SPA ONU SHARIA OGM

666 SPA FED SPA CIA OGM NATO USA UE ONU LEGA ARABA BILDENBERG, hanno osato offendere il Signore JHWH holy [ SATANA IS GMOS FED SPA 666 NWO SHARIA religion ] CAZZO, COME SI SONO PERMESSI!
CHE è lungo il SPA cazzo PEDOFILO OGM di MAometto sharia, TUTTO IN CULO GENDER OBAMA, sotto egida dei diritti TROIA umani satana 666 ONU NWO. SPA 666 TALMUD AGENDA FED GMOS NWO NATO BILDENBERG, rinunciaNO a Cristo, per LOVE SHARIA Allah ONU AMNESTY DHIMMI, E KILL ISRAEL.
 MY HOLY JHWH ] questo di male ci hanno fatto SALMAN e Rothschild [ NOI DHIMMI DALIT GOY SPA FED SHARIA NATO CIA? NOI SIAMO POPOLO OGM SOVRANO!

NWO FED CIA NATO, satanisti SPA Lega Erdogan SHARIA SALMAN ] e che, Gesù di Betlemme: LUI è il VERO King di Israele? POI, Lui è stato crocifisso tra due assassini! Che è quello che, mi state costringendo a fare: " io vi farò tutti inchiodare al lato: "B GENDER Poligamia pedofilia" della Croce santa di Gesù ", COSì. QUANDO IO VI AVRò VISTI TUTTI PENZOLARE? io darò la risposta, opportuna, a quel maomettano di merda, che ha detto: "vediamo chi sono io, e vediamo che sei tu!" CHE, qui, NESSUNO DEI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA SI SAREBBE PERMESSO!

SHARIA NWO SPA GMOS FED TALMUD AGENDA ISIS: TAKFIRO Salmān bin ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd ] è [ lui Abdullah bin Abdulaziz, il re dell'Arabia Saudita, lui faceva il finto morto per non rispondere alle mie domande: poi, quando lui è morto: "al lupo al lupo?" POI: io non ci credevo!" CHE ORA Abdulaziz lui fa IL CALIFFO 666 gay'S Satana all'INFERNO:  che è uno spettacolo così infamante, che non si può guardare! ] 1. Mohammad bin Salman Al Sa'ud, 2. Muhammad bin Nayef Al Sa'ud, 3. Muhammad bin Nayef Al Sa'ud, 4. Abd al-Aziz dell'Arabia Saudita, 5. Abd al‑Aziz dell'Arabia Saudita, 6. Fahd dell'Arabia Saudita, 7. Fahd dell'Arabia Saudita, 8. 'Abd al-Rahman ibn 'Abd al-'Aziz Al Sa'ud, 8. 'Abd al‑Rahman ibn 'Abd a... ecc.. ecc. ecc.. ALLORA VOLETE RISPONDERE VOI ALLE MIE DOMANDE SI O NO?

MAOMETTO SALMAN SHARIA ALLAH AKBAR ] tu sei un TAKFIRO SODOMITA pezzo di merda, sotto l'altare di satana dei Bush 666 CIA, Rothschild, tu interpreti il Corano attraverso il Talmud: TU SEI LA ABOMINAZIONE!

SPA FED GENDER SODOMA NWO XXX? è ONU OGM dittatura SHARIA

SPA FED NWO è TALMUD 666 AGENDA evoluzione OGM GENDER SODOMA MAOMETTO PEDOFILO POLIGAMO, una sola famliglia di porci Obama Rothschild!

#Brzezinski #Rice # Peters #Clark #Wright #666, #PUTTANE ] ok fate i bravi sacerdoti di satana: COLLABORATE! [ La Russia non ha ancora ricevuto dagli USA i dati completi sul caso Lesin. 12.03.2016( Mosca tratta da tempo con Washington per ottenere tutte le informazioni sulle circostanze della morte dell'ex ministro della Stampa, ma gli USA non hanno ancora fornito queste informazioni. La Russia non ha ancora ricevuto dagli USA le informazioni dettagliate sulle circostanze della morte dell'ex ministro della Stampa Mikhail Lesin. Lo ha dichiarato a RIA Novosti l'ambasciatore russo a Washington Sergei Kislyak.
«Già da troppo tempo e costantemente trattiamo con le autorità USA per ottenere tutte le informazioni dettagliate. Ma finora non le abbiamo ricevute», ha spiegato l'ambasciatore.
Lesin è morto il 5 Novembre 2015 in un hotel nel centro di Washington. La polizia ha trovato il corpo di Lesin sul pavimento della sua camera. I paramedici intervenuti ne hanno constatato il decesso. Giovedì il portavoce ufficiale dell'ufficio di medicina legale di Washington, Lashon Beamon, ha informato RIA Novosti che a causare la morte di Lesin è stato un trauma cranico da corpo contundente. Allo stesso tempo, in una dichiarazione congiunta, l'ufficio medico legale e la polizia di Washington hanno affermato che la natura della morte di Lesin non è stata stabilita e la polizia « sta continuando a indagare sull'incidente». Il portavoce del Dipartimento di Stato John Kirby ha dichiarato che gli USA avrebbero fornirono alla Russia le informazioni sulle indagini: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260173/usa-russia-caso-lesin.html#ixzz42grIkOrr
11.03.2016) Gli esperti di medicina legale statunitensi sono giunti alla conclusione che l'ex ministro della Stampa della Russia sia morto a seguito di lesioni alla testa.
Nel caso di conferma di queste informazioni, la Russia invierà alla parte americana la richiesta per ottenere l'assistenza giudiziaria internazionale, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. Mosca è in attesa di chiarimenti da Washington nell'inchiesta sulla morte dell'ex ministro russo della Stampa Mikhail Lesin, ha scritto la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova sulla sua pagina Facebook.
Referto medico dell'autopsia di Mikhail Lesin: http://it.sputniknews.com/mondo/20160311/2249891/Giustizia-usa-morte-mikhail-lesin.html#ixzz42grb2IAw

L’apparente tregua in Siria non ferma i piani di balcanizzazione di Washington e Tel Aviv. 12.03.2016. ISRAELE è CHIAMATO A DIFENDESI DA QUESTA ACCUSA GRAVISSIMA! ANCHE PERCHé SE ISRAELE NON FACEVA IL DOPPIO GIOCO? I RUSSI DI ASSAD NON AVREBBERO TROVATO NEANCHE LE OSSA!  L’apparente tregua in Siria non ferma i piani di balcanizzazione di Washington e Tel Aviv. Mentre si regge faticosamente una tregua parziale delle armi in Siria, nelle zone già controllate dai gruppi terroristi di Al Nusra e dell'ISIS si registra la rotta di molte formazioni di miliziani, decimate dalle numerose perdite di queste ultime settimane (si parla di alcune migliaia di morti) e dalle frequenti diserzioni di miliziani che sono in fuga verso la Turchia, prima che vengano definitivamente chiusi i passaggi del confine turco-siriano. Nonostante i ripetuti tentativi della Turchia di inviare altre forze ed altri rifornimenti di armi e munizioni ai miliziani jihadisti, la situazione sul campo è nettamente a favore dell'Esercito siriano e delle formazioni diHezbollah, appoggiate anche da consiglieri iraniani e con il sostegno determinante dell'aviazione russa. Oggi si può affermare, a cinque mesi di distanza dall'intervento russo in Siria, che Il successo delle forze russo-siriane si è compiuto sulla base di tre obiettivi principali raggiunti: 1) la protezione della zona costiera alawita (Latakia- Tartous), 2) il consolidamento della spina dorsale del paese, costituita da Aleppo-Hama-Homs-Damasco, 3) l'interruzione del flusso dei rifornimenti dalla Turchia. A questi elementi si aggiunge il controllo totale dello spazio aereo da parte delle forze aereo spaziali russe e siriane, grazie ai sistemi di dissuasione delle rampe di missili russi, SS300 ed SS400 che hanno escluso la possibilità di interferenze da parte della Turchia e della NATO, salvo le missioni autorizzate dal controllo congiunto Russia-USA. Questo è ormai riconosciuto ormai dagli analisti militari di vari paesi. In sostanza l'intervento russo ha consentito di bloccare la fase avanzata del piano di balcanizzazione del paese previsto dalla strategia congiunta di USA ed Israele, mediante l'utilizzo delle formazioni di miliziani jihadisti, non a caso armate ed addestrate dai servizi di intelligence di USA e Gran Bretagna negli appositi campi in Turchia e Giordania. Il piano di smembramento della Siria faceva parte di quel progetto generale per il Medio Oriente elaborato dagli strateghi di Washington (Brzezinski/Rice/Peters/Clark/Wright) alcuni anni prima e che vedeva nella Siria e nell'Iraq il fulcro centrale dei paesi da suddividere sulla base della composizione confessionale ed etnica delle popolazioni. Un medio Oriente balcanizzato più facile da controllare e sottoposto ad una egemonia anglo USA. Vedi: "The map of the Middle East could be redrawn". An analysis by Robin Wright. http://www.nytimes.com/interactive/2013/09/29/sunday-review/how-5-countries-could-become-14.html?_r=0
Il piano era stato più volte enunciato e manifestato pubblicamente dai vari esponenti dell'establisment USA ed ultimamente anche dal ministro della Difesa Israeliano Yaalon, oltre a risultare scritto nel rapporto dellaDIA http://www.byoblu.com/post/2015/11/16/i-documenti-desecretati-usa-che-raccontano-la-nascita-dellisis.aspx (Defence Intelligence Service) del 2012 desecretato e reso accessibile dal quale si evince che Washington ha considerato la creazione di uno stato sunnita (definito "principato salafita") nella Siria settentrionale come obiettivo strategico. Al momento non si può escludere che, vista la situazione di stallo, Turchia ed Arabia Saudita, non rassegnate alla sconfitta dei gruppi terroristi da loro sovvenzionati e sostenuti, potrebbero decidere di giocarsi la carta di una controffensiva che potrebbe essere lanciata aprendo un nuovo fronte dal Libano, utilizzando la zona sunnita del paese, la provincia di Tripoli (da non confondere con la Tripoli di Libia) da cui potrebbe partire unattacco alle spalle contro Hezbollah e successivamente cercare una via d'entrata in Siria da Ovest. Ci sono già le prime avvisaglie con la qualifica di "organizzazione terroristica" attribuita ad Hezbollah da parte del CCG (l'organizzazione degli stati del Golfo filo sauditi) e con il sequestro di una nave turca nell'Egeo diretta a Tripoli che trasportava armi e munizioni. Vedi: La Grecia intercetta una nave turca carica di armi e munizioni per Daesh in Libano. http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219835/grecia-intercetta-nave-turca-carica--armi-munizioni-per-daesh-in-libano.html
Fondamentale in questo disegno il ruolo esercitato dalla Turchia che può attuare i collegamenti via mare con il Libano e trasportare armi e miliziani dalla Siria al Libano (come attualmente sta facendo con la Libia). http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219835/grecia-intercetta-nave-turca-carica--armi-munizioni-per-daesh-in-libano.html Di sicuro la Turchia viene sospinta dagli ambienti di Washington nella sua azione di sostegno (ormai palese) dei gruppi terroristi in Siria, incluso l'ISIS. Occorre verificare se il programma della creazione di un nuovo fronte possa avere il benestare di Washington dove in questo momento si fronteggiano almeno due visioni differenti di azione, rispettivamente quella più accomodante di Obama che sembra non volere un coinvolgimento diretto di forze USA e quella più aggressiva dei senatori "neocons" repubblicani (il partito della guerra) che vorrebbero una azione immediata degli USAe della NATO per contrastare la presenza russa in Siria. Importante l'azione di Israele che in questo momento è fortemente interessata ad una azione in Libano per neutralizzare il pericolo costituito da Hezbollah, vista come una diramazione iraniana ai suoi confini.
L'analista israeliano statunitense Stephen Cohen considera che ci sono settori dell'Amministrazione Obama che operano per silurare la tregua raggiunta in Siria che si trova già adesso sotto violenti attacchi su vari fronti mentre la Turchia e l'Arabia Saudita minacciano di ignorare gli impegni e lanciare la loro guerra contro la Siria. Vedi: Russia-insider. http://russia-insider.com/en/politics/stephen-f-cohen-parts-obama-administration-are-working-torpedo-syria-ceasefire-audio
Lo stesso Ashton Carter, il "falco" segretario alla Difesa USA, ha dichiarato al Congresso ed alla Casa Bianca che l'accordo tra John Kerry e Lavorv per la tregua è di fatto una "trappola" e che la Russia continua ad essere la prima minaccia esitenziale per la supremazia degli Stati Uniti. Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, http://sputniknews.com/politics/20160223/1035230377/kerry-plan-b-syria.html nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.
Di sicuro è ormai caduta la irrisoria mascheratura adotta dagli USA della "lotta all'ISIS", visto che i veri fini dell'azione svolta dalla coalizione alleata, diretta da Washington in Siria, sono stati smascherati dal successo militare ottenuto dalla Russia che, con minori forze impiegate è riuscita in pochi mesi a sbaragliare e far arretrare i gruppi terroristi dalle posizioni conquistate interrompendo i flussi di rifornimento e contrabbando dalla frontiera turca.
L'azione russo-siriana ha dimostrato al mondo quanto fosse fittizia e pretestuosa la sbandierata lotta al terrorismo proclamata da Washington che perseguiva il vero fine di rovesciare il Governo di Damasco e permettere lo smembramento del paese con l'interessata collaborazione di turchi e sauditi, i veri avvoltoi calati sul paese arabo.
Le prossime settimane saranno decisive per verificare la tenuta della tregua sul campo ed anche per Obama ed i "falchi" di Washington sembra arrivare l'ora delle "decisioni rirrevocabili", quella che che suona soltanto una volta e determina gli avvenimenti della Storia. Originariamente pubblicato sul sito controinformazione.info
 Correlati:
Siria, inviato russo a Ginevra: Opposizioni armate pronte a lottare contro terrorismo
Mosca accusa la NATO: distorce deliberatamente i risultati dei raid russi in Siria
Siria, moderatore russo sarà ai colloqui intra-siriani del 14 marzo
Siria, assalto forze speciali di Assad vs Daesh: passo in avanti su fronte di Palmira: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160312/2260832/siria-tregua-usa-turchia.html#ixzz42gk88D6Q

#UE 666 #ISRAELE nwo ] [ e IO NON CI VOLEVO CREDERE, CHE ANCHE VOI ERAVATE GAY GENDER come Obama ideologia Sodoma scimmia Darwin, A CUI PIACEVA sempre, il LATO B 666 FED SPA GMOS agenda ] [ Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, http://sputniknews.com/politics/20160223/1035230377/kerry-plan-b-syria.html nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.

#UE #ISRAELE ] [ quindi, noi dobbiamo fare una #guerra #mondiale #nucleare, per assicure ad USA la conquista del mondo? questo è il vostro obiettivo: la supremazia USA? ] OK DITELO A ME SE AVETE CORAGGIO! [ Lo stesso Ashton Carter, il "falco" segretario alla Difesa USA, ha dichiarato al Congresso ed alla Casa Bianca che l'accordo tra John Kerry e Lavorv per la tregua è di fatto una "trappola" e che la Russia continua ad essere la prima minaccia esitenziale per la supremazia degli Stati Uniti. Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.

Zbigniew Brzezinski, Ex Consigliere per la sicurezza nazionale è il progettista di aggredire la Russia con armi nucleari tattiche dalla Polonia, quindi, io pretendo che la NATO arretri come da accordi con Michail Gorbačëv, Ex Segretario generale del PCUS, dietro la ex-cortina di ferro! i sacerdoti di satana: 1. Zbigniew Brzezinski, ha dato il mandato terroristico a Osama Bin Laden (c'è la foto in internet) https://www.flickr.com/photos/wilsnod/68772733 , mentre John McCain Senatore degli Stati Uniti ha dato il mandato terroristico al terrorista iracheno, noto universalmente come Abū Bakr al-Baghdādī (c'è la foto in internet), http://www.veja.it/2014/10/12/i-corsari-terza-guerra-mondiale/  , sedicente califfo dell'autoproclamato Stato Islamico (ISIS)

quella degli abusi sessuali delle truppe, è una storia vecchia, che deve trovare una sua più razionale, istituzionale organica soluzione! Onu contro abusi sessuali peacekeeper, Risoluzione Cds dopo scandali in Rep. centroafricana e Congo

HILLARY NON HA LA SPINA DORSALE, per fare il Presidente! LO SAPPIAMO TUTTI CHE: sia: HIV, che, CANCRO AL COLON COLPISCONO Anche più: del 80% tutti i SODOMITI! NEW YORK, 12 MAR - Hillary Clinton è stata costretta a scusarsi dopo che gli elogi fatti all'operato di Nancy Reagan nella lotta all'Aids negli anni '80 avevano suscitato le reazioni degli attivisti per i diritti gay e delle associazioni per i malati di l'AIDS. "Mi sono espressa male", ha scritto sul suo account twitter. In un intervista alla MSNBC durante il funerale della ex first lady, Hillary aveva detto che Nancy aveva contribuito nel 1980 ad avviare una "conversazione nazionale" sul tema della lotta all'Aids, quando gli attivisti stavano lottando per ottenere più aiuti federali per contrastare la malattia.

PER FARE UN DISCORSO COSì CONTORTO, che, porta alla SOLA conclusione, di un inciucio nel qualunquismo? QUESTO è L'OPPOSTO DELLA DEMOCRAZIA! è evidente Hillary non ha più argomenti validi! PIUTTOSTO, LEI CONDANNASSE IL NAZISMO DELLA SHARIA, SE è VERO CHE LEI NON è UNA NAZISTA ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRLI FED, GLI USURAI COMMERCIANTI DI SCHIAVI..  12 MAR - Attacco di Hillary Clinton a Donald Trump su twitter dopo le violente contestazioni di ieri sera al comizio del magnate a Chicago che hanno costretto il frontrunner repubblicano a cancellare il raduno. "La retorica della divisione a cui stiamo assistendo deve essere di grande preoccupazione per tutti noi. Tutti abbiamo le nostre differenze e sappiamo che molte persone nel paese sono arrabbiate. Dobbiamo affrontare questa rabbia insieme. Non importa a quale partito apparteniamo o quale punto di vista abbiamo. E non dovremmo solo limitarci a dire forte e chiaro che la violenza non ha posto nella nostra politica, ma dovremmo usare le nostre parole e le nostre azioni per condurre insieme gli americani".

USCENDO DALL'ALTARE DI SATANA, E PULENDOSI LA BOCCA DAL SANGUE UMANO, OBAMA CHIEDE A KERRY DI FARE GLI AUGURI AL PAPA, poi, Salman e Erdogan, hanno detto tra di loro: " FACCIAMO BENE NOI, A FARE GLI IPOCRITI ASSASSINI SHARIA, DENTRO LA NOSTRA GALASSIA JIHADISTA SHARIA! "  WASHINGTON, 12 MAR - Il segretario di Stato Usa John Kerry ha espresso, anche a nome del presidente Obama e del popolo degli Stati Uniti, le ''più calde congratulazioni'' a Papa Francesco in occasione del terzo anniversario della sua elezione al soglio pontificio. Lo riferisce una nota del dipartimento di Stato. Dopo aver ricordato la prima visita in Usa di Bergoglio lo scorso autunno, Kerry manifesta la gratitudine degli Usa per il ruolo del Papa nel rinnovare i rapporti diplomatici americani con Cuba e il suo supporto per i negoziati di pace tra il governo colombiano e le Forze armate rivoluzionarie (Farc). ''Io credo - prosegue la nota - che gli americani - cattolici e non - condividano la convinzione di sua Santità che dobbiamo fare tutto il possibile per proteggere l'ambiente del nostro pianeta, sostenere il bene comune, promuovere la libertà di religione, prendersi cura dei rifugiati e di coloro che sono svantaggiati, e battersi per la giustizia e la pace''.
die SAUDI ARABIA

Mosca accusa la NATO: distorce deliberatamente i risultati dei raid russi in Siria. 11.03.2016( segretario generale della NATO Jens Stoltenberg distorce deliberatamente gli obiettivi dei raid russi in Siria, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova, riporta “Russia Today”. Ha riportato le dichiarazioni del segretario generale dell'Alleanza Atlantica, che ha sostenuto che la Russia con le sue azioni tenta di "dividere la NATO." "Vorrei ricordare che abbiamo ripetutamente affermato che in Siria operiamo alla luce del sole, in modo trasparente e sulla base di informazioni verificate per distruggere gli obiettivi dei terroristi del Daesh (ISIS), così come altri gruppi terroristici che minacciano la Siria e l'intera regione del Medio Oriente, ma Stoltenberg, a quanto pare, non è pronto ad abbandonare i tentativi di distorcere deliberatamente i risultati e gli obiettivi dei raid russi in Siria. Agisce al 100% di proposito,"- ha dichiarato la Zakharova oggi in una conferenza stampa. Quando gli Stati Uniti dettano l’agenda ai media italiani. [ QUESTO REGIME MASSONICO BILBENDERG E USUCRATICO SATANICO, SPA BANCHE CENTRALI NWO, STA DIVENTANDO ASFISSIANTE! 0.03.2016( La Russia è il nemico, almeno secondo la maggior parte dei media italiani. Vista la famosa minaccia russa, è strano che in Italia circolino però così poche informazioni sulla Russia. Bisognerebbe stare in guardia e tenere gli occhi aperti! Le informazioni su Mosca e la sua politica estera sembrano a volte dettate per filo e per segno dall'ambasciata americana. La storica amicizia fra l'Italia e la Russia ovviamente non è mai andata a genio agli Stati Uniti e questo si rispecchia nella maggior parte dei media italiani. Tutto viene letto in un'ottica americana. Perché?
die SAUDI ARABIA

La Lega Araba ha dichiarato il gruppo sciita libanese Hezbollah un'organizzazione terroristica. SARANNO ANCHE TERRORISTI PER ISRAELE, OK! MA, HA DEL GROTTESCO CHE I PATROCINATORI DEL TERRORISMO MONDIALE DICHIARINO PROPRIO LORO TERRORISTA QUALCUNO! TUTTO QUESTO È TANTO PIÙ TRAGICO PERCHÉ È FATTO NEL MOMENTO IN CUI Hezbollah VINCE PER ASSAD CONTRO ISIS DAESH, Lo riferiscono i media egiziani. La decisione è stata presa dai ministri degli Esteri di quasi tutti i membri dell'organizzazione panaraba basata al Cairo, ha riferito l'agenzia di stampa egiziana Mena. Libano e Iraq invece si sono astenuti, esprimendo "riserve". Dieci giorni fa Hezbollah - che in Siria combatte al fianco del presidente Assad - era finito nella lista nera dei gruppi terroristi anche del Consiglio di Cooperazione del Golfo. In precedenza, l'Arabia Saudita, aveva tagliato 4 miliardi di dollari di aiuti al Libano per le sue forze di sicurezza.
die SAUDI ARABIA

io sono nell'osservatorio sul maritirio dei cristiani, da 30 anni circa, e posso garantire che gli islamici usano questa tecnica di terrorismo contro i non islamici: in modo sistemico! ] QUINDI LA SHARIA È L'ELEMENTO DISCRIMINANTE DEL RAZZISMO CONTRO I NON MUSULMANI! [ GINEVRA, 11 MAR - Lo stupro di donne come paga per i combattenti nel Sud-Sudan: è l'accusa contenuta in un rapporto dell'Onu sulla situazione dei diritti umani nel giovane stato africano. "Fonti attendibili indicano che gruppi alleati al governo sono autorizzati a stuprare donne in sostituzione dei salari", afferma l'Onu. Anche gruppi di opposizione e bande criminali attaccano donne e ragazze. La scala della violenza sessuale è "scioccante" nel Sud-Sudan, afferma l'Onu: in soli cinque mesi l'anno scorso, da aprile a settembre, l'Onu ha registrato più di 1.300 segnalazioni di stupri in un solo dei dieci stati del Sud Sudan, lo Stato d'Unità, ricco di petrolio. "La portata ed i tipi di violenza sessuale - in primo luogo da parte del governo delle forze SPLA e le milizie affiliate - sono descritti con dettagli devastanti e spaventosi, cosi' come l'atteggiamento quasi disinvolto, ma calcolato, di coloro che hanno massacrato civili, distrutto beni e mezzi di sussistenza", ha detto l'Alto commissario Onu, Zeid Ra'ad
die SAUDI ARABIA

Donald Trump È IL MIO CANDIDATO! L'ex candidato alla nomination repubblicana Ben Carson ha ufficializzato il suo appoggio a Donald Trump nella corsa alla Casa Bianca. "Molte persone combattono per cambiare Washington, ma Donald Trump - afferma Carson - e' un leader con una prospettiva da outsider, con una visione, con gli attributi e l'energia necessarie per fare il presidente". "E' l'ora di unire il partito dietro il candidato che batterà Hillary Clinton e riconsegnerà il governo alle persone": con queste parole Carson ha espresso il suo endorsement a Donald Trump, lanciando un appello all'unita' del partito. L'intervento in un resort di Palm Beach, in Florida, accanto al tycoon newyorchese.
die SAUDI ARABIA

patriota Ida Magli, Omaggio agli Italiani ] CONTRO I MASSONI BELUSCONI TRADITORI D'ALEMA, UNA SOLA SATANICA FAMIGLIA GENDER! [ "Cancellare l'appartenenza a un determinato territorio, e all'identità di gruppo che questo comporta, significa cancellare il senso. Operazione di una violenza inaudita che nessuno scopo può giustificare" http://www.italianiliberi.it/  PRESENTAZIONE E OBIETTIVI:     Il Movimento politico e culturale “Italiani Liberi” si propone di difendere e rafforzare l’identità nazionale, storica e culturale degli Italiani e di ristabilire l’indipendenza dell’Italia uscendo dall’Unione europea. Vorrei tornare a essere italiano, in tutto e per tutto, con difetti e pregi, ricco o povero ma ITALIANO, un Italiano, 13/11/2011 “l’intelligenza sa di essere libera, quali che siano le coercizioni esteriori. Sa che la grandezza dell’Uomo è nel pensiero, e sa che c’è sempre almeno un altro uomo che lo afferra e lo trasmette.” Ida Magli, Omaggio agli Italiani
==================
Addio a Ida Magli. Roma, martedì 23 febbraio 2016. Nella notte di sabato scorso 20 febbraio si è spenta, serenamente, Ida Magli, confortata dall’affetto del figlio. Noi, suoi allievi e amici, ci ripromettiamo nei prossimi giorni di dedicare spazio al suo ricordo. Oggi ci è difficile, e ce ne scusiamo con i lettori che in ItalianiLiberi hanno sempre riposto fiducia. Il messaggio che Ida Magli ha lasciato a tutti noi è stato quello di difendere gli Italiani dalle menzogne e dall'odio contro la bellezza e l'intelligenza che nei secoli abbiamo creato. Il nostro  popolo - ci ricordava - ha sempre sofferto moltissimo per colpa dei governanti. Ida Magli ha dedicato tutte le sue forze a darci speranza e a combattere per l’Italia e la sua cultura, e ci ha lasciati col disappunto di non avere più tempo per “fare ancora qualcosa” per salvarci…
Questo sito continuerà a raccogliere la sua opera e i suoi articoli scritti negli ultimi venti anni, sia pubblicati, che inediti, perché considerati troppo “scomodi”. Speriamo che possano continuare a fornire un sicuro punto di riferimento e uno stimolo per continuare l’opera della grande antropologa.
Farewell to Ida Magli
Rome, february 23rd, 2016 http://www.italianiliberi.it/
Saturday night, february 20th, Ida Magli passed away peacefully, comforted by the love of her son.
In the next days we – her students and friends – will give more space to her memory.  Right now it is tough to do so, and we apologize to readers who always trusted ItalianiLiberi. The message that Ida Magli has left to all of us is to defend the Italians from the lies and the hatred against all the beauty and intelligence that we have created over the centuries. Our people - she used to said - has always suffered enormously because of its rulers. Ida Magli has devoted all her strength to give us hope and to prompt us to fight to defend Italy and its culture; she left us with the disappointment of not having had more time to "do something else" to save us ...
This website will continue to gather and collect her works and articles written in the last twenty years, both published and unpublished (when they were considered too "uncomfortable" or controversial). We hope that her writings will always be a reference point and an encouragement to continue the work of the great anthropologist.
die SAUDI ARABIA

QUESTA STORIA CRIMINALE SpA Rothschild Banca d'Inghilterra ( azionisti proprietà privata 1600 d.C. ) in realtà, È INIZIATA con lo spregevole assassino ENRICO VIII, tutto è in chiave anti-cristiana ( se qualcuno può ammettere, che, in realtà, lui, Enrico VIII era un vero cristiano) da allora, ad oggi i Paesi Europei mediterranei, dai farisei Enlightened ( anglo-americani ) proprietari di tutte le SpA Banche Centrali, hanno sempre visto, tutto il resto del mondo: e sono sempre stati considerati, da loro, come gli schiavi da sfruttare! Quì è anche, nata la Massoneria, quì è nato il luciferismo! LA MONARCHIa INGLESE è custore delle Chiavi dell'INFERNO! ] [ Usa ribadiscono 'relazione speciale' Gb, Dopo critiche di Obama a Cameron su gestione guerra in Libia, 11 marzo 2016
====
la NATO È DIVENTATA, IL RICETTACOLO DI TUTTE LE BESTIE: SATANISTI FARISEI MASSONI SALAFITI E NAZISTI, TERRORISTI ISLAMICI... ecc.. Pronunciandosi a favore della scarcerazione dei giornalisti di Cumhuriyet sotto processo per lo scoop sulle armi in Siria, Can Dundar ed Erdem Gul, la Corte costituzionale turca ha deciso "contro il Paese e la nazione". Lo ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan, tornando ad attaccare la Suprema corte più di due settimane dopo il rilascio dei reporter.
die SAUDI ARABIA

LE PAROLE del troione di OBAMA dette contro i Democratici, dopo essersi pulito le labbra dal sangue, sono di una perversione assoluta, DATO CHE È LUI CHE È IL SISTEMA USUROCRATICO, TECNOCRATICO, SPA FINANZIARIO, E MASSONICO CHE HA CORROTTO E DEFORMATO TUTTE LE COSE!   Poco prima, ad un comizio a St. Louis, nel Missouri, la polizia aveva arrestato 31 persone. Intanto, Barack Obama definisce la campagna presidenziale dei candidati repubblicani "una fantasia, scherni da cortile scolastico, un network di home shopping'', e ha citato Trump come ''il tizio che è sicuro che sono nato in Kenya''. A suo avviso, il magnate è ''la distillazione di ciò che è successo nel loro partito in oltre un decennio...Questo e' il messaggio che è stato alimentato: che tu neghi l'evidenza della scienza, che il compromesso è un tradimento".
die SAUDI ARABIA

il Regno di Dio in ISRAELE, subisce violenza, ed è pronto a reagire! ] [ Isaia 14:22. 22. Io mi leverò contro di loro, dice l’Eterno degli eserciti, sterminerò di Babilonia SPA NWO OGM NWO, il nome, ed i superstiti, la razza e la progenie, dice l’Eterno.
2 Maccabei 2:22. 22. a riconquistare il tempio famoso in tutto il mondo, a liberare la città e a ristabilire le leggi che stavano per essere soppresse, quando il Signore si rese loro propizio con ogni benevolenza:
LO SANNO TUTTI JHWH è UN RAGAZZO DI PAROLA, CERTO DOBBIAMO AMMETTERLO, A VOLTE SI PRENDE DEL TEMPO, MA, NESSUNO LO PUò DUBITARE LUI MANTIENE SEMPRE LA SUA PAROLA! .. infatti è scritto: "se tarda a venire? tu attendilo perché di certo lui verrà!"
IO SO CHE TU SARAI MOLTO FELICE QUANDO TI TROVERAI DI FRONTE A LUI.. RALLEGRATI lui è vicino!
die SAUDI ARABIA

COME SALMAN ED ERDOGAN SHARIA POSSONO DIRE: "SE, DEI CANNIBALI FARISEI SACERDOTI DI SATANA, TRUFFA SPA ALTO TRADIMENTO: LUCIFERISMO, LORO POSSONO PARLARE AL PAPA IN QUESTO MODO, PERCHÉ NON DOBBIAMO FARE GLI IPOCRITI ASSASSINI SHARIA CALIFFATO, ANCHE NOI? " WASHINGTON, 12 MAR - Il segretario di Stato Usa John Kerry ha espresso, anche a nome del presidente Obama e del popolo degli Stati Uniti, le ''più calde congratulazioni'' a Papa Francesco in occasione del terzo anniversario della sua elezione al soglio pontificio. Lo riferisce una nota del dipartimento di Stato. Dopo aver ricordato la prima visita in Usa di Bergoglio lo scorso autunno, Kerry manifesta la gratitudine degli Usa per il ruolo del Papa nel rinnovare i rapporti diplomatici americani con Cuba e il suo supporto per i negoziati di pace tra il governo colombiano e le Forze armate rivoluzionarie (Farc). ''Io credo - prosegue la nota - che gli americani - cattolici e non - condividano la convinzione di sua Santità che dobbiamo fare tutto il possibile per proteggere l'ambiente del nostro pianeta, sostenere il bene comune, promuovere la libertà di religione, prendersi cura dei rifugiati e di coloro che sono svantaggiati, e battersi per la giustizia e la pace''.
die SAUDI ARABIA

1/2 ] LO RIAFFERMO, io sono la amnistia universale, io non ucciderò nessuno, circa i delitti che sono stati commessi fuori del mio regno! OGNI PECCATORE DOVRÀ AFFRONTARE IL TRIBUNALE DI DIO, E DA QUESTO PUNTO DI VISTA, È MEGLIO AFFRONTARE IL GIUDIZIO DEGLI UOMINI, CHE NON IL GIUDIZIO DI DIO! ed io non voglio passare il mio tempo a fare il macellaio, anche perché, il sistema SpA massonico ed islamico usurocratico ha corrotto le coscienze degli uomini, facendo commettere loro delitti che loro mai avrebbero voluto commettere.
2/2 ] LO RIAFFERMO, io non ho uno scopo ideologico religioso o personale da perseguire, ecco perché, per me l'esercizio del potere è una sofferenza, un castigo! Già, affinché il genere umano possa ritornare a vivere e a sperare, io pago per delitti istituzionali che altri hanno commesso
die SAUDI ARABIA

#Mario #Draghi, SpA BCE ] se, NOI vogliamo parlare di giustizia, 1. NOI DOVREMMO RIVALUTARE IL COSTO DELL'EURO PER L'ITALIA, CONSIDERANDO ANCHE, LA SUA ECONOMIA SOMMERSA, CHE UNA CRIMINALE TASSAZIONE HA GENERATO! QUINDI DOBBIAMO RISARCIRE LA ITALIA PERCHé HA PAGATO, L'EURO IN TUTTI QUESTI ANNI IL 40% IN più. DEL SUO VALORE! 2. MA, adesso, in modo strutturale, tu devi mettere mano alla sistemazione complessiva, di tutti i mutui ipotecari, possibilmente: azzerando, eliminando e ristorando per gli stessi, tutti i tassi di interesse: ed imponendo agli istituti di credito una rettificazione d'ufficio: DI TUTTI I MUTUI IPOTECARI! ] conclusione [ OPPURE, TU VUOI VEDERE SUICIDARSI, ANCORA, MIGLIAIA DI PERSONE?
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  #SALMAN, #ERDOGAN, #SHARIA ] affronta sfide globali FMI NWO FED SPA OGM 666 SHARIA GENDER [ MA, COME VOI VI PERMETTETE, di mettere a morte, così tanti cristiani innocenti, in tutto il mondo, che, loro non hanno un solo rappresentante politico (tranne me) che li possa proteggere e rappresentare?  VATICANO – YEMEN, Papa: Il massacro delle suore di Madre Teresa, un atto diabolico e insensato. In un messaggio a firma del Segretario di Stato, Francesco esprime “shock” e “profondo dolore” per la morte di quattro Missionarie della Carità e altre 12 persone, uccise in una casa per anziani di Aden. “In nome di Dio, chiedo a tutte le parti di rinunciare alla violenza e rinnovare l’impegno per il popolo dello Yemen”.
die SAUDI ARABIA

LA LEGA ARABA SHARIA, SI NASCONE DIETRO LE SPALLE di suoi servizi segreti, DAESH ISIS SHARIA, PER POTER COMMETTERE TUTTI I CRIMINI IMPUNEMENTE! ] io propongo di sterminare tutti in ARABIA SAUDITA! [ Daesh ha usato armi chimiche a Taza nel sud dell'Iraq 10:37 12.03.2016(Fonti delle milizie sciite riferiscono di due missili armati con le sostanze tossiche lanciati dall'insediamento di Kasbah al-Bashir. L'ISIS [Daesh] ha usato armi chimiche nell'attacco alla città settentrionale irachena di Taza. Lo ha riferito al-Hashd ash-Shaabi, portavoce delle milizie sciite. Il mese scorso il direttore della CIA John Brennan, aveva spiegato come fossero state impiegate armi chimiche sia in Siria che in Iraq, come il Daesh aveva la capacità di usarlo, come di esportarlo facilmente nei Paesi occidentali.
"Il territorio a sud di Taza è diventato è stato oggetto di un attacco pesante condotto da militanti del Daesh. Durante l'attacco, i terroristi hanno lanciato due missili armati con le sostanze tossiche dal [l'insediamento di] Kasbah al-Bashir". lo ha dichiarato Ali Huseini all'emittente televisiva al Sumaria. Huseini ha aggiunto che le autorità irachene dovrebbero adottare le misure necessarie a fornire la regione con la sicurezza necessaria, e liberare la regione controllato dallo Stato Islamico: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260311/daesh-attacco-taza-iraq-armi-chimiche.html#ixzz42gKhMb5f
die SAUDI ARABIA

L'Unione Europea ha deciso di prorogare le sanzioni contro i cittadini russi. i tecnocrati massoni farisei USA Bildenberg regime: SpA Banche CENTRALI, dichiarano che, la sovranità non appartiene più al popolo, e che, anzi loro devono essere felici quando la CIA fa un golpe cecchini a Maidan Kiev: per insediare la NATO! ] I NUOVI VALORI DI SATANA PEDOFILIA POLIGAMIA GENDER GAY LOBBY, E TUTTE LE PERVERSIONI SESSUALI DI MAOMETTO: UN SOLO HAREM [  12.03.2016. La lista degli individui colpiti dalle sanzioni è stata ridotta di tre persone poiché decedute. La proroga delle sanzioni entrerà in vigore il 13 marzo. La decisione dell'UE di prorogare fino al 15 settembre le sanzioni individuali contro le persone fisiche e giuridiche della Federazione Russa e dell'Ucraina, considerate da Bruxelles responsabili di «minare l'integrità territoriale» ucraina, è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea. Formalmente la proroga delle sanzioni contro 146 cittadini e 37 persone giuridiche è stata fissata con la decisione del Consiglio dell'Unione Europea del 10 marzo, ed è stata approvata senza sottoporla ai ministri dell'Interno e ai ministri della Giustizia degli stati membri dell'UE. «La decisione entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale» specifica la pubblicazione. Dalla lista degli individui colpiti dalle sanzioni sono state rimosse tre persone che non sono più in vita. Come conferma la pubblicazione, si tratta dell'ex capo del GRU Igor Sergun, di un membro della Camera Civica della Crimea Yury Zherebtsov e il comandante del reggimento cosacco della auto proclamata Repubblica Popolare di Luhansk Pavel Dremov. Secondo fonti Pavel Dremov è morto il 11 dicembre 2015 quando la sua auto è stata fatta saltare in aria mentre era in viaggio il giorno dopo il suo matrimonio.  Inoltre, l'UE ha apportato cambiamenti nella lista riguardanti 46 persone fisiche e 11 giuridiche: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260002/ue-sanzioni-persone.html#ixzz42gIGFyfV
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  nella LEGA ARABA? Questo omicidio non sarebbe mai potuto succedere!  [ adesione della Chiesa cattolica, associazioni e dirigenti politici. Un vero e proprio successo per l'hashtag #NiUnaMenos che è riuscito a coinvolgere anche associazioni cilene e uruguaiane. #‎ViajoSola‬, diventa virale il caso delle argentine uccise in viaggio da sole. La barbara fine di Marina Menegazzo e Maria Jose' Coni porta allo scoperto i rischi che corrono le giovani turiste nel Paese
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  Lega Araba, #Hezbollah gruppo terroristico [ non c'è dubbio che Hezbollah, sia un gruppo terroristico, inftti tutta la #LEGA #ARABA #sharia è un solo terrorismo islamico nazista omicidio a tutti!
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  tutti sono consapevoli circa il mio ministero politico universale, io non riesco ad odiare, anzi: io omo tutti come amo me stesso, perché, noi siamo un solo organismo vivente, dove JHWH è la fonte della vita! TUTTI QUELLI CHE VERRANNO DA ME SARANNO PERDONATI, RISTORATI E RIGENERATI! Dio ha detto: "soltanto Satana è il colpevole" ECCO PERCHÉ, IO HO DECISO DI FARE DEL MALE SOLTANTO A SATANA!  ===== [ my holy JHWH ] [ sai cosa mi hanno detto in molti? "dimostra di essere Unius REI, salva il mondo, da solo!" Così, io devo fare tutto il lavoro, e loro non vogliono muovere un dito, nessuno si vuole compromettere: "ti prego uccidili!"
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ] io posso dirigere i lavori del Concilio islamico: perché io come: Unius REi? io appartengo ad ogni religione!  [ è necessario considerare come l'ISLAM sharia Coranico sia un nazismo incompatibile con la sopravvivenza del genere umano! ED È INQUIETANTE CONSIDERARE, COME, NEANCHE I MUSULMANI LAICI OCCIDENTALI, METTANO SOTTO CONDANNA LA LEGGE DELLA SHARIA, E QUESTO È INDICATORE DI: UN COMPLOTTO ISLAMICO, o di una infestazione demoniaca ( ipocrisia menzogna e dissimulazione di tutti i musulmani del mondo! ) contro il pluralismo, la libertà e la identità dei popoli! Quando i farisei anglo-americani avranno fatto sterminare dagli islamici, tutti i cristiani del mondo, poi, metteranno sotto inchiesta l'ISLAM a livello mondiale per sterminare tutti i musulmani, anche. Ecco perché, il mio ministero politico universale si chiama anche lorenzoALLAH perché, io come Mahdì, io posso rinnovare e riformare l'ISLAM in chiave laica! Affinché, l'ISLAM sia ridimensionato come una qualsiasi positiva religione monoteista, e non abbia più una incidenza criminale, nella vita dei popoli, attraverso il delitto della sharia che è il delitto violazione e soppressione di ogni diritto umano. it is essential to do a council Islamic! è indispensabile fare un concilio islamico! I can direct the work of the Islamic Council, because, I like: unius REI? I am of every religion!

NEL CASO IN CUI, QUALCUNO SI SIA PERSO QUALCHE COMMENTO PRECEDENTE? tutti i satana già lo sanno, IO SONO IL RE DI ISRAELE! ] [ #SALMAN #ROTHSCHILD, #BUSH #ERDOGAN, #OBAMA #MERKEL #GENDER #ANALE #SODOMA, all #HORROR #FAMILY, all #PERVERSIONI #SESSUALI, #PEDOFILIA #POLIGAMIA ] quindi, io mi devo mettere in un bombardiere, andare sulla LEGA ARABA e sparare ad una persona, che, io non conosco, e che lui non mi ha fatto niente, e magari lui è un santo musulmano, compassionevole e pacifista, SOLTANTO PERCHÉ LA VOSTRA SCIENZA DI SATANA HA DETTO DI FARE COSÌ? perché non vi sparate tra di voi, li nella piramide occhio di lucifero?
die SAUDI ARABIA

un soldato francese in Crimea (1855 dC ): "quando un russo viene contro di te con la baionetta, io ti consiglio di cambiare strada!" Nikita Mikhalkov: a difesa della Russia e dei russi. PandoraTV 4.829 Pubblicato il 13 gen 2016. La puntata numero 38 di Bessagon tv, la trasmissione di Nikita Mikhalkov in onda su Rossiya24, è stata respinta dal canale di stato russo, censurata. Si parlava della vicenda di un noto giornalista russo che aveva usato toni pesantemente offensivi nei confronti della Russia stessa e dei russi. Pandora Tv propone, tradotta in italiano, la trasmissione respinta da Rossiya24 e diffusa tramite You Tube da Mikhalkov e il suo staff. Traduzione: Matteo Peggio, Edizione e Voice Over: Adalberto Gianuario https://youtu.be/fspwXt1JCC8
die SAUDI ARABIA

LA SCRISTIANIZZAZIONE DI ASIA AFRICA E MEDIO ORIENTE: è UN COMPLOTTO SAUDITA SALAFITA, FARISEI SPA FED Talmud USA! ] VOI SIETE SOLTANTO UN CONTENITORE PIENO DI DEMONI E SPIRITI MALIGNI! [ Christian migrants find discrimination follows them to Europe ] e se i miracoli che sono scritti nella Bibbia SONO VERI? IO HO GIURATO DI FARVI DEL MALE! IO FARò DI VOI IN ETERNO LO SPETTACOLO DELLA VERGOGNA! Published: Feb. 17, 2016. The camp in Grande-Synthe, northern France, hosts around 2,500 to 3,000 migrants. World Watch Monitor. Christians among the thousands of Middle Eastern migrants who have fled to Europe have discovered that a familiar burden has followed them: religious harassment. Some Christian migrants have been subjected to discrimination, harassment and violence from Muslim migrants with extremist views. One Iranian convert to Christianity was murdered. The phenomenon has been observed in various locations across Europe, including in the camp of Grande-Synthe in northern France, where Iranian converts have been targeted by migrants from Iraq. The situation has raised great concerns among local churches, which are now supporting migrants by supplying them with food, clothing, and, in some cases, even shelter. It all started at the turn of the year, recalls Philippe Dugard, the Pastor of Église Evangélique du Littoral, or EEDL, a church in the neighbouring town of Saint-Pol-sur-Mer, which has spearheaded the relief effort in Grande-Synthe. “Between November and December, there was a group of Iranians who confessed their belonging to Christ, who started to attend our church. Some were Orthodox, while others said they were Christians but were not truly converted. But we got to know them, and we felt they had a real spiritual thirst,” he said. “And then one evening [14 December], we were informed that two of them were stabbed and the whereabouts of a third one was unknown. “We then said that as Christians we cannot leave them alone in that situation, and the victims themselves told us that they no longer wanted to stay in the camp, as they felt threatened.”
The incident marked the beginning of EEDL’s support for migrant victims of persecution.
For the next few days, the victims were put up in hotels, before they were moved to a church in Dunkirk, the closest city to the camp.
Just one of the victims from the initial group remains, a 29-year-old who wished to remain anonymous. “Generally the Kurdish mafia in the camp are against Christians,” he said. “When we gave our money to them for them to help us to go to England, they didn’t help us and they just stole our money and did not give it back. Then they attacked us and called us kafir [infidels] and dirty. They came and cut me with a knife and they beat my friends.” He said there are still some Christians in the camp, but that many are too scared to speak about their faith. “Yes, there are still some Christians there in the camp,” he said, “But they don’t prefer to stay there beside these strong Muslims. They are so racist, they just want to clear the camp to be without Christians.” He added that a mosque has been created in the camp, and that the Call to Prayer resounds around the camp every day, but unlike the nearby Calais camp, there is no church. An explosive cocktail
 Located in the northwest of France, beside the English Channel, the camp of Grande-Synthe hosts around 2,500 to 3,000 migrants – mostly Kurds from Iraq and Syria, but also some Iranians.
Tensions and other forms of violence are common in the camp, said a social worker, who wished to remain anonymous for fear that the report could impact upon his work with the Christians. Ethnic differences have created tension in the camp between the Iraqis and Iranians, of whom there are only around 50. The thousands of Iraqi Kurds are mostly Muslim, while some of the Iranian minority are Christians. Some of them attend local churches secretly, because they are scared of the Muslim migrants and smugglers, who hold sway within the camp. Night raids, theft and violence are among the common threats.
On the night of 14 December, a knife attack left several Christians injured. One of them, a 19-year-old named Mohammad, was murdered. The local police were informed and an investigation is underway. Police did not respond to World Watch Monitor requests for information about the investigation. A staff member at the Mayor’s office in Grande-Synthe said there is no security problem in the camp, which she said is open to external visitors. However, police now patrol the entrance. On 26 January, a shooting between rival gangs of smugglers erupted, prompting a huge police deployment around the camp. Security checks are now carried out at the entrance of the camp, and visitors must acquire prior authorisation from the Mayor’s office. There are some who fear members of the so-called Islamic State may be among the migrants, intent on radicalising other migrants and imposing Sharia inside the camp. A settled tension
Local churches are providing food, clothing and, in some cases, shelter for migrants.
LEGGI TUTTO: https://www.worldwatchmonitor.org/2016/02/4305685/
====================
SANTO PROPOSITO: molto bene! subito SOVRANITà MONETARIA! allora, voi non pagate più ad interesse il denaro a Rothschild, smettete di sputare nella Massoneria contro la Costituzione, e di raccogliere il 70% delle nostre tasse per Rothschild il FARISEO SATANISTA! ] [ Renzi a Parigi, cultura contro terrorismo, 'Non possiamo limitarci solo alla sicurezza'
============
Usa: omaggio Obama a Nancy Reagan! il NOSTRO CREATORE JHWH HOLY PERDONI I SUOI PECCATI LA ACCOLGA NEL SUO REGNO DI GIOIA E AMORE A TUTTI! ] [ Poi Obama ha riconosciuto che Nancy Reagan "ha ridefinito il ruolo della First lady degli Stati Uniti", aggiungendo al ruolo di "consigliera fidata" del marito e di "elegante padrona di casa della nostra nazione" quello di "appassionata sostenitrice" di molte cause sociali e sanitarie: dalla lotta contro droga e alcol al supporto dei veterani, dalla promozione della mammografia dopo la sua battaglia contro il cancro al seno a quella della ricerca su cellule staminali e Alzheimer. Infine ha rievocato la sua professione di attrice e, fuori degli schermi, il ruolo avuto nella "vera storia d'amore hollywoodiana" con il marito.
================
QUESTA è UNA DECISIONE SOVRANA del POPOLO nel DONBASS, la Russia non è parte in causa, più di me! ma, per parte del mio Ufficio: io pretendo che Kiev: rimuova tutte le MINE MOGHERINI ONU MERKEL PRAVY SECTOR BILDENBEG: tutte mine: anti-carro, anti-uomo, e anti-bambino! 2. riconosca la secessione della CRIMEA! Kiev vuole sostituire i leader delle zone incontrollate del Donbass. 12.03.2016(Il leader del movimento «Scelta ucraina», Victor Medvedchuk, ha proposto un piano per la creazione nel Donbass delle amministrazioni guidate da persone che soddisfino Kiev e Mosca. Sabato il settimanale ucraino ZN.UA ha scritto che il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha espresso interesse per il piano del leader del movimento civico «Scelta ucraina» Victor Medvedchuk, il quale ha proposto la creazione nelle regioni di Donetsk e Luhansk (non controllate Kiev) amministrazioni, guidate da persone che soddisfino Kiev e Mosca: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2261438/kiev-amministrazioni-donbass.html#ixzz42hJfAjvl
==============
12.03.2016) Il 12 marzo viene celebrata la Giornata mondiale contro la cyber-censura. ( ok! ALLORA, VOI DOVETE CELEBRARE ME: Unius REI, perché, IO SONO IL PIù CENSURATO AL MONDO! i FARISEI, MENTRE pensavano di far uccidere ISRAELE, adesso stanno cambiando idea, e pensano che è meglio fare uccidere la ARABIA SAUDITA, infatti io sono il Re di ISRAELE, che, loro non sono riusciti a sconfiggere! ] [ Internet è uno strumento fondamentale per la libertà di espressione e ha cambiato tutto anche nel giornalismo. Nell'era dei social network nasce infatti uno spazio per il dibattito e il confronto fra i lettori e il giornalista. Informarsi in rete diventa un processo sempre più attivo, il controllo delle fonti e le informazioni è "responsabilità" del lettore e non più dei giornali come una volta. Con i social è cambiato l'approccio stesso all'informazione: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160312/2262313/giornalismo-web-liberta-espressione-social-network.html#ixzz42hLzwUcV
==========
tutti i delitti nazisti golpisti di CIA NATO, di: MERKEL e MOGHERINI: i lecchini di Massoni D'Alema, Rothschild Bildenberg: tutti i satana del FED NWO l'Anticristo! CRIMEA, LA STRADA VERSO CASA [1° parte] PandoraTV, Pubblicato il 11 mar 2016 [ questa è la verità!!! non quello che dicono in tv media venduti, burattini manovrati dagli usa. indignazione totale per l'europa. grande presidente putin premio nobel per tutto quello che sta facendo. ] Pandora tv propone in versione italiana un documentario che nessuna tv italiana manderà mai in onda: "Crimea, la strada verso casa" racconta, con dovizia di immagini, documenti e testimonianze dirette, come si svolsero i fatti che, subito dopo il colpo di stato di Maidan, portarono al ritorno della Crimea nei confini della Federazione Russa. https://youtu.be/vAz65bMa66Y
=============
come ERDOGAN sharia salafita, deve aiutare ISIS sharia salafita? come ERDOGAN può violare impunemente la tregua? come ERDOGAN può dimostrare: la necessità di questa sua personale guerra genocidio guerra, contro i curdi irachemi e siriani? ANKARA, (TURCHIA), 12 MAR - Raid aerei dell'aviazione turca oltre, il confine sul nord dell'Iraq hanno ucciso almeno 67 militanti del Pkk. Lo riferisce oggi l'Anadolu precisando che gli attacchi sono avvenuti il 9 marzo. Secondo l'agenzia 14 F-16 e F-4 hanno anche distrutto depositi di munizioni, bunkers e nascondigli del Partito dei lavoratori del Kurdistan Pkk in cinque aeree del nord Iraq.
===========
SALMAN sharia ERDOGAN ] ALLAH akbar, vi ha detto: " voi dovete comprare, come schiavi goy, il vostro denaro ad interesse da Rothschild Spa Gmos talmud AGENDA, così, voi vedrete quanti martiri cristiani innocenti schiavi dhimmi, lui vi farà uccidere per il mondo sharia califfato cazzo troia della tua bestia Ummah Mecca Kaaba: morte a tutti gli infedeli, punisci forte, tutte le vagine delle bambine spose: harem poligamia, ciola maometto: per fare il genocidio degli israeliani goy: senza genealogia paterna!"
***********
SALMAN sharia ERDOGAN ] il mio principale nemico? lo stato massonico: senza sovranità monetaria di ISRAELE, ovviAmente, ma, voi non dovevate complottare con: SPA FED Rothschild il FARISEO SPA Fmi, per fare il massacro di tutti gli israeliani! NO! QUESTO NON LO DOVEVATE FARE!
*****************
SALMAN sharia ERDOGAN ] OVVIAMENTE, è soltanto perché, voi siete due TAKFIRI sharia genocidio, che, io non sono riuscito ancora ad uccidere: quella falsa democrazia massonica, senza sovranità monetaria di ISRAELE, che, lui il massone coglione, non ha nessun diritto di stare in PALESTINA! ] [ lorenzoAllah Mahdì Palestina: YES! i am only ME, I AM HOLY ISLAM: ONLY! shalom salam: UNIVERSAL BROTHERHOOD!
********************
11 mar 2016. Brasile: colpo di stato mediatico-giudiziario ] https://youtu.be/IEVsfVal5vg LA FINANZA SPA FED IMPERIALISTA, AGGREDISCE I PAESI DELLA AMERICA LATINA CHE ASPIRANO ALLA PROPRIA SOVRANITà!  [ Con l’arresto di Lula, un nuovo tentativo di golpe in Brasile, che segue di tre mesi la richiesta d’impeachment per la presidente Dilma Rousseff. Ma questa volta il colpo di zappa sembra essere andato sui piedi dei golpisti: ancora una volta il processo sociale torna alla ribalta con grande potenza e offusca gli scenari fasulli che i media controllati dalle oligarchie avevano preparato per la rappresentazione. Il Partito dei Lavoratori, dopo i momenti di difficoltà vissuti nei mesi passati, ritrova la forza e la volontà di ricompattarsi, e ritrova il sostegno di altri partiti progressisti, di movimenti sindacali e dello storico movimento dei Senza Terra. http://www.pandoratv.it/?p=6215



Chizhov: le sanzioni contro la Russia non contribuiscono alla de-escalation della situazione in Ucraina.
Le sanzioni contro la Russia non favoriscono la de-escalation della situazione in Ucraina e la soluzione della crisi politica interna ucraina, ha dichiarato il rappresentante permanente della Russia nell'UE Vladimir Chizhov.
Secondo le sue parole, l'economia russa non crollerà sotto le sanzioni dell'UE. "Ci saranno alcune difficoltà nel settore bancario, occorrerà rivedere i termini della realizzazione di alcuni progetti, tra cui quelli con la partecipazione dei Paesi europei", - ha detto Chizhov.
Ha aggiunto che l'economia russa ha le risorse per affrontare questi problemi. Tuttavia, a suo parere, il danno per l'economia europea sarà pesante.
Il rappresentante permanente ha anche detto che la Russia è pronta alla cooperazione con l'UE quando l'organizzazione stessa sarà pronta per questo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Chizhov-le-sanzioni-contro-la-Russia-non-contribuiscono-alla-de-escalation-della-situazione-in-Ucraina-3901/

La tragedia della Prima guerra mondiale ricorda le conseguenze dell'aggressione, dell'egoismo, delle eccessive ambizioni e della mancanza di volontà nell’ascoltarsi, ha dichiarato il Presidente russo Vladimir Putin in occasione della cerimonia di apertura del monumento ai soldati della Prima guerra mondiale a Mosca.
"L'umanità deve già capire e accettare una verità più importante: la violenza genera violenza. E la via della pace e della prosperità si compone di buona volontà e dialogo. E del ricordo delle lezioni di guerre passate", ha detto il Capo dello Stato russo. Secondo Putin, il monumento ai soldati della Prima guerra mondiale non è un omaggio alle loro grandi imprese, è un avvertimento sulla fragilità della pace".
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_08_01/Putin-ha-ricordato-le-conseguenze-delle-eccessive-ambizioni-1766/
Unius kingREI

Media: l'oligarca ucraino Kolomoisky ha proprietà in Russia 17:19
Arctic Sunrise ha abbandonato la Russia 16:45
Liberia, panico a causa di un'epidemia di Ebola 16:11
"Progress M-23M" è affondato nel Pacifico 15:44
La Russia aumenta il numero dei centri di accoglienza dei rifugiati 15:16
Putin ha ricordato le conseguenze delle eccessive ambizioni 15:00
Le immagini fornite da Kiev non confermano i bombardamenti da parte della Russia 14:53
Il G7 bloccherà nuovi progetti della Banca Mondiale in Russia 14:48
Chizhov: le sanzioni contro la Russia non contribuiscono alla de-escalation della situazione in Ucraina 14:48
Il Senato degli USA ha approvato il nuovo ambasciatore in Russia 14:16
Leggi tutto
Rispondi  ·

Unius kingREI8 minuti fa

La città ucraina di Lugansk è sull'orlo del disastro umanitario, riferisce l'ufficio stampa del Consiglio Comunale. A seguito del bombardamento la città è rimasta completamente senza elettricità. Inoltre, i residenti sono rimasti senza approvvigionamento indico, mancano le reti mobili e non funzionano i cellulari, ci sono interruzioni nella telefonia locale. Il Comune sottolinea che in relazione a ciò non è possibile raccogliere informazioni complete sulla situazione in città. Secondo gli ultimi dati, a causa dei continui bombardamenti della città da parte della guardia nazionale dell'Ucraina sono stati uccisi cinque civili, 9 persone sono rimaste ferite. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/ I Paesi del G7 si opporranno all'approvazione dei nuovi progetti della Banca Mondiale in Russia. Bloomberg riferisce che la decisione è stata presa per aumentare la pressione sulla Russia in relazione all'escalation del conflitto in Ucraina orientale. Tali azioni metteranno in pericolo i progetti della Banca Mondiale in Russia con l'importo di 1,5 miliardi di dollari. I Paesi del G7 hanno oltre il 40% dei voti nella Banca Mondiale e quindi sono in grado di bloccare l'approvazione dei progetti attraverso il Consiglio di amministrazione della Banca. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Il-G7-blocchera-nuovi-progetti-della-Banca-Mondiale-in-Russia-9750/
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Il-G7-blocchera-nuovi-progetti-della-Banca-Mondiale-in-Russia-9750/
Leggi tutto (14 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI24 minuti fa

ERDOGAN -- tu troverai sempre, un predatore più grande, e poi, viene sempre il giudizio di Dio, su ogni predatore! POI, QUANDO UNO MUORE LA SUA MALEDIZIONE, LO SEGUE ALL'INFERNO, PERCHé IL SUO VERME NON MUORE!
https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion
ERDOGAN --  tu non puoi fare genocidi, di Bizantini e di Armeni, ecc.. poi dire: "non è niente di importante!" perché, tu dovrai affrontare la tua ora, questo è inevitabile!
 La basilica di Santa Sofia, dove Santa Sofia è da intendersi come la Divina Sapienza, è una basilica, nonché, uno dei principali monumenti di Istanbul. Ayasofya Meydanı, Sultanahmet Fatih, Turchia. TU DEVI DIVIDERE, in modo virtuale, QUESTA BASILICA, in tre parti, E DEVI DARE OGNI LOTTO virtuale, ad una confessione cristiana, perché, il nome di Gesù Cristo di Betlemme, sia ancora onorato, e tu e il tuo popolo, possiate essere protetti, da quello che la malvagità di wahhabiti salafiti e farisei, hanno deciso che, deve venire nel mondo! se tu mi ubbidirai? io ti prometto 5 milioni di morti in meno!



Benjamin Netanyahu -- qualcuno dice: "UNIUS REI, è soltanto, una inutile voce, come tanti: lui è impotente, una voce che, chiede "giustizia", ma, intanto noi, noi abbiamo il potere criminale, e certo, noi non abbiamo nessun dovere di dovere rispondere, alle sue domande!" lol. così, la loro vita, è minacciata, la loro stessa esistenza è in pericolo, perché, la mia posizione, presso il Trono di JHWH, è una posizione politica! COSì ADESSO VEDREMO VERAMENTE, CHI è LA FALSA RELIGIONE! PERCHé ISLAMICI FANNO GENOCIDI, IN MODO ININTERROTTO, FROM 1400 ANNI, DAL LORO MALEDETTO FALSO PROFETA, SOTTO LA PROTEZIONE DELLO ONU!]] è vero, io ti ho rimproverato, alcune volte, ma, questo non è troppo grave, perché è impossibile per un politico, oggi, sotto il regno di Illuminati Farisei Wahhabiti, di poter essere veramente liberi, from, condizionamenti! QUINDI IO NON TI ABBANDONERò: mai, non ti tradire, MAI, SOLTANTO PERCHé, IO POTREI LITIGARE, ancora, QUALCHE VOLTA, CONTRO DI TE!
Leggi tutto (24 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI26 minuti fa

Gerusalemme: arabi Attacco della donna a tentare di rimuovere PLO Bandiera, Bandiera avvistato nei pressi di Porta del Leone in Città Vecchia; polizia di intervenire solo dopo che gli adolescenti guardia della bandiera sommossa. Una Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP - il gruppo terroristico dietro l'Autorità palestinese) flag è stato avvistato appeso a un palo vicino Porta del Leone la scorsa settimana, a Gerusalemme rapporti residente - e il Comune si sono rifiutati di prendere in giù fino a quando non ha causato a qualcuno di farsi male . "Ho chiamato la polizia e il dispatcher mi ha detto che era illegale", una donna, che desidera rimanere anonimo, ha detto Arutz Sheva Venerdì. "Ho girato al comune dove mi hanno detto che hanno paura di un 'pogrom'". "Quando sono tornato alle undici di sera e ho visto che la bandiera era ancora lì, ho deciso di fare qualcosa", ha continuato. "E 'solo vergognoso che questa bandiera pende a cinque minuti dal Kotel [Muro Occidentale]." Lei e un vicino di casa è andato per andare prendere la bandiera giù il giorno dopo, ma sono stati attaccati da ragazzi arabi a guardia della bandiera. "Due giovani arabi custoditi," ha detto. Era venuta con un quattro metri di lunghezza bastone e strumenti per tagliare la bandiera giù. "Non appena ho iniziato a tagliarlo, un fischio suonava, e una trentina di giovani arabi mi circondava e iniziato a lanciare sassi contro di me." "Sono stato ferito, ma non gravemente - ma abbiamo lasciato comunque," ha detto. Più tardi quel giorno, le forze di polizia è venuto a togliere finalmente la bandiera; fu poi portato alla vittima dell'attacco. "Hanno portato a noi e noi bruciate," ha detto. "Mi aspetto che tutti i membri della nostra comunità al raduno di emanare una legge contro appeso bandiere dell'OLP a Gerusalemme." "La bandiera simboleggia l'odio e l'omicidio", ha aggiunto. . "Ho visto l'odio nei loro occhi, come non avevano paura di ferire una donna, una madre di bambini mi vergogno delle nostre forze di polizia e la municipalità di Gerusalemme, la dignità di Israele è stato umiliato, e il loro silenzio sta dando che umiliazione libero sfogo. "Le superfici incidente dopo settimane di scontri e disordini a Gerusalemme, derivanti da eventi che circondano l'omicidio di tre ragazzi israeliani, il presunto "vendetta omicidio" di una di 16 anni adolescente arabo, e lo scoppio della Operazione di protezione Edge Gaza. La Polizia Gerusalemme non ha risposto alle richieste di commento.
Per saperne di Più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/
Jerusalem: Arabs Attack Woman for Attempting to Remove PLO Flag, Flag sighted near the Lion's Gate in Old City; police take action only after teenagers guarding the flag riot. A Palestine Liberation Organization (PLO - the terror group behind the Palestinian Authority) flag was spotted hanging from a utility pole near the Lion's Gate last week, a Jerusalem resident reports - and the municipality refused to take it down until it caused someone to get hurt. "I called the police and the dispatcher told me it was illegal," a woman, who wishes to remain anonymous, told Arutz Sheva Friday. "I turned to the municipality where I was told they are afraid of a 'pogrom.'" "When I returned at eleven at night and saw that the flag was still there, I decided to do something," she continued. "It's just shameful that this flag hangs five minutes from the Kotel [Western Wall]." She and a neighbor went to go take the flag down the next day, but were attacked by Arab teenagers guarding the flag. "Two Arab youths guarded it," she said. She had come with a four meter-long stick and tools to cut the flag down. "As soon as I started cutting it, a whistle sounded, and thirty Arab youths surrounded me and began throwing rocks at me." "I was injured, but not seriously - but we left anyway," she said. Later that day, the police forces came to finally remove the flag; it was later brought to the victim of the attack. "They brought it to us and we burned it," she said. "I expect all members of our community to rally to enact a law against hanging PLO flags in Jerusalem." "The flag symbolizes hatred and murder," she added. "I saw the hatred in their eyes, how they were not afraid to hurt a woman, a mother of children. I am ashamed of our police and the Jerusalem municipality; Israel's dignity was humiliated, and their silence is giving that humiliation free reign." The incident surfaces after weeks of rioting and unrest in Jerusalem, stemming from events surrounding the murder of three Israeli teens, the alleged"revenge murder" of a 16 year-old Arab teen, and the outbreak of Operation Protective Edge in Gaza. The Jerusalem Police has not responded to requests for comment.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/
Leggi tutto (51 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI3 ore fa

Humanitarian Ceasefire Broken; Heavy Fighting in Gaza
Israel, Hamas officially accept US, UN ceasefire proposal - which only holds for two hours.

Share on facebook Share on twitter Share on email Share on print More Sharing Services 67


By Tova Dvorin

First Publish: 8/1/2014, 7:13 AM / Last Update: 8/1/2014, 12:45 PM


Hamas terrorists fire rockets at Israel
Flash 90
A "humanitarian ceasefire" between Israel and Hamas has broken Friday, after Hamas fired yet another salvo of rockets on Israel despite the bilateral truce.
Heavy fighting has now broken out between Israel and Hamas in southern Gaza, according to Palestinian sources, who also claim that eight terrorists have been killed since 10:00 am.
Rocket fire from Hamas and Islamic Jihad has resumed.
Mortar shells have been fired in the Eshkol region; no injuries were reported, but a brushfire started and is spreading. Firefighting teams are working to stymie the blaze.
The Iron Dome missile defense system also shot down two rockets over Ofakim Friday afternoon.
"Once again the terror organizations in Gaza flagrantly violating the ceasefire to which they committed themselves, this time to the US Secretary of State and the UN Secretary General," a statement from Prime Minister Benjamin Netanyahu's office said, without pointing to a specific incident.
Escalation
Earlier, Hamas fired a salvo of rockets at the south just before 7:00 am Friday; two rockets hit open areas in S'dot HaNegev and in the Merhavim area. No injuries or damage were reported.
Additional rockets were fired at Ashkelon and Ashdod, just after 7:30 am. Two rockets were intercepted by the Iron Dome missile defense system over Ashdod; there are no reports of injuries or damage.
Yet another salvo was fired, just five minutes before 8:00 am, at Gaza Belt communities.
The barrages were fired just minutes before a 72-hour ceasefire was to take effect, in a UN and US-brokered deal slated to begin 8:00 am Friday.
The Prime Minister's Office (PMO) announced Friday morning that Israel has officially accepted the three-day truce.
"In accordance with the Cabinet decision, the Prime Minister and Defense Minister [Moshe Ya'alon] have accepted the US's and UN's proposal for a 72-hour humanitarian ceasefire, beginning from 8:00," it said, in a statement.
US Secretary of State John Kerry first announced that Israel and Hamas have agreed to the ceasefire; an announcement from Hamas accepting followed shortly thereafter. 
Leggi tutto (38 righe)  ·  Traduci
Rispondi  ·

Unius kingREI5 ore fa

31 luglio 2014, Chi pagherà alla fine per le sanzioni contro la Russia? [Scaricare l'audio]
Arriva un nuovo pacchetto, non regalo ma di sanzioni, per la Russia da parte dell’Unione Europea. Questa volta la faccenda prende una piega più seria: parliamo di sanzioni economiche e settoriali, che colpirebbero la sfera bancaria, petrolifera e quella della difesa. Sorge spontanea una lunga serie di domande: qual è il motivo di tali sanzioni, a cosa potrebbero portare in futuro decisioni così dure, a chi gioverà tutto questo? E ancora, che impatto avranno le sanzioni sui rapporti italo - russi? Un momento di svolta nella questione è stata la strage del Boeing malese 777: le indagini, come sappiamo, sono ancora in corso, non si hanno prove ufficiali di alcun genere, ma la catastrofe è stata il pretesto perfetto per attaccare la Russia con nuove sanzioni, dall’effetto ancora sconosciuto per l’Europa stessa. Abbiamo cercato di rispondere a queste difficili domande durante il nostro dibattito insieme a Vittorio Torrembini, imprenditore presente in Russia da più di vent’anni, dirigente di Confindustria-Russia e Luca Bionda, ricercatore associato e direttore del programma “Sistema Italia” presso l’Istituto di Alti Studi in Geopolitica (l’IsAG). - Precedentemente si trattava di sanzioni ad personam, ora invece la cosa si fa più seria: vengono colpiti diversi settori. Cosa ne pensate cari ospiti di queste sanzioni? Vittorio? - Penso che siano assolutamente sbagliate, sia per le motivazioni che per il contenuto. Le liste nere, dove sono rientrati diversi personaggi russi, fatte dall’Unione Europea, ma soprattutto dagli Stati Uniti, ricordano le tecniche che usano certi banditi, i quali rapiscono la moglie di uno perché poi il marito li paghi. Colpire gli amici del Presidente della Federazione Russa, perché lui cambi posizione mi sembra una tecnica che con la diplomazia e la politica ha poco a che fare.
- Luca, che ne dici di queste ultime sanzioni economiche e settoriali?
- Sono contrario e rattristato. Le sanzioni come erano nate nei primi mesi dell’anno non erano collegate agli aspetti dell’economia. È una situazione che non giova a nessuno, lo sanno gli imprenditori italiani a Mosca, lo sanno altrettanto bene gli imprenditori russi che vogliono lavorare con l’Unione Europea e cercare partner stabili sulle proprie posizioni. Oggi l’Europa non ha questa stabilità e la capacità di decidere autonomamente. Ad aprile all’interno della discussione attorno all’instabilità ucraina, si era creato un fronte abbastanza indipendente: la Germania e l’Italia, Paesi con forti interessi commerciali con la Russia, si erano definite quasi neutrali. In Germania le aziende stesse si erano messe di traverso. Da aprile ad oggi è cambiato l’atteggiamento di Germania e Italia rispetto le sanzioni, anche se militarmente la situazione in Ucraina non è cambiata.
- Vorrei sapere qual è l’aria che si respira tra gli imprenditori italiani in Russia. Vittorio, ce ne potresti parlare?
- L’aria che si respira tra gli imprenditori presenti in Russia è di grande rammarico e contrarietà per quello che sta accadendo. Qui siamo in presenza di una manovra che non ha nulla a che fare con la verità, una manovra politica con l’intento di isolare la Russia, indebolire l’Europa. Si sente una certa incredulità e clima di attesismo per quelli che si trovano in Italia e pensavano di venire qui. Comunque ad oggi tutte le aziende che avevano degli investimenti li hanno confermati. Noi avvertiamo che i nostri amici russi comprendono perfettamente la vicinanza dell’Italia alla Russia rispetto agli altri Paesi, nonostante le pressioni ricevute quotidianamente dal nostro governo. D’altra parte l’idea che il mondo economico russo si fa dell’Europa oggi, ne siamo consapevoli, è molto più negativo rispetto 4-5 mesi fa. Sono segni che purtroppo restano.
- Diversi imprenditori ci hanno scritto delle loro preoccupazioni in questo clima di sanzioni. Cito la frase emblematica di una donna d’affari italiana da 15 anni in Russia: “in quanto italiana penso per il bene del mio Paese, si debba uscire dalla dittatura europea, e da un Paese libero e indipendente collaborare con la Russia per il raggiungimento di uno sviluppo comune”. Che ne dici Vittorio di quest’affermazione?
- Si sta rischiando di rovinare un lavoro che va avanti da più di vent’anni. Lo dico a tutti coloro che storcono il naso rispetto a quello che è il sistema democratico russo. L’unico modo per far transitare questo Paese con tutti quelli che possono essere i residui di una mentalità di regime è l’integrazione. Un’integrazione in Europa con le regole europee. La Russia è stata oggetto di discriminazioni per anni: 20 anni per entrare nel WTO, da 6 anni l’UE discute con la Russia il rinnovo dell’accordo di partenariato strategico … Invece che continuare in questa direzione gli europei hanno preferito allargare l’Unione Europea all’Ucraina. Non è solo una mancanza di politica estera dell’Europa, è una profonda divisione al suo interno. - Luca, seconde te queste sanzioni come potranno influenzare i rapporti non solo economici, ma a più ampio spettro tra l’Italia e la Russia?
- A lungo raggio le sanzioni hanno effetti destabilizzanti che minano la credibilità dell’Europa e del nostro Paese. Le sanzioni creano un problema di dialogo e aprono per la Russia e per l’Europa diverse prospettive. La Russia intensifica i contatti ad Oriente e privilegia il progetto Brics. La Russia è un Paese oggi stabile e richiede altrettanto dai propri partner. Se in Italia il governo cambia ogni sei mesi, se il ministro degli Esteri viene a Mosca e poi deve ritrattare .. queste cose fanno ovviamente storcere il naso. In Unione Europea è normale che ci sia una pluralità di vedute, ma alla fine tutto deve convergere. Con l’Unione doganale si sta cercando secondo me di evitare gli errori dell’UE.
- Secondo Sergej Riabukhin, presidente della Commissione Bilancio del senato russo, le sanzioni imposte permetteranno alla Russia di sviluppare più attivamente l’industria nazionale, sfruttando risorse interne. Secondo voi è probabile che la Russia possa guadagnarci qualcosa attraverso le sanzioni? Torrembini?
- Le sanzioni imposte per ora dall’Unione Europea non credo abbiano effetti molto negativi nell’immediato. Non sono troppo pessimista. Sicuramente le sanzioni indurranno molte aziende russe a farsi le cose in casa. Paradossalmente hanno l’effetto quindi di stimolare la politica di sviluppo della produzione interna, che da anni viene lanciata e non si riesce a mettere in campo. Per il momento non lancerei grandi allarmi. Il problema vero è di carattere politico. Perché queste sanzioni solo contro la Russia? E per quello che sta accadendo a Gaza? E nei confronti di Kiev, un governo che ammazza i propri cittadini?
- Luca, secondo te è possibile che le sanzioni possano giovare allo sviluppo interno della Russia?
- È possibile, magari non nell’immediato. Ripeto, la politica russa guarda a 360 gradi, guarda ad est, ovest, a nord e a sud.
- Parlaci del progetto “Sistema Italia” del quale dirigerai i lavori presso l’IsAg?
- L’Istituto IsAG è composto da diversi programmi di ricerca, definiti su basi geografiche, per l’area dell’America Latina, per l’area asiatica, l’ex-Unione Sovietica. Esiste da poco il programma “Sistema Italia”, a beneficio della conoscenza per le aziende italiane, che guardano non solo all’esportazione, ma anche agli investimenti all’estero. Questo programma si rivolge alla classe economica e agli imprenditori, basato su conferenze e dibattiti, volti ad evidenziare le possibilità di investimento all’estero, compresa la Russia.
- Quali prospettive ci attendono? Qual è il tuo auspicio Vittorio?
- Ho notato che la Russia ha mantenuto negli ultimi mesi un atteggiamento estremamente costruttivo e di grande buon senso. Il mio auspicio è che la Russia continui a mantenere quest’atteggiamento, il modo giusto per rispondere a queste operazioni vergognose.
 In conclusione esprimo la speranza che in questa difficile situazione alla fine prevalga veramente il buon senso, il dialogo e l’approccio costruttivo, di cui parlava Vittorio Torrembini, indispensabile per uno sviluppo e un futuro comune.
http://italian.ruvr.ru/2014_07_31/Chi-paghera-alla-fine-per-le-sanzioni-contro-la-Russia-0263/
Leggi tutto (93 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI5 ore fa

ERDOGAN -- tu troverai sempre, un predatore più grande, e poi, viene sempre il giudizio di Dio, su ogni predatore! POI, QUANDO UNO MUORE LA SUA MALEDIZIONE, LO SEGUE ALL'INFERNO, PERCHé IL SUO VERME NON MUORE!
Rispondi  ·

Unius kingREI5 ore fa

ERDOGAN --  tu non puoi fare genocidi, di Bizantini e di Armeni, ecc.. poi dire: "non è niente di importante!" perché, tu dovrai affrontare la tua ora, questo è inevitabile!
Rispondi  ·

Unius kingREI5 ore fa

ERDOGAN --  La basilica di Santa Sofia, dove Santa Sofia è da intendersi come la Divina Sapienza, è una basilica, nonché, uno dei principali monumenti di Istanbul. Ayasofya Meydanı, Sultanahmet Fatih, Turchia. TU DEVI DIVIDERE, in modo virtuale, QUESTA BASILICA, in tre parti, E DEVI DARE OGNI LOTTO virtuale, ad una confessione cristiana, perché, il nome di Gesù Cristo di Betlemme, sia ancora onorato, e tu e il tuo popolo, possiate essere protetti, da quello che la malvagità di wahhabiti salafiti e farisei, hanno deciso che, deve venire nel mondo! se tu mi ubbidirai? io ti prometto 5 milioni di morti in meno!
Rispondi  ·

Unius kingREI5 ore fa (modificato)

Benjamin Netanyahu -- qualcuno dice: "UNIUS REI, è soltanto, una inutile voce, come tanti: lui è impotente, una voce che, chiede "giustizia", ma, intanto noi, noi abbiamo il potere criminale, e certo, noi non abbiamo nessun dovere di dovere rispondere, alle sue domande!" lol. così, la loro vita, è minacciata, la loro stessa esistenza è in pericolo, perché, la mia posizione, presso il Trono di JHWH, è una posizione politica! COSì ADESSO VEDREMO VERAMENTE, CHI è LA FALSA RELIGIONE! PERCHé ISLAMICI FANNO GENOCIDI, IN MODO ININTERROTTO, FROM 1400 ANNI, DAL LORO MALEDETTO FALSO PROFETA, SOTTO LA PROTEZIONE DELLO ONU!]] è vero, io ti ho rimproverato, alcune volte, ma, questo non è troppo grave, perché è impossibile per un politico, oggi, sotto il regno di Illuminati Farisei Wahhabiti, di poter essere veramente liberi, from, condizionamenti! QUINDI IO NON TI ABBANDONERò: mai, non ti tradire, MAI, SOLTANTO PERCHé, IO POTREI LITIGARE, ancora, QUALCHE VOLTA, CONTRO DI TE!
Stati Uniti fare pressione su Israele, Hamas in estensione tregua. Vice segretario di Stato William Burns per viaggiare al Cairo, spingere per l'estensione di 72 ore di 'tregua umanitaria' a ​​Gaza. Con AFP e Arutz Sheva Staff: 2014/08/01, 08:36 Ultimo aggiornamento: 2014/08/01, il numero due diplomatico americano si dirigerà al Cairo e cercare di estendersi oltre 72 ore una tregua concordata da Israele e Hamas, un alto funzionario statunitense ha detto Venerdì. Secondo l'AFP, vice segretario di Stato William Burns - un diplomatico di carriera veterano spesso incaricato di missioni delicate - si recherà in Egitto questo fine settimana per prendere parte ai colloqui nell'ambito della tre giorni di tregua, entrata in vigore Venerdì, ha detto il funzionario. Il funzionario ha detto Burns dovrebbe guardare per vedere se le due parti possono estendere la tregua nel conflitto mortale, tanto più che i negoziatori hanno bisogno di tempo per recarsi al Cairo. Funzionari israeliani raramente si incontrano durante il sabato ebraico che inizia al tramonto del Venerdì. "C'è una speranza per una proroga perché le persone hanno di viaggiare e non vuole perdere un giorno intero," ha detto un alto funzionario americano in condizione di anonimato a Nuova Delhi, dove il Segretario di Stato John Kerry era in visita. Ma il funzionario ha detto che una proroga anche dipendeva compromessi durante i colloqui, che mirano a trovare una soluzione più duratura alla crisi di Gaza. "Noi, ovviamente, speriamo che ci sarà (un prolungamento del cessate il fuoco), e potrebbe incoraggiare questo, ma ovviamente per farlo ci deve essere un certo senso di grave scopo sul tavolo", ha detto il funzionario. Gli Stati Uniti hanno messo un'enorme pressione su Israele ad accettare un cessate il fuoco dal momento che all'inizio di questa settimana, quando il Segretario di Stato John Kerry convocato colloqui speciali a Parigi con inviati da Turchia, Qatar, e Hamas a Gaza. Nonostante giurando di non terminare l'operazione "fino a quando il lavoro è fatto," Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha accettato ufficialmente la tregua Venerdì mattina, a seguito di un annuncio da Kerry e Hamas di presunta accettazione della transazione.
US to Pressure Israel, Hamas into Extending Truce. Deputy Secretary of State William Burns to travel to Cairo, push for extension of 72-hour 'humanitarian ceasefire' in Gaza. By AFP and Arutz Sheva Staff: 8/1/2014, 8:36 AM / Last Update: 8/1/2014, The number-two US diplomat will head to Cairo and seek to extend beyond 72 hours a truce agreed by Israel and Hamas, a senior US official said Friday. According to AFP, Deputy Secretary of State William Burns - a veteran career diplomat frequently tasked with delicate missions - will travel to Egypt this weekend to take part in talks as part of the three-day truce that took effect Friday, the official said. The official said Burns would look to see if the two sides can extend the truce in the deadly conflict, especially as negotiators need time to travel to Cairo. Israeli officials rarely meet during the Jewish Sabbath that starts at sundown on Friday. "There is a hope for an extension because people have to travel and don't want to lose a whole day," a senior US official said on condition of anonymity in New Delhi, where Secretary of State John Kerry was on a visit. But the official said an extension also depended on compromises during the talks, which aim to find a more lasting solution to the Gaza crisis. "We obviously hope there will be (an extension of the ceasefire) and would encourage that, but obviously to do so there's got to be some sense of serious purpose on the table," the official said. The US placed enormous pressure on Israel to accept a ceasefire since earlier this week, when Secretary of State John Kerry convened special talks in Paris with envoys from Turkey, Qatar, and Hamas in Gaza. Despite vowing not to end the operation "until the job is done," Prime Minister Binyamin Netanyahu officially accepted the truce on Friday morning, following an announcement from Kerry and Hamas's alleged acceptance of the deal. 
Leggi tutto (53 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI6 ore fa

http://usun.state.gov/about/contact/index.htm
OGGETTO. SHARIA, IMPERIALISMO NAZISTA, E COMPLICITà ONU.
American flag
the BRIEFING ROOM
the ISSUES
the LEADERSHIP
about USUN
about the UN
Search
YOU ARE IN: About USUN > Contact Us
Contact Us
Thank you for your message!
Leggi tutto  ·  Traduci
Rispondi  ·

Unius kingREI7 ore fa

OGGETTO: SHARIA, IMPERIALISMO NAZISTA, E COMPLICITà ONU
 unops-edinfodec@unops.fao.org, Fao-hq@fao.org, c.piatti@unssc.org, communications@itcilo.org, unicri@unicri.it
Israele -- così, ONU, non imponendo la LIBERTà di RELIGIONE ALLA LEGA ARABA, NON SOLTANTO, ha riconosciuto validi tutti i suoi genocidi di 1400 anni, ma, in aggiunta, DEVE dare loro, il diritto: di fare ancora, ogni genocidio, contro, ogni diversità, così, come loro hanno sempre fatto: in 1400 anni, PERCHé OGNI MUSULMANO è UN ALTRO MAOMETTO SALAFITA, con la cultura del genocidio, non soltanto, sul CAMPO DI BATTAGLIA.. QUINDI, LA SHARIA è UN CRIMINE, CONTRO L'UMANITà, QUINDI LA VIOLAZIONE DELLA LIBERTà DI RELIGIONE, è UN CRIMINE DI STERMINIO, CONTRO, IL GENERE UMANO! ecco perché, ONU è diventato un assassino islamico criminale, una associazione mafiosa! INFATTI, ONU, HA RINNEGATO I SUOI DIRITTI UMANI DEL 1948, SE, NON LI AVESSE RINNEGATI AVREBBE DIFESO I POPOLI DALLA PERDITA DELLA SOVRANITà MONETARIA, CHE, è UNA INVIOLABILE PREROGATIVA COSTITUZIONALE. O LO ONU, RISPONDE ALLE MIE DOMANDE OPPURE, SI DEVE SCIOGLIERE IMMEDIATAMENTE!
Leggi tutto (11 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI7 ore fa

Pyatnitskaya,25, 115326. Moscow, Russia. E-mail: post_it@ruvr.ru; distribution@ruvr.ru OGGETTO: SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO, PERCHé? IO SONO LORENZO SCAROLA. conosciuto come UNIUS REI, cosa c'è di sbagliato con voi? perché io non riesco più a pubblicare i miei commenti da due giorni sul vostro sito http://italian.ruvr.ru/?
Subject: SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO, PERCHé?
============= mi hanno risposto dicendo, che, tutti riescono a scrivere, sul loro sito, soltanto con Chrome, ma, io sto usando soltanto, chrome, da sempre.
=============== quindi,
da: http://italian.ruvr.ru/ mi è stato consigliato di usare Chrome, ma, più di chiunque altro, Chrome fa il lavoro migliore per CIA NSA, infatti, mentre tutti possono scrivere solo con Chrome, poi, soltanto a me, Chrome mi ha bloccato? quindi,, adesso io voglio da google CIA NSA 322, delle risposte.
Leggi tutto
Rispondi  ·

Unius kingREI7 ore fa

in nessun modo, si può avere un dialogo con hamas, perché, nessun, terrorista, può essere riconosciuto giuridicamente! il posto del terrorista, è all'inferno! ecco perché: sharia OCI, ONU scam, e sua LEGA ARABA, devono essere subito distrutte! ] IDF Attacchi 120 Obiettivi Terrore Pernottamento. Gli obiettivi comprendono sala operativa della Jihad islamica, lanciarazzi chiave; soldati aspettano il pronto in pause di cessate il fuoco dell'evento. Con Koby Finkler, Tova Dvorin. Prima pubblicazione: 2014/08/01, Ground offensiva a Gaza. L'IDF ha attaccato oltre 120 obiettivi terroristici durante la notte Giovedi / Venerdì, prima di un atteso tre giorni di "tregua umanitaria" tra Israele e Hamas previsto per 08:00 Venerdì. Gli obiettivi eliminati incluse Hamas lanciarazzi rivolte a forze navali israeliani lungo la costa di Gaza; due terroristi di Hamas arrestati dalla Brigata Paracadutisti; una sala operativa della Jihad islamica, con due terroristi di alto livello, uno dei quali è stato riferito, ha colpito durante il raid aereo IAF; e due gallerie terrore scoperti dalla Brigata Givati​​. Tre gallerie di terrore sono stati anche esplodere durante la notte. Una tre giorni di tregua bilaterale è stata dichiarata alle 08:00 tra Israele e Hamas il Venerdì; nonostante la dichiarazione, l'IDF ha riferito stato permesso di rimanere a Gaza per monitorare la situazione nel caso in cui l'accordo di cessate il fuoco è rotto. In precedenza Venerdì, l'IDF ha annunciato che cinque soldati erano stati uccisi a Gaza mentre combatteva i terroristi di Hamas a terra. I loro nomi non sono ancora stati rilasciati per la pubblicazione. Sixty-one (61) soldati sono stati uccisi dall'inizio dell'operazione di protezione Riva iniziata 25 giorni fa; altro 139 sono riferito in trattamento per lesioni in ospedali in tutta Israele, secondo Walla! News. Di questi, un soldato è in condizioni critiche; 16 sono in gravi condizioni; 13 sono affetti da lesioni moderate; e 109 si stanno riprendendo da infortuni leggeri.
IDF Attacks 120 Terror Targets Overnight. Targets include Islamic Jihad operations room, key rocket launchers; soldiers wait on the ready in event ceasefire breaks. By Koby Finkler, Tova Dvorin. First Publish: 8/1/2014, Ground offensive in Gaza. The IDF attacked over 120 terror targets overnight Thursday/Friday, ahead of an expected three-day "humanitarian ceasefire" between Israel and Hamas slated for 8:00 am Friday. The targets eliminated included Hamas rocket launchers directed at IDF naval forces along Gaza's coast; two Hamas terrorists apprehended by the Paratroopers Brigade; an Islamic Jihad operations room with two senior terrorists, one of whom was reportedly hit during the IAF airstrike; and two terror tunnels uncovered by the Givati Brigade.  Three terror tunnels were also detonated overnight. A three-day bilateral truce was declared at 8:00 am between Israel and Hamas on Friday; despite the declaration, the IDF has reportedly been permitted to stay in Gaza to monitor the situation in the event the ceasefire deal is broken. Earlier Friday, the IDF announced that five soldiers had been killed in Gaza while fighting Hamas terrorists on the ground. Their names have not yet been released for publication. Sixty-one (61) soldiers have been killed since Operation Protective Edge began 25 days ago; another 139 are reportedly being treated for injuries in hospitals across Israel, according to Walla! News. Of those, one soldier is in critical condition; 16 are in serious condition; 13 are suffering from moderate injuries; and 109 are recovering from light injuries. 
Leggi tutto (35 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI8 ore fa

Nonostante le sanzioni esperti della NASA firmano protocollo con la Russia. [[ questo è un metterla nel culo, soltanto alla Europa, ed a Israele]] Gli esperti della NASA arrivati a Mosca, nonostante le sanzioni, hanno firmato un protocollo sulla sicurezza radioattiva nei voli spaziali verso la Luna e Marte. Lo ha annunciato in una conferenza stampa il direttore dell'Istituto di Ricerca di Fisica Nucleare “Skobeltsyn” Mikhail Panasyuk. Secondo lui, è palese l'interesse dei colleghi americani verso la Russia su questa posizione. In precedenza la NASA aveva sospeso la cooperazione con la Russia, tuttavia aveva fatto un'eccezione per quei progetti di interesse per gli americani, in particolare per la ISS.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Nonostante-le-sanzioni-esperti-della-NASA-firmano-protocollo-con-la-Russia-9184/
Il Boeing abbattuto forse accompagnato da 2 aerei militari ucraini
La NATO vuole schierare una base militare vicino ai confini della Russia
"Boeing malese abbattuto dai militari ucraini secondo satellite USA"
Leggi tutto
Rispondi  ·

Unius kingREI8 ore fa

Benjamin Netanyahu -- chi si fa avanti con esercito? lui farà l'esperienza, dei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki, e perché, Dio ha dato ad un uomo I testicoli, se lui non li deve usare mai?
Rispondi  ·

Unius kingREI9 ore fa

è difficile per i satanisti come: 666 cult imperialismo GENDER, sodoma a tutti, OBAMA e 322 Kerry, di fare degli errori, perché, loro vedono sempre, nella loro chiesa di satana, il bidone di acido solforico, dove i satanisti che sbagliarono, all'11-09, vengono sciolti! ] [ US Dice Obama Trascrizione 'Crap completa'. Senza precedenti scortese lingua nella conferenza del Dipartimento di Stato sulla critica di Israele 'pazzo' di John Kerry. 2014/07/31, funzionari degli Stati Uniti ha avvertito Mercoledì che la pazienza con la critica di Israele "pazzo" di aspiranti-pacificatore John Kerry si era spezzato, utilizzando un linguaggio volgare senza precedenti per caratterizzare una presunta trascrizione della conversazione telefonica più recente tra il presidente Barack Obama e il Primo Ministro Binyamin Netanyahu. Le relazioni tra Israele e gli Stati Uniti sono stati irritabile nei giorni scorsi dopo Kerry è tornato da una missione in Medio Oriente per cercare di mediare un cessate il fuoco tra israeliani e militanti di Hamas. I funzionari israeliani anonimi hanno colpito presso la proposta di tregua di Kerry, definendolo "un attacco strategico terrorista" e criticando per essere un "Hamas wish-list", tra cui si muove per sollevare una lunga blocco di Gaza mentre non per rispondere alle preoccupazioni di sicurezza di Israele, come ad esempio il lancio di razzi di Hamas e una rete di tunnel sotterranei. Dipartimento di Stato portavoce Marie Harf chiamato queste accuse "offensiva e assurda" Mercoledì. E il Martedì una presunta trascrizione di una telefonata tra il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu è andato virale sui social media. Sottolineando il sostegno degli Stati Uniti "senza precedenti" per lo stato ebraico, Harf colpito fuori a "offensiva e assurda" élite israeliane sostiene che Kerry sostiene Hamas. Ha smentito la trascrizione come "completo cr * p", aggiungendo "non c'è chiaramente la gente ... che stanno mettendo su informazioni false e diffamatorie e assurdo." «Non so che cosa altro si può assumere circa le intenzioni tranne che sono progettati per danneggiare il nostro rapporto", ha aggiunto. Washington, che ha fornito miliardi di dollari in aiuti militari a Israele, tra cui il finanziamento lo scudo Iron Dome proteggere il paese dai razzi di Hamas, è stato "molto impegnato" per la sicurezza dello Stato ebraico, che è "perché questi attacchi feroci alla segretaria sono solo pazzo ", ha aggiunto.
Anche Israele, ha detto che la trascrizione trapelato "non somigliava alla realtà".
US Says Obama Transcript 'Complete Crap'. Unprecedentedly rude language in State Department briefing on 'crazy' Israeli criticism of John Kerry. 7/31/2014, US officials warned Wednesday that patience with "crazy" Israeli criticism of would-be-peacemaker John Kerry had snapped, using unprecedentedly rude language to characterize an alleged transcript of the most recent phone conversation between President Barack Obama and Prime Minister Binyamin Netanyahu. Relations between Israel and the United States have been testy in recent days after Kerry returned from a mission to the Middle East to try to broker a ceasefire between the Israelis and Hamas militants. Anonymous Israeli officials have hit out at Kerry's truce proposal, calling it "a strategic terrorist attack" and criticizing it for being a "Hamas wish-list" including moves to lift a long-standing blockade of Gaza while failing to address Israel's security concerns, such as Hamas rocket fire and a network of underground tunnels. State Department Spokeswoman Marie Harf called these accusations "offensive and absurd" Wednesday. And on Tuesday an alleged transcript of a call between US President Barack Obama and Israeli Prime Minister Binyamin Netanyahu went viral on social media. Stressing the "unprecedented" US support for the Jewish state, Harf hit out at Israeli elites' "offensive and absurd" claims that Kerry backs Hamas. She rubbished the transcript as "complete cr*p," adding "there's clearly people... who are putting out false and defamatory and absurd information." "I don't know what else you can assume about the intentions except that they're designed to hurt our relationship," she added. Washington, which has provided billions in military aid to Israel, including funding the Iron Dome shield protecting the country from Hamas rockets, was "very committed" to the security of the Jewish state, which is "why these vicious attacks on the secretary are just crazy," she added.
Israel, too, said that the leaked transcript "bore no resemblance to reality."
Leggi tutto (47 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI9 ore fa (modificato)


Israele -- così, ONU, non imponendo la LIBERTà di RELIGIONE ALLA LEGA ARABA, NON SOLTANTO, ha riconosciuto validi tutti i suoi genocidi di 1400 anni, ma, in aggiunta, DEVE dare loro, il diritto: di fare ancora, ogni genocidio, contro, ogni diversità, così, come loro hanno sempre fatto: in 1400 anni, PERCHé OGNI MUSULMANO è UN ALTRO MAOMETTO SALAFITA, con la cultura del genocidio, non soltanto, sul CAMPO DI BATTAGLIA.. QUINDI, LA SHARIA è UN CRIMINE, CONTRO L'UMANITà, QUINDI LA VIOLAZIONE DELLA LIBERTà DI RELIGIONE, è UN CRIMINE DI STERMINIO, CONTRO, IL GENERE UMANO! ecco perché, ONU è diventato un assassino islamico criminale, una associazione mafiosa! INFATTI, ONU, HA RINNEGATO I SUOI DIRITTI UMANI DEL 1948, SE, NON LI AVESSE RINNEGATI AVREBBE DIFESO I POPOLI DALLA PERDITA DELLA SOVRANITà MONETARIA, CHE, è UNA INVIOLABILE PREROGATIVA COSTITUZIONALE. O LO ONU, RISPONDE ALLE MIE DOMANDE OPPURE, SI DEVE SCIOGLIERE IMMEDIATAMENTE!
 https://www.youtube.com/user/UniusKingREI/discussion
ONU SHARIA OCI? LORO GLI ISLAMICI NON VEDONO QUESTI CRIMINI CONTRO IL GENERE UMANO! 30 luglio, Conseguenze dei combattimenti nella regione di Donetsk
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/photo-Conseguenze-dei-combattimenti-nella-regione-di-Donetsk-5209/http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847463/RIAN_02470108.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847457/RIAN_02470110.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847379/RIAN_02470003.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847469/RIAN_02470011.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847377/RIAN_02470000.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847487/RIAN_02470132.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847467/RIAN_02470059.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847461/RIAN_02470072.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847459/RIAN_02470115.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847485/RIAN_02470119.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848276/RIAN_02470124.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847481/RIAN_02470133.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848258/RIAN_02470017.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848284/RIAN_02470027.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848286/RIAN_02470035.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848280/RIAN_02470041.HR.ru.jpg
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/photo-Conseguenze-dei-combattimenti-nella-regione-di-Donetsk-5209/?slide-18

COSì ADESSO ONU, COINCIDE CON OCI, LEGA ARABA, QUINDI, I NAZISTI DI OGNI GENOCIDIO, SENZA RECIPROCITà, SENZA LIBERTà DI RELIGIONI, SONO DIVENTATI I GIUDICI E I CUSTODI DEI DIRITTI UMANI DEL 1948? CONCEDERE LA SHARIA, NAZI, ALLA LEGA ARABA, HA PORTATO TUTTO IL GENERE SUL BARATRO DI UN ABISSO!
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
king REI Unius

così adesso: nazi ONU OCI Sharia, genocidio a tutti: CALIFFATO MONDIALE ummah, addirittura, loro rimproverano: gli USA, se, gli USA, danno un aiuto militare ad Israele? QUI, SI è ANDATI MOLTO OLTRE, I COMPITI E LE COMPETENZE CHE, ONU DOVREBBE AVERE, ORMAI ONU è DIVENTATA UNA MAFIA DI JIHADISTI TERRORISTI! NON ESISTE PIù UNA FUNZIONE LEGALE CHE ONU POTREBBE AVERE!
dmyjax (signed in using yahoo) John Kerry is the De Fact o leader of Hamas. The Obama Administration's policy of defending terrorism and be hypocrites to their own policy is unacceptable.
Leggi tutto (47 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI15 ore fa

ONU SHARIA OCI? LORO GLI ISLAMICI NON VEDONO QUESTI CRIMINI CONTRO IL GENERE UMANO! 30 luglio, Conseguenze dei combattimenti nella regione di Donetsk
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/photo-Conseguenze-dei-combattimenti-nella-regione-di-Donetsk-5209/http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847463/RIAN_02470108.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847457/RIAN_02470110.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847379/RIAN_02470003.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847469/RIAN_02470011.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847377/RIAN_02470000.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847487/RIAN_02470132.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847467/RIAN_02470059.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847461/RIAN_02470072.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847459/RIAN_02470115.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847485/RIAN_02470119.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848276/RIAN_02470124.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847481/RIAN_02470133.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848258/RIAN_02470017.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848284/RIAN_02470027.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848286/RIAN_02470035.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848280/RIAN_02470041.HR.ru.jpg
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/photo-Conseguenze-dei-combattimenti-nella-regione-di-Donetsk-5209/?slide-18
Leggi tutto (17 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI15 ore fa

COSì ADESSO ONU, COINCIDE CON OCI, LEGA ARABA, QUINDI, I NAZISTI DI OGNI GENOCIDIO, SENZA RECIPROCITà, SENZA LIBERTà DI RELIGIONI, SONO DIVENTATI I GIUDICI E I CUSTODI DEI DIRITTI UMANI DEL 1948? CONCEDERE LA SHARIA, NAZI, ALLA LEGA ARABA, HA PORTATO TUTTO IL GENERE SUL BARATRO DI UN ABISSO!
 Unius kingREI

così adesso: nazi ONU OCI Sharia, genocidio a tutti: CALIFFATO MONDIALE ummah, addirittura, loro rimproverano: gli USA, se, gli USA, danno un aiuto militare ad Israele? QUI, SI è ANDATI MOLTO OLTRE, I COMPITI E LE COMPETENZE CHE, ONU DOVREBBE AVERE, ORMAI ONU è DIVENTATA UNA MAFIA DI JIHADISTI TERRORISTI! NON ESISTE PIù UNA FUNZIONE LEGALE CHE ONU POTREBBE AVERE!
dmyjax (signed in using yahoo) John Kerry is the De Fact o leader of Hamas. The Obama Administration's policy of defending terrorism and be hypocrites to their own policy is unacceptable.
 Unius kingREI

Dipartimento di Stato: Kerry ha 'fatto progressi' nel cessate il fuoco Bid. Dipartimento di Stato dice che Kerry ha "compiuto alcuni progressi" nei colloqui per raggiungere un cessate il fuoco a Gaza, ma "non siamo ancora arrivati​​": 2014/08/01, segretario di Stato Usa John Kerry ha "compiuto alcuni progressi" nei colloqui complicate per cercare di raggiungere un cessate il fuoco a Gaza, il suo dipartimento ha detto Giovedi.
"Sappiamo che non siamo ancora arrivati​​. Ma penso che abbiamo fatto qualche progresso", ha detto il vice portavoce del Dipartimento di Stato Marie Harf, secondo AFP. "Il segretario è molto impegnata in esso. E spero che presto saremo in grado di ottenere qualcosa di temporaneo a posto", ha aggiunto. Harf rifiutato di trarre ulteriormente, anche se Washington stava ancora cercando di mettere in atto una tregua di 24 ore o qualcosa di più, né avrebbe redatto su quanto tempo i negoziati avrebbero preso. Il progresso è "sempre difficile da quantificare, ma crediamo che ci stiamo avvicinando", fu citato per aver detto ai giornalisti. Pur essendo all'estero in India, Kerry è stato "totalizzando un bel bolletta telefonica per il Medio Oriente", ha detto Harf, secondo AFP. Ha aggiunto che il capo della diplomazia statunitense aveva parlato numerose volte Giovedi con il suo omologo del Qatar, così come con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e l'inviato speciale delle Nazioni Unite per il Medio Oriente Robert Serry. Kerry ha detto in precedenza il Giovedi che rimase speranza per un cessate il fuoco nel conflitto di Gaza, ma ha rifiutato di prevedere quando. "Gli Stati Uniti rimangono la speranza che sia possibile, e il più presto possibile", ha detto Kerry di un cessate il fuoco. "Non c'è alcuna promessa in questo, ma penso che ognuno si sentirebbe meglio se ci fosse uno sforzo in buona fede", ha detto Kerry in una conferenza stampa congiunta con il ministro degli Esteri indiano Sushma Swaraj a Nuova Delhi. Hamas ha respinto cinque offerte cessate il fuoco consecutivi, e il ruolo degli Stati Uniti nel negoziare una tregua è stato gettato nel dubbio dopo rivolgendosi a Hamas alleati Qatar e Turchia di elaborare una proposta che ha concesso Hamas tutte le sue esigenze fondamentali ed è stata respinta da Israele. Ulteriore polemica seguì, dopo la trascrizione di ciò che è stato dichiarato di essere una registrazione audio di una conversazione "ostile" tra il presidente Barack Obama e il primo ministro Netanyahu è stato rilasciato da Channel One israeliano. L'autenticità del nastro è stato aspramente contestato, tuttavia, sia con funzionari americani e israeliani negando l'esattezza della trascrizione. Harf il Giovedi anche difeso la decisione del Pentagono di permettere a Israele di immergersi nei negozi di munizioni statunitensi per rifornire i loro soldati, dicendo che non avrebbe prolungare i combattimenti. "La decisione strategica e tattica gli israeliani fanno sul fatto di accettare un cessate il fuoco ed entrare in uno non credo che è influenzato dal fatto che diamo loro alcuni colpi di carro armato munizioni", ha insistito.

State Department: Kerry Has 'Made Progress' in Ceasefire Bid. State Department says Kerry has "made some progress" in talks to reach a ceasefire in Gaza, but "we're not there yet": 8/1/2014, U.S. Secretary of State John Kerry has "made some progress" in complicated talks to try to reach a ceasefire in Gaza, his department said Thursday.
"We know we're not there yet. But I think we have made some progress," said deputy State Department spokeswoman Marie Harf, according to AFP. "The secretary is very engaged in it. And hopefully soon we'll be able to get something temporary in place," she added. Harf refused to be drawn further, including whether Washington was still trying to put in place a 24-hour truce or something longer, nor would she be drawn on how much longer the negotiations would take. Progress is "always hard to quantify, but we believe we are getting closer," she was quoted as having told reporters. Despite being overseas in India, Kerry has been "racking up quite a phone bill to the Middle East," Harf said, according to AFP. She added that the top U.S. diplomat had spoken numerous times Thursday with his Qatari counterpart, as well as with Israeli Prime Minister Binyamin Netanyahu and the UN special envoy for the Middle East Robert Serry. Kerry said earlier on Thursday that he remained hopeful for a ceasefire in the Gaza conflict but declined to predict when. "The United States remains hopeful that it is achievable, and the sooner the better," Kerry said of a ceasefire. "There is no promise in that, but I think everybody would feel better if there was a bona fide effort," Kerry told a joint news conference with Indian Foreign Minister Sushma Swaraj in New Delhi. Hamas has rejected five successive ceasefire offers, and the U.S.'s own role in negotiating a truce has been cast into doubt after turning to Hamas allies Qatar and Turkey to draft a proposal which granted Hamas all of its key demands and was rejected by Israel. Further controversy ensued after a transcript of what was claimed to be an audio recording of a "hostile" conversation between President Barack Obama and Prime Minister Netanyahu was released by Israeli Channel One. The authenticity of the tape has been hotly disputed, however, with both American and Israeli officials denying the accuracy of the transcript. Harf on Thursday also defended the Pentagon's decision to allow Israel to dip into U.S. ammunition stores to restock their soldiers, saying it would not prolong the fighting. "The strategic and tactical decision the Israelis make about whether to accept a ceasefire and enter into one I don't think is influenced by whether we give them some ammunition tank rounds," she insisted.
Leggi tutto (61 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI15 ore fa

ma, io ho sempre usato solamente chrome, e questo diventerà il terzo giorno che, io non posso pubblicare i miei commenti
lorenzo scarola
=====================================
----Messaggio originale--
Da: +++@ruvr.ru
Data: 31/07/2014 13.09
A: "'lorenzo_scarola@fastwebnet.it'"
Ogg: RE: SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO, PERCHé?
Buongiorno Sig. Scarola,
Non e’ stato bloccato, abbiamo dei problemi tecnici al sito in questo periodo, non e’ il primo a dircelo.
Deve provare ad entrare sul sito con un altro browser. Lei quale usa?
Un altro lettore ha risolto cosi’ il problema, installando google chrome non ha piu’ avuti problemi…
Cordialmente +++++ Corrispondente redazione italiana
La Voce della Russia Sent: Thursday, July 31, 2014 3:03 PM
Subject: SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO, PERCHé?
 Pyatnitskaya,25, 115326. Moscow, Russia.
 E-mail: post_it@ruvr.ru; distribution@ruvr.ru
OGGETTO: SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO, PERCHé?
IO SONO LORENZO SCAROLA 3205708054. conosciuto come UNIUS REI, cosa c'è di sbagliato con voi?
perché io non riesco più a pubblicare i miei commenti da due giorni sul vostro sito http://italian.ruvr.ru/?
Leggi tutto (21 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI16 ore fa

Bruxelles impone sanzioni sul settore finanziario e bancario russo.
La UE analizzerà l'effetto delle sanzioni economiche contro Mosca entro il 31 ottobre
La UE entro e non oltre il 31 ottobre esaminerà i risultati delle sanzioni economiche contro la Russia, pensate per rimanere in vigore fino al 31 luglio 2015, è scritto nella Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea.
 “Le sanzioni UE influenzeranno l'economia russa, ma non la distruggeranno”
Le sanzioni della UE arrecheranno dei danni all'economia russa, ma non la uccideranno, ha dichiarato Michael Kemmer, presidente dell'Associazione Federale delle Banche tedesche.
"Le sanzioni minacciano l'occupazione e la stabilità non solo in Russia ma anche in Europa"
Le sanzioni economiche occidentali minano la stabilità e l'occupazione non solo in Russia, ma anche nella UE e nella stessa Ucraina, ha dichiarato il presidente dell'Associazione delle imprese europee (AEB) Philippe Pegorier.
Il Consiglio d'Europa approva legge per le sanzioni contro la Russia
Il Consiglio dell'Unione Europea ha adottato oggi una risoluzione legislativa sulle sanzioni economiche contro la Russia in relazione agli eventi in Ucraina, è scritto in un comunicato dell'organo europeo.
Scade oggi il permesso di soggiorno in Russia di Edward Snowden
Per l'ex agente dei servizi segreti statunitensi Edward Snowden scade oggi l'asilo temporaneo in Russia. Non è ancora chiaro se il permesso di soggiorno in Russia gli verrà prolungato.
12345
 Obama porta il mondo alla "guerra fredda"?
Obama porta il mondo alla "guerra fredda"?
Le nuove sanzioni contro la Russia comportano che il mondo sta entrando in una nuova guerra fredda? Questa è stata la prima domanda posta al Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, dopo il suo annuncio del il 29 luglio riguardante una serie di nuove restrizioni contro l'economia russa.
 Sanzioni contro la Russia: per chi saranno più dolorose?
Sanzioni contro la Russia: per chi saranno più dolorose?
Le sanzioni occidentali contro la Russia sono "legalmente vuote" questo il commento di Mosca alle ultime decisioni di Bruxelles.
 Con le sanzioni non si vince sulla Russia
Con le sanzioni non si vince sulla Russia
L'Unione Europea approva uno dopo l'altro i pacchetti di sanzioni contro la Russia. Ma quanto sono efficaci queste misure e come si riflettono sulla Russia e sulla stessa Europa?
Top News
Negli USA anziana 90enne corona il sogno di una vita: si lancia col paracadute 1:19
Nonostante le sanzioni esperti della NASA firmano protocollo con la Russia 0:21
La Russia può rinunciare a tutti i prodotti vegetali europei 23:42
La UE analizzerà l'effetto delle sanzioni economiche contro Mosca entro il 31 ottobre 23:11
Strelkov: a Kramatorsk portati missili balistici dall'esercito ucraino 22:36
Esperti OSCE confermano presenza di resti umani tra i rottami del Boeing malese 22:17
Russia, le autorità rilevano preparato illegale nella carne importata dalla UE 22:08
Riduzione armamenti, Mosca ribadisce agli USA l'impegno per il Trattato INF 21:51
Allarme epidemia Ebola, chiuse le scuole in Liberia 21:35
Gruppo di contatto sull'Ucraina concorda percorso per investigatori per raggiungere Boeing malese 21:25
“Le sanzioni UE influenzeranno l'economia russa, ma non la distruggeranno” 21:01
Trattato INF, Mosca risponde alle preoccupazioni del segretario NATO Rasmussen 20:26
Bruxelles impone sanzioni sul settore finanziario e bancario russo 20:10
Leggi tutto (45 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI20 ore fa

“Le sanzioni UE influenzeranno l'economia russa, ma non la distruggeranno” 21:01
Trattato INF, Mosca risponde alle preoccupazioni del segretario NATO Rasmussen 20:26
Bruxelles impone sanzioni sul settore finanziario e bancario russo 20:10
Strasburgo condanna Mosca a risarcire gli ex azionisti Yukos con 1,86 miliardi € 19:55
Israele mobilita 16mila riservisti 19:23
Putin assegna onorificenze statali a 60 persone della società civile 18:46
Ucraina, fuoco contro gli ispetttori nei pressi del relitto del Boeing malese 18:26
Russia e Germania fiduciose sull'incontro di Minsk sull'Ucraina 18:14
Ucraina orientale, Lugansk rimane senza cibo e senz'acqua 17:43
Ispettori dell'OSCE ed investigatori raggiungono il relitto del Boeing 17:22
La Russia vieta le importazioni di succhi di frutta dall'Ucraina 17:11
Rinat Akhmetov registra la sua compagnia telefonica in Crimea 16:39
"Le sanzioni minacciano l'occupazione e la stabilità non solo in Russia ma anche in Europa" 16:25
Leggi tutto (10 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI20 ore fa

Primo Ministro Binyamin Netanyahu -- Dio JHWH, disse a nostro Padre Abramo: "io benedirò: tutti quelli, che, ti benediranno!", e, poi, disse ancora: "io maledirò tutti quelli che, ti malediranno!" ECCO PERCHé, TUTTI QUELLI, CHE, MALEDICONO ISRAELE, loro stessi cadranno tutti sotto maledizione! Essere contro Israele, significa, risiedere sotto l'ombra dell'IRA di Dio.. e finché noi rimaniamo stabili, in una buona coscienza, noi sappiamo, che, JHWH, PROTEGGERà ISRAELE, quindi, soltanto la fratellanza universale, può trasformare Israele, nel Regno di PALESTINA! non abbiate timore, del numero e della malvagità dei vostri nemici, perché il LEONE DELLA TRIBù DI GIUDA è CON VOI: CORAGGIO!
Rispondi  ·

Unius kingREI20 ore fa

Relazione: Netanyahu si scaglia contro i ministri critici. 'Critica da casa durante una guerra è intollerabile,' il Primo Ministro avrebbe dichiarato a diversi ministri. Per Tova Dvorin. 2014/07/31, Binyamin Netanyahu. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha rimproverato alcuni ministri in una riunione di gabinetto tenutasi nel Kirya a Tel Aviv Giovedi, secondo Walla! Notizie, over critiche rivolte al suo trattamento di funzionamento di protezione Edge. "La critica da casa durante una guerra è intollerabile", Netanyahu avrebbe detto. Il commento sarebbe stato diretto verso l'energia e il ministro Acqua Silvan Shalom (Likud), ministro dell'Agricoltura Yair Shamir (Yisrael Beytenu), e il ministro del Turismo Uzi Landau (Israel Beytenu). Netanyahu in seguito direttamente condiviso il suo disappunto per le critiche nei commenti ai giornalisti, sottolineando che "una leadership unita è importante per il popolo ebraico". "Abbiamo ancora una minoranza in mezzo a noi che scelgono questi momenti a radicalizzare le proprie opinioni", ha continuato. . "Siate consapevoli di quello che dici e guardare quello che stai facendo I ministri del Governo sono quelli che hanno bisogno di servire da modello per il pubblico in generale, durante questo, la gente ha aspettato tutti noi di radunarsi dietro l'obiettivo finale . ""Siamo più forti e più uniti che siamo", ha aggiunto. Nonostante le ondate di critica, sostegno pubblico per Netanyahu è salito alle stelle solo dall'inizio della guerra, un recente sondaggio ha rivelato. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha un rating molto alto di approvazione, secondo il sondaggio: il 65% sono "molto soddisfatti" con la gestione di Netanyahu dell'operazione, il 20% è "soddisfatto" con la sua leadership e solo il 10% sono "non soddisfatto" con l'primo ministro. Critica - e ritorsioni. Shalom ha fatto una serie di commenti a Channel 2 all'inizio di questa settimana, il che implica che Netanyahu pressione internazionale ad accettare un cessate il fuoco di Hamas in modo da avere una "buona scusa" per porre fine al conflitto, che è giunto alla sua XXI "invitato" quarto giorno. Shamir, nel frattempo, ha definito l'operazione una "occasione mancata". "Penso che dovremmo abbiamo dato più aggressivo e più chiara degli obiettivi e accorciato il periodo di tempo", ha aggiunto. "Abbiamo seguito l'altra faccia, invece di essere creativi. Abbiamo sempre risposto a Hamas, non ha gettato il nemico fuori equilibrio con qualche mossa a sorpresa . "Landau, da parte sua, ha detto Martedì che" il governo deve cambiare l'obiettivo dell'operazione e prendere decisioni più ampie ", rilevando che il conflitto non si limita alle lotte geografici e religiosi tra Israele e gli arabi palestinesi, ma contro l'islamismo come suo complesso. Le superfici di avviso poche settimane dopo Netanyahu pubblicamente licenziato vice ministro della Difesa Danny Danon (Likud), con una mossa del primo ministro ha annunciato era dovuto a "dichiarazioni che esprimono una mancanza di fiducia nel governo e nel suo primo ministro in particolare."
Report: Netanyahu Lashes Out at Critical Ministers. 'Criticism from home during a war is intolerable,' the Prime Minister reportedly stated to several ministers. By Tova Dvorin
First Publish: 7/31/2014, Binyamin Netanyahu. Prime Minister Binyamin Netanyahu reprimanded several ministers at a cabinet meeting held in the Kirya in Tel Aviv Thursday, according to Walla! News, over criticism leveled at his handling of Operation Protective Edge. "Criticism from home during a war is intolerable," Netanyahu reportedly said. The comment was allegedly directed toward Energy and Water Minister Silvan Shalom (Likud), Agriculture Minister Yair Shamir (Yisrael Beytenu), and Tourism Minister Uzi Landau (Yisrael Beytenu). Netanyahu later directly shared his dismay at the criticism in comments to reporters, noting that "a united leadership is important to the Jewish people." "We still have a minority among us who choose these moments to radicalize their views," he continued. "Be aware of what you say and watch what you're doing. The Cabinet ministers are the ones who need to serve as a model for the public as a whole; during this, the people have expected us all to rally behind the end goal." "We are stronger the more united we are," he added. Despite the waves of criticism, public support for Netanyahu has only skyrocketed since the war began, a recent poll revealed. Prime Minister Binyamin Netanyahu has a very high approval rating, according to the survey: 65% are "very satisfied" with Netanyahu's handling of the operation, 20% are "satisfied" with his leadership and only 10% are "not satisfied" with the Prime Minister. Criticism - and retaliation. Shalom made a series of comments to Channel 2 earlier this week, implying that Netanyahu "invited" international pressure to accept a cease-fire from Hamas in order to have a "good excuse" to end the conflict, which is now in its twenty-fourth day. Shamir, meanwhile, has called the operation a "missed opportunity". "I think we should have given more aggressive and clearer objectives and shortened the time frame,” he added. “We followed the other side, instead of being creative. We always responded to Hamas, never threw the enemy off balance with some surprising move.” Landau, for his part, said Tuesday that “the government must change the goal of the operation and make broader decisions," noting that the conflict is not confined to the geographical and religious struggles between Israel and Palestinian Arabs, but against Islamism as a whole. The warning surfaces just weeks after Netanyahu publicly sacked Deputy Defense Minister Danny Danon (Likud), in a move the Prime Minister announced was due to "statements expressing a lack of faith in the government and in its prime minister in particular."
Leggi tutto (60 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI21 ore fa

Primo Ministro Binyamin Netanyahu -- io benedico Israele, e tutti gli amici di Israele, perché, il VERO ISRAELE, è una entità teologica metafisica collettiva, universale, ISRAELE RAPPRESENTA TUTTO IL GENERE UMANO, ecco perché, Israele deve essere distrutto giuridicamente, e noi tutti i popoli, noi vivremo, nel regno di Palestina.. certo, noi distruggeremo questa falsa democrazia massonica, senza sovranità monetaria, per realizzare il REGNO di PALESTINA! E POI, TUTTI LO SANNO: IL VERO RE DI REGNO: ISRAELE E PALESTINA? è SOLTANTO, JHWH IL SIGNORE, DIO VIVENTE ONNIPOTENTE CREATORE, PIENO DI GRAZIA COMPASSIONE, PIENO DI MISERICORDIA! certo oggi, i nostri cuori sono pieni di afflizione, ma, un giorno, i nostri cuori trabocherranno di felicità, perché, questo ci è stato promesso nelle profezie bibliche, fratelli miei coraggio!
Kerry Still 'promettente' per il cessate il fuoco - ma non so quando. In visita in India il segretario di Stato americano John Kerry dice di essere ancora ottimista per una tregua, anche se la lotta non mostra segni di cedimento. By Ari Soffer. Prima di pubblicazione: 2014/07/31, Kerry incontra turchi, i diplomatici del Qatar. Segretario di Stato americano John Kerry ha detto Giovedi rimase speranza per un cessate il fuoco nel conflitto di Gaza, ma ha rifiutato di prevedere quando. Kerry, in visita in India, ha detto che era rimasto in stretto contatto al telefono con i giocatori in Medio Oriente per cercare di porre fine al conflitto tra Israele e Hamas. "Gli Stati Uniti rimangono la speranza che sia possibile, e il più presto possibile", ha detto Kerry di un cessate il fuoco. "Non c'è alcuna promessa in questo, ma penso che ognuno si sentirebbe meglio se ci fosse uno sforzo in buona fede", ha detto Kerry in una conferenza stampa congiunta con il ministro degli Esteri indiano Sushma Swaraj a Nuova Delhi. Kerry ha concentrato gran parte della sua permanenza sulla crisi in Medio Oriente, ed è tornato a Washington solo Domenica da un estenuante, missione riuscita per porre fine al conflitto di Gaza. I suoi commenti sono al 24 ° giorno di funzionamento di protezione bordo, e nonostante il suo ottimismo apparente conflitto ha mostrato alcun segno di cedimento. I terroristi hanno sparato altri razzi contro centri di popolazione civile nel sud di Israele, come l'IDF scavato nei suoi tacchi per un'offensiva continua all'interno di Gaza per porre fine al lancio di razzi e individuare e distruggere la rete di Hamas "tunnel del terrore" infiltrare in Israele, richiamando 16.000 più riservisti. Questo porta il numero totale dei riservisti richiamati a 86.000 - ma la maggior parte l'ultima partita sarà in sostituzione di quelli chiamati alla partenza dell'operazione, che tornerà presto a casa verso la fine della loro 30 giorni di riserva stint. Parlando all'inizio di una speciale protezione cabinet riunione del Primo Ministro Binyamin Netanyahu Giovedi ha promesso che l'esercito non sarebbe finita la sua campagna finché era convinto che aveva spazzato via rete di tunnel di Hamas, neutralizzando la minaccia mortale per i cittadini israeliani presentati dai terroristi di Gaza. "Fino ad ora, abbiamo distrutto decine di gallerie terrore e siamo determinati a completare la missione con o senza un cessate il fuoco. Non voglio accettare qualsiasi proposta che non consente per questo." Il primo ministro ha sostenuto Hamas aveva subito gravi danni nei combattimenti, con centinaia di combattenti uccisi e altre centinaia militarypositions, lanciarazzi e scorte di armi distrutte. Stime dell'IDF hanno messo il numero di terroristi uccisi a circa 1.000. Diversi alti comandanti di Hamas sono stati uccisi o catturati. L'attuale operazione militare è "solo la prima fase della smilitarizzazione della Striscia di Gaza," Netanyahu ha aggiunto, dicendo che aveva comunicato che il messaggio in modo chiaro ai leader internazionali americani, europei e di altri. Hamas ha respinto cinque offerte cessate il fuoco consecutivi, e il ruolo degli Stati Uniti nel negoziare una tregua è stato gettato nel dubbio dopo rivolgendosi a Hamas alleati Qatar e Turchia di elaborare una proposta che ha concesso Hamas tutte le sue esigenze fondamentali ed è stata respinta da Israele. Ulteriore polemica seguì, dopo la trascrizione di ciò che è stato dichiarato di essere una registrazione audio di una conversazione "ostile" tra il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il primo ministro Netanyahu è stato rilasciato da Channel One israeliano. L'autenticità del nastro è stato aspramente contestato, tuttavia, sia con funzionari americani e israeliani negando l'esattezza della trascrizione.

Kerry Still 'Hopeful' For Ceasefire - But Not Sure When. On visit to India US Secretary of State John Kerry says he's still optimistic for a truce, though fighting shows no signs of abating. By Ari Soffer. First Publish: 7/31/2014, Kerry meets with Turkish, Qatari diplomats. US Secretary of State John Kerry said Thursday he remained hopeful for a ceasefire in the Gaza conflict but declined to predict when. Kerry, on a visit to India, said he had remained in close contact on the telephone with players in the Middle East to try to end the Israel-Hamas conflict. "The United States remains hopeful that it is achievable, and the sooner the better," Kerry said of a ceasefire. "There is no promise in that, but I think everybody would feel better if there was a bona fide effort," Kerry told a joint news conference with Indian Foreign Minister Sushma Swaraj in New Delhi. Kerry has focused much of his tenure on crises in the Middle East, and returned to Washington just Sunday from a gruelling, unsuccessful mission to end the Gaza conflict. His comments came on the 24th day of Operation Protective Edge, and despite his apparent optimism the conflict has shown no sign of abating. Terrorists fired more rockets at civilian population centers in southern Israel, as the IDF dug in its heels for a continued offensive inside Gaza to end the rocket fire and locate and destroy Hamas's "terror tunnel" network infiltrating into Israel, calling up 16,000 more reservists. That brings the total number of reservists called up to 86,000 - but most of the latest batch will be replacing those called up at the start of the operation, who will be returning home soon towards the end of their 30-day reserve stint. Speaking at the start of a special security cabinet meeting on Thursday Prime Minister Binyamin Netanyahu vowed that the army would not end its campaign until it was convinced it had wiped out Hamas's tunnel network, neutralizing the deadliest threat to Israeli citizens presented by Gazan terrorists. "Until now, we have destroyed dozens of terror tunnels and we are determined to complete the mission with or without a ceasefire. I will not agree to any proposal that does not allow for this." The prime minister claimed Hamas had suffered serious damage in the fighting, with hundreds of fighters killed and hundreds more militarypositions, rocket launchers and weapons stockpiles destroyed. IDF estimates have put the number of terrorists killed at around 1,000. Several senior Hamas commanders have also been killed or captured. The current military operation is "only the first phase in the demilitarization of the Gaza Strip," Netanyahu added, saying that he had communicated that message clearly to American, European and other international leaders. Hamas has rejected five successive ceasefire offers, and the US's own role in negotiating a truce has been cast into doubt after turning to Hamas allies Qatar and Turkey to draft a proposal which granted Hamas all of its key demands and was rejected by Israel. Further controversy ensued after a transcript of what was claimed to be an audio recording of a "hostile" conversation between US President Barack Obama and Prime Minister Netanyahu was released by Israeli Channel One. The authenticity of the tape has been hotly disputed, however, with both American and Israeli officials denying the accuracy of the transcript.
Leggi tutto (85 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI22 ore fa

Kerry Still 'Hopeful' For Ceasefire - But Not Sure When
Ari Soffer
Thursday, July 31, 2014
Report: Netanyahu Lashes Out at Critical Ministers
Tova Dvorin
Thursday, July 31, 2014
Hamas Planned War for Months in Advance, Says IDF
Kobi Finkler, Gil Ronen
Thursday, July 31, 2014
Booby-Trapped Explosives Built into Walls of UNRWA Clinic
Uzi Baruch and Elad Benari
Thursday, July 31, 2014
What if Rockets were Fired from 'The West Bank'?
Moshe Cohen
Thursday, July 31, 2014
Watch: Tunnel Shafts Found Inside Mosque
Gil Ronen
Thursday, July 31, 2014
Belgian Doctor Refuses to Treat Elderly Jewish Woman
Arutz Sheva
Thursday, July 31, 2014
Video: 12 Examples of Hamas Firing Rockets from Civilian Areas
Arutz Sheva Staff
Thursday, July 31, 2014
Calls Grow to Upgrade Operation Protective Edge to 'War' Status
Yaakov Levi
Thursday, July 31, 2014
Watch: IDF Forces Kill Terrorist in Underground Battle
Ari Soffer
Thursday, July 31, 2014
Thousands Rally in Rome: 'Israeli Flag is the Pledge of Freedom'
Giulio Meotti, Rome
Thursday, July 31, 2014
Calls to Stop Destruction of Community Honoring Murdered Teens
Moshe Cohen
Thursday, July 31, 2014
As War Rages, Nine Years Since Gush Katif Expulsion to be Marked
Hillel Fendel
Thursday, July 31, 2014
Holland: Two Arrested for Chanting 'Death to the Jews'
AFP and Arutz Sheva Staff
Thursday, July 31, 2014
IDF Eliminates Tunnel Terorrists in Israel, Gaza
Yaakov Levi
Thursday, July 31, 2014
French Government Moves to Ban Militant Jewish Defense League
Ari Soffer and AFP
Thursday, July 31, 2014
Leggi tutto (44 righe)  ·  Traduci
Rispondi  ·

Unius kingREI1 giorno fa

Abd Allah dell'Arabia Saudita -- TU HAI SPINTO I MUSULMANI SHARIA UMMAH CALIFFATO, A COMBATTERE COME NEMICI, DI TUTTO IL GENERE UMANO! TU HAI TOLTO A ME, L'ONORE DI POTER PROTEGGERE ANCHE LORO.
Rispondi  ·

Unius kingREI1 giorno fa

 Pyatnitskaya,25, 115326. Moscow, Russia.
 E-mail: post_it@ruvr.ru; distribution@ruvr.ru
OGGETTO: SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO, PERCHé?
IO SONO LORENZO SCAROLA. conosciuto come UNIUS REI, cosa c'è di sbagliato con voi?
perché io non riesco più a pubblicare i miei commenti da due giorni sul vostro sito http://italian.ruvr.ru/?
Rispondi  ·

Unius kingREI1 giorno fa

Il Parlamento ucraino respinge le dimissioni del premier Yatsenyuk
La Verchovna Rada (Parlamento ucraino) non ha accettato le dimissioni di Arseny Yatsenyuk da primo ministro. A favore delle dimissioni hanno votato solo 16 deputati, contro 109.
14:56
 In Ucraina esperti russi pronti a raggiungere il luogo dello schianto del Boeing malese
In Ucraina esperti russi pronti a raggiungere il luogo dello schianto del Boeing malese
Il vice capo dell'aviazione civile russa Oleg Storchevoy con un gruppo di consulenti è arrivato a Kiev per partecipare all'inchiesta sul disastro aereo del Boeing malese.
14:25
 Ucraina: la chiesa di Gorlovka diventa rifugio per centinaia di persone
Ucraina: la chiesa di Gorlovka diventa rifugio per centinaia di persone
14:16
 Ban Ki-moon
Ban Ki-moon accusa Israele del bombardamento di una scuola a Gaza
Il segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon ha accusato Israele di aver bombardato una scuola nella Striscia di Gaza e ha chiesto giustizia per i responsabili. Secondo lui, tutte le prove sono contro Tel Aviv.
13:54
 La UE rende noti i nomi dei russi finiti nella lista delle sanzioni
La UE rende noti i nomi dei russi finiti nella lista delle sanzioni
La UE ha inserito altre 8 persone e 3 società russe nella nuova "black list" per la Russia e l'Ucraina.
13:22
 Il governo russo impone i dazi sui prodotti ucraini
Il governo russo impone i dazi sui prodotti ucraini
Il ministero dello Sviluppo Economico ha preparato la bozza del decreto che istituisce dazi sulle importazioni delle merci dall'Ucraina.
12:46
 Edward Snowden
Scade oggi il permesso di soggiorno in Russia di Edward Snowden
Per l'ex agente dei servizi segreti statunitensi Edward Snowden scade oggi l'asilo temporaneo in Russia. Non è ancora chiaro se il permesso di soggiorno in Russia gli verrà prolungato.
12:29
 Foto d'archivio
Corpo di polizia russo lavorerà nell'ONU e nell'OSCE
Il ministero dell'Interno della Russia prevede di creare un proprio corpo per l'ONU e l'OSCE.
12:09
 Parlamento USA: sì ad azione legale contro Obama
Parlamento USA: sì ad azione legale contro Obama
La Camera dei Rappresentanti USA, in cui i repubblicani sono in maggioranza, ha dato il via libera ad un'azione contro il presidente Barack Obama.
11:35
 Foto d'archivio
Paracadutisti serbi si addestreranno presso i loro colleghi russi
Ad agosto 10 paracadutisti serbi seguiranno un corso di formazione di 2 settimane nella Scuola di comando del centro di addestramento superiore dei parà a Ryazan, ha riferito l'ufficio stampa del ministero della Difesa.
11:12
 Foto d'archivio: vertice G7
Il G7 esorta le parti in conflitto in Ucraina ad una tregua immediata
I Paesi del G7 hanno invitato tutte le parti coinvolte nel conflitto in Ucraina ad un cessate il fuoco immediato, sulla base della Dichiarazione di Berlino del 2 luglio, con il fine di mantenere l'integrità territoriale dell'Ucraina. E' affermato in una dichiarazione congiunta del G7.
10:38
 La Russia vieta le forniture di frutta e verdura dalla Polonia
La Russia vieta le forniture di frutta e verdura dalla Polonia
Dal 1° agosto la Russia vieta l'importazione della maggior parte dei tipi di frutta e verdura dalla Polonia, ha riferito Alexey Alekseenko, portavoce di Rosselkhoznadzor (Servizio Federale per la Veterinaria e Sorveglianza Fitosanitaria).
10:06
 Vitaly Churkin
La Russia sospetta Kiev di tentativi per distruggere le prove sullo schianto del Boeing
La Russia teme che Kiev punti a distruggere le prove del suo coinvolgimento nel disastro aereo nei pressi di Donetsk del Boeing malese, ha dichiarato Vitaly Churkin, rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite.
09:18
 Frana in India: 10 vittime e circa 170 persone sotto il fango
Frana in India: 10 vittime e circa 170 persone sotto il fango
Almeno 10 persone hanno perso la vita, mentre circa 170 potrebbero essere rimaste intrappolate sotto il fango a causa di una frana avvenuta nell'India centrale.
09:01
 Foto d'archivio: carcere di Guam
USA, una tempesta rinvia l'udienza del processo a Roman Seleznev
L'udienza del processo al russo Roman Seleznev, prevista il 30 luglio nell'isola americana di Guam, è stata rinviata a causa del maltempo.
01:33
 Ban Ki-moon
 
Ban Ki-moon esorta a fermare i combattimenti nella zona dello schianto del Boeing malese
Il segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon ha chiesto un'immediata interruzione delle azioni militari nella zona dello schianto del Boeing malese nella parte orientale dell'Ucraina per consentire agli investigatori un libero e sicuro accesso per poter far luce sul tragico incidente. Si afferma in una dichiarazione rilasciata dal portavoce ufficiale dell'ONU.
00:28
 Gli Stati Uniti invieranno 5mila missili all'Iraq
Gli Stati Uniti invieranno 5mila missili all'Iraq
Il governo degli Stati Uniti vuole consegnare in Iraq 5mila missili «AGM-114 Hellfire» per un totale di oltre 700 milioni di dollari, riportano i media.
30 luglio 2014, 23:50
 A Gaza 15 palestinesi uccisi nel bombardamento di un mercato
A Gaza 15 palestinesi uccisi nel bombardamento di un mercato
Almeno 15 palestinesi hanno perso la vita, mentre circa 150 sono rimasti feriti in un bombardamento da parte dell'esercito israeliano nella periferia orientale della Striscia di Gaza.
30 luglio 2014, 23:16
 Costruttore navale russo può dire addio al dollaro in risposta alle sanzioni USA
Costruttore navale russo può dire addio al dollaro in risposta alle sanzioni USA
La società russa United Shipbuilding Corporation (acronimo in russo OSK), in risposta alle sanzioni degli Stati Uniti, può rinunciare ai pagamenti in dollari con i clienti stranieri, ha dichiarato il suo presidente Alexey Rakhmanov.
30 luglio 2014, 22:45
 Nei sobborghi di Donetsk si riprende a combattere
Nei sobborghi di Donetsk si riprende a combattere
A Donetsk si sente di nuovo il rumore del fuoco di artiglieria. I separatisti combattono contro la fanteria e i carri armati dell'esercito ucraino. Ha smesso di funzionare l'impianto di filtraggio locale. In città le forniture di acqua sono ridotte, dal momento che il canale Seversky Donets-Donbass lavora in modalità minima. La stazione degli autobus è chiusa.
30 luglio 2014, 22:34
Leggi tutto (103 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI1 giorno fa

IO ODIO OGNI DEMOLIZIONE! E NON C'è DEMOLIZIONE IN UNIUS REI, PER PERSONE ONESTE! è stato profetizzato: " tutte le colline della PAlestina Israele? sono degli ebrei, e tutte le vallate, sono per i palestinesi! UNA TERRA PER DUE POPOLI, UNA SOLA LEGGE, PER CITTà STATO CONFEDERATE! MA QUESTA PROFEZIA NON PUò ESSERE REALIZZATA FINCHé, LA SHARIA NON VERRà CONDANNATA SU TUTTO IL PIANETA, SOLTANTO I DIRITTI UMANI DEL 1948 SARANNO UNA SOLA LEGGE UNIUS REI!  [[ "Governo demolisce case di IDF soldati che combattono a Gaza. Case di soldati nei pressi del villaggio di Kfar Samaria Tapuach abbattute anche se hanno servito il loro paese, alcuni in Gaza. Con Moshe Cohen. 2014/07/31, le truppe dell'IDF il Mercoledì distrutto diverse strutture e una casa in pietra su una collina vicino alla città di Samaria centrale di Kfar Tapuach - Allo stesso tempo, come gli abitanti di quelle case stavano servendo in IDF, con almeno un combattimenti a Gaza. L'organizzazione per i diritti civili Honenu chiamato le demolizioni "una triste farsa" che "danneggia l'unità di israeliani in questo momento critico". La collina in questione è su terra statale e non di proprietà di arabi, ma è considerato un "avamposto non autorizzato" dal governo. Honenu ha presentato diverse ingiunzioni in passato per salvare le case, ma il Mercoledì mattina, come la lotta infuriava a Gaza, trattori dell'esercito salì la collina e demolito diverse strutture in legno, così come una casa di pietra che era nelle fasi finali di costruzione . Gli edifici sono stati costruiti da diversi soldati dell'IDF attuali e precedenti, i residenti di Kfar Tapuach che hanno dovuto lottare contro l'istituzione IDF per il privilegio di servire nell'esercito. Il Shabak (Israel Security Service) aveva raccomandato contro di loro stesura a causa delle loro opinioni politiche, ma i giovani sono stati finalmente autorizzati a servire, con l'aiuto di Honenu. Attualmente, uno del gruppo sta scontando a Jenin, un altro in Hebron, e un terzo sta volando missioni per le forze aeree israeliane. Almeno uno è a terra a Gaza, e non è stato ancora informato che la sua casa è stata distrutta. Il gruppo aveva progettato di costruire una nuova comunità, chiamata Mizpe Nachshon, che garantire la sicurezza per le altre comunità ebraiche della regione. Uno dei soldati, dopo aver saputo delle demolizioni, ha scritto sulla sua pagina Facebook "grazie a te, nostro caro governo, per aver distrutto la mia casa mentre io sto lottando per difenderla." Ha aggiunto che nonostante i danni alle strutture, il gruppo destinata a proseguire con il progetto. Le truppe dell'IDF sono stati accompagnati dalla polizia, che ha eliminato la zona di manifestanti che erano venuti per protestare contro le azioni. Almeno un giovane è stato arrestato. Testimoni hanno detto che la polizia ha colpito e ferito diversi manifestanti, che hanno richiesto cure mediche.
In una dichiarazione, Honenu ha detto che "E 'triste che in un periodo in cui gli israeliani sono unificate nel sostenere l'IDF contro il terrorismo da Gaza e da altre parti del paese, l'esercito e la polizia avrebbe utilizzato risorse preziose per agire contro i residenti. L'assurdità è ancora maggiore quando le case di essere distrutte appartengono a soldati che stanno combattendo i nemici di Israele. Questo non è il trattamento che si meritano ", ha detto il gruppo
Government Demolishes Homes of IDF Soldiers Fighting in Gaza. Homes belonging to soldiers near the Samarian village of Kfar Tapuach torn down even as they served their country, some in Gaza. By Moshe Cohen. 7/31/2014, IDF troops on Wednesday destroyed several structures and a stone house on a hilltop next to the central Samaria town of Kfar Tapuach – at the same time as the residents of those homes were serving in the IDF, with at least one fighting in Gaza. The Honenu civil rights organization called the demolitions “a sad travesty” that “damages the unity of Israelis at this critical time.”
The hilltop in question is on state land and not owned by Arabs, but is considered an “unauthorized outpost” by the government. Honenu has filed several injunctions in the past to save the houses, but on Wednesday morning, as fighting raged in Gaza, army tractors climbed up the hill and demolished several wooden structures, as well as a stone house that was in the final stages of construction. The buildings were constructed by several current and former IDF soldiers, residents of Kfar Tapuach who had to fight the IDF establishment for the privilege of serving in the army. The Shabak (Israel Security Service) had recommended against drafting them because of their political views, but the youths were finally allowed to serve, with help from Honenu.
Currently, one of the group is serving in Jenin, another in Hevron, and a third is flying missions for the Israeli Air Force. At least one is on the ground in Gaza, and has not yet been informed that his home has been destroyed.
The group had planned to build a new community, called Mitzpeh Nachshon, which would provide security for other Jewish communities in the region. One of the soldiers, upon hearing of the demolitions, wrote on his Facebook page “thanks to you, our dear government, for destroying my house while I am fighting to defend it.” He added that despite the damage to the structures, the group intended to continue with the project.
IDF troops were accompanied by police, who cleared the area of protestors who had come to protest the actions. At least one youth was arrested. Witnesses said that police hit and injured several protesters, who required medical attention.
In a statement, Honenu said that “It is sad that during a period when Israelis are unified in backing the IDF against terrorism from Gaza and other parts of the country, the army and police would use precious resources to act against residents. The absurdity is even greater when the houses being destroyed belong to soldiers who are fighting Israel's enemies. This is not the treatment they deserve,” the group said


Parlamento USA: sì ad azione legale contro Obama. La Camera dei Rappresentanti USA, in cui i repubblicani sono in maggioranza, ha dato il via libera ad un'azione contro il presidente Barack Obama. E' accusato di abuso di potere nella riforma del sistema sanitario. L'istanza deve essere inviata ad un giudice federale, che deciderà se la richiesta avrà validità giuridica. Lo stesso Obama definisce questa iniziativa come un'acrobazia politica ed ha esortato i repubblicani a "non andare fuori di testa".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_31/Parlamento-USA-si-ad-azione-legale-contro-Obama-5004/
Rispondi  ·

Unius kingREI1 giorno fa

30 luglio 2014, Aumentano i rifugiati ucraini, superato il milione. Il numero di rifugiati ucraini ha superato i 200 mila. Questi sono solo i dati ufficiali rilasciati dalle Nazioni Unite. Le cifre a Mosca sono di gran lunga superiori. Il confine russo viene attraversato tutti i giorni da 500 a 2000 abitanti del sud-est dell'Ucraina, in fuga da spari e bombardamenti. Le autorità russe li aiutano a stabilirsi in un nuovo domicilio ed a trovare lavoro. Il Presidente russo ha ordinato di risolvere i problemi fondamentali dei rifugiati ucraini il più presto possibile. I centri di accoglienza temporanei per rifugiati, che si trovano vicino al confine tra Russia e Ucraina, proliferano. Secondo dati recenti, vi hanno trovato rifugio circa 35 mila abitanti del sud-est ucraino. La maggior parte dei profughi sono ancora in Crimea e nella Regione di Rostov. Ogni giorno centinaia di persone a bordo di aerei del Ministero della Protezione Civile e di convogli vengono portati in altre regioni russe, soprattutto al Centro, nel Caucaso del nord, a Sud e nella regione del Volga. La Russia sta agendo in piena conformità con le convenzioni internazionali sui rifugiati. Sebbene formalmente, in accordo con la stessa Convenzione, in alcuni casi potrebbe anche negare l'asilo. Tuttavia, ancora non vi sono episodi del genere, e difficilmente ci saranno in futuro, spiega Vladislav Orshev, esperto di Diritto Internazionale: La Russia in questo caso, è del tutto coerente. La Russia non ha mai rifiutato di aiutare le persone che credono di essere in pericolo. E ancor più quando tali conflitti, come quello in Ucraina, creano problemi. Le condizioni nei campi profughi sono tali che la procedura sarà ritardata. Nei centri di accoglienza temporanea, si provvede alle necessità di base delle persone, e si decidono le questioni principali. Aerei, autobus e treni hanno già trasportato dalla regione di Rostov e dalla Crimea, verso altre regioni, 17.000 persone. Nel sud della Russia, nella regione di Krasnodar, hanno trovato riparo più di 20 mila profughi ucraini, di cui un terzo sono bambini. La maggior parte di loro è stata ospitata presso amici e parenti. C'è chi ha voluto andare lontano, in Siberia e nell'Estremo Oriente. Ad esempio, nella regione di Tyumen vi sono più di 2500 profughi provenienti da Donetsk e Lugansk. In tutte le regioni, si sono rapidamente redatti i documenti necessari per aiutarli a trovare un lavoro. Più di duemila giovani hanno chiesto di studiare nelle università russe, molti si sono iscritti negli istituti di formazione professionale. A lungo l’Occidente non ha voluto riconoscere l'esistenza dei profughi dalle regioni dell'operazione punitiva condotta dalle autorità di Kiev. Ma alla fine, l'ONU ha dovuto pubblicare almeno alcune cifre. Secondo l'organizzazione, circa 100 mila persone hanno lasciato l'Ucraina, definiti come "rifugiati interni" del paese, ossia che si sono spostati dalle loro case in altre regioni ucraine. Tuttavia, le autorità migratorie russe riportano altri dati e altri numeri: secondo Mosca, il numero di ucraini arrivati ​​dall'inizio del conflitto nel Donbass, ha già superato i 730.000. Tuttavia, tale discrepanza di cifre può essere in parte spiegata, ha dichiarato Vladislav Orshev:
Essi sono de facto dei rifugiati. De jure, probabilmente no: devono avere l’apposito documento che conferma il loro status di rifugiati. Poi, da un punto di vista giuridico, si può chiamare una persona rifugiato. Quindi, di fatto queste persone sono davvero rifugiati, essi rientrano nelle norme e nel primo articolo della Convenzione. Ma a causa di alcuni problemi organizzativi non tutti sono in possesso dei documenti pertinenti.
Vladimir Putin ha ordinato a risolvere i problemi di assistenza di base ai rifugiati ucraini il più presto possibile. Secondo il Presidente, il problema sta diventando sempre più grande e richiede attenzione e le giuste risorse.
Secondo i dati del Servizio Federale della Migrazione, circa 30.000 ucraini vogliono ottenere la cittadinanza russa. E centinaia di migliaia intendono rimanere in Russia per molto tempo. Nei centri temporanei di raccolta sono al lavoro decine di volontari. Sono pronti ad accettare gli immigrati provenienti dall’Ucraina 24 ore su 24. Come dicono i volontari, è meglio un piccolo aiuto che una grande compassione. E i datori di lavoro russi sono disposti volentieri ad assumere i rifugiati.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/Rifugiati-ucraini-quasi-un-milione-8581/
Leggi tutto (45 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI1 giorno fa

HAMAS è aiutato SIA, da Sunniti CHE, da Sciiti, questa è la sharia, ONU OCI FMI NWO, cioè, un solo califfato mondiale, il fatto che, si uccidono tra di loro: SCIITI E SUNNITI? QUESTA è una finzione, un teatro PER I LORO POVERI FANATICI DOGMATICI, MANIACI RELIGIOSI, perché, islamici , COME FARISEI TALMUD, non hanno rispetto, per il valore della vita umana, ecco perché, esiste un solo COMPLOTTO, CONTRO ISRAELE, IN TUTTA LA LEGA ARABA! ISRAELE OGGI RAPPRESENTA, TUTTO IL GENERE UMANO, TUTTO QUELLO CHE è IL MONDO DEGLI UOMINI CONTRO IL MONDO DEI MOSTRI!
Turkish 'aiuto umanitario' a Gaza: cuscinetti a sfera, Cemento Mixers.Is Turchia sostenere la guerra contro Israele? I funzionari della dogana sequestrano gli aiuti 'umanitari', temono cargo sospetti destinati a Hamas.By Ari Soffer. Prima pubblicazione: 2014/07/31, Cuscinetti a sfera sono comunemente usati dai terroristi come schegge di razzi Qassam Pensa magazzino. I funzionari doganali al porto di Ashdod sud di Israele hanno scoperto centinaia di cuscinetti a sfera e betoniere in una spedizione turca di "aiuti umanitari" a Gaza il Mercoledì, sollevando timori il carico avrebbe potuto essere utilizzato da Hamas per sostenere la sua guerra in corso contro Israele, secondo canale due. Mentre entrambe le voci hanno usi civili, entrambi hanno svolto un ruolo centrale la costruzione arsenale razzo di Hamas e la sua vasta rete di "tunnel del terrore" in Israele. I terroristi di Gaza usano regolarmente cuscinetti a sfera per massimizzare la letalità del locale-made, a corto raggio razzi Qassam. A differenza di altri, più potenti razzi a lungo raggio e di tipo militare colpi di mortaio di contrabbando a Gaza da stato-sponsor come l'Iran, razzi Qassam hanno una relativamente piccola testata. Ma mentre l'esplosione si può essere relativamente "piccoli", i razzi sono anche ricco di schegge - tra cui le unghie, rasoi e, più comunemente, cuscinetti a sfera - che sono sparsi in tutto relativamente ampio raggio in caso di urto, mutilare o uccidere chiunque nel vicinanze. La cooptazione di centinaia di tonnellate di forniture di calcestruzzo da parte di Hamas per costruire la propria rete di tunnel sotterranei, utilizzato per memorizzare e armi trasporti, nonché compiere attentati all'interno di Israele, è stato anche ben documentato.
La tempistica di tali elementi specifici di "aiuti umanitari" è particolarmente sospettoso; Popolazione civile di Gaza sono appena lanciato un appello per rifornimenti di cuscinetti a sfera, e ricostruendo gli obiettivi colpiti dall'aviazione militare israeliana mentre è ancora in funzione oltre i cieli di Gaza sembra un tentativo piuttosto infruttuosa. Il carico sospetto era stato consegnato ai servizi di sicurezza per l'ispezione. Le autorità stanno attualmente bloccando il carico problematico, temendo che potrebbe essere facilmente utilizzato dalle autorità di Hamas a ricostituire diminuzione delle scorte di razzi e ricostruire la rete di "tunnel del terrore", che è stato in gran parte distrutto dalle forze israeliane. Da parte loro, i proprietari del reclamo container sequestrati che i miscelatori non sono stati specificamente pensati per fare il cemento, ma per gli altri, non specificato, utilizza. Hanno aggiunto che i cuscinetti sono stati pensati per l'uso nei miscelatori. La leadership islamista della Turchia è uno dei principali sostenitori di Hamas, insieme con il Qatar, e il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan si è modellata come un campione della "causa palestinese", aumentando la sua retorica già ostile nei confronti di Israele dall'inizio dell'Operazione protezione bordo, confrontando lo Stato ebraico alla Germania nazista. Il governo di Erdogan ha forma quando si tratta di finanziare gruppi islamici armati da parte di Hamas. Combattenti curdi nel nord della Siria hanno a lungo accusato il governo turco di sostenere i ribelli islamici - tra le fazioni di Al Qaeda legati - per combattere contro di loro. Lo scorso dicembre il ministero degli Esteri turco ha ammesso il suo governo aveva dato 47 tonnellate di armi ai ribelli islamici in Siria, anche se ha tentato di farli passare come merce "non-letale". Ironicamente, le armi in questione era stato presentato come "pistole senza fini militari" - pur essendo spediti in un paese in preda a una sanguinosa guerra civile.
Turkish 'Humanitarian Aid' to Gaza: Ball-Bearings, Cement Mixers.Is Turkey supporting war against Israel? Customs officials seize 'humanitarian' aid, fear suspicious cargo destined for Hamas.By Ari Soffer. First Publish: 7/31/2014,Ball-bearings are commonly used by terrorists as shrapnel in Qassam rockets Think stock. Customs officials at southern Israel's Ashdod port discovered hundreds of ball-bearings and cement mixers in a Turkish shipment of "humanitarian aid" to Gaza on Wednesday, raising fears the cargo could have been used by Hamas to support its ongoing war against Israel, according to Channel Two. While both items have civilian uses, both have played a central role building Hamas's rocket arsenal and its vast network of "terror tunnels" into Israel. Terrorists in Gaza regularly use ball-bearings to maximize the lethality of locally-made, short-range Qassam rockets. Unlike other, more powerful long-range rockets and military-grade mortar shells smuggled into Gaza from state-sponsors such as Iran, Qassam rockets have a relatively small warhead. But while the explosion itself may be relatively "small", the rockets are also packed with shrapnel - including nails, razors and, most commonly, ball-bearings - which are scattered throughout a relatively wide radius upon impact, maiming or killing anyone in the vicinity. The co-opting of hundreds of tons of concrete supplies by Hamas to build its underground tunnel network, used to store and transport weapons as well as carry out attacks inside Israel, has also been well-documented.
The timing of those specific items of "humanitarian aid" is particularly suspicious; Gaza's civilian population are hardly appealing for fresh supplies of ball-bearings, and rebuilding targets struck by the Israeli Air Force while it is still operating over Gaza's skies seems a rather unfruitful endeavor. The suspicious cargo had been handed over to security services for inspection. Authorities are currently withholding the problematic cargo, fearing it could be easily used by Hamas authorities to help replenish dwindling rocket supplies and rebuild the network of "terror tunnels" which has largely been destroyed by Israeli forces. For their part, the owners of the seized container claim that the mixers were not specifically meant for making cement, but for other, unspecified, uses. They added that the ball-bearings were meant for use in the mixers. Turkey's Islamist leadership is one of Hamas's main backers, along with Qatar, and Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan has modeled himself as a champion of the "Palestinian cause", upping his already hostile rhetoric towards Israel since the start of Operation Protective Edge, comparing the Jewish state to Nazi Germany. Erdogan's government has form when it comes to funding armed Islamist groups apart from Hamas. Kurdish fighters in northern Syria have long accused the Turkish government of backing Islamist rebels - including Al Qaeda-linked factions - to fight against them. Last December the Turkish foreign ministry admitted its government had given 47 tons of arms to Islamist rebels in Syria, even as it attempted to pass them off as "non-lethal" cargo. Amusingly, the weaponry in question had been filed as "guns without military uses" - despite being shipped into a country gripped by a bloody civil war.
Leggi tutto (81 righe)
Rispondi  ·

Unius kingREI1 giorno fa

open letter to tutti i Governi del mondo -- ISRAELE VUOLE LE PROVE CHE, I SAUDITI LAVORANO TRA, I SATANISTI DELLA CIA ] [ Figlio del fondatore di Hamas: Israele deve finire Hamas.
Rispondi  ·

Unius kingREI1 giorno fa

OK! CIMITERO CHIAMA CIMITERO, ECCO COSA è IL CORANO ALLAH IL DEMONIO PADRE DELL'ODIO! Si fa beffe iraniano 'Forza Qods' generale, invita a disarmare Hamas. Leader segreta delle élite forza Guardia Rivoluzionaria dice terroristi devono disarmare solo quando Israele 'al cimitero'. Prima pubblicazione: 2014/07/31, Il capo di elite iraniana Quds Force ha ridicolizzato le chiamate per Hamas sia disarmato e ha esortato il movimento islamista palestinese a Gaza a "trasformare la terra e il cielo nell'inferno" per Israele. Il messaggio di maggiore generale Qassem Suleimani a fazioni terroristiche che combattono Israele nella Striscia di Gaza, mentre il lancio di razzi sui civili israeliani è stata pubblicata in ritardo Mercoledì dalle agenzia di stampa ufficiale IRNA dell'Iran. Suleimani "ha sottolineato che affrontare il nemico sionista è una necessità e il movimento di resistenza palestinese si trasformerà la terra e il cielo in un inferno per i sionisti".
"Il disarmo della resistenza è un sogno che si avvera solo al cimitero" per Israele, ha detto che la cifra maggiore raramente citato. Gli Stati Uniti ei paesi europei hanno chiesto un cessate il fuoco nel conflitto di Gaza devastante e il disarmo dei gruppi terroristici nella striscia costiera, in particolare Hamas, che hanno sparato migliaia di razzi contro i centri abitati israeliani nel corso dell'ultimo decennio. La Forza Quds, un ramo della Guardia Rivoluzionaria iraniana, è altamente segreta e svolge funzioni di sicurezza all'estero ritenuti necessari dal regime di "proteggere la repubblica islamica", tra cui, in alcuni casi, operazioni terroristiche. La Forza Quds è stata collegata a diversi attacchi terroristici e gli attacchi contro diplomatici israeliani e civili all'estero, in particolare in Thailandia, dove due agenti iraniani sono stati incarcerati lo scorso anno per aver complottato attentati dinamitardi tentato.
Come il suo leader, Suleimani è raramente menzionata o dipinto in media iraniani, ma ha coltivato una reputazione come uno degli operatori di sicurezza più influenti del Medio Oriente. "Le scene dolorose in Palestina ci scoraggiare e riempie il petto con profondo dolore derivante da una rabbia profonda," la sua dichiarazione ha aggiunto. "Il martirio per la Palestina è un sogno di ogni nobile musulmano e libertà asilo."
L'intervento di Suleimani segue un discorso Martedì da leader supremo Ayatollah iraniano Ali Khamenei, esortando il mondo islamico ad armare gruppi terroristici palestinesi e di branding azioni di Israele a Gaza un "genocidio".
La scorsa settimana, il presidente del parlamento iraniano Ali Larijani ha detto che il suo paese aveva fornito Hamas con la tecnologia che ha usato per piovere razzi su Israele da Gaza.
E il Mercoledì, Hamas appello direttamente alla delega principale dell'Iran nella regione, Hezbollah del Libano, per aiutarlo a combattere Israele.
Essa si presenta come Israele intensifica la sua offensiva contro i terroristi a Gaza, primo fra tutti gli organismi islamista di Hamas e della Jihad islamica, dopo i terroristi rifiutato diverse offerte di cessate il fuoco. Giovedi 'mattina l'esercito israeliano ha chiamato un ulteriore 16.000 riservisti per partecipare all'operazione di protezione Riva, giunto alla sua 24 ° giorno, portando il numero totale di riservisti richiamati dall'inizio dell'operazione a 86.000.
Iranian 'Qods Force' General Scoffs at Calls to Disarm Hamas. Secretive leader of elite Revolutionary Guard force says terrorists should only disarm when Israel 'in the graveyard'. First Publish: 7/31/2014, The chief of Iran's elite Quds Force has ridiculed calls for Hamas to be disarmed and urged the Palestinian Islamist movement in Gaza to "turn the land and skies into hell" for Israel. Major General Qassem Suleimani's message to terrorist factions fighting Israel in the Gaza Strip while firing rockets on Israeli civilians was published late Wednesday by Iran's official IRNA news agency. Suleimani "underlined that confronting the Zionist enemy is a necessity and the Palestinian resistance movement will turn the land and skies into hell for the Zionists."
"Disarmament of resistance is a daydream that will only come true in the graveyard" for Israel, said the rarely-quoted senior figure. The United States and European countries have called for a ceasefire in the devastating Gaza conflict and the disarmament of terrorist groups in the coastal strip, notably Hamas, who have fired thousands of rockets at Israeli population centers over the last decade. The Quds Force, a branch of Iran's Revolutionary Guard, is highly secretive and conducts security functions abroad deemed necessary by the regime to "protect the Islamic republic", including in some cases terrorist operations. The Quds Force has been linked to several terrorist attacks and attempted attacks against Israeli diplomats and civilians abroad, most notably in Thailand, where two Iranian agents were jailed last year for plotting bomb attacks.
As its leader, Suleimani is seldom mentioned or pictured in Iranian media but he has cultivated a reputation as one of the most influential security operatives in the Middle East. "The painful scenes in Palestine dishearten us and fills our chests with deep grief arising from deep anger," his statement added. "Martyrdom for Palestine is a dream of every noble Muslim and freedom-seeker."
Suleimani's intervention follows a speech Tuesday by Iran's supreme leader Ayatollah Ali Khamenei, urging the Islamic world to arm Palestinian terrorist groups and branding Israel's actions in Gaza a "genocide."
Last week, Iran's parliament speaker Ali Larijani said his country had provided Hamas with the technology it has used to rain down rockets on Israel from Gaza.
And on Wednesday, Hamas appealed directly to Iran's main proxy in the region, Lebanon's Hezbollah, to help it fight Israel.
It comes as Israel steps up its offensive against terrorists in Gaza, chief among them the Islamist Hamas and Islamic Jihad organizations, after terrorists rejected several ceasefire offers. On Thursday morning the IDF called up an additional 16,000 reservists to participate in Operation Protective Edge, now in its 24th day, bringing the total number of reservists called up since the start of the operation to 86,000.

Post popolari in questo blog

Egyptian priest claims church attack was Muslim Brotherhood ‘revenge’

Stalling Suspended sentences Tizi ouzou Tunisia

prima preghiera poi orgia