore universale, eterno, di tutta la Casa celeste e terrestre di JHWH!
https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion

Il Primo ministro russo Dmitry Medvedev ha espresso la sua preoccupazione per la scomparsa in Ucraina del fotoreporter della Rossiya Segodnya Andrey Stenin.
"Purtroppo, il destino di coloro i cui cinegiornali e fotografie animano per noi l'epoca passata e ciò che sta accadendo oggi, è molto drammatico. Ora tutti proviamo compassione per il fotoreporter di Rossiya Segodnya Andrey Stenin scomparso in Ucraina, e speriamo che presto tornerà a casa", ha detto Medvedev, parlando all'inaugurazione della mostra "Guarda negli occhi della guerra" a Mosca.
Il contatto con Stenin che ha lavorato in Ucraina orientale, è stato perso il 5 agosto. Alcune fonti hanno riferito che potrebbe essere detenuto dalle forze di sicurezza ucraine, ma Kiev non lo conferma.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_28/Medvedev-e-preoccupato-per-la-scomparsa-di-Andrey-Stenin-in-Ucraina-4108/
Due proiettili ucraini sono stati trovati nelle zone di Matveyev Kurgan e Tarasovsky della regione di Rostov, ha detto giovedì il dipartimento regionale per la prevenzione e l'eliminazione delle situazioni di emergenza.
"Mercoledì alle ore 10.30 nel villaggio Ekaterinovka è stato scoperto un proiettile reattivo inesploso del sistema “Uragan”. Un altro è stato trovato alla periferia del villaggio Elan, a un chilometro dal confine con l'Ucraina", si dice nel comunicato.
In precedenza, durante uno degli attacchi sul territorio della Russia da parte dell'Ucraina è stato ucciso un civile provocando una forte protesta del Ministero degli Esteri russo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_28/Altri-due-proiettili-ucraini-trovati-nella-regione-di-Rostov-0156/
Azienda metalmeccanica di Lugansk trasferisce produzione in Russia
12:09
 Posti di blocco dei separatisti del Donbass a difesa del convoglio umanitario russo
Posti di blocco dei separatisti del Donbass a difesa del convoglio umanitario russo
22 agosto, 14:22
 Donetsk dopo bombardamento, Oblast' di Rostov
La Russia valuta azioni militari “mirate” in Ucraina
14 luglio, 12:51
 L'Ucraina bombarda il territorio della Russia
L'Ucraina bombarda il territorio della Russia
2 agosto, 13:14
 Lugansk
La Russia chiede alla NATO di fermare l'operazione militare in Ucraina orientale
2 giugno, 18:18

Unius king REI SAID TO HIS BROTHER Abd Allāh bin ʿAbd al-ʿAzīz, Saʿūd, SAUDI ARABIA, his galassia jihadista ISIS NAZI SHARIA, [[REALLY]] TU NON DOVRESTI DISPERARTI COSì TANTO, PER AVERE UN FALSO PROFETA MAOMETTO INDEMONIATO, INFATTI, MOSé, AMò TROPPO, la tua casa di Ietro nella Madiana. PERCHé, la casa di IETRO, ERA UNA CASA DI ONORE E DI DIGNITà, NON ERA COME QUEL LURIDO IMPERIALISMO IDEOLOGIA, CULO GENDER DI OBAMA, E TUTTI I COMUNISTI ATEI BILDENBERG EVOLUZIONISTI, CHE, HANNO PEGGIORATO LE SCIMMIE PERCHé LE SCIMMIE NON FANNO LE LORO AZIONI! ] ma [ gli unici veri ebrei, con le genealogie paterne, sono rimasti i farisei Illuminati Rothschild:E TUTTI SANNO CHE LORO SONO i satanisti di Baal: culto gufo JabullOn at Bohemian Grove! ] ALLORA, NOI DIREMO CHE LE PROMESSE di DIO JHWH, ad Abramo sono andate perdute? NO! IMPOSSIBILE! QUINDI QUELLE BENEDIZIONI SONO STATE DIFFUSE, SU TUTTO IL GENERE UMANO, attraverso, lo SPIRITO SANTO, e sono disponibili, PER tutti COLORO, CHE VOGLIONO PRENDERE la vera tradizione della Bibbia, della Torah, come del Vangelo di Gesù Cristo! MA TU FAI BRUCIARE LA BIBBIA, E I CRISTIANI, CHE, INVECE, sarebbero la tua UNICA TUA SPERANZA! https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion

DISASTROSA SCONFITTA MILITARE PER LE TRUPPE NAZI FASCISTE KIEV CIA NATO, LA SUPERIORITà STRATEGICA DELLA ARTIGLIERIA E DELLA AVIAZIONE? NON è SERVITO A NULLA! ] --  I miliziani della Repubblica popolare di Donetsk hanno eliminato un certo numero di gruppi sovversivi a Donetsk, riferisce il servizio stampa del governo della Repubblica autoproclamata.
In precedenza è stato comunicato che i gruppi mobili sovversivi bombardano con mortai il centro di Donetsk. Inoltre, è stato reso noto un caso in cui i sabotatori hanno rapito dal centro della città due "corrispondenti di guerra" del Ministero della Difesa della Repubblica popolare di Donetsk.
Secondo l’ufficio stampa della Repubblica, per la settimana scorsa gli agenti di controspionaggio di Donetsk hanno eliminato 20 gruppi di sabotaggio dell’esercito ucraino che bombardavano Donetsk con mortai portatili.
 La milizia dichiara la cessazione dell’esistenza del gruppo unito di truppe ucraine e della guardia nazionale sul territorio delle Repubbliche separatiste di Donetsk e di Lugansk.
Secondo il quartiere generale dell’esercito della Repubblica popolare di Donetsk, per il periodo della contro-offensiva, iniziata pochi giorni fa, le truppe ucraine hanno subito perdite significanti: "Il numero di morti, feriti e catturati ha superato le 750 persone".
https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion

Ora l'Europa ha paura di perdere il mercato russo. Continuando la linea di solidarietà con gli USA, l’Unione Europea sta irrigidendo la pressione sui paesi che non ne fanno parte, per indurli ad aderire alle sanzioni contro la Russia. L’esca è quella di sempre – l’adesione. Bruxelles è stata seriamente allarmata dalla reazoine della Russia che ha introdotto un embargo sulle importazioni alimentari dagli Stati UE. I dirigenti dell’Unione Europea sono preoccupati non tanto dalle perdite del momento, quanto dal rischio di perdere il mercato russo, perché la “guerra delle sanzioni” prima o poi finirà, ma nel frattempo il posto dei fornitori europei potrebbe essere preso dai Paesi della CSI e del Sud-Est asiatico che tradizionalmente mantengono stretti legami con Mosca.
Non sorprende quindi il fatto l’UE abbia deciso di forzare la situazione, ma non per ridurre la tensione nei rapporti con Mosca, bensì per creare delle nuove linee di divisione e dei nuovi “fronti” commerciali. L’ultimatum che impone di partecipare alle sanzioni antirusse è stato rivolto ai Paesi che sono in attesa di diventare membri dell’UE. Ora, non assumendosi alcun nuovo impegno nei confronti dei Paesi in questione, e non promettendo neanche di coprire i loro danni economici che sarebbero inevitabili, Bruxelles dice a questi Paesi che devono congelare la cooperazione economica con Mosca. I funzionari UE sono irritati in maniera particolare dagli aiuti alle esportazioni destinate alla Russia. Il portavoce della Commissione europea, Peter Stano, ha rilevato che sarebbe “costruttivo” rinunciare a questo tipo di aiuti. Questa pressione si inquadra bene nella linea politica generale che Bruxelles sta attuando nei confronti dell’Europa Orientale, ha spiegato a “La Voce della Russia” il direttore del Centro russo per i problemi dell’integrazione europea, Yuri Shevtsov.
L’UE ha già scelto per se, anche se in modo non ufficiale, uno standard particolare per i Paesi dell’Est europeo. Questo approccio prevede che tutti gli Stati di questa regione, come anche quelli dell’Europa meridionale, debbano essere soltanto fornitori di manodopera. Certo, sarebbe ingenuo sperare che Serbia o Moldavia possano respingere categoricamente le richieste dell’UE. Eppure, per bocca di funzionari altolocati, hanno dichiarato che intendono continuare la cooperazione con la Russia. “L’Europa ha chiesto di cessare gli aiuti, ma questi aiuti non esistono, perché non è necessario”, - ha rilevato il Primo ministro della Serbia, Aleksandar Vucic, facendo presente che per la Serbia l’ingresso nell’UE è un obiettivo strategico, ma allo stesso tempo Belgrado intende mantenere buone relazioni con la Russia.
Posizione analoga è stata assunta anche dalla Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina. A proposito delle esortazioni che arrivano da Bruxelles, il Primo ministro di questa Repubblica, Zeljka Cvijanovic, ha detto che “è piuttosto cinico proporre ai Paesi candidati, che non si sa se potranno diventare membri nei prossimi 20 anni, di non fare nulla che possa migliorare la loro situazione economica”. Anche la Moldavia è contro la politica delle sanzioni nei rapporti con la Russia. “Ho la responsabilità del governo e posso dire che noi crediamo che sia necessario continuare il dialogo e la cooperazione con Mosca”, - ha sottolineato il premier moldavo Iurie Leanca.
Occorre tener presente che Bruxelles vede i rapporti con la Moldavia e con alcuni altri Paesi CSI nel contesto del Partenariato orientale. Nell’UE l’atteggiamento verso questo programma non è univoco e non tutti sostengono l’idea di un’attiva partecipazione della Moldavia ai progetti europei, ricorda il direttore del Centro di studi integrati della Scuola superiore di economia, Timofey Bordachev.
L’UE è seriamente spaccata su questo problema. La metà dei membri, tra cui la Germania, la Polonia e la Gran Bretagna, promuovono attivamente questa politica. Ma l’altra metà, comprese la Francia, la Spagna e l’Italia, ne parlano senza entusiasmo.
Non è strano quindi che anche all’interno dell’UE stia crescendo l’opposizione alla politica suicida che Bruxelles ha varato contro la Russia. Uno dei più convinti sostenitori della cooperazione economica e commerciale con Mosca è il primo ministro dell’Ungheria Viktor Orban. Parlando giorni fa di fronte ai diplomatici ungheresi, egli ha dichiarato che al fine di miglioramento delle relazioni con la Russia cercherà sostegno di altri Stati dell’UE. Orban ha ammonito i diplomatici contro l’ulteriore peggioramento dei rapporti con Mosca: “La Russia risponde e l’UE se ne becca ogni giorno di più. Ciò è un male non solo per l’Ungheria, ma per tutta l’Unione Eropea. Dobbiamo cercare delle intese con i Paesi dell’UE che vorrebbero allentare questo processo, indesiderato, di divisione”. http://italian.ruvr.ru/2014_08_28/UE-preoccupata-per-le-sue-posizioni-in-Russia-9834/

Unius king REI SAID TO HIS BROTHER Abd Allāh bin ʿAbd al-ʿAzīz, Saʿūd, SAUDI ARABIA, his galassia jihadista ISIS OIC SHARIA,  [[REALLY]] TU NON DOVRESTI DISPERARTI COSì TANTO, PER AVERE UN FALSO PROFETA MAOMETTO INDEMONIATO, INFATTI per MOSé, NON FU MALE, la tua casa di Ietro nella madiana. quindi tu hai diritto a TUTTE le promesse che Dio JHWH ha fatto a Israele: anche perché, cosa agli ebrei senza genealogie paterne, è rimasto delle promesse di Abramo più di quello che tu potresti avere?! ESCI DALL'INFERNO SHARIA,e tu VIENI DA ME! LA PACE è PIù CONVENIENTE DELLA GUERRA: CREDI A ME! tu non riuscirai mai a sorprendere i satanisti americani farisei, tu puoi stravincere con me: PERCHé TRASFORMARE UN NEMICO MORTALE IN UN FRATELLO SIGNIFICA STRAVINCERE! ] Arch-Terrorist Barghouti Chiamate Per Fatah Rivoluzione. Imprigionato leader di Fatah scrive dal carcere che è giunto il momento di respingere i negoziati per 'resistenza', alla luce della guerra terroristica Hamas. Con Ari Yashar. 2014/08/28, Marwan Barghouti. Arch-terrorista Marwan Barghouti della fazione Fatah ha pubblicato un messaggio dalla sua cella di prigione israeliana Mercoledì scorso, in cui si chiedeva Fatah per tornare al violento "resistenza", cioè il terrorismo, e abbandonare i negoziati con Israele. Barghouti, che sta attualmente scontando più ergastoli per il suo ruolo nella pianificazione di numerosi attacchi terroristici mortali, è stato trovato in un sondaggio condotto tra maggio residenti arabi di Giudea, Samaria e Gaza ad essere favorito per la presidenza di un nuovo governo di unità nazionale tra Hamas e la palestinese Autorità (PA). Nel suo ultimo messaggio, pubblicato sul sito di notizie con sede a Gaza, Al-Watan Voice e tradotto dalla East Media Research Institute Medio (MEMRI), Barghouti osserva che Fatah sta arrivando al suo cinquantesimo anniversario il prossimo gennaio. "Proprio come ha avuto l'onore di sparare il primo proiettile contro il nemico sionista, così le mani dei membri di Fatah ... scatterà il proiettile finale contro questa occupazione", ha scritto Barghouti. Secondo il terrorista in carcere, la recente guerra di terrore condotta da Hamas su Israele che ha raggiunto un cessate il fuoco il Martedì "ha dimostrato che l'opzione della resistenza sia giusto e opportuno. Abbiamo sempre sottolineato, e hanno ripetutamente chiesto, una combinazione creativa di politica azione diplomatica e di resistenza generale, con tutte le sue capacità ". "È giunto il momento per i membri di Fatah a rimboccarsi le maniche e prendere parte al più grande (sempre) la resistenza globale, con i metodi e le tattiche appropriate, per realizzare l'obiettivo", ha dichiarato Barghouti, chiedendo Fatah non lasciare che Hamas surclassare esso nel terrore. L'arci-terrorista altresì chiesto il sostegno su richiesta di Hamas di un mare e l'aeroporto a Gaza, così come una rimozione del blocco, "in modo che questa battaglia farà leva la nostra lotta nazionale in corso." "Impotenza di tutto l'apparato politico palestinese"
Barghouti ha continuato a denunciare la dirigenza PA corrente, notando la grande effusione dei media a sostegno di Gaza durante l'operazione dicendo "il mondo agisce con fermezza e in modo efficace solo quando gli incendi stanno bruciando, e l'occupazione andrà via solo quando si rende conto che si tratta di pagando un prezzo troppo alto e che non ha futuro ". Tuttavia, Barghouti ha osservato che gli sforzi per accendere i "fuochi" sono ostacolati a causa della "scisma" tra la PA e Hamas, e "la debolezza e l'impotenza di tutto l'apparato politico palestinese."
Il terrorista chiamato per le elezioni del Consiglio legislativo, Presidenza e Consiglio nazionale palestinese nella creazione di un governo di unità nazionale "in grado di affrontare le grandi sfide, ora che l'impotenza e la debolezza del regime palestinese attuale è diventato evidente." Niente più trattative. In termini di colloqui di pace con Israele, che PA presidente Mahmoud Abbas silurata nel mese di aprile da sigillare un patto di unità con l'organizzazione terroristica di Hamas, Barghouti ha annunciato che tali mosse sono una farsa per Fatah.
"Fatah è un movimento di liberazione nazionale e il movimento di resistenza, la resistenza è il suo spirito e la ragion d'essere, e che ogni tentativo di allontanare il movimento da questa essenza fondamentale si avvarrà nessuno", ha sottolineato il terrorista in carcere. "È giunto il momento di Fatah a prepararsi per una nuova fase - una fase di crescita, e una fase di fine l'illusione di raggiungere l'indipendenza e la libertà con i negoziati inutili", ha dichiarato Barghouti. "È giunto il momento per il movimento Fatah di rinnovare la sua ideologia." Vale la pena notare che di Fatah "ideologia", come espresso nella Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP) Carta del 1968, dichiara "la lotta armata è l'unico modo per liberare la Palestina." Dopo la carta, l'OLP e Fatah sono stati definiti a livello internazionale come organizzazioni terroristiche, uno status che è stato rimosso durante il processo di Accordi di Oslo 1993. Recentemente alti funzionari di Fatah e "ala militare," della fazione Brigate dei Martiri di Al-Aqsa, hanno detto che hanno raggiunto una "decisione politica" per sostenere i terroristi arabi "macellazione" ebrei che vivono in Giudea, Samaria e Gerusalemme orientale. Similmente hanno chiamato per un pieno ritorno al terrorismo, dichiarando "guerra aperta", sullo stato ebraico e fingendo di aver ucciso 11.000 israeliani. Fatah ha recentemente chiesto la pulizia etnica degli ebrei da Israele. Gli inviti sono stati agito in un recente ondata di attacchi da parte di terroristi di Fatah. https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion

Arch-Terrorist Barghouti Calls For Fatah Revolution. Jailed Fatah leader writes from prison that the time has come to reject negotiations for 'resistance,' in light of Hamas terror war. By Ari Yashar. 8/28/2014, Marwan Barghouti. Arch-terrorist Marwan Barghouti of the Fatah faction released a message from his Israeli jail cell last Wednesday, in which called for Fatah to return to violent "resistance," i.e. terrorism, and abandon negotiations with Israel. Barghouti, who is currently serving multiple life sentences for his role in planning numerous deadly terrorist attacks, was found in a May poll conducted among Arab residents of Judea, Samaria and Gaza as being favored for president of a new unity government between Hamas and the Palestinian Authority (PA).
In his newest message, published in the Gaza-based news site Al-Watan Voice and translated by the Middle East Media Research Institute (MEMRI), Barghouti notes that Fatah is coming up on its fiftieth anniversary next January. "Just as it had the honor to fire the first bullet against the Zionist enemy, so the hands of the Fatah members...will fire the final bullet against this occupation," wrote Barghouti. According to the jailed terrorist, the recent terror war waged by Hamas on Israel which reached a ceasefire on Tuesday "has proven that the option of resistance is proper and appropriate. We have always emphasized, and have repeatedly called for, a creative combination of political diplomatic action and general resistance with all its capabilities." "The time has come for Fatah members to roll up their sleeves and take part in the biggest (ever) comprehensive resistance, with the appropriate methods and tactics, to realize the goal," declared Barghouti, calling for Fatah not to let Hamas outpace it in terror. The arch-terrorist likewise called for support on Hamas's demand for a sea and airport in Gaza, as well as a removal of the blockade, "so that this battle will leverage our ongoing national struggle." "Impotence of the entire Palestinian political apparatus"
Barghouti went on to decry the current PA leadership, noting the great media outpouring in support of Gaza during the operation by saying "the world acts firmly and effectively only when fires are burning, and the occupation will go away only when it realizes that it is paying too high a price and that it has no future." However, Barghouti noted that efforts to light the "fires" are hampered due to the "schism" between the PA and Hamas, and "the weakness and impotence of the entire Palestinian political apparatus."
The terrorist called for elections to the Legislative Council, presidency and Palestinian National Council in creating a unity government "capable of confronting the major challenges now that the impotence and weakness of the current Palestinian regime has become obvious." No more negotiations. In terms of peace talks with Israel, which PA Chairman Mahmoud Abbas torpedoed in April by sealing a unity deal with the terrorist organization Hamas, Barghouti announced that such moves are a travesty for Fatah.
"Fatah is a national liberation movement and resistance movement; resistance is its spirit and raison d'être, and that any attempt to distance the movement from this fundamental essence will avail nobody," emphasized the jailed terrorist. "The time has come for Fatah to prepare for a new phase – a phase of growth, and a phase of an end to the illusion of achieving independence and freedom with futile negotiations," stated Barghouti. "The time has come for the Fatah movement to renew its ideology." It is worth noting that Fatah's "ideology," as expressed in the Palestine Liberation Organization (PLO) charter of 1968, declares "armed struggle is the only way to liberate Palestine." Following the charter, the PLO and Fatah were defined internationally as terror organizations, a status which was removed during the 1993 Oslo Accords process. Recently senior officials in Fatah and the faction's "military wing," the Al-Aqsa Martyrs' Brigades, have said they reached a "political decision" to support Arab terrorists "slaughtering" Jews living in Judea, Samaria and eastern Jerusalem. They likewise have called for a full return to terrorism, declaring "open war" on the Jewish state and falsely claiming to have murdered 11,000 Israelis. Fatah also recently called for the ethnic cleansing of Jews from Israel. The calls have been acted on in a recent surge of attacks by Fatah terrorists.


ß3 giorni fa. sorry lorenzo scarolla i believe somenone hacked my channel
http://www.youtube.com/profile_redirector/108398951437812713457
uniusrei lorenzojhwh [3 giorni fa

è la tua CIA 322 Kerry, NATO, DATAGATE SATANA A TUTTI, che, vuole sapere se, tu devi finire nel bidone di acido solforico! affanculo tutti voi: in youtube 187AudioHostem Ihatenewlayout, ecc.. che non avete mai potuto parlare con me, perché le vostre opere sono criminali!
Unius kingREI [10 secondi fa

YOU ARE DATAGATE 322 SATANISTA CIA 666!  TU NON hai BISOGNO DELLE PASSWORD, PER ENTRARE NEL SITO DELLE PERSONE! tu potresti non arrivare alla pensione.. ma, che importa a te, quello che è importante è che il tuo satana sia felice all'inferno per te! ma, sia TU, che LUI AVRETE LA DISPERAZIONE INFINITA! vorrete morire, ma il dono della morte non sarà possibile per voi! QUESTA STORIA DEL NWO CONTRO DI ME? PER VOI POTREBBE FINIRE IN TRAGEDIA!

Post popolari in questo blog

Egyptian priest claims church attack was Muslim Brotherhood ‘revenge’

Chinese Authorities Expel Shouwang Church Member from Beijing

prima preghiera poi orgia