GENDER ANTICRISTO EVOLUZIONE

my ISRAEL my love ] scusa il mio ritardo, ma, io questa mattina ho fatto il muratore, pittore, fabbro ed elettricista, e poi, io stavo a letto ad ascoltare le reazioni emotive che sono state causate dai miei ultimi articoli! [ tu sei ancora di Rothschild farisei satanista massone anticristo talmud: idolo della GELOSIA SpA, tu non sei mia, quindi in caso di guerra mondiale contro CINA e RuSSIA tu perderai tutto il tuo esercito!
===========
Premier israeliano Benyamin Netanyahu ] hai voluto ancora il Governo di ISRAELE ed io ti ho accontentato [ ORA, tu DEVI TROVARE FORZA NELLE PROMESSE di JHWH per ISRAELE, e tu devi CONFIDARE NELLA ENERGIA DELLA SUA PAROLA, perché questo è il tempo dei profeti posteriori, ne hai tanto bisogno, PERCHé IL TUO LAVORO DIVENTA SEMPRE PIù DURO E SEMPRE PIù PERICOLOSO!
==============
Kerry è il sacerdote di satana, massone 322 cannibale, CIA NATO, che, lui ha creato a tavolino il terrorismo islamico, e certo, non è lui che può dire all'ITALIA: "tu vallo a combattere!" MA, NOI POSSIAMO SEMPRE DARE LA SICILIA AI BOMBARDIERI RUSSI: LORO SANNO COME SI FA!  ROMA, 13 DIC - "L'Italia è la prima a dover gestire questo impegno in Libia e siamo grati a Roma per la sua leadership e le sue conoscenze". Lo ha detto il segretario di Stato Usa John Kerry in una conferenza stampa a Roma con il ministro Paolo Gentiloni e l'inviato speciale dell'Onu Martin Kobler.
NIENTE DI TUTTO QUESTO! ITALIA è LA PRIMA CHE DEVE USCIRE da UE e dalla NATO! ] Libia: Kerry, grazie all'Italia. 'Roma è la prima a dover gestire l'impegno' nel Paese [ QUESTI SONO I PEGGIORI TERRORISTI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
I VERI SATANISTI, NON VESTONO COME FANNO I ROCCHETTARI! KERRY è UN VERO SACERDOTE DI SATANA CHE HA IL POTERE DI SATANA per LEGGERE NEI PENSIERI DI TUTTI COLORO CHE SONO IN PECCATO MORTALE (E quasi TUTTI I LEADER MONDIALI, SONO IN PECCATO MONDIALE! ) EPPURE KERRY HA PAURA DI ME: perché, io non sono sotto la giurisdizione di Rothschild! ROMA, 13 DIC - "C'è chi dentro e fuori la Libia lavora per far fallire l'accordo. Chi lo mina pagherà il prezzo". Lo ha detto il segretario di Stato Usa John Kerry al termine della Conferenza di Roma sulla Libia.
allora, tu fai i nomi! NON è GIUSTO UCCIDERE TUTTI I TURCHI, ecc..  e uccidere TUTTI I SAUDITI SENZA PRIMA AVERLI AVVISATI! IO NON TE LO PERMETTERò! è vero che loro vogliono uccidere me con inganno, ma, io come Re di ISRAELE io non posso colpire nessuno a tradimento! ROMA, 13 DIC - "C'è chi dentro e fuori la Libia lavora per far fallire l'accordo. Chi lo mina pagherà il prezzo". Lo ha detto il segretario di Stato Usa John Kerry al termine della Conferenza di Roma sulla Libia.
=========
al Bataclan la polizia è stata assente per 40 minuti: PER NON ESSERE STATA, anche questa, UNA altra CONGIURA DI ALTO TRADIMENTO DELLA CIA: nel sistema massonico Bildenberg ] [ PARIGI, 13 DIC - A un mese dalle stragi di venerdì 13 novembre a Parigi continuano l'omaggio nei confronti delle 130 vittime dei terribili attentati rivendicati dai terroristi dello Stato islamico (Isis). In particolare, davanti al Bataclan, la sala concerti dell'undicesimo arrondissement teatro della mattanza jihadista, continua il pellegrinaggio di francesi e turisti che arrivano sul posto per lasciare fiori, omaggi, o anche solo restare cinque minuti in silenzio e in raccoglimento.
=========
il regime massonico MERKEL Troika Bildenberg, i comunisti socialisti di Rothschild SpA FMI: usura mondiale: alto tradimento, non lasceranno il potere se prima non hanno distrutto la EUROPA attraveso ISLAM e attraverso la guerra mondiale nucleare: pianificata e attuata da CIA e NATO ] 13 DIC - Il Front National di Marine Le Pen non avrebbe ottenuto alcuna regione ai ballottaggi in Francia. Lo scrive il sito del quotidiano belga Le Soir citando i primi exit-poll che in Francia possono essere diffusi solo dopo la chiusura dei seggi alle 20.
=========
se sono crisantemi Erdogan fioriranno! ] [  Mosca convoca l'addetto militare turco. Incidente nell'Egeo tra fregata russa e peschereccio turco
===========
l'aspetto per me più inquietante di tutto questo, è che, io mi aspettavo dall'IRAN, una superiore forma di civiltà, ma, loro preferiscono fare: LE VITTIME in ogni mattanza inutile, tutti islamici MALEDETTI del girone infernale sharia: massacra tu, che, poi massacro anche io! che poi, sono sempre gli sciiti a rimetterci la pelle! GLI IRANIANI COME ASSAD HANNO PERSO LA PROTEZIONE MILITARE DI UNIUS REI PER QUESTa sharia satanica il nazismo: allah akbar genocido a tutti gli infedeli! sono un solo giocattolo nelle mani dei sacerdoti di satana USA, per rovinare: ISRAELE, UE e RUSSIA! Pakistan, strage sciiti in un mercato nel nordovest, 15 morti. Un ordigno è esploso a Parachinar, capoluogo della Kurram Agency (Pakistan nord-occidentale) causando almeno 15 morti e 47 feriti. Lo anno reso noto fonti dell'amministrazione locale.
========
CHI è IL CRIMINALE BILDENBERG ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRALI CHE COLTIVA QUESTA estrema sinistra opposta a marcia: PRESUNTI neonazisti CHE NON FANNO DEL MALE A NESSUNO! STRANO MOLTO STRANO, FORSE NON SONO NAZISTI, SE FOSSERO STATI NAZISTI AVREBBERO FATTO DELLE ROVINE. 23 fermi. Almeno 69 agenti di polizia sono rimasti feriti a Lipsia, in Germania, in scontri ieri sera con manifestanti dell'estrema sinistra che si opponevano a una marcia di neonazisti. Lo dice la polizia. Almeno 23 le persone fermate. Nei violenti tafferugli sono anche state danneggiate 50 auto della polizia.
Paolo Andrea Bacchi Mellini ] I soliti antidemocratici anarchici ed antagonisti che fanno caos e si rendono autori di atti di violenza appena possibile. C'è uno spettro che si aggira per l'Europa: è la rete Antifa, pericolosissima, poiché raccoglie sbandati, criminali nonché tutte le peggiori frange insurrezionaliste continentali.
Marzio Dal Monte · New York ] Sicuramente il corteo degli "antifascisti" non era autorizzato, in quanto alla dicitura "neonazisti" si applica ormai a qualsiasi movimento pro Sovranita' Nazionale.
========
dobbiamo abbandonare la sporca tecnologia del petrolio e del carbone! MA, GLI ILLUMINATI MASSONI ENLIGHTENED FARISEI, I FADRONI, dei goyim Israeliani senza genealogia paterna, i commerciati salafiti degli SCHIAVI: CHE PAGANO A LORO SpA FED, IL SIGNORAGGIO BANCARIO, HANNO DECISO( più di 70 anni fa ) DI USARE LE NUOVE TECNOLOGIE, segrete, SOLTANTO DOPO LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE! IO SPERO CHE LA Russia e la CINA VIOLINO QUESTO PROTOCOLLO CRIMINALE! TEL AVIV, 13 DIC - "L'accordo sul clima è importante" e Israele, come tutti i paesi, ha interesse che si riduca il riscaldamento globale. Per questo farà la "sua parte". Lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu in apertura della consueta riunione di governo a Gerusalemme. Il premier ha anche parlato di Ouda Tarabin, il beduino israeliano, rilasciato dall'Egitto dopo 15 anni di carcere per aver spiato a favore dello stato ebraico: "Israele - ha detto - non abbandona i suoi cittadini".
=========
Allerta Dipartimento di Stato Usa: "Evitare viaggi in Libano" [ satanisti massoni FARISEI SPA sono totalmente criminali e continuano a soffiare sul fuoco! loro hanno diffuso i terroristi islamici nel mondo, perché, il loro obiettivo è quello di rovinare la più presto tutto il genere umano! ] "Improvvise esplosioni di violenza possono aver luogo in qualsiasi momento in Libano e scontri armati si sono verificati in diverse città". Usa a americani, lasciate il Burundi. Dopo le violenze che hanno provocato 87 morti
=====================
Opposizione siriana chiede dimissioni di Assad ] COSA GLI ISLAMISTI SHARIA DEL GENOCIDIO IDEOLOGICO TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE UMMAH, POSSONO CHIEDERE NELL'ERA DI MERKEL HAMAS TROIKA SATANA BUSH, OBAMA GENDER LE SCIMMIE FARISEI DARWIN I MASSONI DELL'ANTICRISTO? ] A TUTTI è CHIARO: LA FAMIGLIA DEGLI ASSASSINI LADRI BUGIARDI, BILDENBERG VIOLATORI DI DIRITTI COSTITUZIONALI, E LORO ISLAMISTI NAZISTI MASSONI FARISEI TUTTI LORO DEVONO ESSERE UCCISI! [ I rappresentanti dell'opposizione siriana, compresi i due principali gruppi armati, gli islamisti di "Jaish al-Islam" e "Ahrar al-Sham", ieri avevano avviato dei colloqui nella capitale saudita di Riyadh con il patrocinio del ministero degli Esteri saudita.
===================
QUESTO è CHIARO per me: VOI AVETE PROGETTATO LO STERMINIO DELLA LEGA ARABA! ] SE, PER SATANA GUFO, BUSH 322 KERRY, BILDENBERG SPA ROTHSCHILD, FED BANCHE CENTRALI, SISTEMA MASSONICO e i loro morti e stramorti all'inferno, cioè, se per loro I DITTATORI ISLAMICI ERANO CATTIVI, ] e tutti sanno che, erano laici i dittatori, quindi, vi era RELATIVA libertà di religione, RELATIVO rispetto di tutti i diritti umani, come adesso, AL CONTRARIO: che, i salafiti SONO DOGMATICI: MANIACI Religiosi Iraniani che, sono violatori di tutti i Diritti umani, che praticano lo sterminio ideologico dei dhimmi schiavi, CON PENA DI MORTE PER APOSTASIA, come loro i sauditi turchi, iraniani, ecc. COME AVETE POTUTO DARE, cioè, REGALARE LORO IL NUCLEARE? COME, AVETE RIGETTATO UN MALE RELATIVO, PER AMMETTERE LA REaLTà la esistenza: di un MALE ASSOLUTO? COME TUTTI i paranoici maniaci religiosi dogmatici, OGGI, potrebbero andare bene PER VOI? QUESTO è CHIARO per me: dopo che avrete fatto distruggere: Europa Russia e ISRAELE, poi, dopo VOI AVETE PROGETTATO, anche, LO STERMINIO DELLA LEGA ARABA!
======================
VOI NON AVETE CAPITO NIENTE! IL premier Yazenyuk HA SEMPRE CERCATO, IN OGNI OCCASIONE, ed in molte occasioni, di POTERSI DIMETTERE, E COSì, lui vorrebbe DISSOCIARSI da tutti i DELITTI che CIA e NATO fanno continuamente CONTRO IL SUO POPOLO, MA, premier Yazenyuk LO HANNO SEMPRE MINACCIATO DI MORTE, PERCHé, IL premier Yazenyuk è UN OSTAGGIO! Scene da circo al parlamento ucraino, dove il premier Yazenyuk è stato vittima di un'aggressione. Disavventura per il primo ministro ucraino Arseniy Yazenyuk in occasione del rapporto annuale di fronte al parlamento ucraino. Appena Yazenyuk ha dichiarato di essere pronto a dimettersi se la maggior parte del parlamento votasse a favore, Oleg Barna, deputato del "Blocco Poroshenko" è salito sul podio del premier porgendogli un mazzo di fiori e cercando di peso di rimuoverlo dal suo posto. Ne è risultata una posa in stile lotta greco romana e, subito dopo, una vera e propria rissa. Il tutto mentre Yazenyuk è rimasto immobile ed imperturbabile: http://it.sputniknews.com/videoclub/20151211/1712061/kiev-wrestling-yazenyuk.html#ixzz3uCcNvhhf

non c'è nessun motivo di cercare Unius REI, per fare del male ai peccatori, perché i peccatori sono autodistruttivi e autolesionisti genetici! Satana non ha mai pensato di diventare un compassionevole missionario, o un benefattore, lui ti trascinerà per invidia e gelosia con lui nell'abisso! tu Non puoi seguire la via della logica umana razionale con successo, perché, il male è sovrumano: ecco perché esiste una kabbalah come scienza infernale! allora tu devi credere nel bene, per fede, perché il bene è divino! Soltanto se cammini sulla via dell'amore, soltanto allora, tu potrai capire quanto la sapienza dell'amore è la più intelligente e vincente.. ma, finché, tu non sei sulla strada dell'amore? la via della autodistruzione, quella di un male malefico, ti sembrerà sempre più conveniente! Quindi, tu dovrai venire a morire sul campo di battaglia per arricchire sempre di più il banchiere fariseo satanista!
==============
non può esistere nessuna detenzione coatta, da parte dell'INDIA, che è terrorizzata alla idea di giustiziare tutto il Governo del Kerala, ci dispiace, per i suoi assassini, ma per la esorbitante decorrenza dei termini cautelari: l'INDIA deve smettere di fare il bullo! Marò, Italia chiede a Tribunale arbitrale il rientro di Girone. Italia ha depositato al Tribunale Arbitrale costituito presso la Corte Permanente d'Arbitrato de l'Aja una richiesta di "autorizzare il fuciliere Girone a tornare in Italia e a restarvi per tutta la durata della procedura arbitrale in corso fra le Parti".
=============
Merkel troika abominazione dell'anticristo, tu stai per radere al suolo la Germania, e tutto ciò che ti separa dalla RUSSIA! MOSCA, 12 DIC - Kiev sta "deliberatamente sabotando" il processo di pace con le sue "provocazioni di tipo militare" per distogliere l'attenzione della comunità internazionale e nascondere gli "errori della sua stessa politica". Lo ha detto Vitaly Churkin, inviato russo all'Onu, al Consiglio di Sicurezza. Lo riporta Russia Today.
============
sono tutti testimoni: la NATO sta cercando la guerra mondiale ad ogni costo! BAGHDAD, 12 DIC - L'Iraq ha chiesto al Consiglio di Sicurezza dell'Onu di ordinare alla Turchia di "ritirare immediatamente le sue forze" schierate la settimana scorsa nel campo di addestramento di Bashiqa, 30 km a nord della roccaforte Isis di Mosul. In una lettera a Samantha Power, ambasciatrice Usa e presidente di turno del Consiglio, l'ambasciatore iracheno, Mohammad Ali al Hakim, definisce l'invio delle truppe di Ankara "una flagrante violazione" della sovranità territoriale irachena.
=============
è come pretendere che ISRAELE possa trattare con Hamas! ha ragione ASSAD: "i terroristi islamici possono essere soltanto uccisi!" CONTRARIAMENTE, NOI AFFERMEREMMO CHE LA LEGA ARABA HA FATTO BENE A SORGERE SUL GENOCIDIO DEI POPOLI PRECEDENTI! MOSCA, 12 DIC - "Arabia Saudita, Stati Uniti e certi paesi occidentali hanno preteso che i gruppi terroristici prendessero parte ai negoziati, vogliono che il governo siriano negozi con i terroristi: non credo che nessuno in nessun paese lo accetterebbe". E' quanto dichiara il presidente siriano Bashar al Assad in un'intervista esclusiva rilasciata all'agenzia spagnola Efe, ampiamente ripresa dall'emittente russa RT. "Siamo pronti a negoziare con l'opposizione - ha aggiunto Assad - ma non con i terroristi".
=======
OBAMA MERKEL ] voi siete le troia di Satana! [ Per fortuna c'è l'impero del male! ci hanno spiegato: i russi mentono sempre. Per fortuna! Pensate come dovremmo preoccuparci se, invece, i turchi aiutassero l'Isis, gli Usa aiutassero la Turchia che aiuta l'Isis (Daesh),
===================
SALMAN SAUDI ARABIA ] [ la Siria era il posto Migliore, con maggiore rispetto dei diritti umani, tolleranza e pluralismo di tutta la LEGA ARABA! COSA DIO ADESSO FARà A TE?
============
Mark Zuckerberg è UN CRIMINALE ED è UN IDOTA! PERCHé LUI VEDE OGNI GIORNO CENTINAIA DI CRISTIANI E MIGLIAIA DI MUSULMANI INNOCENTI MARTIRI, TUTTI UCCISI DALLA LEGALE SHARIA IN TUTTA LA LEGA ARABA, E NON SE NE CURA! QUANDO I SUOI PACIFICI MUSULMANI CON LA COERENZA DELLA LORO PERVERTITA RELIGIONE CHIEDERANNO LA SHARIA? LUI PORTERà AL CIMITERO IL SUO GIOVANE FIGLIO! scende in campo nella polemica sui musulmani provocata dalla proposta di Donald Trump, e con un post su Facebook scrive: "Voglio aggiungere la mia voce a sostegno dei musulmani nella nostra comunita' e ovunque nel mondo". "Combatteremo - aggiunge - per proteggere i vostri diritti e creare un clima di pace e sicurezza".
==============
L'ADDESTRATORE DELL'AQUILA PUò AVERE PRESO PIù SOLDI DA BUSH (IL CULO SODOMA GENDER), CHE NON DAL SUO ONESTO LAVORO! SIAMO IN UNA ERA POST MODERNA, PER ESSERE TUTTI ABBANDONATI ALLA SUPERSTIZIONE? CeRTO LA SUPERSTIZIONE COME L'OROSCOPO SONO ESOTERISMO E una forma leggera MAGIA NERA. ] [ Dopo Zuckerberg, anche l'aquila attacca Donald Trump. Il Time pubblica il backstage con il candidato repubblicano mentre gira uno spot con il rapace ] fino a tale infamia, e a tanto squallore, possono giungere gli sciagurati che hanno tradito il loro CREATORE!
========
qualcuno mi saprebbe dire, in quale Nazione di: muslims country, voi non troverete:  1. enormi delitti, ed 2. enormi ingiustizie, 3. un numero abnorme di persone innocenti ammazzate? PERCHé ALLORA CERCATE I DELITTI SOLTANTO QUANDO SONO I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA A RICHIEDERLO? Rapito in Libano Hannibal Gheddafi. Rapitori vogliono notizie su religioso sciita sparito in Libia
=======
L'ERRORE PIù GRANDE CHE NOI POSSIAMO FARE CON I CANI, è QUELLO DI FARLI VIVERE insieme a noi, in CUCINA, perché, i cani creano una gerarchia del branco nella loro testa e  la fanno rispettare con il loro linguaggio dei morsi! NON PERMETTERE MAI AD UN CANE, CHE LUI POSSA MANGIARE INSIEME A TE, O CHE LUI POSSA VIVERE TUTTI I TUOI LIVELLI DOMESTICI! IL CANE IN GENERE è FUORI DELLA CASA, NON PUò ACCEDERE IN CUCINA, O NEL SALOTTO! ROMA, 11 DIC. 'Kanya', il cane dei Netanyahu è finito in quarantena dopo aver morso due ospiti in occasione dell'Hanukkah, la tradizionale festa israeliana di accensione delle candele. "La scorsa notte la nostra famiglia era riunita quando siamo stati costretti a portare Kaiya in quarantena, come richiesto dalla legge", ha scritto Netanyahu sul suo account Facebook. Il 'first dog' israeliano ha azzannato la parlamentare Sharren Haskel e il marito del viceministro degli Esteri Tzipi Hotovely.
========================
ISRAELE ] SCUSA IL MIO RITARDO, MA, STO LAVORANDO COME MECCANICO SUGLI AMMORTIZZATORI DI UNA MIA NUOVA VETTURA! [ il lavoro non è finito ancora, ma io ho pensato che tu avresti potuto avere bisogno di me!

POI, DIVENTEREMO NOI LA SIRIA! ] [ Muhammad Ali': no a Islam scopi personali. la sharia è un nazismo che ucciderà il genere umano, una brutale violazione di tutti i diritti umani! Non abbiamo mai avuto un concilio che abbia fatto affrontare all'ISLAM il problema della modernità: ecco perché, noi abbiamo degli zombies di sauditi e turchi pieni di dissimulazione ipocrisia e finzione, che aspettano soltanto il momento di invaderci con la bomba demografica, per imporre anche, su di noi il nazismo della loro sharia! e non ha importanza quanto può essere subdola lo loro infiltrazione! e non credo che come dice Muhammad Ali': "Compito leader politici americani e' educare gente su Islam" dato che nessuno riesce a educare i musulmani in tutta la LEGA ARABA circa la libertà di religione! NECESSARIAMENTE TUTTA LA LEGA ARABA DEVE ESSERE STERMINATA, OPPURE ARRIVERà UN GIORNO CHE I NOSTRI ISLAMICI UCCIDERANNO I NOSTRI MUSULMANI SI METTERANNO A COSTRUIRE LE AUTOBOMBE, ECC.. ECC.. POI, DIVENTEREMO NOI LA SIRIA!

HILLARY, ignora che un Presidente non è un dittatore e che deve fare i conti con le istituzioni, ecc.. ma, LEI con Bush, il CULO LO HA MESSO TRA I GENDER Darwin le scimmie sodoma, E QUINDI AD ISRAELE? HILLARY NON HA PIù NIENTE DA DIRE! Trump è IL NOSTRO CANDIDATO, NON è CATTIVO E SOPRATTUTTO NON è IPOCRITA! INOLTRE I SUOI CONCETTI SONO COERENTI CON LA PROTEZIONE DELLA NOSTRA SOVRANITà IDENTITARIA, CULTURALE E MONETARIA, MENTRE HILLARY HA GIà SPUTATO SULLA BIBBIA, TRA I FARISEI SATANISTI MASSONI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE, NEW YORK, 11 DIC - "Trump non è più divertente. E' pericoloso": così Hillary Clinton in un'intervista al 'The Tonight Show' in onda sulla Nbc.

noi siamo in piena anarchia, con una dissocupazione al 50%, UNA TASSAZIONE DIRETTA ED INDIRETTA PARI AL 70%, una criminalità che controlla il territorio, NON RIUSCIAMO A VEDERE IL FUTURO: peggio di così, c'è soltanto la guerra mondiale! QUEST'UOMO è UN FOLLE! NOI non: ABBIAMO NESSUNA POSSIBILITà DI RESISTERE AL TERRORISMO ISLAMICO NEL MOMENTO IN CUI, SAUDITI E TURCHI DECIDESSERO DI FARLO INIZIARE! NON CONDANNARE LA SHARIA A LIVELLO MONDIALE SIGNIFICA CONDANNARSI A MORTE! I SOCIALISTI FILO USURAI MASSONI ROTHSCHILD BANCHE CENTRALI? GUARDA CASO SONO ANCHE FILO ISLAMICI E SPUTANO CONTRO ISRAELE: quindi, DEVONO ESSERE ARRESTATI: PER TRADIMENTO COSTITUZIONALE: E TRADIMENTO SOVRANITà MONETARIA, IO VOGLIO VEDERE DALEMA E I SUOI COMPAGNI BILDENBERG IN GALERA! "Contro il terrorismo non servono leggi speciali, in Italia non le varammo neanche negli anni di piombo, ma una forte coscienza civile e una reazione complessiva di tutta la società civile. Così battemmo il terrorismo domestico": lo ha detto l'ambasciatore Giampiero Massolo, direttore del Dipartimento Informazioni per la Sicurezza, che ha la cruciale funzione di collegamento e coordinamento dell'attività di intelligence in Italia.
=====================
tutti i discorsi sul clima sono inutili, se lo Stato non mette i pannelli solari sopra tutta la rete stradale nazionale!  LE BOURGET, 11 DIC - Un gruppo di attivisti di Greenpeace hanno scalato l'Arco di Trionfo a Parigi, con striscioni che chiedono al governo francese e al presidente Francois Hollande di fare di più per la transizione energetica. Altri militanti hanno invaso la piazza sottostante, dipingendo con "eco-pittura gialla" la grande rotonda e le strade che da lì si diramano per disegnare un grande sole e chiedere così "un futuro di energie rinnovabili".
====================
se ISIS irrompesse tra gli israelini? non sarebbe un genocidio meno letale che se irrompessero i palestinesi! QUALE è LA DIFFERENZA TRA ISIS ED ANP, SE IN TUTTA LA LEGA ARABA ESISTE LA STESSA SHARIA? ECCO PERCHé GLI ISLAMICI SONO TUTTI ASSASSINI E COME ASSASSINI DEVONO ESSERE TUTTI UCCISI SUBITO! ROMA, 11 DIC - Se l'Anp fallisce e tracolla di fronte al rifiuto di Israele di contribuire a una soluzione di due Stati nei confini del 1967, a "colmare il vuoto nei territori palestinesi ci sarà l'Isis". E' l'avvertimento lanciato oggi a Roma, durante il Forum Med, da Saeb Erekat, capo negoziatore palestinese e segretario generale dell'Olp.
======================
ANCHE PEDOFILIA E POLIGAMIA NON DISTURBANO LE LEZIONI! AI GIUDICI NON DEVE ESSERE LASCIATA LA POSSIBILITà DI LEGIFERARE! Corte svizzera, sì al velo in classe hijab, Divieto è incostituzionale, non disturba le lezioni. COSA è TUTTO QUESTO CLAMORE da parte dei miei fratelli musulmani? se, non rimuovete la sharia? io non vi concedo niente! ma, se rimuovete la sharia, in Occidente posso permettere il hijab ed in Oriente posso permettere anche il Niqab. fratelli musulmani, io l'ho detto tante volte! è per colpa della sharia, che, io sono costretto a non poter esternare tutto il mio amore per voi! in realtà, dal punto di vista religioso e morale? voi siete anche superiori a tutti!
======================
sotto le Bandiere della NATO e della LEGA ARABA, tutti i delitti, genocidi, Assalti a chiese e moschee, faziosità, della galassia jihadista mondiale haNNO prosperato, perché, il tutto converge con gli interessi geopolitici sauditi! QUINDI, tutti loro NON SONO PER NIENTE CREDIBILI! il satanista MASSONE USA ROTHSCHILD LUI PENSA CHE IL SUO COMPLICE SAUDITA, CHE VERRà UCCISO ANCHE LUI, GLI STA FACENDO UN BUON LAVORO AL SUO NUOVO ORDINE MONDIALE DI SATANA! Lavrov: Occidente poco propenso a dialogo basato su fiducia con Russia per lotta vs DaeshNonostante il feedback positivo sull'operazione dell'Aviazione russa in Siria da parte del presidente USA Barack Obama e del premier UK David Cameron, la Russia non sente ancora una decisa volontà dell'Occidente di cooperare nella lotta contro il terrorismo, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Lavrov in un'intervista con RIA Novosti.
Russia aperta alla cooperazione con chi condivide obiettivi comuni vs terrorismoIn Russia "sono aperti ad un più stretto coordinamento con tutti coloro che condividono obiettivi comuni, essenzialmente nell'eliminazione dei focolai di terrorismo in Siria", ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in un'intervista scritta con RIA Novosti.
=====================
ERDOGAN E I SUOI COMPLICI POSSONO ESSERE SOLTANTO GIUSTIZIATI! Nella comunità internazionale cresce la convinzione che il confine turco-siriano debba essere immediatamente chiuso, ha dichiarato in una conferenza stampa a Roma sul Mediterraneo il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. La principale via di attraversamento dei foreign fighters verso la Siria passa attraverso la provincia turca di Kilis confinante con il territorio della Siria controllato dai terroristi del Daesh (ISIS).
"La comunità internazionale non può chiudere gli occhi sul fatto che qualcuno interpreta il ruolo di complice del Daesh, fornendo ai terroristi armi, servizi di transito e intrattenendo buoni rapporti commerciali. Insistiamo sul fatto che tutto questo debba essere fermato," — ha affermato Lavrov. Secondo il capo della diplomazia russa, "c'è una crescente convinzione che la chiusura del confine tra Siria e Turchia debba essere realizzata immediatamente."
"Rendere di successo la lotta contro il terrorismo significa smettere di fare il doppio gioco e di fornire qualsiasi supporto ai fondamentalisti, per non parlare di protezione dei terroristi, come successo il 24 novembre quando è stato attaccato un bombardiere russo che stava svolgendo la sua missione antiterroristica", — ha dichiarato il capo della diplomazia russa: http://it.sputniknews.com/politica/20151211/1711294/Russia-Lavrov-Mediterraneo-Terrorismo-Roma-Daesh.html#ixzz3u2Xi8nvO
DOBBIAMO LASCIARE SUBITO L'EURO E DOBBIAMO ADERIRE, FARE NOSTRA LA MONETA CINESE, SOLO IN QUESTO MODO, IL DEMONIO FARISEO MASSONE MORIRà! "L'Italia è pronta a divenire il terminal occidentale della nuova Via della Seta, per costruire insieme alla Cina il ponte ideale e fisico che collegherà l'Europa con l'Asia in questo millennio".
 ================
 11.12.2015 IN REALTà, PER IL TURISMO L'ITALIA è VERAMENTE BELLA SORPRENDENTE PIENA DI SORPRESE! Buon segno per il turismo russo in Italiadi Elena KovalenkoIl 2015 è stato un anno difficile per vari paesi europei da molti punti di vista. Se parliamo di rapporti Italia-Russia potremo evidenziare la crisi economica, la tensione UE-Russia, la svalutazione del rublo. http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3u2ZVXQ6S
===================
LE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA SONO SOLTANTO UN ATTO CRIMINALE, E DIETRO LE QUINTE SI NASCONDE SOLTANTO L'ARRICCHIMENTO DEGLI USA, PERCHé INOLTRE, NON POSSIAMO IMPARTIRE NOI LE SANZIONI CONTRO QUALCUNO, PER AVERE FATTO NOI CON LA CIA NATO, IL GOLPE A KIEV! QUESTO è QUALCOSA CHE LA STORIA NON CI POTRà MAI PERDONARE! Russia, ambasciatore Ragaglini: In prossimo Consiglio Ue si discute delle sanzioni. "La questione dovrebbe essere affrontata a livello di capi di governo e capi di Stato e sarà esaminato nella prossima riunione del Consiglio europeo", ha detto l'ambasciatore aggiungendo che l'Italia ritiene che una questione così complessa e delicata meriti un esame e una discussione, piuttosto che una proroga automatica delle sanzioni.
=====================
Erdogan è così criminale che può fare il padrone in casa altrui! QUESTO NON POTREBBE AVVENIRE SE GLI USA NON FOSSERO I SACERDOTI DI SATANA! avverte: potrebbe aumentare il contingente militare turco in Iraq. 11.12.2015. ERDOGAN CHE è PROGETTISTA DELLA TRAGEDIA IRACHENA E SIRIANA, HA POSTO LE CONDIZIONI PERCHé LE SUE MILIZIE ISLAMICHE POTESSERO REALIZZARE GNI GENOCIDIO DI TIPO RELIGIOSO E RAZZIALE, E COMPRANDO IL PETROLIO DA DAESH ISIS, NE HA REALIZZATO L'ASCESA ED IL SUCCESSO! OVVIAMENTE, ERDOGAN è VISTO COME UNA ESTREMA MINACCIA PER QUESTE NAZIONI CHHE HA INVASO CON LA GALASSIA JIHAISTA! Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha avvertito che la presenza militare nel nord dell'Iraq potrebbe essere aumentata o diminuita. Lo ha segnalato l'agenzia “Reuters”. "Il numero dei nostri soldati può essere aumentata o diminuita a seconda del numero di volontari addestrati", — ha detto il capo di Stato turco in una conferenza stampa ad Ankara.
Ha ricordato che i soldati sono nel territorio del Paese confinante senza obiettivi militari, ma solo per addestrare le milizie a combattere i terroristi. "Il ritiro dei nostri soldati è fuori discussione al momento," — ha avvertito. Erdogan ha annunciato un incontro trilaterale tra Turchia, Stati Uniti e i rappresentanti delle autorità curde dei territori settentrionali iracheni, previsto il 21 dicembre. Allo stesso tempo il presidente turco non ha paventato la possibilità di un contatto diretto con i rappresentanti di Baghdad, ha rilevato l'agenzia: http://it.sputniknews.com/mondo/20151211/1705280/Turchia-USA-Curdi-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3u07q6Fps
YOUTUBE mette degli scheletri come protagonisti di amicizia ed amore! MA QUESTA è UNA PERVERSIONE IDEOLOGICA E SEMANTICA, QUESTO è IL CULTO TEOSOFIA SATANICA.. il manifesto pubblicitario è un insulto alla dignità delle persone: perché ostenza la volgarità dell'indice medio, contro i cittadini! DOVREBBE FINIRE QUESTA ARTE DI TIPO BLASFEMO, SACRILEGO, DISTRUTTIVO DI VALORI SOCIALI ED UMANISTICI, VOLGARITà CINISMO CATTIVERIA, NON POSSONO ESSERE RAPPRESENTATE DALL'ARTE: COME FINE A SE STESSE: COME A DIRE: "IL MALE VINCERà, PERCHé NEL SISTEMA MASSONICO SENZA SOVRANITà MONETARIA, REGIME BILDENBERG USUROCRATICO? IL MALE HA GIà VINTO!" Fiera del LEVANTE Bari, "un MANICOMIO in Delirio" il nuovo spettacolo ambientato nell’ex manicomio criminale di Waltham nel Massachusetts alla fine del 1930. Un luogo buio e apparentemente dimenticato dove la follia non ha limiti: un luogo angusto dove si vive nel rischio e nel pericolo, dove non ci sono regole e dove convivono assassini pericolosi, anime indemoniate in attesa del loro punto di non ritorno: la sedia elettrica. Una vera e propria famiglia di alieni pronti a tutto. Squilibrati psicopatici vaganti in corridoi bui e stretti dimenticati nelle loro fredde celle, che espellono lamenti all’interno delle camere di punizione. Chirurghi che torturano pazienti molto disturbati, infermieri che distruggono cervelli e corpi pervasi dal delirio.
=========================
IL CONFINE CON LA TURCHIA DEVE ESSERE BLINDATO SIGILLATO!  USA, Dipartimento del Tesoro stima ricavi del Daesh dal petrolio di contrabbando. 11.12.2015( I terroristi del Daesh (ISIS) ottengono mensilmente dal contrabbando di petrolio 40 milioni di dollari, e l'acquisto di greggio viene effettuato da Turchia e Siria. Lo ha dichiarato il vice segretario ad interim del Tesoro Adam Szubin.
Secondo il funzionario americano, durante la sua esistenza il Daesh ha guadagnato tra i saccheggi delle banche in Siria e Iraq e il contrabbando di petrolio circa 1 miliardo e 500 milioni di dollari. Tra questo importo i ricavi dalla vendita di petrolio sono stimati in 500 milioni di dollari, mentre il denaro rubato dalle banche oscilla da 500 a 1 miliardo di dollari.
Zubin ha inoltre dichiarato che Washington sta spingendo Ankara a bloccare il flusso di denaro che proviene dai jihadisti in Siria e Iraq.
"Ci aspettiamo che i turchi facciano di più (per bloccare il flusso di denaro contrabbando). Rafforzare la sicurezza delle frontiere (tra la Turchia e la Siria e tra la Turchia e l'Iraq) fermerebbe grandi flussi di denaro," — ha affermato: http://it.sputniknews.com/mondo/20151211/1704840/Siria-Turchia-Iraq-Confini-Isis.html#ixzz3u07xUzqT
NEW YORK L'elettorato repubblicano esprime fiducia al magnate Trump e alla sua capacita' di affrontare il terrorismo: 7 elettori su 10 sostengono che e' ben attrezzato per rispondere alla minaccia, mentre 4 su 10 si dicono "molto fiduciosi" che il candidato possa gestire il terrorismo. Di contro, l'opinione pubblica ha poca fiducia nel presidente Obama e nella sua gestione della lotta all'Isis: il 57 per cento disapprova quanto fatto finora.
=========================
COME MAI NON C'è ANCORA LA PENA DI MORTE PER CHI UCCIDE UN POLIZIOTTO? CHI HA TRADITO LO STATO ED IL POPOLO FINO A QUESTO PUNTO? NEW YORK. "Se vinco le elezioni faro' un decreto per rendere obbligatoria la pena di morte a chiunque uccida un poliziotto". Lo ha detto il candidato alla nomination repubblicana, Donald Trump che, dopo la proposta-shock di vietare l'ingresso ai musulmani negli Usa, annuncia un'altra iniziativa che fara' sicuramente discutere.
=======================
una qualche richiesta della sharia? porterà comunque la guerra civile! I SOCIALISTI SONO LA NOSTRA PIù GRANDE MINACCIA, PERCHé CI HANNO VENDUTI COME SCHIAVI ALLE BANCHE CENTRRALI!!  è LA VISIONE MIOPE E IRRESPONSABILE DEI SOCIALISTI CHE CI METTE IN UNA SITUAZIONE DISPERATA! NON è UN SEGRETO CHE I MASSONI SONO I TRADITORI CHE CI HANNO VENDUTI COME SCHIAVI A ROTHSCHID. PARIGI, 11 DIC"Ci sono due visioni per il nostro Paese. Una, quella dell'estrema destra, in fondo, predica la divisione. Questa divisione può condurre alla guerra civile": lo ha detto, a due giorni dai ballottaggi delle regionali, il primo ministro socialista francese, Manuel Valls, ai microfoni di France Inter
===================
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO. SALMO 2,2-4 Il regno del Figlio di Dioedel Figliodell'uomo. (At 4:25-28; 13:27-41; Mt 21:37-45; Fl 2:9-11) IL CANTO DI UNIUS REI! Sl 18:50; 21:8, ecc.; 110; Gv 3:36. 2:1 Perché questo tumulto fra le nazioni, e perché meditano i popoli cose vane?
 2:2 I re della terra si danno convegno e i prìncipi congiurano insieme, contro il SIGNORE e contro il suo Unto, dicendo: 2:3 «Spezziamo i loro legami,
e liberiamoci dalle loro catene». 2:4 Colui che siede nei cieli ne riderà;
il Signore si farà beffe di loro. 2:5 Egli parlerà loro nella sua ira,
e nel suo furore li renderà smarriti: 2:6 «Sono io», dirà, «che ho stabilito il mio re
sopra Sion, il mio monte santo». 2:7 Io annunzierò il decreto:
Il SIGNORE mi ha detto: «Tu sei mio figlio, oggi io t'ho generato.
 2:8 Chiedimi, io ti darò in eredità le nazioni e in possesso le estremità della terra.
 2:9 Tu le spezzerai con una verga di ferro; tu le frantumerai come un vaso d'argilla».
 2:10 Ora, o re, siate saggi; lasciatevi correggere, o giudici della terra. 2:11 Servite il SIGNORE con timore, e gioite con tremore. 2:12 Rendete omaggio al figlio,
affinché il SIGNORE non si adiri e voi non periate nella vostra via, perché improvvisa l'ira sua potrebbe divampare. Beati tutti quelli che confidano in lui!
===================
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] Come è possibile, che, i FARISEI non abbiano niente da imparare dall'esempio di Edom, tutta quella Nazione perversa che nacque dalla discendenza di Esau e che con la dinastia degli ERODI prese i controllo di ISRAELE! questa è la nostra stessa brutta storia dato che i Rothschild Bildenberg hanno preso il controllo di Israele e di tutto il NWO. Giuda MACCABEO 163 a.C. conquistò EDOM ed impose loro le leggi ebraiche, essi furono assimilati, ecco perché, poterono diventare con la loro malvagità una Dinastia di Re in ISRAELE. ma, i profeti avevano annunciAto la loro totale scomparsa, e gli Atti degli Apostoli raccontano la loro malvagità!
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] . Come Erode Antipatro capostipide della Dinastia erodiana, egli comandò la giudea al tempo dei romani. Suo figlio Erode il Grande, è tristemente famoso per la strage degli innocenti, che realizzò come si vide ingannato dai Re MAGI. il suo successore Erode Antipa fece decapitare Giovanni Battista. seguì Erode Agrippa I, che fece uccidere l'APOSTOLO Giacomo.. ecco perché i FARISEI ED IL LORO TALMUD SONO TUTTI I DISCENDENTI DI EDOM! Perché perpetuano la separazione inimicizia tra Israele e la CHIESA! ma, tutt'altri sono i progetti ed i disegni di Di!
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] nonostante Dio avesse mandato i suoi profeti ad avvisarli, i discendenti d Edom non abbandonarono nel segreto, i loro rituali orgiastici e demoniaci, la loro efferata malvagità era nota a tutti, quindi verso il 100 d.C. sia gli edomiti che la dinastia degli ERODI scomparvero per sempre. così come aveva profetato la parola di Abdia profeta già nel  840a.C. ed è tragico osservare come gi edomiti, oggi, sono tornati in Europa e negli USA: per fare ancora del male a ISRAELE ed ai martiri cristiani, dimenticando nella loro malvagità, il tragico insegnamento della storia!
============================
Missione per la chiesa Perseguitata notiziario N°12014. COSA ASPETTATE A PUNIRE IL LAOS?
Laos. Quando le autorità del villaggio hanno revocato le loro carte d’identità nazionali, i componenti di sette famiglie cristiane in Laos sono diventati improvvisamente non-cittadini nella propria nazione. Cittadini del nulla tranne che del cielo. Le sette famiglie in questione hanno sperimentato sofferenze e persecuzioni fin dal 2006, quando hanno fondato una chiesa cristiana in questo remoto villaggio. I capi del villaggio hanno cominciato ad attaccare i nuovi credenti sin dal momento della fondazione della chiesa. Gli abitanti hanno distrutto tutto ciò che i credenti possedevano, gli animali e le terre che coltivavano. Durante i culti della sera gli abitanti del villaggio circondavano la casa dove i credenti si riunivano e lanciavano pietre sul tetto in lamiera dell’abitazione, spaventando i bambini e rendendo impossibile ascoltare il culto. Quando i cristiani hanno esposto le loro rimostranze alla polizia, le autorità hanno risposto: “Ogni chiesa ha il culto di domenica. Perché voi tenete i culti il giovedì sera e il sabato sera? Per favore, interrompeteli”.
Il ricatto: I cristiani hanno continuato a tenere quelle riunioni di culto. Poi, nel 2008, le autorità del villaggio hanno preso i “libretti di famiglia” (che servono come certificati di nascita, tessera sanitaria e carta d’identità insieme) di tutti gli abitanti del villaggio, promettendo di restituire presto quelli nuovi. Un mese più tardi, i libretti familiari sono stati restituiti a tutti tranne che ai cristiani. Quando questi ultimi hanno chiesto i loro documenti, i capi del villaggio hanno detto loro che non li avrebbero più ricevuti a meno che non avessero rinunciato alla loro fede. Senza i loro libretti, i cristiani non possono comprare né vendere nulla, i loro figli non possono frequentare la scuola o registrarsi per accedere ai servizi erogati dallo Stato, e senza istruzione non potranno accedere nemmeno al lavoro. I Cristiani erano trattati come alieni, illegali nella loro stessa nazione.
Una speranza per i bambini. Preoccupati per l’istruzione e il futuro dei propri figli, i membri della chiesa hanno messo a punto un piano. Dopo oltre un anno di ricerche, hanno trovato una città dove ai loro figli sarebbe stato permesso di frequentare la scuola. Il figlio ventiseienne del pastore si è spostato con la moglie e il figlio piccolo in quella città, per potersi prendere cura dei bambini durante la settimana scolastica. I bambini dormono nella capanna della giovane coppia durante la settimana e tornano a casa dalle proprie famiglie per il fine settimana: il villaggio dista due ore di cammino. Nonostante ai bambini sia permesso frequentare le lezioni, non riceveranno il certificato di istruzione senza il loro libretto familiare. Attraverso i propri collaboratori in Laos, la Missione i nternazionale per la Chiesa perseguitata ha potuto sostenere questa chiesa nelle sue molte prove. Ha provveduto a fornire cibo quando i raccolti dei membri sono stati distrutti e ha organizzato missioni itineranti presso queste famiglie che si sentono molto sole, per fornire incoraggiamento e formazione cristiana. La persecuzione continua Recentemente tutto il villaggio si è spostato a ridosso della strada principale che passa in quella zona, vietando alle famiglie cristiane di fare altrettanto. Le autorità hanno detto loro: “Se volete spostarvi, dovrete rinnegare Gesù. Se rinnegate Gesù, vi aiuteremo. Vi daremo riso e cemento per costruire una nuova casa”. Nessuna delle famiglie ha rinunciato alla propria fede. I Cristiani ora sono senza elettricità e senza protezione della polizia. Ogni volta che chiedono di avere i propri libretti familiari i capi del villaggio dicono loro che devono rinnegare la propria fede. Mentre il loro futuro sulla terra sembra oscuro, i Cristiani rifiutano di rinunciare alla propria speranza eterna in Cristo. Preghiamo per loro affinché possano continuare a restare aggrappati a Gesù.
======================
IL PRESIDENTE PUTIN (al contrario di OBAMA ) hA IMPEDITO IL MASSACRO DEI CRISTIANI NEL 2013. il presidente russo Vladimir Putin è il salvatore dei valori dell'OccidenteCristiano.
Di fronte alla tragica realtà che vede oggi i cristiani i più perseguitati al mondo per ragioni religiose, dobbiamo prendere atto che il presidente russo Vladimir Putin si è contraddistinto nell’anno 2013 come il leader mondiale che ha scongiurato il massacro dei cristiani in Siria bloccando in extremis lo scoppio di una guerra, voluta fortemente dagli Stati Uniti, dalla Francia e dalla Gran Bretagna, per dare man forte agli estremisti e terroristi islamici che combattono contro il regime laico di Bashar Al Assad. Putin sta riesumando la pratica religiosa dopo decenni di ateismo in una Russia dove unitamente alla fede si sono persi i valori fondanti della civiltà, a partire dalla sacralità della vita, con la conseguenza che vi si registra il più basso tasso di natalità nel continente europeo, il più alto tasso di aborti, in aggiunta alla diffusione delle devianze sociali devastanti quali l’alcolismo. Impedendo l’esplosione della guerra in Siria, il Presidente Putin ha anche quantomeno allontanato la prospettiva di un’offensiva su larga scala del terrorismo islamico in Europa, che sicuramente avrebbe preso quota qualora i Fratelli Musulmani fossero riusciti a prendere il potere anche in Siria, prima ancora di esserne scalzati in Egitto, i due Paesi arabi più rilevanti sul piano militare. La difesa dei cristiani d’Oriente e la guerra ad oltranza al radicalismo e al terrorismo islamico.
======================
 di Magdi Cristian Allam, è un vero eroe Putin è nostro amico, si colloca nel contesto della salvaguardia delle nostre radici, della nostra fede, dell’identità nazionale, dei valori tradizionali, come attesta la strenua opposizione di Putin al matrimonio omosessuale proprio mentre quest’Unione Europea l’ha legittimato concependolo come l’apice della civiltà. Nel 2014 la sfida che ci attende è la scelta tra una concezione globalista e relativista della vita e l’alternativa che mette al centro la persona, la famiglia naturale, la comunità locale, i valori, le regole e il bene comune. Noi la scelta l’abbiamo fatta. Il nostro impegno sarà di realizzare il successo della nostra missione. Buon anno a tutti gli “Uomini Nuovi”!
======================
dovunque può arrivare la maledizione saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! Eritrea. Un gruppo di 185 credenti si era riunito per un incontro di preghiera a Maitemenay, un quartiere a nord di Asmara, per pregare per la propria nazione. Durante la preghiera, le forze di sicurezza hanno fatto irruzione nell’edificio e hanno arrestato tutti i presenti, che includevano anche circa 80 persone tra donne e bambini. Secondo fonti della Missione Internazionale per la Chiesa Perseguitata , almeno 83 persone appartenenti al gruppo cristiano clandestino Hiyaw Amlak (Dio Vivente) sono stati rilasciati. Tutti sono stati severamente ammoniti sul fatto di incontrarsi con altri credenti in futuro. Prima di essere rilasciati, hanno dovuto firmare un documento in cui promettono di non incontrarsi più con altri cristiani. In ogni caso, tutti gli uomini e coloro che si sono rifiutati di firmare l’accordo sono rimasti in detenzione. Si teme che gli uomini in età da servizio militare siano mandati sotto le armi e detenuti in prigioni militari, in condizioni molto dure. Si stima che in Eritrea siano attualmente detenuti oltre 3.000 cristiani a causa della propria fede. Molti sono fuggiti dal Paese dopo mesi di arresto o detenzione in carcere. In un messaggio pubblicato su Twitter il giorno di Natale, il Presidente dell’Iran Hassan Rouhani ha augurato a tutti i cristiani, e specialmente quelli iraniani, buon Natale. Questo il testo del messaggio: “Possa Gesù Cristo, profeta di pace e di amore, benedire tutti noi in questo giorno. Auguriamo Buon Natale a tutti coloro che lo festeggiano, specialmente i cristiani iraniani”. Questa iniziativa fa parte di una strategia della leadership iraniana che si propone di intrattenere rapporti più distesi con il resto del mondo e specialmente con l’Occidente e l’America. Ma a sconfessare i “buoni propositi” del leader iraniano sono i moltissimi casi di persecuzione e di accanimento contro i cristiani che avvengono quotidianamente in Iran per mano delle autorità. Tra i tanti casi di aperta violazione dei diritti umani e religiosi il Pastore iraniano-americano Saeed Abedini, in prigione da oltre un anno per “minacce alla sicurezza nazionale”a Rajaj Shahr, il carcere più temuto del Paese, dove subisce continue minacce e maltrattamenti. Un altro carcere molto temuto è la prigione di Evin, dove sono rinchiusi i detenuti politici; tra gli altri, è appena giunto (il 2 dicembre scorso) il Pastore Rasoul Abdollahi che deve scontare una pena di tre anni per “attività antigovernative ed evangelismo”. Ad Evin troverà il Pastore Farshid Fathi, che dal 2012 sta scontando una condanna a sei anni.
=======================
dovunque può arrivare la maledizione DI FARISEI saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! GLI USA SONO I RESPONSABILI MONDIALE DI QUESTO GENOCIDIO CONTRO I CRISTIANI! Nigeria. In Nigeria non viene utilizzata solo la violenza per favorire l’avanzata dell’Islam. Lo scorso 15 novembre, in una cerimonia solenne nella moschea principale della capitale Abuja, 19 cristiani si sono convertiti all’Islam e come “premio” hanno ricevuto circa 81.000 dollari ciascuno, donati da varie autorità come i governatori degli Stati di Sokoto, Bauchi, Imo e Abia, a maggioranza islamica. Quasi tutti i convertiti appartengono a una delle maggiori etnie della Nigeria, gli Igbo, che per il 98% sono cristiani. Filippine Il 31 dicembre scorso è stata attaccata la Chiesa di San Vicente Ferrer nell’isola di Mindanao, nelle Filippine del Sud: sono esplose delle bombe causando la morte di sette persone, compresi alcuni familiari di un collaboratore della chiesa, Manuel Casineros, uno degli attivisti che da anni si oppongono alle milizie ribelli islamiche che vogliono rendere Mindanao uno stato islamico indipendente dalle Filippine. Cina Alla fine di dicembre dello scorso anno il Parlamento Cinese ha adottato una risoluzione che pone fine all’uso dei campi di lavoro forzato come forma di punizione e di “rieducazione” per prigionieri politici. Questi campi sono stati utilizzati per oltre cinquant’anni per punire i dissidenti, e molti di questi sono rappresentati da credenti e leader delle cosiddette “chiese domestiche” o chiese clandestine cinesi. Questa risoluzione è certamente un passo in avanti per una maggiore libertà religiosa
==========================
 la Missione per la Chiesa perseguitata è un’opera interconfessionale associata alla international Christian association (ICA), fondata nel 1969 dal Pastore Richard Wurmbrand e rappresentata mondialmente (www.persecution.net). la Missione per la Chiesa perseguitata svolge un’attività con scopi unicamente umanitari, religiosi e di beneficienza e si prefigge di raggiungere principalmente il seguente programma:
1) Aiuti materiali umanitari ai cristiani di tutte le denominazioni, perseguitati per la loro fede nei paesi privi di libertà.
2) Distribuzione di Bibbie, Vangeli e altra letteratura cristiana, trasmissioni radio e televisive nei p aesi comunisti, ex comunisti e musulmani nelle loro rispettive lingue.
3) Diffusione della Bibbia e altra letteratura cristiana ai comunisti e ai musulmani del mondo libero.
4) Informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica in occidente mediante: distribuzione di libri, stampati, video, conferenze e servizio stampa. p er informazione e collaborazione scrivere a: MissiOne per la Chiesa perseguitata ITALIA: Uomini NuoviCasella Postale 3821030 MARCHIROLO (Varese) Tel. (0332) 723007Fax (0332) 998080E-mail mcp@eun.ch SVIZZERA: Uomini NuoviVia Cantonale 426982 LUGANO-AGNO Tel. (079) 3889985E-mail mcp@eun.ch Missione per la chiesa Perseguitata www.creactio.org +39 039 2010607 Malesia Sale la tensione in malesia tra musulmani e cristiani dopo che una corte di giustizia malese ha proibito a tutti i non-musulmani l’uso della parola “allah” per identificare Dio. Dal momento che nelle Bibbie malesi da sempre viene usata questa parola per indicare Dio, la sentenza ha causato la confisca di oltre 300 Bibbie e l’arresto di due membri della Società Biblica malese da parte delle autorità. Gruppi musulmani radicali hanno minacciato di protestare davanti alle chiese cristiane se i cristiani cercheranno di appellarsi a questa sentenza in tribunale. repubblica Centroafricana La guerra che si svolge nella Repubblica Centrafricana, lontano dall’interesse dei media. Dopo che nel 2013 un gruppo di ribelli islamico, chiamato Seleka, è salito al potere, ha cominciato a perseguitare la popolazione cristiana, maggioritaria in quel Paese. La reazione di alcuni gruppi, cristiani e non, a questa violenza, ha fatto etichettare la guerra come “conflitto interreligioso” ma i fatti indicano come in realtà, sia in atto una sorta di “pulizia etnica” dei cristiani che, ha già causato diverse migliaia di morti.
==============================
dovunque può arrivare la maledizione DI FARISEI saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! GLI USA SONO I RESPONSABILI MONDIALE DI QUESTO GENOCIDIO CONTRO I CRISTIANI! Indonesia In apertura del nuovo anno molti pastori e associazioni cristiane dell’Indonesia hanno criticato il Presidente Yudhoyono per non aver garantito il principio di libertà religiosa inscritto nella Costituzione indonesiana e aver indirettamente permesso che venissero chiuse numerose chiese cristiane su pressione degli integralisti islamici. Dal 2012 sono infatti state chiuse almeno 50 chiese cristiane. Il 20 ottobre 2013 quattro cristiani, tra cui due bambine, sono stati uccisi e altre 18 persone sono state ferite in un attacco avvenuto durante la celebrazione di uno dei tre matrimoni programmati alla Chiesa Copta della Vergine Maria nel distretto di Warraq del Cairo, in Egitto. Due uomini col volto coperto giunti su una motocicletta hanno aperto il fuoco sulla folla che si era radunata all’esterno della chiesa. Fahmy Azer Aboud, 75 anni, ha perso le sue due nipoti di 8 e 12 anni, suo figlio e la sorella di sua moglie, Camilia Attiya, la madre dello sposo. Dei diciotto feriti, sette sono membri della famiglia di Aboud. I feriti, alcuni dei quali erano molto gravi, sono stati trasferiti dapprima in ospedali pubblici locali. Mentre i cristiani si stavano organizzando per trasferirli nuovamente in alcuni ospedali privati cristiani, dove avrebbero ricevuto migliori cure, un ufficiale dell’esercito ha ordinato che i feriti fossero trasferiti in un ospedale militare specializzato che li avrebbe curati a spese dell’esercito. “Siamo rimasti molto stupiti perché questa è la prima volta che un’autorità di questo Paese si prende cura dei cristiani oggetto di persecuzione” ha dichiarato un collaboratore della Missione i nternazionale per la Chiesa p erseguitata . Migliaia di cristiani copti hanno partecipato il giorno successivo a veglie di preghiera per commemorare le vittime di questo attacco, l’ennesimo di una serie cominciata nell’agosto del 2013 ad opera dei Fratelli Musulmani, e che ha causato la distruzione di oltre 30 chiese e di oltre 120 tra aziende, negozi, case e autovetture di cristiani. Ancora peggio il conto delle vittime: oltre 650 morti e 4.000 feriti solo in questi pochi mesI. ======================
QUESTA DONNA è UNA ASSASSINA: deve subito essere arrestata! I suoi TERRORISTI UCCIDONO, proprio, PER DIFFONDERE NEL MONDO IL NAZISMO CRIMINALE DELLA SUA SHARIA!  ROMA, 10 DIC - "Una tattica che usano è giustificare le azioni invocando l'Islam. Non c'è nulla di islamico in questi terroristi": lo ha detto la regina Rania di Giordania ricevendo la Laurea Honoris Causa in Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale all'Università La Sapienza. "Ma più loro invocano l'Islam per i loro atti terroristici più provocano intolleranza da parte dei musulmani pacifici", ha aggiunto.
====================
TRE PROCEDURE DI INFRAZIONE CONTEMPORANEAMENTE!!! ALLA UE SI STANNO INFETTANDO TUTTE LE SUE ROTHSCHILD EMORROIDI GENDER DARWIN BILDENBERG, PERCHé ITALIA, SI STA SMARCANDO DALLA LORO POLITICA CRIMINALE, PER IL MONDO INTERO! BRUXELLES, 10 DIC - La Commissione Ue ha aperto una procedura di infrazione all'Italia in materia di asilo. Con una lettera di costituzione in mora - primo passo della procedura di infrazione - la Commissione Ue esorta Italia, Grecia e Croazia ad attuare correttamente il regolamento Eurodac per la raccolta di impronte dei migranti.
====================
LA RUSSIA HA DIMOSTRATO I CRIMINI CONTRO IL GENERE UMANO DELLA NATO E DELLA SUA LEGA ARABA!
12:16 Pulizia etnica della Russia in Siria? Mosca stizzita: Turchia dimostra distacco da realtà!
11:45 Per Mosca la coalizione antiterrorismo USA simula la lotta contro il Daesh!
============
Donald Trump è un GRANDE MITO: IL NOSTRO CANDIDATO! [ Nuova dichiarazione shock per il candidato repubblicano ] PENSO CHE NESSUNO COME LUI SAREBBE CAPACE DI FERMARE LA GUERRA MONDIALE, CHE SI CHE QUELLA SI, CHE SAREBBE UNO SHOCK, CHE VI SIETE MERITATI DI RICEVERE, VERAMENTE!
=========================
IERI 10 DICEMBRE, io ho trovato i parametri di connessione SIM fastweb manomessi, ed, io ho perso una ora intera, per recuperare la connessione, che qualche servizio segreto mi ha manipolato i parametri, sia nel computer che nel cellulare. e quando, voi vedrete una squadra di servizi segreti, che tra di loro nessuno è normale? allora, voi capirete che sono stati loro!
========================
TUTTO IL SATANISMO DELLA LEGA ARABA, e la loro pervertita religione per il terrore del mondo! ] [ La triste normalità di Suor Laylea: “paura di attentati? In Pakistan viviamo così ogni giorno”. La religiosa che vive ed opera a Lahore, a Roma per il Giubileo, racconta la quotidianità nel Paese del sud-est asiatico. Che per i cristiani è fatta di paura. Molly Holzschlag. Gelsomino Del Guercio/Aleteia. 9 dicembre 2015. Pakistani Christians ] [ E’ a Roma per il Giubileo. Ha assistito alla celebrazione con Papa Francesco in piazza San Pietro con l’apertura della Porta Santa. Ma la sua mente è rivolta al Pakistan, il Paese dove lei vive e opera. LA DIFFICILE VITA A LAHORE
Suor Layla è schietta. «Paura del terrorismo? Ma noi viviamo sempre così», afferma sorridente la religiosa, che viene da Lahore, dove negli ultimi anni gli attentati contro i cristiani sono stati numerosi. «Lahore è la città di Asia Bibi», ricorda la suora facendo riferimento alla donna pakistana, cristiana, da anni in carcere perchè accusata di blasfemia e diventata un caso internazionale (Leggo.it, 8 dicembre). “PER NOI E’ NORMALE VEDERE TANTA POLIZIA” «Per noi vedere le forze dell’ordine presidiare le funzioni religiose è una cosa normale, ciò che per voi è differente. Sono qui con altre sorelle per l’apertura di questo Giubileo, momento importante per i cristiani di tutto il mondo».
CRISTIANI DISPREZZATI
La testimonianza di Suor Layla è comune a molte religiose che vivono in Pakistan. Costrette a fare i conti con l’intolleranza religiosa della maggioranza musulmana. Raccontava a Zenit (dicembre 2014) una missionaria paolina: «Io amo il Pakistan e tutta la sua cara gente. Chiedo preghiere per una benedizione di grazia ai cristiani che godono infinitamente quando si sentono ricordati dai fratelli e sorelle lontani ma in comunione con loro, rigettati e disprezzati in questa terra».
LA GAMBIZZAZIONE DI MASIH
L’ultimo grave episodio è avvenuto sempre a Lahore il 13 novembre. L’attivista cristiano Aslam Masih, volontario e collaboratore dell’Ong “Legal Evangelical Association Development” (LEAD), impegnata per l’assistenza legale gratuita ai cristiani pakistani più poveri, spesso in casi di imputazioni palesemente false, è stato gambizzato (Fides, 13 novembre).
PROVE CONTRO GLI ABUSI
L’attacco è avvenuto il 28 ottobre. Aslam è stato affiancato da una jeep in pieno giorno e raggiunto da colpi di arma da fuoco sparati da un gruppo di quattro musulmani. L’uomo è stato ricoverato al General Hospital di Lahore. Prima di sparare, i criminali gli hanno chiesto di ritirare una denuncia che aveva registrato alla polizia, in uno dei casi che seguiva. Al suo rifiuto hanno aperto il fuoco. Aslam Masih ha raccolto prove in diversi episodi che riguardano abusi dei diritti dei cristiani e in passato già aveva ricevuto minacce.
===========================
Israeli Security Forces Arrest 5-Member ISIS Cell in Nazareth. Dec 9, 2015. With the spread of global terrorism and ISIS on the march, Israel is clamping down on domestic Islamic terrorism threats. Israeli security forces arrested five Arabs with Israeli citizenship from Nazareth on suspicion of planning terror attacks on behalf of the Islamic State (ISIS) terror organization, the Shin Bet (Israel’s Security Agency) revealed Tuesday. The suspected terrorists, aged 19, 20, 22, 23, and 27, were exposed as members of the “Salafia Jihadiya” organization, which adheres to the ISIS ideology. The cell acquired weapons, a Carl Gustav machine pistol and a Russian SKS rifle, and trained with them in preparation for pending terror attacks against Israeli targets. The group also met on occasions and declared their support for ISIS’ ideology, praising Jihad [holy war] against the “infidels,” the Shin Bet said. ISIS gun. The Carl Gustav gun acquired by the ISIS cell. (Shin Bet) The cell members, who came from the Suleiman clan in the northern part of Nazareth, were charged with illegal possession of weapons, conspiring to commit crimes, supporting an illegal organization and illegal firing of weapons in a built area. ISIS was officially declared an illegal organizations in Israel in late October.
Israeli security forces have over the past year exposed several ISIS terror cells operating in Israel, comprised mostly of Arabs with Israeli citizenship. In total, 39 suspects have been arrested. The last big cell was exposed in November. The six member cell planned to join ISIS in Syria, while a seventh member was successful in paragliding from Israel into Syria and joined ISIS.
Israel estimates that some 50 Israeli Arabs have joined ISIS in Syria and Iraq over the past two years. Ten of them have been arrested upon their return to the country and a few other have been killed in action while fighting with ISIS. Israel fears that Arabs returning to Israel from fighting with ISIS will use their experience to establish terror networks and launch attacks within Israel, or that Arabs in Israel will be inspired by ISIS, and especially via social media, and will operate against the Jewish state and its citizens. By: Max Gelber, United with Israel
JNS contributed to this report.
=============================
Here is the unique footage of a Palestinian car ramming attack captured by a helmet cam worn by an IDF soldier.
Daddy Come Home VideoWATCH: Daddy Come Home
A Modern Day Chanukah Miracle Story with Nissim BlackWATCH: A Modern Day Chanukah Miracle Story
Chanukah Jewish Rock of AgesWATCH: A Jewish Rock of Ages
Ashleigh BanfieldACT NOW! CNN Anchor Compares Past Jewish Violence to Ongoing Widespread Islamic Terrorism
haifa under british mandateThis Week in Israel’s History: UK Secretary Announces End of British Mandate in Palestine
Arrow 3Israel Conducts Successful Test of Arrow 3 Anti-Ballistic System
UNRWAUNRWA Educators Persist in Inciting Fellow Palestinians to Violence Against Israelis on Social Media
Danny DanonAt Memorial for Victims of Genocide, Israeli Envoy Says UN Could Have Done More
Tel AvivTel Aviv to be Home to One of Two Australian Hi-Tech Hubs
CNN Anchor Compares Past Jewish Violence to Ongoing Widespread Islamic Terrorism
terror video YouTubeReport More Pro-Terror Videos to YouTube – Get ALL of them Removed!
NWSAProtest the National Women’s Studies Association Vote to Boycott Israel
Twitter ISIS terrorismTell Companies to Pressure Twitter to Stop Running Their Ads on Pages that Promote Terror
TerrorismReport These 22 Pro-Terror Videos to YouTube – Insist on Their Removal Immediately!
EU PalestiniansStop the European Union from Labeling Israeli Products
http://unitedwithisrael.org/israeli-forces-arrest-five-member-isis-cell
è IDEOLOGICO! TUTTI I MUSULMANI SONO TERRORISTI PER IL NAZIsmo DELLA SHARIA, E PER IL GENOCIDO, CHE NASCE DALLA LORO TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE! Trump to visit Israel in December amid raging controversy over his remarks about Muslims. December 9, 2015. After calling for a sweeping temporary ban on all Muslims trying to enter the US, 2016 presidential candidate Donald Trump has angered many including in the Middle East where he is expected to visit Israel later this month. By: AP and World Israel News Staff. Donald Trump’s call to keep Muslims from traveling to the United States is causing dismay among business leaders in the Middle East, where the billionaire presidential candidate has done business for years, a region viewed as well-suited for his brand of over-the-top luxury. Trump announced Tuesday he intends to visit Israel in the coming weeks, and his announcement has already generated a stir among Israel’s Arabs and left-wing lawmakers. Emirati business magnate Khalaf al-Habtoor only months ago proclaimed his support for the Republican candidate for president, but that’s all changed in the wake of Trump’s increasingly incendiary comments about Islam.
“If he comes to my office, I will not let him in. I reject him,” al-Habtoor told The Associated Press. “Maybe we can meet somewhere where I can debate with him in a very civilized way, not in the way he approaches people.” Trump has for years looked to do business in the Middle East, particularly in the Gulf and the emirate of Dubai. Trump has lent his name to two high-profile Dubai golf course projects and an ongoing real estate development, and sought for years to expand his hotel chain into the region. But some of his rhetoric about Islam on the campaign trail — including his call to monitor mosques and his proposal this week to temporarily bar Muslims from traveling to the US in wake of the San Bernardino Islamic terror attack — has led to increased wariness in the Arab world. Trump’s campaign did not respond to questions about his reputation and business dealings in the Middle East.
In a column published Aug. 9 in The National, the state-owned  newspaper of Abu Dhabi, al-Habtoor praised Trump for believing “in bringing back his country’s superpower status.”
But late last month, al-Habtoor wrote a follow-up column on Trump that began with: “I was wrong and I do not mind admitting it.” “When strength is partnered with ignorance and deceit, it produces a toxic mix threatening the United States and our world,” he wrote, ending his column by endorsing Democratic front-runner Hillary Clinton. Trump’s Mixed Remarks on the Middle East. Trump has made other comments at times praising or ridiculing countries in the Middle East. At a recent campaign rally, Trump applauded Qatar’s new, at least $15 billion airport, while calling US airports “third-world.” He traveled to the Qatari capital, Doha, in April 2008 to see developments there. Trump also made comments in 2011, as well as this year, falsely saying that Kuwait paid nothing to the US for driving out occupying Iraqi forces during the 1991 Gulf War. US congressional records show Kuwait contributed $16.1 billion for the war. Those Gulf War comments recently drew boos on a comedy talk show in Kuwait, which still holds the US in high regard for coming to its aid in the war. Hamad al-Ali, the comedian who poked fun at them, was critical of Trump’s latest comments on barring Muslims. “He shouldn’t promote these types of ideas. These kinds of ideas are from some sort of person who is not educated,” he told the AP. Newspapers in the Emirates also criticized Trump in their Wednesday editions, with the Gulf News saying his “extremism is no different than that of Daesh,” referring to the Islamic State (ISIS) group. The paper offered him this advice: “Zip it, Donald. Just zip it.” The Republican presidential candidate on Tuesday denied an Associated Press report that he planned to visit the majority-Muslim kingdom of Jordan at the end of December. Trump tweeted Tuesday, “Despite my great respect for King Abdullah II, I will not be visiting Jordan at this time. This is in response to the false @AP report.”
http://worldisraelnews.com/trump-to-visit-israel-in-december-amid-raging-controversy-over-his-remarks-about-muslims/
Opinion: Israel, Beware of Obama’s Ominous Plans. Dec 9, 2015. Israeli-Palestinian conflict. Obama VS Netanyahu ] [ PM Benjamin Netanyahu and US President Barack Obama at the White House. Obama and his clever political team are not finished with Israel, and they have ominous plans for the future. After the last meeting between President Obama and Prime Minister Netanyahu, some thought that finally after, seven weary years, they had found common ground. Their meeting focused on working to limit Iranian influence in the region; discussing a new 10-year $50 billion U.S. aid package to Israel, unprecedented in terms of average yearly aid; and Obama conceded that a peace deal with the Palestinians is not on the horizon. A few days later, Jonathan Pollard, after 30 long years, was released from prison, something Netanyahu attempted unsuccessfully with former U.S. presidents. Thus, despite stark differences on the Iranian deal, the peace process, and overall views on foreign policy, some think that relations between the two leaders will finally improve. Yet, with all these positive developments, the only words that are sufficient to explain this situation is: Israel Beware. Israel must beware because these gestures and statements by the Obama administration are calculated, hold a high price tag, and their purpose is to numb the prime minister, the Israelis, and their supporters in the U.S. It is to create the impression that everything is fine, the worst is behind us and now we can continue as friends with common goals. But Obama and his clever political team are not finished with Israel, and they have ominous plans for the future. [ White House Press secretary Josh Earnest. ] Israel must understand that, like it or not, barring some major event, a Palestinian state will be declared and accepted by the UN Security Council before Obama finishes his presidency. The Hill reported that according to the administration’s rule making schedule for 2016, Obama is not slowing down on any of his goals. Though not included in The Hill’s report, a Palestinian state has been an important goal for Obama since the beginning of his presidency, and he has made the case for it numerous times. For example, last year, the Times of Israel quoted senior White House official, Philip Gordon, saying that Israel “should not take for granted the opportunity to negotiate” with a reliable partner like Abbas, and continued occupation is a recipe for resentment, instability, and extremism. A few months ago, the Washington Post quoted Obama asking his audience to internalize the hopelessness the Palestinians find themselves in; and the LA Times quoted Obama in that interview saying we need actions, not words, to restore a hopeful situation for the Palestinians. The current rhetoric by the administration – that a peace process “isn’t in the cards” — is something that Aaron Miller, a veteran State Department official who worked on the peace process for more than two decades, has called ‘unprecedented’ and wonders if it was an ‘honest admission’ of a failed goal or if there is a ‘peace process surprise for 2016’. Obama ran for president, as he said himself, to fundamentally change America, and this goal continues to be central to his presidency. Obama’s view of what America should be and its place among the nations is fundamentally different from the average American. His support for a Palestinian state has nothing to do with Netanyahu, occupation or the Palestinian people, rather it is in sync with his anti-colonialist worldview which pervades his policy — from removing a bust of Winston Churchill from the Oval Office, renaming a mountain in Alaska named after President McKinley to Denali, and allowing the mullahs to brutally subdue a legitimate uprising in Iran. In Obama’s worldview, Israel is a colonialist outpost in the Middle East, as delineated in his Cairo speech, and a manifestation of American power and influence which needs to be cut down to size. Since Obama aspires to fundamentally change America, in the last year of his presidency, his ideology and goals will shift into full gear as much as possible using executive orders, borrowing power, and other actions which allow him to implement policy without permission from Congress. Unfortunately, many commentators criticize Obama’s policies as inconsistent, naïve, or ill-fated. However, they fail to realize the deep ideological divide between most Americans and the president; and mistakenly think that they share the same goals and objectives as the president, but disagree on the tactics. Yet, in America, support for Israel is broad, and the overwhelming majority of Americans believe either that there should not be a Palestinian state, or that it should only be established through a peace agreement with Israel. Obama does not need anyone’s consent in order to instruct his UN ambassador to support a Palestinian state proposal at the Security Council, but at the same time he has no reason to anger many Democrats by shoving this decision down their throat when there is another way. Obama, the master of rhetoric and expert in framing the narrative, need not use force; and he will succeed in convincing many that this is not only the correct decision, but the inevitable decision. First, Obama will frame the concept using rhetoric which places his solution as the only logical alternative, as he has done on other issues. He will say: Some believe that we should force Israel to return to 1967 borders and force Israel to allow all Palestinian refugees to return to Israel, and others believe that we should allow the conflict and cycle of violence to continue while we just stand back and do nothing. I believe we need to find a middle ground and allow the Palestinians to have a state while not compromising on Israel’s security or its democratic fabric. His supporting arguments will claim that just about the whole world agrees that a Palestinian state needs to be established next to Israel, including Prime Minister Netanyahu, who has repeated this since 2009, and he takes the prime minister at his word. The dispute is only regarding the borders. A Palestinian state, Obama will continue, is in everyone’s best interest. It is in Israel’s best interest since the Palestinians, being a stateless people, have been a source of tension between Israel and other Arab nations which will subside after the establishment of a Palestinian state. In supporting a Palestinian state, the U.S. will be eliminating an issue that generates anti-Americanism, extremism, and is a point of tension with its allies in the Middle East, which hinders cooperation on various issues. [ Barack Obama 666 SHARIA nwo Mahmoud Abbas ] President Barack Obama shakes hands with Palestinian President Mahmoud Abbas in 2013. Furthermore, he will proclaim that Israel needs to be strong as it faces new security threats across the region and the Palestinian issue cannot be hanging over its head, threatening the democratic fabric of the country and preventing cooperation between Israel and its Middle East neighbors. Obama will restate his commitment to Israel’s security more than any other president mentioning the $50 billion aid package, continuing to develop the Iron Dome, continuing joint exercises, and selling advanced weapons that Israel’s friend, George W. Bush, refused to sell. He will credit himself with the Pollard release and remind everyone that the two-state solution was George W. Bush’s idea and vision, so he is not creating a new idea here. Having a Palestinian state will also place responsibility on the Palestinians and their leadership. They will no longer have any excuses for terrorist attacks or supporting terror, and we will hold them accountable. He will finish by saying that running away from important decisions is un-American, and that a Palestine state is in line with American values and tradition, especially that set out by President Woodrow Wilson. This argument sounds forceful, yet is filled with many flaws and half truths. Some of them being that this president has used aid, weapons sales, and other security measures to flaunt his support for Israel while damaging Israel in the diplomatic arena, making sure that they have no legitimacy to use the weapons. He has pledged that America ‘has Israel’s back’ on Iran, while simultaneously thwarting any Israeli attack on Iran either through leaks or outright threats, and in general has presented Israel as a liability for the U.S. However, Obama’s case for a Palestinian state will be enough to disarm well-intentioned Democrats and citizens alike who are generally supportive of Israel and believe that a Palestinian State should only be established through negotiations. The last year of Obama’s presidency will be an all-out offensive to implement his ideology through his policies and Israel will not be spared. Therefore, Israel must beware, a Palestinian state is on the horizon, and if a counter-plan is not devised, we will all be witness to a terrorist organization receiving a state without even making one concession, being facilitated by the enlightened Western world. By: Gideon Israel. Israel is a political consultant in Israel and researches U.S.-Israel relations. This article was originally published in American Thinker.
======================
Settlers in Judea and Samaria Exposed. WATCH: Meet the ‘Evil Settlers’ of Judea and Samaria [ Dec 9, 2015 Related: Ezri Tubi: Judea and Samaria ] While governments, the media and anti-Israel activists around the world would have you think that so-called “settlers” are evil people, here is the actual truth.  This video was made by our friend Ezri Tubi in order to show the world who the real “settlers” are. Yes, these people are warm, loving, friendly people who desire peace, love and to live in their biblical homeland. These people have varied jobs, living varied lives just like you and I, with a particular passion for where they live – Jews, living in their biblical land. So the next time you hear about those “wicked” settlers, make sure you remember this important video.
========================
alla CIA? glielo hanno impedito! ] [ WASHINGTON, 10 DIC - Donald Trump ha rinviato il suo previsto viaggio in Israele, dicendo che lo farà "dopo che divento presidente". "Ho deciso di posticipare il mio viaggio in Israele e di programmare il mio incontro con Netanyahu in una data successiva, dopo che divento presidente degli Usa": ha scritto in un tweet il candidato alla nomination repubblicana. incontro era previsto per il 28 dicembre a Gerusalemme.
Leon Leon https://www.facebook.com/leon.leooon
beh va bene dai, così ha più tempo per dedicarsi alla vincita contro quelli come barak osama
===========================
nessuno potrebbe dare torto a Matteo REZI, in questo caso, anche se lui non ha le palle per dichiarare guerra alla Arabia SAUDITA, perché in quest caso il terrorismo sharia, nel mondo? finirebbe immediatamente! ROMA, 10 DIC - "La distruzione di Daesh (Isis) è l'assoluta priorità", ha ribadito il premier Matteo Renzi alla Conferenza per il dialogo mediterraneo Med 2015. "La collaborazione internazionale va ulteriormente sviluppata: Europa e Usa condividono con Mosca l'esigenza di combattere Daesh ma serve una soluzione di respiro strategico e non last minute". "La cultura non è l'unica arma ma è dialogo, confronto, sistema immunitario delle nostre società contro la deriva del fanatismo", ha aggiunto Renzi.
==============================
ISIS è SOLTANTO UNA DELLE TANTE SIGLE sharia, DELLA LEGA ARABA sharia: MA, CREDETE A ME ED AI MARTIRI CRISTIANI, SONO SEMPRE ISLAMICI MAOETTANI NAZISTI, SENZA DIRITTI UMANI, SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, MANIACI RELIGIOSI, COME è TUTTA LA LEGA ARABA degli assassini! Jihadisti bombardano con mortai periferia di Aleppo: 30 vittime tra civili, 10.12.2015. Le vittime di un massiccio bombardamento della periferia occidentale di Aleppo, città nel nord della Siria, sono 30 civili, ha segnalato la stazione televisiva "Al-Mayadin." Secondo il canale, i jihadisti per 48 ore hanno bombardato con colpi di mortaio e razzi la zona occidentale di Aleppo e i bombardamenti sono durati tutta la notte. Lunedì i terroristi avevano bombardato il centro della capitale economica siriana. Uno dei missili è esploso nei pressi dell'edificio che in precedenza ospitava il Consolato della Federazione Russa. Tre persone sono rimaste uccise. Nella provincia di Aleppo sono in corso cruenti combattimenti su più fronti. Le truppe dell'esercito siriano con il sostegno delle milizie di volontari hanno lanciato un'offensiva nel sud della provincia con l'obiettivo di riprendere il controllo sulla strada principale del Paese che congiunge Damasco con Aleppo. Nella parte orientale della provincia l'esercito sta liberando i villaggi dai terroristi del Daesh (ISIS). Aleppo è sotto il controllo delle truppe governative. Le formazioni terroristiche di jihadisti continuano a mantenere alcuni centri ad ovest e sud-ovest della città: http://it.sputniknews.com/mondo/20151210/1697947/Siria-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3tvh0P3GU
Erdogan ist ein Narr   ] [ lo disse zia MERKEL TROIKA, ERDOGAN è UN PAZZO !" e poiché lei è una tedesca che parla il tedesco? lo ha detto in tedesco: "Erdogan è un pazzo!" Erdogan ist ein Narr ] [ Erdogan insiste: esercito Turchia in Iraq con placet di Baghdad. 10.12.2015( Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le truppe turche sono entrate in Iraq su richiesta del primo ministro iracheno Haider al-Abadi, segnala "Al Jazeera". "I soldati turchi sono nel campo vicino Ba`shiqah (nei pressi della città irachena di Mosul) su richiesta del premier Haider al-Abadi presentata nel 2014. Perché è rimasto in silenzio dal 2014?,"- ha detto Erdogan. In precedenza le autorità irachene avevano fatto un appello alla NATO per costringere la Turchia a ritirare immediatamente le sue truppe dalla parte settentrionale del Paese. Lo scorso 4 dicembre soldati delle forze armate turche sono entrati nella provincia di Mosul. Secondo Ankara, i militari hanno il compito di addestrare le milizie irachene e curde. Tuttavia Baghdad ritiene l'ingresso delle truppe un'invasione militare ed ha più volte intimato il ritiro del contingente turco dal Paese. Si stima che oggi in Iraq si trovino circa 150 soldati turchi: http://it.sputniknews.com/mondo/20151210/1698093/Curdi-Abadi-Terrorismo-Daesh-Peshmerga-NATO.html#ixzz3tvhSfoTO
my JHWH ] qualcuno ha scommesso, che, io non avrei riportato tutti i commenti che, io ieri ho pubblicato sul server blogspot di google! MA, NON C'è NESSUNO CHE PUò VINCERE UNA SCOMMESSA CONTRO UNIUS REI! io sono sistematico. quindi, se, io decido di sterminare qualcosa? poi, più nessuno troverà un qualche satana lasciato vivere per sbaglio da qualche parte!
==================
SE anche, DOPO TUTTO QUESTO LA LEGA ARABA NON CONDANNA LA SHARIA, PUò ESSERE SOLTANTO PERCHé HA DECISO DI CONQUISTARE IL MONDO! 11 DIC - In Afghanistan i talebani hanno colpito ancora una volta il cuore di Kabul, quello delle ambasciate e degli uffici governativi. Con una potente autobomba seguita da una sparatoria con le forze di sicurezza e da altre non meglio precisate cinque esplosioni, hanno preso di mira la guesthouse Shir Pur, un residence per stranieri, uccidendo un poliziotto spagnolo che lavorava per la vicina ambasciata di Spagna e ferendo sette civili. Un bilancio ufficializzato dal ministero dell'Interno afghano.
========================
è tutto inutile! Erdogan ne ha fatti entrare 700, e USA ne hanno ucciso soltanto 300 ] 11 DIC - L'esercito iracheno sta premendo sulla città di Ramadi con un'offensiva con cui intende strappare la città all'Isis, mentre almeno 300-350 jihadisti risultano essere rimasti uccisi in una serie di raid aerei compiuti sulla città irachena dagli aerei statunitensi. Lo riportano i media internazionali.
è tutto inutile! Erdogan ne ha fatti entrare 700, e USA ne hanno ucciso soltanto 300 ] QUALCUNO HA CERCATO DI BLOCCARE LA PUBBLICAZIONE DI QUESTO MIO ARTICOLO: IN YOUTUBE!
=============================
L'AFRICA E IL MEDIO ORIENTE ERANO UN GIARDINO VERDEGGIANTE, PRIMA DI GIUNGERE I PASTORI ISLAMICI E DI TRASFORMARE TUTTO IN UN DESERTO! la immagine mostra il Deserto a Roma! INFATTI ISLAM è IL DESERTO DEI DIRITTI UMANI! è UN CUMULO DI DELITTI E DI NAZISMO CHE SOLTANTO ONU POTEVANO LEGALIZZARE! Un nuovo video dell'Isis minaccia la conquista di Roma: nelle immagini tre carri armati avanzano verso il Colosseo, poi scorrono altre sequenze che immortalano l'Altare della Patria, Piazza Navona e San Pietro. Si parla anche di "armate di Roma"http://www.ansa.it/webimages/img_395x275/2015/12/11/2c5335d4f7f032fb5319b06536494e7f.jpg
satana ] vuoi dire a tuoi cannibali di google blogspot, di smetterla e di non disturbarmi? ti faccio carbonizzare insieme a tutto l'inferno
NESSUNO DEVE FARE QUALCOSA, per conquistare una posizione di amicizia con me. PER ESSERE MIO AMICO? tu non devi fare nulla, io sono già tuo amico: se tu sei sincero e senza ipocrisia, e se è vero che io sono Unius REI? è proprio così! nessuno si può sentire respinto da me a motivo della sua identità! QUELLO CHE, io ADESSO HO AFFERMATO? non potrebbe essere diversamente, dato che, io sono la LEGGE NATURALE della libertà di coscienza e del libero arbitrio! EPPURE, ciò nonostante, io no sono la METAFISICA, io sono l'opposto della società secolare relativistica!
ISLAM SAUDI SALMAN KING ] [ non ha importanza quando potrebbe essere drammatico, ma ISLAM senza di me, non potrebbe sopravvivere in questo NWO, quindi, Satana conquisterà questo pianeta! ] IO NON POSSO PERDERE L'ISLAM NELLA MIA GUERRA CONTRO I SATANA!
ISLAM SAUDI SALMAN KING ] [ La politica della distruzione dei dhimmi, che i tuoi alleati satanisti massoni farisei 666 USA FED NATO, ti hanno imposto? è un suicidio per noi tutti: il seme di Abramo! TU NON PUOI STARE FUORi dal mio REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE: e pensare di poter avere un futuro! NESSUNO DEI SERVI DI DIO ONNIPOTENTE E MISERICORDIOSO, POTRà sopravvivere al Nuovo Ordine Mondiale dei satanisti massoni, talmud usura mondiale e cannibali della CIA! quindi, tu ribalta le tue alleanze e vieni con me!
====================
Gentiloni è come un elefante, che fa la scoperta del sesso, per la prima volta: "COSA NON è RELIGIONE IN TUTTA LA LEGA ARABA?" sono QUELLI COME LUI, che CI STANNO PORTANDO AL MASSACRO, PERCHé, LA SHARIA è: 1. SENZA RECIPROCITà, E, 2. SENZA TOLLERANZA, QUINDI IL DIALOGO PUò SOLTANTO ESSERE UNA TRUFFA, UNA TRAGICA ipocrita FINZIONE CHE PORTA AD UNA IMBOSCATA! FARISEI MASSONI BILDENBERG ROTHSCHILD E LORO SOCIALISTI? CI HANNO TRADITO! 12 DIC - "L'idea che il conflitto storico (tra Israele e palestinesi) sia diventato marginale è un'illusione pericolosa. Se diventasse conflitto di natura religiosa tra lo stato di Israele e la versione fondamentalista dell'Islam ci sarebbero pericoli ancora maggiori di quelli attuali": lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni al Forum Med 2015. "Serve una sveglia per la comunità internazionale, perché dia un contributo innovativo alla soluzione della crisi".
=================
Iraq: ONU rivendichi ritiro truppe turche. Iraq ha dichiarato che l’invasione dell’esercito turco costituisce una stridente violazione della Carta dell’ONU, dell’integrità territoriale e della sovranità del paese. 12.12.2015. Fidel Castro: Russia e Cina faranno tutto il possibile per la pace nel mondoIl leader della rivoluzione cubana crede che Cina e Russia, a forza delle loro tradizioni e della loro esperienza rivoluzionaria, capiscano meglio degi USA l’essenza dei problemi internazionali. Per fortuna c'è l'impero del male!  ci hanno spiegato: i russi mentono sempre. Per fortuna! Pensate come dovremmo preoccuparci se, invece, i turchi aiutassero l'Isis, gli Usa aiutassero la Turchia che aiuta l'Isis (Daesh)
==================
la NATO deve smetterla con le sue provocazioni continue! Nel Donbass avvistati nuovi mortai dell’esercito ucraino. 12.12.2015. Il vice comandante delle milizie della Repubblica popolare di Lugansk (LNR) Igor Yaschenko ha dichiarato che da parte dell’esercito dell’Ucraina ci potrebbero essere delle provocazioni armate. "Secondo i nostri dati, vicino al cimitero del villaggio di Lobachevo, nel distretto Novoaydarsky, è stato dislocato un reparto ucraino con mortai calibro 120 e relative munizioni", — ha detto Yaschenko. Il miliziano ha rilevato che LNR ha ritirato tutti i suoi mortai come previsto dagli accordi di Minsk. Lo confermano anche gli osservatori dell'OSCE. Secondo Igor Yaschenko, LNR non esclude che da parte dell'esercito ucraino ci possano essere delle provocazioni. "Con questi mortai potrebbero sparare sulle postazioni delle proprie truppe per accusarne poi i nostri", — ha detto Yaschenko.
A differenza delle milizie, egli ha osservato, le forze di Kiev continuano a concentrare truppe e mezzi lungo la linea di separazione. In aprile dell'anno scorso il governo dell'Ucraina ha iniziato un'operazione militare contro le repubbliche autoproclamate di Lugansk e Donetsk. Secondo gli ultimi dati dell'ONU, il conflitto ha provocato più di 8000 vittime.
    Correlati:
Nel Donbass tregua violata per 12 volte
Donbass, nelle ultime 24 ore tregua violata 8 volte
Donbass: esercito dell’Ucraina sta riportando armi alla linea di separazione
===================
con queste bestie di satana? non ti finisci mai di stupire! CON I SUOI DELITTI MASSONICI: MONOPOLIO FINANZIARIO E MEDIATICO, VIOLAZIONE DI SOVRANITà NAZIONALE, GOLPE, E TERRORISTI ISLAMICI? LA NATO STA METTENDO IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! "In alcuni ultimi giorni il rappresentante permanente dell'UE in Russia Vigaudas Ušackas ha fatto alcune dichiarazioni originali, ma alquanto contradditorie. Prima ha proposto alla Russia di fare un gesto amichevole, cancellando all'Ucraina il 20% del suo debito. Il giorno dopo però ha dichiarato che le sanzioni alla Russia non saranno revocate: nessun regalo di Capodanno", — ha scritto Zakharova su Facebook.
=================
è stato lo stesso errore del bombardamento delle truppe di Assad, dell'abbattimento aereo Malesia sul Donbass, lo stesso errore dei cecchini CIA iN Maidan GOLPE, lo stesso errore del pogrom di Odessa, e lo stesso errore dell'abbattimento dell'aereo russo, ecc. ecc..? ] GLI USA SONO I PIù GRANDI MACELLAI DELLA STORIA! [ I Medici Senza Frontiere hanno comunicato che il bilancio delle vittime dell'attacco sull'ospedale di Kunduz in Afghanistan, sferrato da aerei USA il 3 ottobre scorso, è di 42 persone: 14 dipendenti dell’ospedale, 24 pazienti e 4 infermieri. ospedale di "Medici Senza Frontiere" di Kunduz, in cui si trovavano circa 200 persone, è stato parzialmente distrutto durante i bombardamenti dei caccia americani. Il comandante delle forze americane in Afghanistan, il generale John Campbell, ha ammesso la responsabilità dei militari americani il 6 ottobre, sottolineando che il bombardamento è stato un "errore".
==================
E se, invece, i turchi aiutassero l'Isis, gli Usa aiutassero la Turchia che aiuta l'Isis (Daesh)? Noi occidentali siamo proprio fortunati!  VERAMENTE dovremmo pensare che la Turchia, un Paese a cui l'Unione Europea, per mano della signora Mogherini (appunto Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, dicesi sicurezza!) vorrebbe consegnare 3 miliardi per controllare i confini e impedire che i profughi siriani si riversino verso l'Europa, usa uno dei suoi confini, quello con la Siria, per fare affari con i jihadisti che mettono a ferro e fuoco la Siria, producendo appunto quei profughi. Un bellissimo sistema, quello turco, per guadagnare tre volte su un'unica tragedia: comprando petrolio e opere d'arte dall'Isis (Daesh); vendendo all'Isis (Daesh) armi e altre attrezzature e facendo passare i foreign fighters che vanno a rinforzare le sue file; infine, obbligandoci a versare milioni se non vogliamo veder arrivare i profughi. Certo, l'impero del male (RUSSIA) ha prodotto foto e testimonianze. E anche chi scrive, visitando il Kurdistan iracheno, non ha mancato di notare le centinaia e centinaia di autobotti che ogni giorno partono per la Turchia, cariche di petrolio "clandestino", quello che il Kurdistan dovrebbe vendere attraverso il ministero del Petrolio di Baghdad e invece vende per conto proprio. Qualche tempo fa, inoltre, Hisham al-Brifkani, iracheno e presidente della commissione Energia della provincia di Ninive, aveva pubblicamente detto che le forniture di petrolio contrabbandato dall'Isis (Daesh) in Turchia avevano raggiunto un massimo di 10 mila barili al giorno, per assestarsi poi sui 2 mila barili, anche se molti altri esperti parlavano di un potenziale da 250 mila barili al giorno. Manifestazione Pro-Russa a Simferopol, Crimea il 16 marzo 2014. I russi vogliono la guerra?
Ma non importa, per fortuna l'ha detto l'impero del male e noi sappiamo che son tutte frottole. Il che ci tranquillizza a cascata. Perchè se la Turchia è amica dell'Isis (Daesh), che cosa sono gli amici della Turchia? Barack Obama, per esempio. Il superdemocratico Nobel per la Pace che, quando la Turchia abbatte un aereo russo dice "la Turchia ha diritto a difendere i suoi confini" come se la Turchia fosse stata attaccata, e quando i russi mostrano le foto dei traffici al confine ribatte "la Turchia non c'entra"? Se non sapessimo che l'impero del male mente sempre, potremmo persino pensare che è Obama a mentire. E' Obama che spalleggia gli amici dei terroristi. E' Obama che finge di combattere l'Isis (Daesh), lasciandogli invece aperte tutte le porte di rifornimento: quelle della Turchia, certo, ma anche quelle del Golfo Persico, le cui monarchie continuano imperterrite a distribuire quattrini e armi ai jihadisti.
Dovremmo persino pensare (ma qui siamo proprio al colmo) che i satelliti del Pentagono hanno qualche disfunzione. Se un aereo russo esplode sul Sinai, dopo un paio d'ora sanno dirti per filo e per segno che cos'è successo. Ma se lunghissime colonne di autobotti attraversano il deserto (o una non meno lunga colonna di mezzi e blindati carichi di miliziani solca per ore il deserto per raggiungere Palmira) non vedono nulla. Misteri della tecnologia.
Non è dunque una gran fortuna sapere che l'impero del male mente sempre? E che sospiro di sollievo sapere che in ogni caso, a tenerlo a bada, c'è la Nato. L'Alleanza militare che per due anni ha taciuto sui maneggi della Turchia, e sul transito di armi e foreign fighters verso la Siria,ma si è tanto tanto preoccupata dei bombardamenti russi sui ribelli.
E che adesso, di fronte al generale smandrappamento dei suoi amici, e al "liberi tutti" nell'intervento anti-Isis (Daesh) in Siria (Germania, Francia e Gran Bretagna perché l'opinione pubblica non sopporta più le ciance, la Cina in nome di vecchi alleanze), non sa far altro che organizzare qualche provocazione a base di aerei abbattuti, Governi ucraini all'attacco e inviti al Montenegro: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151212/1713489/russia-turchia-daesh-usa.html#ixzz3u769rIng
A DISPETTO DI OGNI CRIMINALE massonica usurocratica NWO SpA NATO PREVISIONE, LA RUSSIA SI sta AFFERMANDO MORALMENTE al di sopra di tutte le Nazioni del Mondo, e perché ai valori di lealtà e umanistici, associa la SUPREMAZIA LEGALE nei confronti del TERRORISMO islamico Saudita turco, E BANDITISMO DELLA NATO CHE AGISCONO SENZA UNA RISOLUZIONE ONU: per portare predazione distruzione e morte nelle NAZIONI [  la Russia ha già vinto moralmente questa guerra mondiale ]  Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava. 12.12.2015. Nonostante i tentativi di isolare la Russia, intrapresi dall’Occidente, Mosca continua con successo a sostenere i suoi interessi nell’arena internazionale, come dimosrato dalle sue azioni in Siria, crede il diplomatico indiano Kanwal Sibal. L'intervento in Siria ha dimostrato che Vladimir Putin non pensa che la sua capacità di effettuare una manovra geopolitica sia in qualche modo limitata dal suo conflitto con l'Occidente attorno alla Crimea, osserva l'ex vice ministro degli Esteri ed ex ambasciatore dell'India in Russia Kanwal Sibal in un articolo scritto per il quotidiano Daily Mail. "Gli USA hanno cercato di isolare politicamente la Russia, obbligandola a mezzo delle sanzioni a subire dei danni economici. Eppure, invece di mettersi sulla difensiva, la Russia sta perseguendo con sicurezza i suoi interessi", — scrive il diplomatico: http://it.sputniknews.com/mondo/20151212/1714986/DailiMail-Occidente-Russia.html#ixzz3u77aSFX9
Iraq: ONU rivendichi ritiro truppe turche. 12.12.2015) Iraq ha dichiarato che l’invasione dell’esercito turco costituisce una stridente violazione della Carta dell’ONU, dell’integrità territoriale e della sovranità del paese.
L'Iraq ha inviato al Consiglio di sicurezza dell'ONU una lettera in cui esorta il Consiglio a rivendicare l'immediato ritiro delle truppe della Turchia dal territorio iracheno, dichiarando che le azioni dell'esercito turco costituiscono una "stridente violazione" della Carta dell'ONU e del diritto internazionale. Ne informa oggi l'agenzia Reuters.
"Esortiamo il Consiglio di sicurezza a rivendicare l'immediato ritiro delle truppe della Turchia, escludendo nuove violazioni della sovranità dell'Iraq", — è detto nella lettera.
La parte irachena ha rilevato che l'accaduto costituisce "una stridente violazione dei principi fissati nella Carta dell'ONU, dell'integrità terrtoriale e della sovranità dell'Iraq".
Secondo le autorità di Baghdad, il 4 dicembre un battaglione di carri armati della Turchia è entrato nella provincia di Ninive col pretesto di addestramento dei miliziani curdi che stanno lottando contro i terroristi. I ministeri degli Esteri e della Difesa dell'Iraq hanno dichiarato che da parte della Turchia si tratta di un'azione "ostile" che non è stata concordata con il governo.   
Correlati:
Iraq, premier ordina di inviare nota di protesta all'ONU per invasione delle truppe turche
Erdogan avverte: potrebbe aumentare il contingente militare turco in Iraq
Parlamento dell'Iraq: possibile risposta militare all'invasione turca
http://it.sputniknews.com/mondo/20151212/1712895/Iraq-Turchia-invasione.html#ixzz3u79Ous2s
Corrado Fazzi · Itis pisa leonardo da vinci
Per "presunti pochi secondi" di violazione dello spazio aereo turco del SU-24 l'onu a giustificato l'abbattimento del aereo Russo e il conseguente assassinio del pilota....ma stranamente non prende posizioni se quei "beduini" dei turchi nvadono con carri e fanteria un altro stato...... E' UNA VERGOGNA fuori subito l'Italia dalla nato che non è un alleanza ma il braccio armato del FMI e dei suoi banchieri.
Massima solidarietà e rispetto da parte mia nei confronti della Russia unica forza in campo che lotta veranmente conto i veri stati canaglia armati e protetti dagli Americani.
Paolo Farris · Ateneosardo
la penso come te
Vedran Brko · Trader Professionale presso Forex
Corrado ha fatto un'ottima osservazione,vi faccio anche notare di come qualche tempo fa,prima che la Russia si vedesse costretta ad intervenire,sia per diffendere i propri interessi nella regione,sia perchè chiamata a farlo dal legittimo presidente della Siria,nessuno osava alzare la voce contro l'occidente ne tantomeno,opporsi all'invasione degli USA che si comportano come dei pazzi invadento un paese alla volta con tutte le scuse possibili immaginabili,molti paesi in oriente,non sono geo-politicamente abbastanza influenti da difendersi da queste invasioni "illegali" ma,
appena la Russia è entrata in campo,l'Iraq,Iran ed altri paesi si sono fatti più forti,vedendo nella Russia un vero leader geo-politico,uno che invece che invadere tutto è tutti,difende tutto è tutti ed ecco che dopo aver sciolto le catene all'Iran,la Russia sta lentamente liberando la Siria è ora spunta un nuovo possibile alleato per la libertà,l'Iraq.
In futuro potremmo vedere altri paesi pronti ad affiancare la Russia "speriamo".
http://www.asianews.it/ Questa pagina non reindirizza in modo corretto. Firefox ha rilevato che il server sta reindirizzando la richiesta per questa pagina in modo che non possa mai essere completata. Questo problema spesso è causato dal blocco o dal rifiuto dei cookie.
=========================
non hanno studiato la storia! i wahhabiti possono essere uccisi soltanto, oppure bisogna subire il loro genocidio! a questo Jeremy Corbyn bisogna fargli giurare la abiura della sharia, e se rifiuta? bisogna fucilarlo subito! LONDRA, 12 DIC - Centinaia di persone sono scese in piazza per protestare contro i raid britannici in Siria. I manifestanti hanno marciato dalla sede della Bbc fino a Downing Street. La decisione di colpire l'Isis con gli attacchi dei tornado britannici è stata presa dal parlamento a inizio mese. Nonostante il leader del Labour, Jeremy Corbyn, si sia detto contrario sin da subito 66 parlamentari laburisti hanno votato a favore.
===================
IDOLO MECCA CABA non permetterà mai che loro si facciano del male SERIAMENTE! è semplicemente ridicolo grottesco, pensare che ISLAM possa amare qualcosa, che non sia ISLAM sharia, ISLAM è fine a se stesso, ogni altra alleanza è pura strategia! io infatti non ho mai visto IRAN e ARABIA SAUDITA squartarsi tra di loro, e voi? non lo vedrete mai! il fatto che fanno uccidere i loro poveri? questa è parte della loro strategia dissimulatoria! di fatto la LEGA ARABA fa sempre nuove acquisizioni territoriali, di giorno in giorno: ed è questo che rende molto produttiva la loro finzione. "CHISSA COSA POTREMO CONQUISTARE DURANTE LA GUERRA" loro pensano: "se, noi possiamo fare tutte queste conquiste (Kosovo, Nigeria, ecc.. ) tutte queste acquisizioni territoriali, in tempo di pace!" IDOLO MECCA CABA non permetterà mai che loro si facciano del male SERIAMENTE: e sarà così fino alla fine del mondo!
=======================
CON COERENZA VOI DOVETE DISINTEGRARE L'ISLAM A LIVELLO MONDIALE! [ Per Lavrov sostenere che il presidente siriano Bashar Al Assad rappresenta un ostacolo alla lotta all'Isis è "irresponsabile". ] ok, voi avete distrutto tutti i dittatori islamici, ed il risultato è stato che ogni situazione: è stata fatta precipitare in peggio, 1000 volte peggio, dai salafiti che hanno fatto ogni tipo di pulizia etnica! MA, VOI AVETE RITENUTO UN PERICOLO MORTALE, LA PARTE MIGLIORE DELL'ISLAM: CIOè IL SUO ASPETTO LAICO! QUINDI ADESSO, CON COERENZA VOI DOVETE DISINTEGRARE L'ISLAM A LIVELLO MONDIALE!
==================
PERCHé A NESSUNO VIENE MAI IN MENTE CHE LA MADRE DI OGNI TERRORISMO NEL MONDO è LA ARABIA SAUDITA? LEI FINANZIA, SUPPORTA, ARMA, GESTISCE I TERRORISTI: E ANCHE QUESTO è: CIò CHE ORDINA DI FARE A TUTTA LA LEGA ARABA! QUANDO Bashar Al Assad FU ESPLULSO DALLA LEGA ARABA, QUELLO FU IL MOMENTO PIù DRAMMATICO PER LUI, PERCHé non voleva essere tirato fuori dalla congiura per disintegrare ISRAELE! Eppure, lo IRAN non è stato espulso dalla LEGA ARABA, perché? Noi vediamo una guerra tra sunniti e sciiti, in tutto il mondo! ma, questo non è coerente con gli atti formali diplomatici, tra IRAN e ARABIA SAUDITA! "I partecipanti hanno sottolineato che Assad e i suoi uomini dovrebbero lasciare il potere con l'inizio del periodo di transizione," — si legge nel documento. I rappresentanti dell'opposizione siriana, compresi i due principali gruppi armati, gli islamisti di "Jaish al-Islam" e "Ahrar al-Sham", ieri avevano avviato dei colloqui nella capitale saudita di Riyadh con il patrocinio del ministero degli Esteri saudita per raggiungere una posizione comune prima dell'incontro in programma con la delegazione del governo siriano: http://it.sputniknews.com/politica/20151210/1703937/Riyadh.html#ixzz3uAXWXNWy
Forbes rivela i motivi per cui la NATO non potrà sconfiggere la Russia in ipotetica guerra: ] le motivazioni di questo articolo, sono totalmente ridicole, ed addirittura intenzionalmente fuorvianti! ma, questo è vero: il tempo gioca a vantaggio della Russia e della CINA, nel prepararsi adeguatamente al conflitto mondiale! Ovviamente, saranno loro a vincere soltanto perché hanno me dalla loro parte! http://it.sputniknews.com/mondo/20151213/1716302/USA-Armi-Geopolitica-Esercito-Aviazione.html#ixzz3uCfujpsH
non si potrebbe escludere a priori la esistenza di una congiura! Russia: a fuoco un altro ospedale psichiatrico, oltre 20 morti. Almeno 20 feriti, molti gravi. In regione Voronezh. La Russia non è nuova a questo tipo di incidenti: nel 2006 45 donne morirono nel rogo di un istituto di recupero per tossicodipendenti, mentre nel 2007 in una casa di riposo a Krasnodar le vittime furono 63. Nel 2009 23 persone sono morte in una casa di riposo nella regione di Komi (nord-ovest). Nell'aprile 2013 nel nord-ovest russo sono morti 37 pazienti di un istituto psichiatrico
===============
la dobbiamo smettere di pensare che, un morto di fame come KIEV, possa avere una politica autonoma, dalle direttive della CIA e della NATO: KIEV SONO COME I PALESTINESI, SENZA GUERRA E TERRORISMO LI LASCEREBBERO MORIRE DI FAME! che, obiettivo di CIA e della NATO è quello di distruggere Europa e Russia, facendole uccidere reciprocamente! NELLA PEGGIORE DELLE IPOTERSI SUL FRONTE OCCIDENTALE LA RUSSIA DEVE AVERE SOLTANTO UN APPROCCIO DIFENSIVO, E DEVE PORTARE CONTRO TURCHIA E ARABIA SAUDITA TUTTA LA SUA POTENZA DI FUOCO, SONO LORO IL PUNTO DEBOLE DEL NUOVO ORDINE MONDIALE! MOSCA, 12 DIC - Kiev sta "deliberatamente sabotando" il processo di pace con le sue "provocazioni di tipo militare" per distogliere l'attenzione della comunità internazionale e nascondere gli "errori della sua stessa politica". Lo ha detto Vitaly Churkin, inviato russo all'Onu, al Consiglio di Sicurezza. Lo riporta Russia Today.
=======================
TURCHI ERANO DISTRATTI A FECONDARE LE MOGLI BAMBINE DI 14 ANNI: PER DARE SOLDATI AD ERDOGAN, SONO I RUSSI CHE HANNO PENSANO A MALE QUESTA VOLTA! Mentre il peschereccio si avvicinava alla nave russa ad una distanza di circa 600 metri, per evitare la collisione, sono stati sparati dei colpi verso l'imbarcazione turca, caduti volutamente a distanza di sicurezza. Secondo il ministero della Difesa russo, subito dopo i colpi d'avvertimento, il peschereccio turco ha bruscamente cambiato rotta e senza mettersi in contatto con l'equipaggio russo, ha proseguito a navigare passando ad una distanza di 540 metri da "Smetlivy": http://it.sputniknews.com/mondo/20151213/1717592/Russia-Turchia-Incidente-Collisione-Provocazione.html#ixzz3uEEaQHFM
MA, DIFFICILMENTE GLI IDIOTI SONO DEGLI ASSASSINI! NO! QUESTO GOVERNO DI BURATTINI DELLA CIA E DELLA NATO MERITANO LA PENA DI MORTE: PER TRADIMENTO, CONTRO TUTTI I VALORI COSTITUZIONALI E DEMOCRATICI! E QUESTO LA DICE LUNGA SUL VALORE COSTITUZIONALE CHE POSSONO AVERE TUTTI I GOVERNI SOTTO IL REGIME MASSONICO ROTHSCHILD BILDENBERG SENZA COSTITUZIONALE SOVRANITà MONETARIA! “Parlamento di idioti”, parole Yatsenyuk apprezzate in Russia: spiegano problemi Ucraina. 13.12.2015. Chiamando "idioti" i deputati protagonisti di una rissa nel Parlamento, il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk ha descritto perfettamente chi occupa un seggio alla Verchovna Rada, ritiene il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov.
Il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov ha commentato le parole del primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk sulla rissa scoppiata tra i deputati in Parlamento l'11 dicembre.
Secondo il politico russo, chiamando "idioti" i deputati protagonisti della rissa, Yatsenyuk ha descritto precisamente la composizione del Parlamento ucraino.
"Tutto giusto, ci sono molti idioti," — ha detto Yatsenyuk dopo la rissa. Ha spiegato così lucidamente perché in Ucraina le cose non vanno bene," — ha scritto Pushkov nella sua pagina su Twitter.
Nel Parlamento ucraino è scoppiata una rissa a margine di un discorso del primo ministro Arseniy Yatsenyuk. Dopo l'intervento, il deputato della "Lista Poroshenko" Oleg Barna ha portato un mazzo di rose a lutto al premier ed ha cercato di trascinare Yatsenyuk prendendolo nelle parti intime, dopodichè è scoppiata una maxi rissa generale tra i vari parlamentari.
Il motivo dell'atmosfera da Far West sono state le parole del capo del governo, il quale ha ricordato che l'esecutivo è sostenuto e formato da una coalizione, pertanto anche il partito del presidente Poroshenko è responsabile delle attività dei suoi ministri, in particolare del ministro dell'Energia e dell'Industria del Carbone Volodymyr Demchishin, nominato in quota "Lista Poroshenko".
    Correlati:
“Per le decisioni di Kiev gli ucraini hanno stipendi più bassi che in Africa”
Il default dell'Ucraina sul prestito della Russia costerà caro al FMI
http://it.sputniknews.com/politica/20151213/1718469/Pushkov-Duma-Rissa-Poroshenko-Rada.html#ixzz3uEFyNz6V
MOGHERINI E LE SUE BESTIE DI SATANA: IL NWO 666 SPA FMI DEL GUFO BAAL GMOS TALMUD AGENDA BIOLOGIA SINTETICA è GIà QUì! ISLAMICI SHARIA DOVREBBERO MORIRE DI PAURA, ED INVECE SEMBRANO FELICI! ] [ E' sorprendente come sotto il peso della crisi l'Unione Europea abbia ipocritamente chiuso gli occhi davanti alle numerose violazioni dei diritti umani da parte di Ankara per andare incontro alle richieste di Erdogan.
=================
MOGHERINI E LE SUE BESTIE DI SATANA: IL NWO 666 SPA FMI DEL GUFO BAAL GMOS TALMUD AGENDA BIOLOGIA SINTETICA è GIà QUì! ISLAMICI SHARIA DOVREBBERO MORIRE DI PAURA, ED INVECE SEMBRANO FELICI: PERCHé A LORO PER ORA INTERESSANO ACQUISIZIONI TERRITORIALI E PREDAZIONE E MASSACRI DEI DHIMMI! ] GIURO CHE VI FARò DEL MALE! [ Alla luce dei rapporti pubblicati da Mosca sulle spedizioni di armi turche ai jihadisti in Siria e sugli schemi fraudolenti per l'acquisto di petrolio di contrabbando del Daesh (ISIS), non è chiaro come la Turchia possa contribuire a risolvere la crisi che sta al contrario contribuendo a peggiorare. Questo accordo appare particolarmente una svolta assurda dopo l'abbattimento del bombardiere russo Su-24. Contemporaneamente a quando la Turchia ha dimostrato la propria aggressività militare contro la Russia, che ha intensificato i raid contro i terroristi del Daesh in risposta agli attacchi terroristici di Parigi, i leader della UE contano su una collaborazione proficua con Erdogan, sottolinea "The National Interest". Il contributo più significativo alla conclusione di questo "affare sporco", come hanno bollato l'accordo l'opinione pubblica e i media, è stato dato dal cancelliere tedesco Angela Merkel, che ha messo pressione sui leader europei per accelerare i negoziati. Sin dall'inizio erano fortemente contrari a questa strada i leader dei Paesi dell'Europa orientale. Così il premier ungherese Viktor Orban aveva dichiarato: "Non vogliamo affinchè i negoziati con la Turchia diano motivo di credere che Ankara sia la nostra ultima speranza di salvezza." Tuttavia, secondo il presidente del Consiglio d'Europa Donald Tusk, l'Europa non ha davvero altra scelta che fare un accordo con un Paese i cui principi e gli obiettivi si sono sempre molto distinti dal resto dell'Europa nel corso della storia, conclude la rivista: http://it.sputniknews.com/politica/20151213/1718268/Erdogan-Merkel-Profughi-Siria-Daesh-Terrorismo-UE.html#ixzz3uETTbuAx
L'Europa deve stare attenta alla Turchia. 13.12.2015. ] MOGHERINI E LE SUE BESTIE DI SATANA: IL NWO 666 SPA FMI DEL GUFO BAAL GMOS TALMUD AGENDA BIOLOGIA SINTETICA è GIà QUì! ISLAMICI SHARIA DOVREBBERO MORIRE DI PAURA, ED INVECE SEMBRANO FELICI: PERCHé A LORO PER ORA INTERESSANO ACQUISIZIONI TERRITORIALI E PREDAZIONE E MASSACRI DEI DHIMMI! ] GIURO CHE VI FARò DEL MALE! [ Se l'Europa fa affidamento nella collaborazione con il presidente della Turchia, dovrebbe rendersi conto che il prezzo reale del suo "aiuto" è troppo alto, scrive la rivista americana “The National Interest”. L'Europa dà corpo ad uno scenario veramente assurdo: l'accordo sulle misure per combattere l'immigrazione, in base al quale Bruxelles stanzierà 3 miliardi di euro alla Turchia e rafforzerà i negoziati sull'adesione, è probabile che serva solo ad assecondare la cupidigia di Recep Tayyip Erdogan, scrive la rivista "The National Interest". L'Europa dovrebbe diffidare dalle azioni comuni con la Turchia, che minacciano di mettere a repentaglio i principi su cui si basa l'integrazione nella UE, si legge nell'articolo: http://it.sputniknews.com/politica/20151213/1718268/Erdogan-Merkel-Profughi-Siria-Daesh-Terrorismo-UE.html#ixzz3uEUEWktH
LE SANZIONI CONTRO UNA RUSSIA TOTALMENTE INNOCENTE, SONO IL PIù GRANDE DELITTO DOPO LO SCOPPIO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE CHE: IL SISTEMA MASSONICO ROTHSCHILD Spa TRUFFA MONETARIA, BILDENBERG USURA ISLAMICI E SATANISMO, AVREBBERO POTUTO MAI FARE: PERCHé QUESTO è UN DELITTO DI SOPPRESSIONE DEL GENERE UMANO! ]  Salvini chiede a Renzi di non votare estensione delle sanzioni UE contro la Russia. 13.12.2015. Il leader della Lega Nord Matteo Salvini considera le sanzioni contro la Russia "stupide e suicide" ed ha esortato il capo del governo italiano ad opporsi alla loro estensione in Europa. Il leader della Lega Nord ha chiesto la revoca immediata delle sanzioni dell'Unione Europea nei confronti della Russia ed ha invitato il premier Matteo Renzi a schierarsi contro la loro proroga. "Fin dalla loro introduzione riteniamo queste sanzioni siano stupide, autodistruttive, pazze e masochiste. Se Renzi terrà questa linea, lo aiuteremo", — ha detto Salvini oggi in un'intervista a "RaiNews24". "Meglio tardi che mai," — così il leader della "Lega Nord" ha commentato la notizia diffusa sui media questa settimana secondo cui Roma si è opposta all'estensione automatica delle sanzioni antirusse nella UE. "Ci auguriamo che il 2016 inizi con la Russia, che è amica ed alleata, non un nemico da sanzionare. Soprattutto nella guerra al terrorismo. Perché c'è Renzi che dorme, mentre c'è Putin che sta agendo. Mi piacerebbe che facessimo qualcosa di più," — ha detto Salvini. A questo proposito ha illustrato i metodi con cui, a suo parere, è possibile sconfiggere i terroristi del Daesh (ISIS).
"ISIS si può spazzare via senza comprare più petrolio da loro attraverso i suoi amici (e qui penso alla Turchia) e eliminadolo con l'unico modo possibile: con un'azione militare," — ha sottolineato. Il leader della "Lega Nord" ha inoltre definito la visita di Renzi dello scorso novembre in Arabia Saudita un "segnale effimero". "Spero che questo sia l'ultimo viaggio in uno dei Paesi che sponsorizzano il terrorismo a livello internazionale", — ha detto Salvini: http://it.sputniknews.com/politica/20151213/1718666/Italia-Daesh-Terrorismo-Isis-Putin-Lega-Turchia.html#ixzz3uEX0quOq
E PERCHé IL CRIMINALE GENDER ANTICRISTO, EVOLUZIONE TRUFFA TEORIA, LA RELIGIONE JABULLON FARISEI ROTHSCHILD, ONU SHARIA, NON DOVREBBE ACCONTENTARE LA SUA GALASSIA JIHADISTA LEGA ARABA! allora, tu MUORI ISRAeLE FINALMENTE! [ tutti i musulmani devono essere deportati in Siria da me! ] OLP a Spingere Triennale Termine ultimo per ritiri israeliani nella dell'ONU. PA minaccia ai procedimenti della CPI se Israele si rifiuta di ritirarsi dalla Giudea-Samaria - nonostante le prove che entrambi avrebbero ostacolare la pace.

MALEDETTI MASSONI EUROPEI AMERICANI SaTANISTI! assassini parassiti, ideologia culattoni gender, di evoluzionisti truffa teoria, strozzini usurai culto Rothschild JabullOn FMI FED BCE Spa .. e cosa avete fatto? voi avete portato Al-Qaeda al potere ovunque, ed avete distrutto tutti gli interessi italiani in Libia che Berlusconi aveva costruito! ed avete collezionato milioni di morti innocenti, voi avete sterminato completamente i cristiani del Medio Oriente, che, neanche i maomettani ottomani, ci erano riusciti, INFATTI VOI SIETE MOLTO Più ANTICRISTO DI LORO!  IL CAIRO, 2 SET - Violenti combattimenti sono riesplosi nei pressi dell'aeroporto Benina di Bengasi: il bilancio è di almeno 25 morti, 14 tra le forze fedeli a Khalifa Haftar, 11 tra le milizie di Ansar al Sharia e dei gruppi alleati. Lo riferisce l'agenzia Mena.



OLP a Spingere Triennale Termine ultimo per ritiri israeliani nella dell'ONU.
PA minaccia ai procedimenti della CPI se Israele si rifiuta di ritirarsi dalla Giudea-Samaria - nonostante le prove che entrambi avrebbero ostacolare la pace.
Prima pubblicazione: 2014/09/02, 11:41 / Ultimo aggiornamento: 2014/09/02, 20:04
L'Autorità Palestinese (PA) "governo di unità nazionale" intende chiedere la fissazione di un termine di tre anni per costringere Israele a ritirarsi dalla Giudea e Samaria una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, una Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP) funzionario ha detto Martedì.
Hanan Ashrawi, membro della leadership dell'OLP [gruppo terroristico dietro la PA -. Ndr], ha ammesso in una conferenza stampa che gli Stati Uniti avrebbe posto il veto a tale risoluzione.
Tuttavia, ha detto ai giornalisti, "Cercheremo una risoluzione del Consiglio di Sicurezza sulla fine dell'occupazione in una data specifica."
"Dovremmo sapere che l'occupazione si concluderà entro tre anni", ha aggiunto. Alzò la possibilità di chiedere anche il passaggio di una risoluzione simile, ma non vincolante da parte dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite.
Wasel Abu Yusef, un alto funzionario dell'Olp, ha detto la settimana scorsa che l'organizzazione stava lavorando per convocare una conferenza internazionale per fissare un calendario per il ritiro di Israele dalla Giudea e Samaria; rapporti simili emerse in precedenza Martedì, sostenendo questa volta il capo negoziatore Saeb Erekat avrebbe presentato il calendario per gli Stati Uniti.
Ma finora, nessun funzionario palestinese ha detto quando una proposta formale sarà presentata al Consiglio di Sicurezza.
Molti hanno osservato che la recente escalation nella guerra terroristica di Hamas contro Israele da Gaza è un prologo a ciò che può essere previsto dalla Giudea e Samaria, se Israele sarebbe lasciare la regione.
Aggiungere il supporto inconfutabile di questa valutazione è il fatto che Hamas ha recentemente tentato un colpo di stato contro la PA in Giudea e Samaria, che l'Agenzia di Sicurezza IDF e Israele (ISA) sventato.
'Nessun calendario' per le mosse ICC
Ashrawi, ancora una volta anche brandito una minaccia per prendere Israele davanti alla Corte penale internazionale (CPI) sul suo funzionamento 50 giorni di auto-difesa governata da Hamas a Gaza. Ma lei non ha detto quando potrebbe farlo. I palestinesi hanno ottenuto lo status di osservatore presso la corte nel 2012, dando loro accesso alla corte.
"Abbiamo intenzione di portare Israele alla Corte penale internazionale. Non abbiamo un periodo di tempo, abbiamo un programma di azione", ha detto.
PA presidente Mahmoud Abbas ha minacciato di portare Israele alla Corte penale internazionale (CPI) il mese scorso, se non ha presentato un piano per il ritiro di 1.949 linee armistiziali entro la fine dell'anno.
Gli Stati Uniti hanno condannato con forza la mossa, dicendo "sarà danneggiare gravemente l'atmosfera con le stesse persone con le quali hanno in ultima analisi, hanno bisogno di fare la pace."
Inoltre, le minacce della PA - mentre infiniti - possono mancare attualizzazione legale. In una recente intervista, l'inviato del PA al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (CDU) ha ammesso la PA non ha alcuna speranza di premere accuse contro Israele in tribunali internazionali - perché i gruppi terroristici palestinesi sono di gran lunga peggiori violatori del diritto internazionale se stessi.
Notando le preoccupazioni che Israele potrebbe lanciare offensive giuridici propri contro la PA dovrebbe iscriversi alla Corte penale internazionale, il presentatore ha chiesto se una tale mossa sarebbe realistico. La risposta è stata inequivocabile.
"I missili che ora vengono lanciati contro Israele - ogni missile costituisce un crimine contro l'umanità, se colpisce o manca, perché è rivolta a obiettivi civili", ha detto.
Shurat Hadin, una organizzazione non governativa che opera contro i terroristi attraverso i tribunali, ha avvertito che sarebbe presentare 'uno tsunami' di denunce penali contro alti funzionari PA, la PA deve andare avanti con la sua domanda di adesione alla Corte penale internazionale.


PLO to Push Three-Year Deadline for Israeli Withdrawals in UN.
PA threatens ICC prosecution if Israel refuses to withdraw from Judea-Samaria - despite evidence that both would hinder peace.
First Publish: 9/2/2014, 11:41 AM / Last Update: 9/2/2014, 8:04 PM
The Palestinian Authority (PA) "unity government" intends to seek a UN Security Council resolution setting a three-year deadline for forcing Israel to withdraw from Judea and Samaria, a Palestine Liberation Organization (PLO) official said Tuesday.
Hanan Ashrawi, a member of the leadership of the PLO [the terror group behind the PA - ed.], acknowledged at a news conference that the United States would veto such a resolution.
Nevertheless, she told reporters, "We will be seeking a Security Council resolution on ending the occupation on a specific date."
"We should know that the occupation will end within three years," she added. She raised the possibility of also seeking passage of a similar but non-binding resolution by the UN General Assembly.
Wasel Abu Yusef, a senior PLO official, said last week that the organization was working to convene an international conference to set a timetable for Israel's withdrawal from Judea and Samaria; similar reports surfaced earlier Tuesday, this time claiming chief negotiator Saeb Erekat would present the timetable to the US.
But as yet, no Palestinian official has said when a formal proposal will be made to the Security Council.
Many have noted that the recent escalation in Hamas's terror war against Israel from Gaza is a prologue to what can be expected from Judea and Samaria if Israel would vacate the region.
Adding irrefutable support to this appraisal is the fact that Hamas recently attempted a coup against the PA in Judea and Samaria, which the IDF and Israel Security Agency (ISA) foiled.
'No timeframe' for ICC moves
Ashrawi once again also brandished a threat to take Israel before the International Criminal Court (ICC) over its 50-day self-defense operation in Hamas-ruled Gaza. But she did not say when it might do so. The Palestinians were granted observer status at the court in 2012, giving them access to the court.
"We are intending to take Israel to the ICC. We do not have a timeframe, we have a program of action," she said.
PA Chairman Mahmoud Abbas threatened to take Israel to the International Criminal Court (ICC) last month if it did not present a plan for withdrawing to 1949 Armistice lines by the end of the year.
The US strongly condemned the move, saying "it will badly damage the atmosphere with the very people with whom they ultimately need to make peace."
In addition, the PA's threats - while endless - may lack legal actualization. In a recent interview, the PA's envoy to the United Nations Human Rights Council (UNHRC) admitted the PA has no hope of pressing charges against Israel in international courts - because Palestinian terrorist groups are far worse violators of international law themselves.
Noting concerns that Israel could launch legal offensives of its own against the PA should it sign up to the ICC, the presenter asked whether such a move would be realistic. The response was unequivocal.
"The missiles that are now being launched against Israel - each and every missile constitutes a crime against humanity, whether it hits or misses, because it is directed at civilian targets," he said.
Shurat Hadin, a non-governmental organization that operates against terrorists through the courts, has warned it would lodge 'a tsunami' of criminal complaints against senior PA officials, should the PA go through with its application to join the ICC.

è la giusta figura di merda di tutti i massoni JaBullOn, 322 kerry usurocrazia Rothschild.. non riescono a fermare i partigiani e vogliono fermare la Russia? SONO PAZZI!
[[ MOSCA, 2 SET - Nelle ultime 24 ore sono stati uccisi 15 soldati ucraini e 49 sono rimasti feriti: lo rende noto il portavoce militare di Kiev, Andrii Lisenko. ]]
se attacchiamo la russia di sorpresa possiamo vincere in 15 giorni, è uno stato piccolo, senza esercito, facile da controllare, e poi il clime è mite possiamo fare bene, fidatevi degli USA, loro ne sanno a pacchi, vincono sempre \m/
Marco Conti ·  Top Commentator · Brisbane
Tutti ammalati di manie Napoleoniche in UE. Ei fu. Siccome immobile, dato il mortal sospiro, stette la spoglia immemore orba di tanto spiro...hanno dimenticato la poesia del grande Manzoni e cosa capita a chi osa troppo non avendo i mezzi per osare......
Osvaldo Franzon ·  Top Commentator
adoro il sarcasmo!
Edi Gabrieli ·  Top Commentator
Il piano e' chiaro! Scannatevi a vicenda tra voi europei e quando avrete finito le munizioni entreremo noi a portare pace progresso e democrazia.
Alberto Ancillotti ·  Top Commentator
I miliziani hanno osservato un cessate il fuoco ed anche aperto un corridoio umanitario per fare uscire i soldati di kiev ed i feriti dall'aereoporto di Lugansk ,da dove fra l'altro partivano i colpi sulle abitazioni, sulle scuole ed ospedali della città! Anche negli altri numerosi "boiler" fanno uscire i soldati se lasciano le armi .Intanto a kiev resa dei conti accuse reciproche,sono giorni da lunghi coltelli fra la banda degli oligarchi Porcoshenco Akmetov,Kolomoskji,ecc
Ivan Petronovich ·  Top Commentator
Veramente hanno aperto un corridoio umanitario ma hanno poi sparato e ucciso decine di soldati regolari che se ne andavano attraverso il detto corridoio. Vergognati!
Ciccio Bello · Segui ·  Top Commentator
Ivan Petronovich ma se la battaglia, e i conseguenti morti, è avvenuta nel fronte di Mariupol, che c'entra il corridoio umanitario di Lugansk che è tot km più a nord ? :sgrat:
Alberto Ancillotti ·  Top Commentator
Ivan Petronovich se stai dietro a Ukrinform...è la versione idiota della propaganda di Goebbels ! l'episodio a cui ti riferisci è accaduto intorno ad Ilovaisk e sono stati quelli della naziguardia a sparare sui coscritti che si arrendevano ai miliziani e sui loro mezzi ! non hai letto poi l'altra notizia su questa fonte di "Informazione" di lisenko :"i miliziani hanno ucciso 50 soldati di kiev feriti ,i dottori e perfino le infermiere"poi "oggi abbiamo ucciso 500 miliziani" " i miliziani sparano sui civili a Lugansk e Donetzk""ecc ormai non pubblicano quasi piu' niente perchè neanche gli ucraini ci credono ed anche perchè sarebbe il bollettino di un disastro !ora la guerra ed i lunghi coltelli è fra i nazi, gli oligarchi ed i vertici della giunta che si accusano a vicenda del disastro
Egidio Cavallini ·  Top Commentator · Verona
al numero 15 aggiungete uno zero e sarete più vicini al vero. se non volete fare la loro fine, alle prossime elezioni (sperando di arrivarci), cercate di essere più responsabili,meno egoisti, più sinceri, più lungimiranti. abbiamo una classe politica di idioti criminali, corrotti e venduti.... ma sono stati votati da tanti italiani.



IDOTI! ha ragione Obama, se, il popolo non ha i soldi per spendere, come può ripartire la economia? ]  Obama, "alzare il salario minimo, non chiedo la luna"
Presidente nel Labour Day torna ad attaccare Congresso

I CECCHINI MAIDAN FASCISTI CIA MOGHERINI NATO BILDENBERG 322 KERRY, DI , HANNO FATTO L'ECCIDIO DI ODESSA ED HANNO ABBATTUO IL BEING 777 MALAYSIA! ] Il rapporto finale contenente le cause dello schianto del Boeing malese in Ucraina sarà presentato nell'estate del 2015. Lo ha riferito il rappresentante ufficiale del Consiglio di Sicurezza dei Paesi Bassi.
Secondo lui, per preparare il documento ci vorrà circa un anno. Dopodichè le conclusioni della relazione saranno presentate agli altri Paesi interessati.
Il rapporto preliminare sulle cause del crollo dell'aereo malese sarà presentato questa o la prossima settimana.
Il Boeing 777 della Malaysia Airlines è precipitato il 17 luglio nella regione di Donetsk. Tutte le persone a bordo dell'aereo di linea sono rimaste uccise.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_02/Nellestate-2015-i-motivi-dello-schianto-del-Boeing-malese-in-Ucraina-6269/
In Europa sono state ricordate le vittime della tragedia del 2 maggio avvenuta ad Odessa.
A Bruxelles, Madrid, Barcellona, Roma, Zurigo, Bonn, Vienna ed altre città europee al di fuori delle ambasciate dell'Ucraina e nelle piazze centrali sono state organizzate dei comizi e delle manifestazioni dalle organizzazioni antifasciste locali.
Gli attivisti sono scesi in piazza per opporsi alla “tolleranza” delle nuove autorità ucraine e dei politici europei all'apparizione di movimenti neonazisti.
Quattro mesi fa i militanti del movimento ultranazionalista ucraino Pravy Sektor avevano bruciato vivi gli attivisti anti-maidan nella Casa dei Sindacati ad Odessa. Secondo i dati ufficiali, 48 persone sono rimaste uccise, mentre oltre 200 sono stati i feriti.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_02/In-Europa-commemorate-le-vittime-della-tragedia-di-Odessa-3367/

2 settembre 2014, Il premier della Repubblica Ceca critica la politica UE di sanzioni contro la Russia. Bohuslav Sobotka. Sanzioni più severe contro la Russia portano seri rischi. Lo ha dichiarato Bohuslav Sobotka, primo ministro della Repubblica Ceca.
Secondo il premier ceco, l'Europa può far male con queste sanzioni soprattutto a sè stessa. Sobotka ritiene che "il problema più grande" sia la risposta che "la Russia può assumere in relazione alle azioni UE." Nell'ultimo vertice UE di Bruxelles, Sobotka ha criticato le sanzioni già prese contro la Russia.
 LUI NON è MOLTO CREDIBILE Perché, HA PERSEGUITATO I CRISTIANI. MA è VERO CHE I BILDENBERG SONO NAZISTI! Il leader della rivoluzione cubana Fidel Castro ha paragonato i rappresentanti dei Paesi europei della NATO con i nazisti.
Ha sostenuto che la politica del blocco imposta dagli Stati Uniti presto finirà nella "discarica della storia."
"Nessuno ha il diritto di radere al suolo le città, uccidere i bambini e distruggere le case per diffondere il panico, la fame e la morte," - ha scritto Castro nel suo articolo.
Riferendosi alla NATO, Castro ha affermato che i rappresentanti dell'Alleanza Atlantica gli ricordano le unità delle SS durante il periodo della Germania nazista.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_02/Fidel-Castro-paragona-i-rappresentanti-dei-Paesi-NATO-con-i-nazisti-6830/

Gb, sale il numero dei sostenitori dell'indipendenza della Scozia 0:17
Ebola, sciopero delle infermiere in Liberia 23:39
Il premier della Repubblica Ceca critica la politica UE di sanzioni contro la Russia 23:08
Fidel Castro paragona i rappresentanti dei Paesi NATO con i nazisti 22:33
L'Estonia pronta ad ospitare una base NATO permanente 22:00
I fondamentalisti di ISIS uccidono un altro giornalista USA 21:57
Nell'estate 2015 i motivi dello schianto del Boeing malese in Ucraina 21:27
In Europa commemorate le vittime della tragedia di Odessa 21:18
Ex spie USA alla Merkel: false le informazioni NATO su invasione russa dell'Ucraina 20:54
OSCE: Lugansk sull'orlo di una catastrofe umanitaria 20:22



2 settembre 2014, 20:54. Ex spie USA alla Merkel: false le informazioni NATO su invasione russa dell'Ucraina. Angela Merkel. I membri del movimento di ex 007 americani Veteran Intelligence Professionals for Sanity hanno scritto una lettera aperta al cancelliere tedesco Angela Merkel. L'hanno messa in guardia dall'inaffidabilità delle informazioni NATO riguardo la probabile invasione russa dell'Ucraina. Secondo gli ex funzionari dell'intelligence statunitense, le immagini pubblicate dalla NATO il 28 agosto, che mostrerebbero le forze armate russe in Ucraina, assomigliano a quelle pubblicate nel 2003, raffiguranti i depositi di armi chimiche in Iraq. Inoltre le ex spie USA ritengono che "il discorso del segretario generale della NATO Anders Fogh Rasmussen sia stato scritto da Washington”.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_02/Ex-spie-USA-alla-Merkel-false-le-informazioni-NATO-su-invasione-russa-dellUcraina-3694/



LORENZOjhwh SAID: " io sono il progetto politico del re di israele
===========
FRIEND SAID: "tè sai chè israèlè politicamèntè compiè barbariè su barbariè in palèstina??
===================
LORENZOjhwh ANSWER: non amerai mai se, se cercherai di amare qualcosa di perfetto! MA, AMANDO TU RENDERAI PERFETTA LA TUA SPOSA: LA CHIESA!
================
open letter to FARISEI talmud di satana -- io ho parlato circa, termine: "Chiesa" perché stavo chattando con un seminarista cattolico gesuita! Gerusalemme? VA BENE PER VOI!

my Israel bless you too! Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
 come sigillo sul tuo braccio;
 perché forte come la morte è l'amore,
 tenace come gli inferi è la passione:
 le sue vampe son vampe di fuoco,
 una fiamma del Signore!
 Le grandi acque non possono spegnere l'amore
 né i fiumi travolgerlo.
 Se uno desse tutte le ricchezze della sua casa
 in cambio dell'amore, non ne avrebbe che dispregio. Cantico dei Cantici 8;6-7.

lo stato massonico Barroso, JaBullOn 322 LaVey 666 Rothschild CIA Mogherini, ormai ha spodestato il diritto naturale dei genitori, ed è diventato ideologia Sodoma Gender, a tutti per legge, nella scuola di Stato! ] LONDRA, 2 SET - "Come tutti in questo Paese, voglio vedere questo povero bambino tornare con i suoi genitori". Lo ha dichiarato il premier britannico David Cameron, lanciando un appello affinché "prevalga il buon senso" nel caso del bimbo britannico malato di tumore, Ashya King. "Le sue fotografie mi fanno ricordare il mio giovane ragazzo gravemente malato, Ivan", ha aggiunto il premier, ricordando la tragedia personale vissuta nella perdita del figlio di 6 anni affetto da paralisi celebrale.

come, il Mondo possa tollerare, che, LEGA ARABA criminali sharia, possano esistere, è QUALCOSA CHE Può ESSERE MESSO IN RIFERIMENTO AI POTERI FARISEI SINAGOGA DELLE TENEBRE 322 LAVEY KERRY, MOGHERINI JABULLON soltanto ]
Stato islamico 'decapita Seconda US Giornalista'. Giornalista ebreo-americano Steve Sotloff decapitato, filmati rivela; terzo giornalista minacciato, questa volta un cittadino britannico. Con Tova Dvorin. 2014/09/02, 21:41. James Foley appare in video appena prima della sua esecuzione. Stato islamico (IS o ISIS) terroristi hanno decapitato giornalista ebreo-americano Steve Sotloff, secondo le riprese video in superficie vicino alle 20:30 IST Martedì - poche settimane dopo il caricamento di un video simile del giornalista assassinato James Foley. Nel video, intitolato "Un secondo messaggio in America," appare Sotloff in una tuta simile a Foley di prima di essere decapitato da un terrorista Stato islamico. IS aveva minacciato di uccidere il libero professionista a meno che gli Stati Uniti ha cessato le sue raid aerei sul gruppo terroristico in Iraq. Sotloff fa quello che apparentemente è un discorso pre-sceneggiato dai suoi rapitori, affermando che egli è "pagando il prezzo" per l'intervento americano in Iraq, con la sua vita prima di essere assassinato.
 "Hai speso miliardi di dollari USA contribuenti e abbiamo perso migliaia di nostre truppe nel nostro combattimento precedente contro lo Stato islamico", ha detto Sotfloff. "Allora, dove è l'interesse della gente in riaccendere questa guerra?" Pochi istanti più tardi, un IS terrorista in nero - a quanto pare la stessa di quella che ha eseguito Foley - affronta direttamente il presidente Usa Barack Obama. "Sono tornato, Obama, e sono di nuovo a causa della vostra politica estera arrogante verso lo Stato islamico", dice l'uomo.
 I terroristi hanno minacciata rapito civili David Haines Cawthorne del Regno Unito con la morte, nonché, per finire il video con minacce alla sua vita fino a quando "questa alleanza male d'America contro lo Stato islamico" termina immediatamente. Haines, come Foley e Sotloff, è rivestito in una tuta arancione carcere. Già morto?
 Diversi esperti di intelligence ha detto al New York Times che l'uomo ha lo stesso accento e caratteristico come la "John of London" riferito responsabili dell'omicidio Foley. Gli esperti hanno anche proposto che Foley e Sotloff erano stati effettivamente eseguiti lo stesso giorno - insieme a Haines, come pure - e che si è tesatura gli Stati Uniti e gli altri insieme a "distanziare" i video per ottenere il massimo effetto e la leva. Tuttavia, gli analisti hanno notato che la crescita dei capelli sulla testa di Sotloff nel secondo video è diverso dal primo, che indica che essi possono essere stati girati in giorni diversi. Qualunque sia il caso, è chiaro che IS è l'utilizzo di tali raccapriccianti decapitazioni come arma psicologica - in mancanza di qualsiasi capacità di colpire di nuovo direttamente al momento - di costringere gli stati stranieri nel porre fine alla loro alleanza con le forze curde, che stanno lentamente spingendo indietro alcune delle anticipazioni del gruppo jihadista in Iraq. Risposta degli Stati Uniti. Portavoce della Casa Bianca Josh Earnest ha parlato istanti dopo il video mandato in onda. "Questo è qualcosa che l'amministrazione ha ovviamente stato a guardare con molta attenzione dal momento che questa minaccia contro la vita del signor Sotloff è stato originariamente realizzato un paio di settimane fa", ha detto Earnest. "I nostri pensieri e preghiere sono prima di tutto con il signor Sotloff e Mr. Sotloff della famiglia e di coloro che hanno lavorato con lui." Earnest ha aggiunto che non ha potuto confermare, né smentire, la validità del video. Dipartimento di Stato portavoce Jen Psaki ha dichiarato che diverse agenzie di intelligence saranno "lavorare il più velocemente possibile" per determinare se è autentico. Tuttavia, "se il video è autentico, siamo nauseati da questo atto brutale", il Dipartimento di Stato aggiunto, diversi minuti dopo la conferenza stampa iniziale. Sotloff, 31, freelance per il tempo, Christian Science Monitor, The World Affairs Journal, e la politica estera, e aveva riferito da Egitto, Turchia, Libia e Yemen. Era stato visto l'ultima volta in Siria nel mese di agosto 2013, poi, il mese scorso, è apparso nel video della IS della decapitazione di Foley.
 I genitori di Sotloff conoscevano il suo rapimento per diversi mesi, il New York Times ha rivelato il mese scorso, ma taciuto a causa di timori di aggravare la situazione. Secondo il Committee to Protect Journalists, si stima che 20 giornalisti sono stati rapiti nella zona di Siria - la maggior parte dei quali viene tenuta in ostaggio da IS.

Mogherini JaBullOn è una bugiarda, dice: "dialogo politico". ma significa: "spara più forte!", infatti, poi, manda l'esercito a distruggere e bombardare ogni cosa.. non mi risulta che, siano i russofoni del Dombass, che abbiano attaccato l'Ucraina!

I BILDENBERG SONO DEI TRADITORI, DEI CRIMINALI PERICOLOSI, SATANISTI DEL SISTEMA USURCRATICO ROTHSCHILD, LORO HANNO DISPERATO BISOGNO DI UNA GUERRA MONDIALE PER NON FARE CROLLARE IL FONDO MONETARIO! ORMAI MENTONO SU TUTTO! ] Il Cremlino può pubblicare la telefonata tra Putin e Barroso. Vladimir Chizhov. L'amministrazione della presidenza della Russia è pronta a pubblicare il contenuto della conversazione telefonica tra Vladimir Putin e il presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso. Lo ha dichiarato il rappresentante della Russia in Europa Vladimir Chizhov.
Nella giornata di ieri il quotidiano italiano La Repubblica aveva scritto che Putin ha avuto una conversazione telefonica con il presidente Barroso, in cui affermava che "se avesse voluto, avrebbe potuto prendere Kiev in 2 settimane."
A sua volta il sottosegretario alla presidenza russa Yury Ushakov ha affermato che le parole del capo di Stato russo sono state estrapolate dal contesto. Secondo il Cremlino, la divulgazione dei dettagli della conversazione telefonica da parte del presidente della Commissione Europea "è scorretta e al di fuori della prassi diplomatica."
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_02/Il-Cremlino-puo-pubblicare-la-telefonata-tra-Putin-e-Barroso-9661/

“Giochi gallesi” della NATO. Il summit della NATO che si apre il 4 settembre nella città gallese di Newport si terrà su uno sfondo esplosivo. Mentre una serie di membri dell’alleanza nordatlantica con a capo la Polonia e i Paesi baltici tentano di convincere l’Occidente di schierare il sistema di difesa antimissile e di rompere persino la cooperazione con Mosca, nelle file della stessa alleanza stanno maturando contraddizioni. Alla vigilia del summit Varsavia e i Paesi baltici hanno messo in campo proposte che significano di fatto il ritorno al periodo della guerra fredda. Non solo, ma è stata posta all’odg la questione della rottura unilaterale da parte di Bruxelles dell’Atto fondamentale Russia-NATO. La posizione di Anders Fogh Rasmussen, segretario generale della NATO, è per il momento più contenuta. Rasmussen sottolinea che l’alleanza deve essere più “flessibile” per poter “opporsi alle eventuali minacce”. A questo scopo a Newport si prevede di adottare la decisione in merito alla creazione di una brigata di pronto intervento di non meno di 10 mila uomini. Secondo i dati forniti dal giornale The Financial Times, questa forza può essere composta da militari della Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Norvegia, Paesi baltici e Canada.
È diventata apice della retorica antirussa la dichiarazione del comandante supremo alleato in Europa, Philip Breedlove. Nell’intervista al Die Welt tedesco il generale americano ha manacciato di iniziare una guerra contro la Russia sulla base dell’articolo 5 del Trattato nordatlatico. “Se truppe straniere arrivano sul territorio di uno Stato e possiamo considerare queste azioni comportamento da aggressore, è l’articolo numero cinque: risposta militare alle azioni dell’aggressore”, ha dichiarato il generale Breedlove senza darsi la briga di spiegare come l’articolo sulla difesa collettiva della NATO possa essere applicato nei confronti di paesi che non sono membri dell’alleanza. La linea di Bruxelles verso il rafforzamento proprio della componente militare della NATO non è casuale, ha detto a “La Voce della Russia” Konstantin Sivkov, vicepresidente dell’Accademia dei problemi geopolitici della Russia:
- Attualmente l’Alleanza nordatlantica come organizzazione militare del mondo occidentale si presenta come strumento di salvezza delle stesse élites occidentali. Pertanto la NATO è costretta a svilupparsi e rafforzarsi ulteriormente proprio in direzione di una difesa e realizzazione più efficace degli interessi geopolitici dell’Occidente.
Per il suo sviluppo la NATO ha bisogno dell’“immagine del nemico”. Adesso si cerca di presentare come tale appunto la Russia. Non si deve tuttavia sopravvalutare il vettore antirusso dell’Alleanza nordatlantica. L’alleanza degli USA, dei Paesi baltici e in parte della Polonia è solo uno degli elementi del “solitario” della NATO. Non meno influente è il campo delle forze che sono a favore dell’interazione con la Russia. Si tratta della Germania, Francia, Italia, Spagna, di una serie di paesi dell’Europa Centrale e dell’Europa Orentale, e in determinata misura della Turchia.
Da importante catalizzatore delle scissioni all’interno della NATO servono anche le nuove testimonianze dello spionaggio in seno all’alleanza ad opera degli USA, della Germania e forse di altri paesi. Così, stando ai media tedeschi, a partire dal 1976 il servizio locale BND ha effettuato lo spionaggio contro la Turchia e negli ultimi anni lo ha fatto nei confronti dell’Albania. Della divisione in seno alla NATO ha parlato nell’intervista a “La Voce della Russia” Vladimir Evseev, direttore del Centro di ricerche socio-politiche della Russia: - Non ci sono motivi per parlare di una seria unità interna della NATO. Un fattore importante è che i cosiddetti “nuovi” membri dell’alleanza, ossia i paesi dell’Europa Centrale e dell’Europa Orientale, occupano talvolta posizioni assolutamente opposte rispetto a quelle dei paesi europeo-occidentali. Pertanto l’unità interna della NATO si andrà indebolendo. Un altro fattore che può costringere la NATO a ridimensionare lo zelo antirusso è l’aggravamento della situazione nel Medio Oriente, soprattutto in Iraq. Una serie di paesi membri dell’alleanza ha già accettato di armare insieme con gli USA i curdi iracheni per la lotta contro lo “Stato islamico dell’Iraq”. Secondo le parole di Chuck Hagel, capo del Pentagono, questi paesi sono l’Albania, Canada, Croazia, Danimarca, Italia, Francia e Gran Bretagna. Poi toccherà all’Australia e alla Germania. Quindi, anche dopo il ritiro dall’Afghanistan la NATO avrà le mani legate in una regione situata fuori dei confini europei.
Non è da scartare neanche il fattore finanziario. “Il rischio geopolitico rialza la sua terribile testa. Le notizie sulla tensione nei rapporti russo-ucraini allarmano gli investitori già senza questo spaventati”, rileva Stan Shamu, analista della compagnia finanziaria finlandese IG Ltd. con sede a Melbourne. Quindi, gli imminenti “giochi gallesi” della NATO a Newport possono dare risultati imprevedibili.
 http://italian.ruvr.ru/2014_09_02/Giochi-gallesi-della-NATO-4010/

Bye Bye dollaro, Russia e Cina commerciano nelle valute nazionali
Di fronte alle sanzioni finanziarie ed economiche che l’Occidente sta varando, la Russia e la Cina snelliscono sensibilmente le modalità del loro commercio bilaterale.
La Banca Centrale della Russia e la Banca Popolare della Cina hanno convenuto sulla realizzazione di swap in proprie valute nazionali, ossia sulle transazioni che prevedono l’acquisto e la vendita contemporanei della valuta in un paese in cambio della valuta dell’altro paese.
Il progetto di accordo sugli swap valutari è stato concordato, ma la Banca Centrale della Russia e la Banca Popolare della Cina non forniscono ancora commenti sull’eventuale volume del programma degli swap valutari. Per il momento non sono stati annunciati neanche i termini di lancio di questo programma. Intanto è ovvio che le parti cercheranno di non impantanarsi per troppo tempo in procedure formali. I regolatori, infatti, hanno già inviato il relativo segnale: l’accordo aprirà alle compagnie russe l’accesso agli yuan e, altresì, l’accesso ai rubli per i loro partner cinesi.
L’accordo raggiunto tra i regolatori dei due paesi è anche un nuovo segnale agli USA sul fatto che sullo sfondo delle sanzioni occidentali la Russia e la Cina costruiscono un modello di cooperazione chiamato ad emarginare il dollaro dalla circolazione, sostiene Serghej Khestanov, direttore amministrativo del gruppo Alor:
- Il rafforzamento delle pressioni occidentali sulla Russia porta naturalmente all’estensione dei legami commerciali ed economici della Russia con altri paesi, in primo luogo con quegli asiatici. In maggio è stato stipulato il 30-ennale contratto per la fornitura del gas russo alla Cina. Dopo di ciò è diventato chiaro che il vettore degli interessi economici della Russia si stia spostando dall’Occidente verso l’Oriente. Ciò, ovviamente, suscita il malcontento dei maggiori paesi occidentali.
Le sanzioni adottate dall’Occidente contro la Russia in relazione alla presa di posizione di Mosca sull’Ucraina hanno portato all’aumento del peso, già senza questo grande, dello yuan tra le compagnie russe. In luglio il volume delle vendite yuan-rubli è salito del 52% rispetto a giugno. Il 31 luglio è stato raggiunto il migliore risultato in tutto il periodo di vendite di questa coppia valutaria sul mercato russo. Stando ad Aleksandr Salićkij dell’Istituto dell’economia mondiale e delle relazioni internazionali presso l’Accademia delle scienze della Russia, questa tendenza andrà su di giri:
- Involontariamente dipenderemo sempre di più dalla Cina. Si tratta di una tendenza oggettiva di sviluppo dell’economia mondiale. La Cina è già una grandissima potenza commerciale. Andrà inevitabilmente aumentando l’incidenza delle merci che vi acquisteremo. Di conseguenza, anche nel nostro export, grazie agli ultimi grandi contratti sul gas e sul petrolio, crescerà la quota dei prodotti forniti. In questo caso è importante prevedere che le nostre compagnie del settore del petrolio e del gas accettino sempre più yuan per i propri prodotti forniti verso la Cina. Una delle vie di aumento dell’interesse delle compagnie russe verso tali modalità di pagamento potrebbe consistere nella loro crescente presenza sul mercato interno cinese. Ciò consentirebbe di aumentare sensibilmente il volume delle operazioni effettuate in yuan e in rubli ed eliminerebbe il dollaro dalla circolazione in questo segmento.
Stando agli esperti, per gli USA gli avvenimenti in Ucraina sono soltanto un pretesto per applicare sanzioni contro la fornitura alla Russia delle attrezzature per l’estrazione degli idrocarburi. Gli USA mirano a ritagliare la mappa delle risorse energetiche del mondo dove la Russia svolge un ruolo dominante. A sua volta, la Russia vuole rispondere agli americani con la graduale rinuncia al dollaro nelle operazione di compravendita degli idrocarburi. Il passaggio ai pagamenti in valute nazionali con la Cina, India, Iran e Turchia, e in rubli con l’Unione Europea, priverebbe gli USA di uno uno strumento di influenza, qual è il dollaro, su questo mercato. Ciò creerebbe un nuovo spazio per svincolarsi dall’egemonia della valuta americana.
  http://italian.ruvr.ru/2014_09_02/Si-sviluppa-il-commercio-in-valute-nazionali-6824/

IDF Soldier Wounded in Attempted Attack in Samaria
Israeli Arab driver attempts to smuggle in illegal Palestinian workers, tries to run over soldier; driver shot and critically wounded.
 By Uzi Baruch. First Publish: 9/2/2014, עבר אייל. ארכיון
פלאש 90 An Israeli Arab who was apparently trying to smuggle Palestinian Arab workers illegally into Israel tried to run over an IDF soldier at the Eyal interchange near Qalqiliya, Samaria Tuesday afternoon.
An IDF officer from the Kfir Brigade opened fire at the vehicle, injuring the driver; he was shot in the head and is in critical condition. The driver has been transferred to Meir Hospital in Kfar Saba for treatment.
The soldier, meant to be the victim, was injured; large IDF forces from Kfir and other units have swamped the area and launched an investigation into the incident.



Novena per i CRISTIANI PERSEGUITATI E MASSACRATI
https://www.facebook.com/events/566646256791865/?ref=29&ref_notif_type=plan_user_invited&source=1
Rosario Misteri Dolorosi e a conclusione preghiera di San Bernardo - Aderiamo all'iniziativa di Antonio Socci che completa quella delle 1.000 Ave Maria che facciamo ogni 12 del mese.
 Novena per i CRISTIANI PERSEGUITATI E MASSACRATI
https://www.facebook.com/pages/Antonio-Socci-pagina-ufficiale/197268327060719?fref=ts



MA, TUTTA LA LEGA ARABA è UN SOLO TERRORISMO DI RAZZISMO, SENZA DIRITTI UMANI, è GIUSTO RIABILITARE AL-QAEDA, E CONDANNARE ONU LEGA ARABA: ADESSO! [ormai, noi saimo ad " OGGI SONO LE COMICHE"] SUVA (FIGI), 2 SET - Il Fronte al Nusra, l'ala siriana di al Qaida che ha rivendicato il sequestro di oltre 40 Caschi Blu delle Figi sulle alture del Golan in Siria, chiede di uscire dalla lista nera delle organizzazioni terroristiche delle Nazioni Unite: lo ha reso noto oggi l'Esercito delle Figi. Il gruppo, che combatte il regime di Bashar Assad al fianco dei ribelli in Siria, chiede anche l'invio di aiuti umanitari a una cittadina situata nella roccaforte di al Nusra, presso Damasco.
 
Human Rights Watch: l'Ucraina orientale è una trappola per i giornalisti, [ tutto il nazismo dei massoni bildenberg merkel mogherini renzi.. ] Andrey Stenin
L'Ucraina orientale, afflitta dalla guerra, è diventata una trappola per i giornalisti, ha dichiarato a Rossiya Segodnya la direttrice esecutiva della sede moscovita di Human Rights Watch Tatiana Lokshina, commentando la scomparsa del fotoreporter dell'agenzia internazionale di stampa russa Andrey Stenin.
Stenin, che ha lavorato a Donetsk, Slavyansk e in altre città dell'Ucraina orientale, non si mette in contatto dal 5 agosto. Venerdì una fonte informata nella parte orientale dell'Ucraina ha raccontato all'agenzia Rossiya Segodnya che Stenin è stato catturato dalle forze di sicurezza ucraine e, secondo ricostruzioni sommarie, si trova in mano dei servizi segreti ucraini (SBU) a Zaporozhye.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Human-Rights-Watch-lUcraina-orientale-e-una-trappola-per-i-giornalisti-0485/
Human Rights Watch: l'Ucraina orientale è una trappola per i giornalisti
9 agosto, 11:59
giornalisti e blogger a difesa del fotoreporter russo Stenin scomparso in Ucraina orientale
 9 agosto, 15:10
Mosca si lamenta all'OSCE dell'arresto dei giornalisti russi in Ucraina
19 maggio, 10:04
il fotoreporter russo scomparso in Ucraina Andrey Stenin ricercato da Kiev
16 agosto, 11:11
Arrestati estremisti ucraini: preparavano un'azione di sabotaggio in Russia
 3 aprile, 23:06
L'oligarca ucraino Kolomoisky dietro la morte del cameraman russo
2 luglio, 20:43
Il leader di "Russia Giusta" aderisce alla manifestazione di sostegno per Stenin
20 agosto, 13:01
la Russia compie ogni sforzo per liberare il fotoreporter Stenin

Benjamin Netanyahu, --- [ ma, cosa di anticristo ONU è diventato? tra, 1. fare i l supporto dei OCI: i nazi islamici sharia genocidio LEGA ARABA, e, 2. la molto culturale religione del GENERE Gender Gay lobby imperialiasmo? ] CERTO [ NON riuscirà a fermare la gerra mondiale: Disse la Santa Caterina Labourè. Santa Caterina e la Medaglia Miracolosa, prima della rivoluzione francese: " quando si calpesta il crocifisso? scorre il sangue per le strade!"

La Slovacchia inizia le forniture di “reverse gas” all'Ucraina 18:55
Canale tv della Crimea localizza sua giornalista arrestata dai servizi segreti ucraini 18:41
"La Tunisia può diventare un modello per i Paesi post-Primavera Araba" 18:23
“Rossiya Segodnya” non conferma la morte del fotoreporter Andrey Stenin 18:07
L'oligarca ucraino Kolomoisky rischia la confisca di tutti i suoi beni in Russia 17:47
Donetsk ribadisce la sua indipendenza dall'Ucraina e chiede la fine della guerra 17:32
La Commissione Europea cerca di ritardare la costruzione di "South Stream" 17:14
Putin visita il cosmodromo in costruzione “Vostochny” 16:42
Le Repubbliche separatiste di Lugansk e Donetsk chiedono parità di diritti con Kiev 16:09
Il Parlamento sfiducia il ministro dello Sviluppo Economico dell'Ucraina 15:48



TUTTO IL NAZISMO DI MERKEL MOGHERINI! La collaboratrice del canale televisivo Pervy Krymsky Anna Mokhova, arrestata dai servizi segreti ucraini, non è ancora entrata in contatto.
Tuttavia, da varie fonti, si è saputo che si trova a Kharkov. Lo ha riferito il capo redattore del canale Ekaterina Kosyr.
La Mokhova e un suo collega erano stati arrestati da uomini armati non identificati sulla strada statale che collega Donetsk e Makeyevka il 24 agosto scorso. Sono sospettati di aver attraversato illegalmente il confine dell'Ucraina "per svolgere attività a favore dei servizi segreti russi."
Il canale televisivo continua a rivolgersi alle strutture statali ucraini con la richiesta di liberare la propria giornalista.
La direzione dell'agenzia internazionale di stampa russa, Rossiya Segodnya al momento non dispone di informazioni che confermino la morte del fotoreporter Andrey Stenin. Lo ha dichiarato il direttore generale dell'agenzia Dmitry Kiselev. Secondo lui, è necessario attendere i risultati finali dei test genetici.
In precedenza l'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) aveva riferito la scoperta dei resti di una giornalista russo vicino a Snezhnoye, centro abitato della regione di Donetsk.
Stenin lavorava nelle zone di guerra in Ucraina orientale ed era entrato in contatto con la redazione per l'ultima volta il 5 agosto scorso.

Benjamin Netanyahu, --- come, noi possiamo sedere, ai tavoli della diplomazia internazionale, senza diventare i complici dei crimini di apostasia: pena di morte della LEGA ARABA? QUESTI NAZISTI NON POSSONO ESSERE SALVATI è UNA ERBA CATTIVA CHE DEVE ESSERE BRUCIATA CON IL FUOCO! 1. Io come cristiano non condanno all'inferno nessuna persona onesta e pacifica! 2. ma, io come politico universale? io rappresento soltanto, la legge universale naturale: di Adamo e Abramo: quando cioè, non ancora erano state inventate le religioni! 3. POI, GESù DI BETLEMME LUI NON HA INVENTATO, NESSUNA RELIGIONE, INTENZIONALMENTE, pERCHé LUI SAPEVA, che, NON POTREBBE MAI ESISTERE UNA RELIGIONE, CHE NON COMMETTE INGIUSTIZIE! 4. ma, COSA è QUESTA ANACRONISTICA GUERRA DI RELIGIONE E DI CIVILTà, CHE, ISLAMICI HANNO POSTO IN ESSERE? non sanno gli islamici, che, in questo modo, facendo del male ai cristiani, loro fanno un favore ai satanisti GENDER omosessuali ideologia, evoluzionisti, massoni bildenberg? ] [ MY JHWH --- in questo mondo, c'è troppa feccia.. io ormai dispero di salvarlo!  https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion

è VERO CHE, NON ESISTE UNA SOLUZIONE MILITARE, anche una guerra mondiale NUCLEARE, NON SAREBBE SUFFICIENTE A RIPORTARE QUELLE PROVINCIE IN UCRAINA! ] [ Donetsk ribadisce la sua indipendenza dall'Ucraina e chiede la fine della guerra. L'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk non si vede come parte di uno Stato federale ucraino. Lo ha dichiarato il vice primo ministro delle autorità separatiste filorusse Andrej Purgin. Ha chiesto alle autorità di Kiev di fermare la guerra. Secondo lui, solo in questo caso le autorità separatiste saranno pronte a sedersi al tavolo dei negoziati.
In particolare, ha chiarito Purgin, si può discutere lo scambio di ostaggi e prigionieri di guerra, così come la rinuncia all'impiego di armi pesanti.
Il vice premier filorusso ha sottolineato che le Repubbliche di Donetsk e Lugansk non rivendicano alcun territorio dell'Ucraina.
ONU, monito di Ban Ki-moon: per la crisi ucraina non esiste una soluzione militare
Non esiste alcuna soluzione militare per la crisi in Ucraina, ha affermato il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon. "Per una soluzione politica serve il dialogo," - ritiene.
Il segretario generale delle Nazioni Unite ha inoltre dichiarato di essere preoccupato per gli eventi in Ucraina e vorrebbe evitare un ulteriore peggioramento della crisi, che "si sta sviluppando verso uno scenario molto caotico e pericoloso."
Secondo lui, il conflitto ucraino ha effetti regionali ed anche globali. Ban Ki-moon ha invitato le autorità ucraine e russe a risolvere la crisi pacificamente.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_02/ONU-monito-di-Ban-Ki-moon-per-la-crisi-ucraina-non-esiste-una-soluzione-militare-1625/

idioti, io lo avevo detto che, usando l'esercito avrebbero perso il Dombass! ora, come potrebbero tutti quei partigiani morire invano? ADESSO, OTTENERE UNA GUERRA MONDIALE, A CHI POTREBBE INTERESSARE? SOLTANTO A ROTHSCHILD, E alla LEGA ARABA POTREBBE INTERESSARE: "ADDIO ISRAELE!" ] Russia, Lavrov critica l'idea di Kiev di aderire alla NATO. L'iniziativa sulla rinuncia della neutralità militare di Kiev e sull'adesione alla NATO mina gli sforzi di pace per la soluzione della crisi ucraina. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov. Secondo lui, "questa iniziativa arriva in un momento in cui, dopo l'incontro di Minsk, era stato trovato l'accordo affinchè nell'ambito del processo del gruppo di contatto si fosse trovata una soluzione generalmente accettabile per la crisi nazionale ucraina." Ha osservato che il "partito della pace" a Kiev sta cercando di promuovere una soluzione politico-diplomatica alla crisi ucraina, mentre il "partito della guerra" prende provvedimenti "volti a minare palesemente tutti questi sforzi." Lavrov ha espresso rammarico che tali azioni siano attivamente fomentate da Washington e da alcune capitali europee. In Russia, Ucraina, Russia, NATO, Diplomazia Internazionale, Lavrov, Difesa, Sicurezza, Separatismo, Guerra civile, Repubblica popolare di Donetsk, Repubblica popolare di Lugansk, Politica. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_02/Russia-Lavrov-critica-lidea-di-Kiev-di-aderire-alla-NATO-0324/

Benjamin Netanyahu, --- come può essere tollerato un crimine internazionale come la LEGA ARABA? [ QUESTA è LA VOCE DEI MARTIRI CRISTIANI! ] Come è possibile, che, noi nel 2014 dobbiamo avere dei criminali assassini, per tutta la LEGA ARABA, in Iran è stato condannato A MORTE: un cristiano per apostasia, e la stessa pena di morte è in ARABIA SAUDITA! QUINDI TUTTI I CRISTIANI DEL MONDO SONO STATI CONDANNATI A MORTE ANCHE! la ragazza cristiana NOVIANA è stata deturpata dal macete di un musulmano, ed è stata proprio fortunata, perché, è l'unica sopravvissuta a un attacco islamico contro una scuola cattolica femminile in Indonesia. POTENTI FORZE INFERNALI, oggi sono nel mondo, in tutte le nostre istituzioni, sono GLI ANTICRISTI: da vario GENERE, e di ogni GENERE, (quindi è anche comparsa la ideologia imperialismo genere omosessualista), semBRA proprio, che, per il Regno di Dio, non ci sia più posto in questo mondo! Sono tutti gli SCIAGURATI CHE non HANNO voluto RINUNCIARE ad una eterna disperazione!]   Amos Lee - Jesus http://gloria.tv/media/tQ1ugF1CQ8P nazarenolanciotti  02/09/2014 13:05:31 Amos Lee - Jesus. Oh Gesù, adesso mi puoi aiutare? No, non mi sono mai sentito così solo. Mi ricordo quando ero libero e selvaggio. Oh, così selvaggio e libero. Oh, il mio cuore era una pietra saltellante. Ma ora il mondo è stanco di me. Oh, mi ha corrotto e sconfitto. Non ho mai pensato che tu mi odiassi. Ma non mi sono mai sentito così solo. Gesù, adesso mi aiuterai? No, non mi sono mai sentito così solo, così solo. ( Testo Tradotto) QUESTA è LA VOCE DEI MARTIRI CRISTIANI! ] Come è possibile, che, noi nel 2014 dobbiamo avere dei criminali assassini, per tutta la LEGA ARABA, in Iran è stato condannato A MORTE: un cristiano per apostasia, e la stessa pena di morte è in ARABIA SAUDITA! QUINDI TUTTI I CRISTIANI DEL MONDO SONO STATI CONDANNATI A MORTE ANCHE! la ragazza cristiana NOVIANA è stata deturpata dal macete di un musulmano, ed è stata proprio fortunata, perché, è l'unica sopravvissuta a un attacco islamico contro una scuola cattolica femminile in Indonesia [ fonte:. Roberto de Mattei Aprile 210. n°3 p.3 editoriale

Benjamin Netanyahu, GOOGLE --[la CIA vuole fare chiudere i miei 100 blogger, poi, saranno cancellati anche tutti i 100 canali di youtube! ] -- C'è qualcuno che mi può liberare, dai satanisti DATAGATE della CIA 322 NSA, che, entrano nei miei siti, per il cui accesso, è indispensabile: il doppio passaggio(conferma telefonica obbligatoria) e con password di 30 caratteri? MENTRE QUESTI SATANISTI NSA datagate ENTRANO NEI MIEI SITI SENZA AVERE BISOGNO DI PASSWORD.. E LE MIE PASSWORD sono CRIPTATE, (cioè, una lettera che significa un altra lettera diversa) NON SONO NEL COMPUTER, non SONO SCRITTE, IN MODALITà SOFTWARE, ELETTRONICAMENTE, MA sono scritte, SOLTANTO, SU UNA AGENDINA! [signoraggio S.p.A.] Paypal urgent messaggio !!!
http://signoraggio-spa.blogspot.com/2014/09/paypal-urgent-messaggio.html
Azioni Blogger(no-reply@blogger.com) Aggiungi ai contatti
 01/09/2014 A: living@live.it Gentile Cliente ,
Il tuo account e scaduto! Da questo punto non e possibile effettuare transazioni on-line! Si prega di scaricare il file alegato e compilando tutti i
dettagli! Dopo questo passo in pochi minuti il vostro account sara attivato
automaticamente! Grazie per la comprensione Paypal 2014
 Postato da Blogger su signoraggio S.p.A. il 9/01/2014 10:09:00 AM



l'unica differenza, tra: Lo Stato Califfato Islamico ISIS, e tutta la LEGA ARABA, non è nel metoto o nei contenuti, infatti, LORO TUTTI hanno una sola sharia in comune! l'unica differenza è nella forma! TUTTI QUELLI CHE VIVONO NELLA LEGA ARABA, SECONDO IL DIRITTO INTERNAZIONALE DEVONO ESSERE TUTTI STERMINATI... PERCHé, SECONDO LA LEGGE DEL TAGLIONE O DELLA LEGITTIMA DIFESA, LORO conservando la sharia, giustificano e approvano, tutti i genocidi che loro hanno fatto nel passato, e che, continuano a fare, ancora oggi, attraverso la loro galassia jihadista! NON C'è GIUSTIZIA O TRANSAZIONE GIURIDICAMENTE VALIDA SENZA RECIPROCITà, senza libertà di coscienza e libertà di religione! Io ho tentato in tutti i modi, di salvare le loro vite dal genocidio.. ma, questo deve essere riconosciuto: "non fare a loro il genocidio, significherà subirlo: necessariamente!" NESSUN NAZISMO, CHE, VIOLA I DIRITTI UMANI FONDAMENTALI DEL 1948, PUò E DEVE SOPRAVVIVERE NEL PIANETA! NESSUNA USUROCRAZIA rothschild bildenberg, NESSUNA ASSOCIAZIONE SEGRETA MASSONICA... TUTTO QUESTO DEVE SPARIRE, subito: perché, IO SONO UNIUS REI!  https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion

Lo Stato Califfato Islamico ISIS, ha fatto il genocidio, di tutti coloro che erano di una diversa religione.. poi, ha preso le case confiscate ai cristiani, e le ha regalate ai suoi complici criminali cittadini. Adesso, chi criminale di Israele può comprare il petrolio from loro? Chi aprirà una ambasciata del terrorismo? Così è sempre stato, e così è tutt'ora in tutta la LEGA ARABA, tutta la LEGA ARABA è fondata sul genocidio, e tutt'oggi è uno spietato nazismo, senza libertà di religione! POICHé I MAOMETTANI RIMANGONO DEGLI SPIETATI NAZISTI ASSASSINI CRIMINALI, LORO DEVONO TUTTI ESSERE GIUSTIZIATI! No! non è possibile impostare nessuna azione diplomatica, con coloro che, rifiutano, I diritti umani universali del 1948. ] [ Della Turchia un nuovo MP: nessuna speranza di normalizzazione con Israele. Nuovo primo ministro della Turchia, Ahmet Davutoglu, pessimista per quanto riguarda il suo paese normalizzazione dei rapporti con Israele... Poi il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha tagliato I legami con Israele dopo che ha rifiutato di scusarsi per l'incidente e pagare un risarcimento alle famiglie delle vittime. Tuttavia, dopo che il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha chiesto scusa a Erdogan sotto la spinta del presidente americano Barack Obama, Israele e Turchia hanno iniziato un processo di normalizzazione. Davutoglu, che ha servito come ministro degli Esteri sotto Erdogan, è stato altrettanto vocale critico di Israele come Erdogan è stato. Erdogan, che è stato recentemente eletto presidente, una volta iniziato il lancio di attacchi verbali contro Israele nelle ultime settimane, questa volta su Operazione di protezione Edge. Ha minacciato di terminare il processo di normalizzazione con Israele per "terrorismo di Stato". Allo stesso tempo, lo scorso fine settimana Erdogan strinse la mano di un funzionario israeliano durante una manifestazione di marcatura il giorno annuale di vittoria turca. https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion
Benjamin Netanyahu - TUTTO INTERNET è UNA SOLA TRUFFA COLOSSALE! I miei commenti, SUL TUO SITO sono diventati visibili soltanto, quando mi sono accreditato con la password in facebook, quindi attualmente I miei commenti sono visibili soltanto per me! TUTTO INTERNET è UNA SOLA TRUFFA COLOSSALE!

Della Turchia un nuovo MP: nessuna speranza di normalizzazione con Israele. Nuovo primo ministro della Turchia, Ahmet Davutoglu, pessimista per quanto riguarda il suo paese normalizzazione dei rapporti con Israele. Con Elad Benari. Prima pubblicazione: 2014/09/02, il primo ministro turco Ahmet Davutoglu. Nuovo primo ministro della Turchia, Ahmet Davutoglu, era pessimista il Lunedi per quanto riguarda la possibilità del suo paese normalizzazione dei rapporti con Israele. Secondo la Reuters Davutoglu, che ha parlato di parlamentari, ha detto di aver visto alcuna speranza di legami "normalizzare" con lo Stato ebraico. Ha detto che i progressi nella normalizzazione delle relazioni con Israele sarebbe possibile solo se lo Stato ebraico smise di attacchi su Gaza e ha finito le sue restrizioni sulla Strip. Le relazioni tra Israele e Turchia si ruppe dopo la Mavi Marmara incidente del 2010, quando la nave Marmara, che sosteneva di essere fornire "aiuti umanitari per la popolazione di Gaza," ha sfidato l'ordine di girare intorno e dock al porto di Ashdod. Dopo Ha ignorato i ripetuti avvertimenti a cambiare rotta, l'IDF saliti a bordo del peschereccio - solo per essere attaccati da estremisti islamici a bordo. I soldati avevano altra scelta che aprire il fuoco, causando la morte di nove dei membri IHH a bordo. Dopo un'indagine, le autorità israeliane hanno scoperto la nave da trasportava senza aiuti umanitari - in realtà, non le forniture di aiuto a tutti - di sorta. Poi il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha tagliato i legami con Israele dopo che ha rifiutato di scusarsi per l'incidente e pagare un risarcimento alle famiglie delle vittime. Tuttavia, dopo che il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha chiesto scusa a Erdogan sotto la spinta del presidente americano Barack Obama, Israele e Turchia hanno iniziato un processo di normalizzazione. Davutoglu, che ha servito come ministro degli Esteri sotto Erdogan, è stato altrettanto vocale critico di Israele come Erdogan è stato. Erdogan, che è stato recentemente eletto presidente, una volta iniziato il lancio di attacchi verbali contro Israele nelle ultime settimane, questa volta su Operazione di protezione Edge. Ha minacciato di terminare il processo di normalizzazione con Israele per "terrorismo di Stato". Allo stesso tempo, lo scorso fine settimana Erdogan strinse la mano di un funzionario israeliano durante una manifestazione di marcatura il giorno annuale di vittoria turca.



Turkey's New PM: No Hope of Normalization with Israel. Turkey's new prime minister, Ahmet Davutoglu, pessimistic regarding his country normalizing ties with Israel. By Elad Benari. First Publish: 9/2/2014, Turkish Prime Minister Ahmet Davutoglu. Turkey's new prime minister, Ahmet Davutoglu, was pessimistic on Monday regarding the possibility of his country normalizing ties with Israel. According to Reuters Davutoglu, who spoke to parliamentarians, said he saw no hope of "normalizing" ties with the Jewish state. He said progress in the normalization of relations with Israel would only be possible if the Jewish state stopped attacks on Gaza and ended its restrictions on the Strip. The relations between Israel and Turkey broke down after the 2010 Mavi Marmara incident, when the Marmara ship, which claimed to be providing "humanitarian aid for the people of Gaza," defied orders to turn around and dock at the Ashdod port. After it ignored repeated warnings to change course, the IDF boarded the vessel - only to be attacked by Islamist extremists on board. The soldiers had no choice but to open fire, resulting in the deaths of nine of the IHH members on board. After an investigation, Israeli authorities discovered the vessel to be carrying no humanitarian aid - in fact, no aid supplies at all - whatsoever. Then Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan cut ties with Israel after it refused to apologize for the incident and pay compensation to the families of the victims. However, after Prime Minister Binyamin Netanyahu apologized to Erdogan at the urging of U.S. President Barack Obama, Israel and Turkey began a normalization process. Davutoglu, who served as Foreign Minister under Erdogan, has been just as vocal a critic of Israel as Erdogan has been. Erdogan, who was recently elected president, once again began launching verbal attacks on Israel in recent weeks, this time over Operation Protective Edge. He threatened to end the normalization process with Israel over "state terrorism." At the same time, this past weekend Erdogan shook the hand of an Israeli official during an event marking the annual Turkish Victory Day.



Il nuovo sottomarino elettrico a diesel del progetto 636 "Varshavyanka", destinato alla Flotta del Mar Nero, sarà messo in acqua giovedì, riporta il ministero della Difesa.
I sottomarini del progetto "Varshavyanka" fanno riferimento alla terza generazione: hanno una massa complessiva di 3.100 tonnellate, raggiungono una velocità di 20 nodi, hanno una profondità di immersione di 300 metri e richiedono 52 membri di equipaggio.
Possono rilevare un bersaglio ad una distanza 3-4 volte superiore a quella per cui sono in grado i mezzi nemici. Per la sua capacità di nascondersi, i sottomarini sono stati soprannominati dalla NATO "buchi neri".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_26/Pronto-al-varo-il-sommergibile-russo-che-la-NATO-chiamava-Buco-Nero-7858/

L’inizio della Seconda Guerra Mondiale e l’Ucraina. Il primo di settembre segna il 75 ° anniversario dell'attacco della Germania nazista in Polonia. Questo giorno è considerato l'inizio della Seconda Guerra Mondiale dal 1939 al 1945.
La guerra più terribile nella storia umana costata 55-57 milioni di morti (la perdita esatta non è ancora stata conteggiata). Ha strappato il destino di innumerevoli persone, ha ridisegnato i confini. Vi hanno partecipato 62 Paesi, in cui, all'epoca, viveva circa l'80 per cento della popolazione mondiale. La storia di questa tragedia planetaria non è ancora stata scritta del tutto. Questo non è sorprendente se si considera la scala incredibile della catastrofe. Sorprendente è altro: quasi immediatamente dopo la fine della guerra, le sue cause, il decorso e le conseguenze cominciarono ad essere distorte. È stato travisato e messo in discussione il contributo delle parti in guerra nella vittoria sul nazismo. Inoltre, questo processo è stato accelerato via via che passavano all’altro mondo quei soldati che sono sopravvissuti a questa terribile guerra. I quali con la loro stessa esistenza, non permettevano di prendere in giro la comune memoria delle vittime. Ora che di questi soldati ne sono rimasti pochi, la presa in giro è aumentata fino alla beffarda "danza sulle ossa". Coloro che tradiscono la storia, sono condannati a ripeterla e il processo è già in corso, dice lo storico russo, statista ed esperto della Seconda Guerra Mondiale, Valentin Falin:
Quando si parla di storia devono essere chiaramente elencati tutti gli eventi e ad ognuno deve essere assegnato il giusto posto. In caso contrario, non potremo mai andare al fondo delle radici e quindi trarre conclusioni adeguate dalla storia.
Ora in Ucraina marciano apertamente figli e nipoti dei militanti delle squadre OUN e UPA di Bandera che uccisero circa 100 mila polacchi in Volinia e Galizia orientale. Coloro che spararono a circa 150 mila ebrei, ucraini e bielorussi a Babiy Yar, vicino a Kiev. Ora la guerra è ricordata esclusivamente per la guerra tra Hitler e Stalin. Ora si può sentire che la Seconda Guerra Mondiale non sarebbe mai accaduta senza il patto Molotov-Ribbentrop del 1939. Un importante contributo alla sconfitta del nazismo accreditato con il "secondo fronte", che è stato inaugurato nel 1944 e le armi anglo-sassoni. Negli Stati Uniti sostengono che la vittoria non ci sarebbe stata senza i trionfi americani nel teatro delle operazioni del Pacifico.
Tuttavia, quelli che oggi dicono che l'Unione Sovietica ha combattuto solo contro Hitler, non hanno basi storiche, ricorda lo storico russo Igor Pyhalov:
Contro l'URSS hanno combattuto altri Paesi. Romania: circa 200 mila soldati. Slovacchia nazista: 90 mila. Finlandia: i due corpi d’armata di aviazione e marina. Con la disponibilità di circa 450 mila persone. Ungheria: tre eserciti sul campo e forze di spedizione: mezzo milione di persone. Italia: duecentomila dell’esercito. Croati come parte delle divisioni SS. Questi sono solo quei Paesi che hanno ufficialmente dichiarato guerra contro l'URSS. In questa "crociata" contro l'Unione Sovietica, ci fu il coinvolgimento di centinaia di migliaia di volontari della Wehrmacht e delle Waffen-SS. Erano volontari provenienti da Danimarca, Olanda, Norvegia, Belgio, Lettonia, Estonia, Lituania, Svezia, Francia, Spagna e anche dal Lussemburgo.
Il patto Molotov-Ribbentrop non esisteva quando l'Italia fascista invase l'Etiopia nel 1936, quando nello stesso anno la Germania invase la smilitarizzata Renania, e quando i nazisti nel 1938, occuparono l'Austria.
Naturalmente, la Seconda Guerra Mondiale ha avuto diverse cause, dice uno storico russo, il professor Herman Pikhoya. Ma dobbiamo ricordare che tra queste vi è la Gran Bretagna e la Francia che permisero ad Hitler di stralciare gli accordi di prelazione a Versailles e poi gli diedero il suo alleato, la Cecoslovacchia (1938 Accordo di Monaco di Baviera):
Le lezioni della Seconda Guerra Mondiale dovrebbero essere ricordate e mi auguro sinceramente che la crisi in Ucraina si risolva con mezzi pacifici che il tempo delle sanzioni e degli embarghi siano cosa del passato, così come il confronto tra l'Occidente e la Russia.
L’aspetto più terribile della storia della seconda guerra mondiale è rappresentato dalla mancanza di comprensione delle conseguenze e di voglia di risolvere i problemi immediati, senza pensare a quella che sarebbe stata la seconda, terza, decima reazione. La presenza da un lato dell’ egoismo statale e la mancanza di saggezza politica, dall'altro, hanno portato al dramma personificato dalla seconda guerra mondiale. Guerra che ha avuto enormi conseguenze per l'Europa e per il mondo, che colpisce ancor ora.
È blasfemo dividere il contributo di ciascuno nella vittoria alleata: troppi soldati della coalizione anti-Hitler sono stati uccisi. Ma in tutta onestà si può ricordare che l'Armata Rossa sul fronte orientale 1941-1945, ha sconfitto 607 divisioni tedesche e alleate. Sul fronte occidentale e nel Mediterraneo gli alleati distrussero 176 divisioni della Wehrmacht.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_01/L-inizio-della-Seconda-Guerra-Mondiale-e-l-Ucraina-0889/

“Non basta la sola nomina della Mogherini. L’Italia dovrà dimostrare il suo peso politico in seno all’UE”
L'ultimo vertice dell’UE tenuto a Bruxelles ha individuato alla carica di Alto rappresentante per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza dell’Unione Europea la ministro degli Affari Esteri dell'Italia. La 41-enne socialdemocratica Federica Mogherini. L’approvazione della nomina della Mogherini era prevista, dato che alla vigilia della sua nomina, aveva guadagnato il sostegno di influenti politici europei come la Cancelliera tedesca Angela Merkel e il Presidente francese Francois Hollande.
Tuttavia, nel mese di luglio diversi Paesi dell'UE come la Polonia, l'Estonia e la Lettonia hanno accusato il ministro di italiano di “eccessiva simpatia per la Russia”.
Dal “Movimento 5 Stelle”, la componente della III Commissione Affari Esteri e Comunitari della Camera dei Deputati del Parlamento Italiano Marta Grande ha commentato questa notizia per “La Voce della Russia”:
- La nomina di Mogherini non è, ovviamente, una sorpresa. Sulla eventuale approvazione dell’ormai ex Ministro degli Affari Esteri dell'Italia, si è già discusso il mese scorso. Sono propensa a considerare questa notizia come una indiscutibile vittoria dell'Italia e del primo ministro Renzi. Questo fatto non è da noi messo in discussione. Ma un grande interrogativo rimane in merito a quale sarà il ruolo della Mogherini in seno all'Unione Europea, se sarà in grado di prendere decisioni in materia di politica estera europea.
- Il Presidente Napolitano ha definito la nomina della Mogherini come “un importante riconoscimento per l'Italia”. Pensa che questo risultato rafforzerà il ruolo dell’Italia nell'Unione Europea considerato che negli ultimi anni ha perso un certo peso pur essendo uno dei Paesi fondatori dell'Unione Europea?
- Naturalmente, questo riconoscimento per la funzione così alta, da un lato indica un "risveglio" del Paese; d'altra parte, è molto importante come risultato italiano, per dimostrare il suo peso politico ed essere in grado di persuadere altri ad ascoltarne la sua voce e la relativa opinione. Questa è una delle principali sfide che deve affrontare Mogherini.
- Dopo l'annuncio ufficiale dei risultati del vertice, Federica Mogherini ha ammesso ai giornalisti che, “ci aspetta una sfida immane”. A suo parere, sulla base di consolidate e tradizionali norme europee, sarà in grado di superare queste sfide considerando che è ancora politicamente giovane?
- È proprio questa la sfida. Dato che, al momento, l'UE non possiede neppure una politica estera e di difesa comune, la struttura è sminuita semplicemente perché non può adeguatamente e tempestivamente rispondere alle sfide che esistono oggi nelle relazioni internazionali. Di per sé, il posto è sicuramente molto interessante, ma se sarà in grado di dimostrare il suo peso politico in Europa e nel mondo è difficile da dire. Dal momento che nell'Unione Europea oggi non esiste ancora una sola "voce" a livello internazionale, l'importanza della carica di Alto Rappresentante dell'UE per la politica estera e di sicurezza comune è basso, a prescindere da chi ne ricopra la carica.
- Che tipo di rapporti intesserà con il Cremlino il nuovo capo della diplomazia europea (mrs Pesc)?
- Questa è una domanda molto interessante. Fino ad oggi Mogherini ha avuto il ruolo di Ministro degli Affari Esteri dell'Italia. Il suo comportamento nel contesto europeo, dipenderà dalla strategia che l'Unione Europea sceglierà di darsi compresa la modalità con cui costruire le sue relazioni non solo con la Russia, ma anche con i Paesi del Medio Oriente e del Nord Africa che stanno vivendo momenti difficili.
- La nomina della Mogherini può provocare un rimpasto all'interno della coalizione di governo e della maggioranza parlamentare in Italia?
- Di questo la stampa italiana ne parla molto. Noi, come “movimento 5 stelle” naturalmente non siamo coinvolti. Siamo al momento molto interessati a sapere chi sarà il nuovo Ministro degli Affari Esteri, con il quale dovremo relazionarci in commissione affari esteri e comunitari.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_01/Non-basta-la-sola-nomina-della-Mogherini-L-Italia-dovra-dimostrare-il-suo-peso-politico-in-seno-all-UE-9290/

Crisi ucraina, gli USA minacciano sanzioni personali a Putin
20 aprile, 16:58
 Le banche USA preleveranno una commissione dai depositi
Le banche USA preleveranno una commissione dai depositi
26 novembre 2013, 01:07
 La banca statunitense “Chase” vieta di trasferire i fondi all'estero
La banca statunitense “Chase” vieta di trasferire i fondi all'estero
17 ottobre 2013, 22:57
 L'Argentina rifiuta di dichiarare default
L'Argentina rifiuta di dichiarare default
31 luglio, 15:34
 Le banche statunitensi si preparano al collasso dell'eurozona
Le banche statunitensi si preparano al collasso dell'eurozona
6 agosto 2012, 17:57
 La Cina si è rifiutata di bloccare i conti segreti di Kim Jong-un
La Cina si è rifiutata di bloccare i conti segreti di Kim Jong-un
12 marzo 2013, 13:14
 Senatori USA chiedono sanzioni contro le banche russe per la Siria
Senatori USA chiedono sanzioni contro le banche russe per la Siria
18 settembre 2013, 14:17
 Gli USA scongelano beni per 8 miliardi $ all'Iran
Gli USA scongelano beni per 8 miliardi $ all'Iran
24 novembre 2013, 23:48

NULLA POTRà ESSERE ACCOLTO, I POPOLI DEL MONDO, SCHIAVI DELLA USUROCRAZIA ROTHSCHILD DEVONO ESSERE LIBERATI! NULLA SARà ACCETTATO MENO, CHE, NON SIA RIPRISTINATA LA SOVRANITà MONETARIA DEI POPOLI! TUTTI I MIEI EBREI DEVONO TORNARE NELLA MADIANA SAUDITA AI PIEDI DEL VERO MONTE SINAI,  dove, IO HO UN APPUNTAMENTO CON JHWH, INSIEME A TUTTI LORO! ] Jackson Hole: nulla di nuovo sotto il cielo delle banche centrali [[ A CHI CONVIENE DISINTEGRARE IL GENERE UMANO? ]] Jackson Hole: nulla di nuovo sotto il cielo delle banche centrali. La riunione annuale dei banchieri centrali tenutasi a fine agosto a Jackson Hole, nello stato americano del Wyoming, ha stupito tutti per l'intenso dibattito sui problemi della disoccupazione, dei salari e dell’occupazione. Non è stato così negli incontri degli anni scorsi quando a Jackson Hole solitamente venivano annunciate le politiche monetarie più accomodanti per la finanza, come quelle dei Quantitative Easing e della liquidità facile. Sono diventati sindacalisti o hanno inaspettatamente compreso che il lavoro e l’economia reale devono essere prioritari rispetto agli interessi della finanza? Non lo crediamo.
Questa improvvisa preoccupazione per il mondo del lavoro è legittima ma un po’ sospetta. I livelli di disoccupazione sia in Usa che nella zona euro infatti finora sono serviti proprio per giustificare la continuazione di quelle politiche monetarie. Il presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, ha esordito sostenendo che, dall’inizio della politica del QE3 di settembre 2012 fino ad oggi, il tasso di disoccupazione è sceso dall’8,1% al 6,2%. Per raggiungere tale risultato la Fed ha “drogato” il sistema immettendo, come noto, liquidità per circa 2.000 miliardi di dollari. Ha comprato bond di stato e una marea di titoli speculativi abs di dubbia qualità, che adesso sono sui libri contabili della Fed. Janet Yellen ha dovuto ammettere però che si sta “sovrastimando il miglioramento ottenuto”. Infatti dall’inizio della crisi i lavori a tempo parziale (part time job) sono saliti al 5% dell’intera occupazione. Sul mercato del lavoro si è avuto anche una “polarizzazione” tra i posti di lavoro di alta e quelli di bassa qualificazione, a discapito di quelli di media qualificazione (il cosiddetto ceto medio) che sono sempre stati la parte più consistente e reale del mondo del lavoro. Molto più significativo del tasso di disoccupazione, che misura la perdita dei posti di lavoro, è quello della partecipazione della forza lavoro, che indica il rapporto tra coloro che per età dovrebbero essere nel mercato del lavoro e chi lo è effettivamente. Questo tasso è purtroppo diminuito per una serie di ragioni dovute agli effetti negativi della crisi, quali lo scoraggiamento, la disabilità, il prolungamento del periodo scolastico ed il prepensionamento. Si tratta di disoccupati “nascosti” che però non entrano nel calcolo del tasso di disoccupazione.
Per cercare di coprire la responsabilità della crisi finanziaria globale nel crollo dell’apparato industriale e nell’aumento della disoccupazione, la Fed sostiene che i problemi del mercato del lavoro erano già iniziati nel 2000 e poi successivamente aggravati da un certa rigidità che non ha permesso di tagliare sufficientemente i salari. Tutto ciò ha indotto la governatrice a concludere che la politica monetaria accomodante dovrà continuare anche se la disoccupazione è scesa sotto la soglia del 6,5%, al cui raggiungimento la Fed avrebbe dovuto ritornare a comportamenti “normali”. Evidentemente adesso è l’inflazione sotto il 2% a mantenere alta la tensione e la necessità di essere “accomodanti”. E’ la stessa analisi elaborata in “salsa europea” da Mario Draghi a Jackson Hole.
Certamente i problemi in Europa, anche quelli del mercato del lavoro, sono dovuti soprattutto alla mancanza di una politica comune.
Secondo la Bce nella zona euro, oltre agli iniziali effetti negativi della crisi con il crollo verticale della produzione e del commercio, il problema principe, a differenza degli Usa, sarebbe la gestione dell’alto debito pubblico. Tale analisi non sorretta da dati credibili. Infatti se si sommasse il debito pubblico americano a quello dei due colossi del credito ipotecario, Fannie Mae e Freddie Mac, che furbescamente sono mantenuti fuori dai conti pubblici, si arriverebbe facilmente ad un debito pubblico complessivo di circa 150% rispetto al Pil americano. Se si aggiungesse anche quello privato il debito totale degli Usa sovrasterebbe di molto l’equivalente europeo. In Europa la mancanza di politiche produttive convincenti ha portato all’esplosione della disoccupazione soprattutto nella fascia di giovani tra 15 e 24 anni, che è passata dal 15% del 2007 al 24% del 2013. In Italia ha raggiunto il 43,7%!
La causa, indicata sia dalla Fed che dalla Bce, sarebbe stata la mancanza di un Quantitative Easing europeo. Ciò ha indotto Draghi ad annunciare che “a settembre lanceremo la nostra prima Operazione di Rifinanziamento di Lungo Termine che ha già riscosso un interesse significativo da parte delle banche. La preparazione degli acquisti sui mercati di asset-backed-security (abs) procede speditamente e crediamo che possa contribuire a facilitare la creazione di credito. Tali acquisti dovrebbero contribuire in modo significativo a diversificare i nostri canali di creazione di liquidità”.
Non si possono comunque sottovalutare le preoccupazioni per l’opacità del sottostante dei titoli abs che, si ricordi, sono in gran parte speculativi.
In definitiva sembra che a Jackson Hole si sia consapevolmente voluto rimuovere ancora una volta le responsabilità delle banche centrali nella crisi.
Nei passati 6 anni la Fed e la Bce avrebbero dovuto operare in due direzioni per aiutare l’economia ad uscire dalla palude: introdurre regole stringenti contro la speculazione e riportare il sistema bancario alla sua mission creditizia primaria.
Ad oggi si può dire che su entrambi i fronti le banche centrali hanno fallito.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_01/Jackson-Hole-nulla-di-nuovo-sotto-il-cielo-delle-banche-centrali-3629/

I SATANISTI FARISEI 322 KERRY LAVEY, 666 BUSH ROTHSCHILD ANGLO-AMERICANI RISPONDERANNO DI TUTTI I LORO CRIMINI DAVANTI AL MIO TRIBUNALE UNIVERSALE! POCHI ISTANTI DOPO? SI PENTIRANNO DI ESSERE STATI CONCEPITI! PURTROPPO NON TUTTO PUò ESSERE PUNITO IN QUESTO MONDO.. MA, IO GIURO CHE FARò DEL MIO MEGLIO ANCHE ADESSO! ] Gli autonomisti di Lugansk dichiarato che sono riusciti a prendere il controllo dell'aeroporto della città. I pesanti combattimenti duravano da alcuni mesi. Un ruolo determinante ha avuto l’artiglieria: le parti del battaglione "Aidar" sono state respinte dal territorio.
Secondo i dati dei miliziani, le forze ucraine hanno perso almeno 5 persone, inoltre, sono stati distrutti diversi veicoli e fortificazioni e catturati 13 paracadutisti ucraini. Anche i filorussi di Donetsk hanno eseguito l'assalto dell’aeroporto. Sotto il bombardamento l'edificio ha preso fuoco. Secondo alcuni dati, una parte dei militari ucraini che si trovava lì, si è arresa. Tuttavia i combattimenti sono ancora in corso: la milizia ha intenzione di prendere il controllo dell'aeroporto a breve.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_01/Gli-autonomisti-di-Donetsk-e-di-Lugansk-liberano-gli-aeroporti-5873/
Il CS dell'ONU ha bloccato la proposta della Russia su un cessate il fuoco nell'est dell'Ucraina
"I servizi segreti ucraini sono un'organizzazione criminale sotto controllo degli USA"
A Slavyansk combattono i soldati americani d'elite. Boeing 777, la Russia para i colpi. Secondo raid aereo dell'Aviazione ucraina su Lugansk. 2 giugno, 19:22
 Ucraina: i combattimenti fermano i treni
Ucraina: i combattimenti fermano i treni
26 luglio, 20:38
 Mosca invita Kiev a fermare la guerra fratricida nel sud-est
Mosca invita Kiev a fermare la guerra fratricida nel sud-est
29 maggio, 18:06
 Le truppe ucraine preparano un'offensiva su diversi fronti
Le truppe ucraine preparano un'offensiva su diversi fronti
12 agosto, 13:17
Mosca indignata per l'invito dell'OSCE ad intensificare l'operazione militare in Ucraina orientale
31 maggio, 21:31
 Mosca: 300 mercenari ucraini combattono a Lugansk e Donetsk dopo la Siria
Mosca: 300 mercenari ucraini combattono a Lugansk e Donetsk dopo la Siria
29 maggio, 16:48
 Gli autonomisti: l’esercito ucraino ha perso la gestione unitaria
Gli autonomisti: l’esercito ucraino ha perso la gestione unitaria
28 agosto, 16:31
 In Ucraina operazione militare ad oltranza contro gli autonomisti filorussi
In Ucraina operazione militare ad oltranza contro gli autonomisti filorussi
27 maggio, 13:19

Post popolari in questo blog

Egyptian priest claims church attack was Muslim Brotherhood ‘revenge’

Stalling Suspended sentences Tizi ouzou Tunisia

prima preghiera poi orgia