dalle stelle M5S alle GENDER stalle di Satana il BESTIALISMO?

SATANA 322 M5S 666 nwo CONTRO IL GASDOTTO DEL SALENTO ] una nuova e perniciosa categoria di ANTICRISTI si affaccia all'orizzonte: Teosofia dittatura GENDER DARWIN sodoma a tutti e distruzione della scuola privata italiana! gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
un provvedimento ideologico, degno dei nipotini di Rousseau e Voltaire, che penalizza praticamente tutte le scuole cattoliche, ed alcune di cultura ebraica. Un esempio di democrazia epurativa: perché se “uno vale uno” occorre eliminare tutti i corpi intermedi: così via la Chiesa, e per farlo si inizia dalle sue opere, soprattutto da quelle che riguardano l’educazione della gioventù. C’è forse un modo più pratico per evitare che i bimbi crescano e vengano educati cristianamente?

gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA

Uniamo la nostra voce alla protesta che già l’Arcivescovo ha elevato insieme a quattordici Parroci, in difesa della scuola cattolica e della libertà di espressione!

 gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA


gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA

Gentile sostenitore,
hai visto che bruttissimo segnale ci arriva da Torino? Sì, proprio dalla città di quel grande educatore di giovani che fu Don Bosco! Che differenza col Sindaco Appendino…
gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
Avrai saputo anche tu che Chiara Appendino, Sindaco 5 Stelle del capoluogo piemontese, ha tagliato, con la solita scusa dei tagli di bilancio, in un colpo solo del 25% i finanziamenti che, tramite apposita convenzione, il Comune eroga alle scuole dell’infanzia.







gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA








gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA

un provvedimento ideologico, degno dei nipotini di Rousseau e Voltaire, che penalizza praticamente tutte le scuole cattoliche, ed alcune di cultura ebraica. Un esempio di democrazia epurativa: perché se “uno vale uno” occorre eliminare tutti i corpi intermedi: così via la Chiesa, e per farlo si inizia dalle sue opere, soprattutto da quelle che riguardano l’educazione della gioventù. C’è forse un modo più pratico per evitare che i bimbi crescano e vengano educati cristianamente?
gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
Uniamo la nostra voce alla protesta che già l’Arcivescovo ha elevato insieme a quattordici Parroci, in difesa della scuola cattolica e della libertà di espressione!

M5S ] una nuova e perniciosa categoria di ANTICRISTI si affaccia all'orizzonte: Teosofia dittatura GENDER DARWIN sodoma a tutti e distruzione della scuola privata italiana! gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
un provvedimento ideologico, degno dei nipotini di Rousseau e Voltaire, che penalizza praticamente tutte le scuole cattoliche, ed alcune di cultura ebraica. Un esempio di democrazia epurativa: perché se “uno vale uno” occorre eliminare tutti i corpi intermedi: così via la Chiesa, e per farlo si inizia dalle sue opere, soprattutto da quelle che riguardano l’educazione della gioventù. C’è forse un modo più pratico per evitare che i bimbi crescano e vengano educati cristianamente?

gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA

Uniamo la nostra voce alla protesta che già l’Arcivescovo ha elevato insieme a quattordici Parroci, in difesa della scuola cattolica e della libertà di espressione!



gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
Firma la petizione di protesta!

gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA

La protesta dell’Arcivescovo di Torino, e anche la nostra non è solo una battaglia confessionale, e non riguarda solo una città: è una battaglia di libertà! E queste avvisaglie sono davvero estremamente preoccupanti per l’Italia intera!
gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
E la tua partecipazione, Gentile sostenitore è di fondamentale importanza! Firma anche tu la nostra protesta, diffondila fra i tuoi amici e i tuoi conoscenti; la potrai trovare anche sulla nostra pagina facebook (https://www.facebook.com/sosragazzi/). E se puoi, facci sentire la tua vicinanza con un sostegno materiale: le buone idee e la difesa dei giovani necessitano anche di mezzi.







gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA





gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
Sostieni le attività di SOS Ragazzi!









gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA






E grazie anche per il tuo ricordo nella preghiera, e per la tua sempre cortese attenzione: i nostri giovani, che non sono tutti “bamboccioni” (come qualcuno ogni tanto dice) meritano tutto il nostro impegno!
gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
Cordiali saluti,







gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA














gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA






Diego Zoia


Resposabile Campagna SOS Ragazzi







gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA



gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA










gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA






Sostieni i progetti di SOS Ragazzi!







gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA





gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
Fai la tua donazione!


gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA

Campagna SOS Ragazzi
gloria a Dio per sempre! all your resistance is futile: burn Allah Satana SpA in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
Hai ricevuto questo messaggio perchè in passato sei stato interessato ad una delle nostre iniziative. Se non vuoi più ricevere messaggi su questa campagna, disiscriviti.





Terrore a Mosca, pista jihadista

Sarebbe di matrice islamista l'attentato che ieri a San Pietroburgo ha provocato undici vittime e decine di feriti. Alle 13.30 ora locale un ordigno è esploso nella metropolitana della città russa mentre una seconda bomba è stata disinnescata in un’altra fermata della metro. In un primo momento erano state diffuse le immagini di un presunto sospettato “con barba e zucchetto islamico”, riporta il Corriere, ma gli inquirenti ora parlano di un attentatore suicida. Secondo Fontanka, il portale di San Pietroburgo, sarebbe stato il 22enne Maxim Arishev, originario del Kazakistan, a portare sul vagone della linea blu una bomba con trecento grammi di esplosivo, bulloni, chiodi e altri pezzi di ferro destinati a fare più vittime possibili. Sul movente dell'attentato, diverse le supposizioni presenti sui giornali: secondo Guido Olimpio del Corriere, dietro l'attacco può esserci l'Isis come ritorsione per il supporto russo in Siria ad Assad (e i bombardamenti a tappeto), i foreigh fighter, la filiera del Caucaso erede dell'indipendentismo ceceno, la strategia della tensione legata a giochi di potere interni.

Sicurezza, guardia alta per Pesach. Seppur non sia chiara la matrice dell'attentato di San Pietroburgo, anche in Italia è stata rinnovata la richiesta di attenzione massima a tutte le forze di polizia e sono stati analizzati gli ultimi alert. “Uno, in particolare, arrivato dai servizi di intelligence israeliani. - racconta il Messaggero - La minaccia fa riferimento al periodo che riguarda la Pasqua ebraica che verrà celebrata dal 11 al 19 aprile”. “Le autorità israeliane – il comunicato interno - segnalano la minaccia del possibile compimento di attentati terroristici nei confronti degli obiettivi di Israele, ovvero delle Comunità ebraiche”. Massima attenzione, dunque, verso i luoghi simbolo: dalle sinagoghe alle compagnie aeree, dove “la presenza di rappresentanze ufficiali in occasione delle commemorazioni potrebbe costituire motivo di forte richiamo per le organizzazioni terroristiche”. Il ministro degli Interni Marco Minniti è intanto volato a Mosca per un incontro lampo con il ministro degli Affari interni Vladimir Kolokoltsev e il segretario del Consiglio di sicurezza della Federazione russa Nikolai Patrushev.

A Tel Aviv, l'accordo sul gasdotto. “Italia, Israele, Cipro, Grecia e Unione europea hanno mosso un nuovo passo verso la realizzazione del gasdotto EastMed, strumento di utilizzo delle riserve energetiche della parte Est del Mediterraneo”, spiega il Sole 24 Ore, parlando dell'accordo siglato a Tel Aviv, alla presenza del ministro dello Sviluppo italiano Carlo Calenda, che dovrebbe portare entro il 2025 il gas israeliano del giacimento Leviatano in Italia. “Il gas - ha spiegato il ministro italiano - è una risorsa sempre più cruciale per l'Italia. Siamo la seconda economia manifatturiera in Europa, la diversificazione e la qualità delle nostre fonti energetiche sono fondamentali per il Paese anche in termini di competitività. Per questo motivo la questione dell'approvvigionamento e della diversificazione delle fonti di gas è al cuore della nuova Strategia Energetica Nazionale”. II gasdotto, che costerebbe circa 6,2 miliardi di euro e trasporterebbe tra 10 e 20 miliardi di metri cubi di gas all'anno, verrebbe realizzato interamente da aziende private con l'appoggio finanziario dell'Ue (La Stampa).

Quei profughi ebrei passati da Grugliasco. In provincia di Torino, a Grugliasco, nel dopoguerra fu istituito un campo di transito per sfollati: civili in fuga, ex prigionieri di guerra, reduci dai campi di lavoro e molti ebrei sopravvissuti alla Shoah, tra cui diversi bambini (in 4 anni furono registrate oltre 200 nascite). Giovedì, come racconta La Stampa, a circa 70 anni di distanza, quattro di quei “children of Grugliasco” torneranno a Grugliasco per riscoprire i luoghi dove sono nati. A rintracciarli, Maria Teresa De Palma, responsabile del servizio gestione documentale del Comune.

Milano, al 25 aprile solo chi rappresenta la Liberazione. Secondo quanto riporta il Giornale Milano, il movimento che propugna il boicottaggio d'Israele (noto come Bds) parteciperà alla manifestazione del 25 aprile a Milano con la sua sezione lombarda. Ieri, inoltre, è spuntato il video dell'intervento proprio a un'iniziativa del Bds (la presentazione di un film) di Sumaya Abdel Qader, consigliera comunale Pd ed ex dirigente del Caim (i centri islamici milanesi). “Auspico che Sumaya Abdel Qader colga l'occasione del 25 aprile per riconoscere chiaramente il valore di quei sionisti che sono venuti in Europa per combattere contro il nazifascismo e per la democrazia”, le parole riportate dal quotidiano dell'assessore alla Cultura della Comunità ebraica di Milano Davide Romano, in riferimento al contributo della Brigata ebraica alla Liberazione.

Milano, la giornata di studi su giustizia ed ebraismo. Si tiene questa mattina (ore 10.30) all'Università degli Studi di Milano l'incontro “L’universale della giustizia e il particolare d’Israele”: una giornata di studi a partire dal libro di Massimo Giuliani La giustizia seguirai. Etica e halakhà nel pensiero rabbinico. A intervenire all'appuntamento, coordinato da Anna Linda Callow, l'autore del libro assieme a Claudio Luzzati, Sara Ferrari e Cosimo Nicolini Coen.

Berlino, antisemitismo a scuola. Il britannico Jewish Chronicle ha raccontato negli scorsi giorni la vicenda di un giovane studente ebreo di 14 anni vittima di bullismo antisemita da parte di coetanei turchi e di origine araba. “Teatro della vicenda -come riporta La Stampa - è un istituto del quartiere di Friedenau che fa parte di un network chiamato 'Scuola contro il razzismo': per aderirvi è necessario che almeno il 70% degli insegnanti e degli studenti si impegnino per iscritto a combattere ogni forma di discriminazione”. Ma questo non ha fermato due compagni del ragazzo, che un paio di settimane fa l'hanno preso per il collo a una fermata dell'autobus, e gli hanno puntato contro una pistola giocattolo molto simile a una vera, mentre un gruppo di alunni osserva sorridendo la scena. La direzione scolastica ha denunciato i responsabili e si sta impegnando per espellerli.





































Sergio DIM

Proprietario

Scuola e GENDER



19 h



13 +1

13

5 commenti

5

2 condivisioni

2



betta stranita: +Marco Duro esatto l' educazione spetta alla famiglia e l' istruzione alla scuola altrimenti precipitiamo nella Rebubblica di Platone dove i neonati venivano tolti alla famiglia ed educati dallo Stato ...Bisogna opporsi in ogni sede a questo abominio ..L' argomento sembra non interessare né i politici dell' opposizione ne' i tg nazionali ...tanto x capire come non informino più ma plagino...😝



Andy G: Trovo tutto questo orribile x farla passare sempre come cosa buona e giusta , poi dietro il tutto c'è il perveso e diabolico , noi cristiani abbiamo i comandamenti del Signore e tutto ciò che si discosta è peccato,lo so' sarò antico ma funzionano sempre . +Marco Duro​ purtroppo questi decelebrati lo sanno che i molti non possono finanziarsi una scuola privata e si deve calare la supposta , ma ci dobbiamo ribellare e cmq fare i richiami alla chiesa e dire tutto il nostro disdegno a cominciare da quello di Roma che vedo che c'è sempre tanta folla imbecille ad acclamarlo , invece di prenderlo a fischi .



Francesco Parisi

Religione e GENDER



2 g

In origine condiviso da Francesco Parisi

Questo è un bell'articolo della De Mari http://silvanademari.iobloggo.com/636/25-marzo-la-vittoria-sul-male




Povera signora de Mari, in molti vorrebbero che scrivesse solo (bei) libri fantasy, i sembra di sentirli: "Ma questa cosa vuole?"; "Ma chi glielo fa fare"; "Se lo pensa va bene, ma che stia zitta"; "E se non vuole stare zitta dobbiamo fare in modo che taccia". Sembra di di sentir parlare Caifa mentre valuta come sia più opportuno gestire la crocefissione.




Spiacenti, ma il politicamente corretto - o anche omertà politicamente organizzata - è come il Campari, per tanti, ma non per tutti, e non è da tutti. Per esempio c'è chi rifiuta di conformarsi al pensiero unico. Perché? Chi ce lo fa fare?




Per me, i motivi sono essenzialmente due:




1) finché siamo in democrazia, ciascuno ha il diritto di esprimere la propria opinione, che non deve necessariamente essere uguale a quella delle lobby LGBTQ (se vi va aggiungete una consonante) e dei politici che ne sfruttano il bacino elettorale. Quindi, se parliamo così è perché anzitutto abbiamo il diritto di farlo;




2) un credente non desidera il potere o il prestigio, vuole la salvezza per se stesso e per gli altri ed ha anche il dovere della testimonianza. In epoche poco meno barbariche di questa, chi ha reso testimonianza è stato martirizzato - morte per pochi, vantaggio per tanti - noi non possiamo tiraci indietro.




Questa è la parte dell'articolo della De Mari che mi è piaciuto di più:




"In principio Dio creò il cielo e la terra. Ora la terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.

E improvvisamente la stanza si riempie del profumo di melograno. Maria si perde un attimo a godere del profumo, poi pensa che è strano, è troppo presto, in quella giornata di primavera , perché già ci siano i melograni. Alza gli occhi e si trova faccia a faccia con l’angelo che ha ali enormi che portano il ricordo del mare e del vento sulle colline e che tiene in mano il frutto tondo che si dischiude sui chicchi, ognuno tondo rosso è magnifico, ognuno con il colore di una goccia di sangue. Maria accetta , dice sì, il suo assenso è stato chiesto, il destino del mondo è affidato al suo assenso




Fiat mihi secundum verbum tuum,




E nel suo corpo allora si forma come un chicco di melograno l’origine della nuova vita.




Ed ora arriva l’analogia. La gravidanza di Maria si può considerare come un utero in affitto. No, l’utero in affitto non c’etra un fico. Lei resta con il suo bambino in braccio ben stretto al seno dopo che lo ha partorito, mica arrivano due descamisados per portarglielo via e stringerlo loro, oppure la donna ricca troppo cool per portare una gravidanza. Nemmeno l’impagabile logica del militante pro gpa può tirare in mezzo l’utero in affitto."




Quindi abbiamo il dovere di testimoniare, perché ce lo impone il nostro credo ed abbiamo il diritto di farlo perché così funziona la democrazia. Chi non vuole ascoltare e prova ridurre la gente al silenzio è libero di farlo, nel cristianesimo esiste il concetto di responsabilità individuale, nell'ordinamento giuridico esistono le leggi.




Ogni cosa trova la sua collocazione.

> 25 marzo: la vittoria sul male.
Chi smanetta su Internet ha già scoperto che chi ama la gpa ( la gpa èquello che noi cafoni chiamiamo utero in affitto) e fiancheggiatori spesso citano il concepimento di Cristo come esempio di concepimento fuori dalle normali leggi di natura. È quindi i concepiment...
silvanademari.iobloggo.com


7 +1

7

3 commenti

3

3 condivisioni

3



betta stranita: La dottoressa De Mari è una leonessa che si batte contro la follia del pensiero unico imperante ...grande donna !Condivisibile pienamente ciò che afferma 👍



Egidio Dellacroce

Discussione (Non solo Gender)



14 h

FRATELLI DI LOGGIA

Massoneria e chiesa, tre secoli di condanne con odore di zolfo.

Articolo di Fabrizio Cannone, pubblicato sul quotidiano "La Verità" del 2 aprile 2017, pag, 18




Clemente XII fu il primo, nel 1734, a disapprovare la segretezza delle sette. L'ostilità di Leone XIII, che definì gli affiliati "partigiani della città malvagia". Contrario pure Ratzinger. Padre Kolbe: "E' il regno di Satana".




Il 2017 sembra avere la ventura di rammentare molti anniversari storici ed essere perciò giustamente visto - pur senza complottismi o profetismi d'accatto - come un anno speciale, nel bene e nel male.

Cinquecento anni fa con l'inizio della protesta di Martin Lutero (1483-1546) contro il Papato, prendeva vita, in un certo senso, la storia dell'Europa moderna, e ciò all'insegna della divisione, della contrapposizione politica e religiosa e della controversia teologica e filosofica. Chi ancora si ostina a parlare di secoli bui, per il millennio che ha preceduto la modernità occidentale, ignora o non tiene in conto che proprio con l'avvento dell'era novella, sono aumentati oltre che la cultura e la tecnica, anche i particolarismi politici e religiosi, e quindi, esponenzialmente, le violenze e la disunione, all'interno di ciò che per secoli fu la casa comune cristiana, la "christianitas".

Ma nonostante l'abisso che separò fin da subito i riformati dal cattolicesimo romano, e il gran numero di paesi che coinvolse (come la Germania, la Svizzera, l'intera Scandinavia e la Gran Bretagna), rimanevano, soprattutto a livello popolare, delle tradizioni comuni e almeno un'etica religiosa di impianto cristiano.

La fondazione della massoneria nel 1717, 200 anni dopo lo scisma di Lutero, diede il colpo di grazia alla divisione dell'Europa, inserendo ormai una nuova visione, non più religiosa ma filosofica, nella storia politica e culturale del mondo intero. E questa nuova divisione, benchè meno direttamente lacerante di quella della Riforma, ebbe poi degli esiti esiziali quando fu usata per far tabula rasa del comune passato cristiano, come avvenne senza ombra di dubbio, durante e dopo la rivoluzione francese del 1789.

C'è qualcosa di indefinibile, di seducente e di oscuro nella massoneria: nei suoi tre secoli di storia, nella sua ritualità, nella sua vera ideologia o filosofia, nei suoi scopi reconditi, nella sua interpretazione e mimetizzazione. Sarà anche per questo che il tema massonico è oggetto di infiniti studi, saggi e ricerche, e divide in modo assolutamente trasversale l'opinione pubblica, la politica e gli stessi intellettuali.

Per la sua visione latamente "progressista" e sicuramente laica, ovvero aperta a tutte le religioni (che non si pretendano divine e rivelate però!), essa fu tradizionalmente appoggiata dai progressisti e dai licisti ottonovecenteschi, e combattuta dai conservatorie e dalle chiese, e in special modo, dalla Chiesa Cattolica.

La prima condanna che essa ebbe da da parte ecclesiastica fu quella del 1734 sotto Clemente XII; l'ultima censura, mitigata ma reale, è quella che sotto Giovanni Paolo II, confermò il cardinale Joseph Ratzinger, interpretando autorevolmente il canone 1374 del nuovo Codice di diritto canonico (1983). In effetti, nel codice precedente del 1917, pubblicato da Benedetto XV, si menzionava esplicitamente la massoneria come associazione vietata e contraria alla Chiesa, con annessa scomunica ipso facto per i battezzati associati alle logge. Nel codice vigente si parla, in modo più vago, di "giusta pena" per chi cospira "contro la Chiesa". Ratzinger confermò che, malgrado l'assenza di menzione esplicita, "non cambia il giudizio negativo contro la massoneria, poiché i principi da questa perseguiti sono incompatibili con la dottrina della Chiesa".

Oggi, però, in un contesto così secolarizzato e laicista in cui è la Chiesa, di quella setta che certuni, potentissimi nella UE, vorrebbero scomunicare e bandire, ne chiedano la soppressione anche giornali laici e acattolici.

Così per esempio il settimanale l'Espresso (10 febbraio 2017), in un pregevole saggio di Gianfrancesco Turano, con il titolo inequivoco di "Aboliamo la Massoneria" approfondiva, come da anni fa l'omologo settimanale francese L'Express, i legami nefasti e insani tra logge, servizi segreti, magistratura e poteri forti.

Sebbene sia sempre esistita una critica marxista e di sinistra al pensiero massonico, si pensi al Benito Mussolini socialista (che portò allo scioglimento della massoneria italiana nel 1925) e a molti teorici del comunismo, nessuna istituzione ha equiparato la Chiesa nell'opposizione teorica e dottrinale alla massoneria. e le condanne avute dalla loggia si contano a centinaia nei tre secoli di scontro cattomassonico.

Ma cos'è che non andava a genio ai sommi pontefici nella massoneria e nella filosofia massonica, essa stessa frazionata in non minime distinzioni, differenze e contraddizioni interne?

Dallo studio dei principali documenti pontifici, dalla "In eminenti" di Clemente XII (1738) alla "Humanum Genus" di Leone XIII (1884), emerge la disapprovazione del Magistero papale verso la segretezza massonica, la ritualità massonica (di tipo esoterico e magico), e soprattutto la visione politico-sociale assolutamente laica e areligiosa, per non dire irreligiosa, cosa specialmente visibile nei paesi latini e cattolici. In effetti, la Gran loggia inglese fondata dal pastore protestante James Anderson nel 1717, e diventata la madre delle logge del mondo intero, ebbe nella Costituzione del 1738 una chiara dimensione laica e sincretistica, pur rifiutando parimenti l'ateismo e il materialismo grossolano.

Secondo Leone XIII (1876-1903), forse il pontefice che in assoluto ha fulminato più condanne contro la massoneria, la storia umana è fin dai primordi suddivisa in una lotta mortale tra "il regno di Dio" e "il regno di Satana", i quali si combattono per il trionfo del bene o del male. "In tutta la lunga serie dei secoli queste due città pugnarono l'una contro l'altra con armi e combattimenti vari, benché non sempre con pari ardore e impeto. Ai tempi nostri i partigiani della città malvagia, ispirati e aiutati da quella società, che (...) prende il nome di società massonica, pare che cospirino tutti insieme, e tentino le ultime prove per conquistare il potere".

Oggi, che la chiesa stessa è minacciata dal relativismo e dall'omologazione culturale alla modernità, anche in rapporto alla massoneria si nota un cambio di approccio, portato avanti con mille parole suadenti da teologi e prelati filomassonici. Si pensi, per fare un esempio emblematico, al sacerdote massone padre Rosario Esposito (1921-2007), e alla sua vasta opera di saggista, colma di titoli come "Le grandi concordanze tra Chiesa e massoneria" (1987), "Santi e massoni al servizio dell'uomo" (1992), "Chiesa e massoneria: un Dna comune" (1999), eccetera.

Al contrario, il grande santo francescano, Massimiliano Kolbe (1894-1941), giornalista, fondatore e martire della carità ad Auschwitz, dedicò la vita a denunciare la pericolosa filosofia della massoneria e i danni che essa avrebbe prodotto in Polonia e in tutta Europa, nel segno del relativismo e dello sradicamento. Nel 1919, poco dopo la rivoluzione bolscevica, chiedeva ai suoi frati della Milizia dell'Immacolata di pregare per la conversione di tutti coloro che diffondono il male "e in modo particolare quelli che attualmente primeggiano nella diffusione del regno di Satana, ossia i massoni". (Le conferenze di San Massimiliano Kolbe, Casa Mariana, 2014, pag. 41).



2 +1

2

nessun commento

nessuna condivisione



Andy G

Discussione (Gender e dintorni)



3 g

In origine condiviso da Andy G



21 +1

21

18 commenti

18

3 condivisioni

3



Luciana Trambaglio: A tutt'oggi in talune università (per es. Pavia) nei corsi di psicologia viene imposta dai docenti la teoria freudiana a discapito di quella junghiana giustificata come troppo spirituale.



Sergio DIM

Proprietario

Succede all'estero



4 g

Ovviamente nessuno si indigna perché non sono né italiani né europei

Berlino, musulmani ritirano i figli dall'asilo "perché il maestro è gay"

ilgiornale.it


21 +1

21

dalle stelle M5S alle GENDER stalle di Satana il BESTIALISMO? i M5S sono si devono vergognare parlino chiaramente con questa storia di sposare i cani!





Andrea Proietti (Il teschio): E l'UNAR?




Muuuuuto.



giu.bra.63

Difesa della Famiglia



3 g

Se potete, firmate.

In origine condiviso da giu.bra.63 - 5 commenti

Appello e firme per la Famiglia (mamma, papà e figli)

No al Gender. Se volete potete firmare anche on line.




#UE #UnioneEuropea #Matrimonio 

"L'Europa impone la teoria gender" (che non c'è). 700 mila firme contro. - Blondet & Friends

maurizioblondet.it


17 +1

17

2 commenti

2

3 condivisioni

3



Patrick Douville: +Marco Duro C'est bien plus perfide que celà c'est de vouloir banaliser les Couples non procréatif pour d'après ces Rhétoriciens comme +Bill Gates quotes dans une Conf. sur +utube évoquer qu' en 2050 ils annoncent que l'Isotope de la Planête ne répondra plus des ressources utiles et nécessaire à l'Humanité, et que la Démographie galopante se doit d'être stoppée par voie de différentes options pour avoir comme fondement et objectif la réponse pudique de +Depopulation Agenda +Culling Depopulation +DepopulateTheEarth +Depopulating - +Depopulation - Entvölkerung der Erde +Depopulate Ourearth +Depopulation - Entvölkerung der Erde +FEVBC DTA back up channel 3 comme réponse...



Sergio DIM

Proprietario

Politica e GENDER



6 g



24 +1

24

11 commenti

11

3 condivisioni

3



Angela Tardone: Onu se la prende sempre con l'Italia in ogni cosa e in ogni situazione eppure e l'unica nazione europea che fa più di tutte le altre nazioni come per esempio i clandestini che non fa niente per mandarli via eppure la condannano sempre con le sansioni che vengono pagate con i soldi di noi Italiani che non possiamo andare avanti e non ve la facciamo per la fine del mese vergogna.



Sergio DIM

Proprietario

Discussione (Non solo Gender)



5 g



14 +1

14

un commento

1

nessuna condivisione



Luciana Trambaglio: Fusaro è troppo intelligente per raccogliere simili scelleratezze sboldriniane.



Sergio DIM

Proprietario

Pedofilia e Violenze Sessuali



5 g

Ecco cosa ho vissuto affittando il mio utero 5 volte

it.aleteia.org


9 +1

9

5 commenti

5

3 condivisioni

3



betta stranita: Questa signora non è una benefattrice ma una poveretta che avrebbe bisogno di un supporto psichiatrico....😨



deca paradigma (decamente libera)

Discussione (Non solo Gender)



5 g

GLI ABITANTI della penisola italica da tempo amano essere SOTTOMESSI

Gli Italiani sono Masochisti

Ma sì, confessiamolo; da molti anni noi Italiani consideriamo superate le letture di autori come Dante Alighieri, Alessandro Manzoni, Giovanni Verga, Niccolò Machiavelli, ebbene, noi Italiani da tempo amiamo essere sottomessi, asserviti al volere altrui........ deca

GLI ABITANTI della penisola italica da tempo amano essere SOTTOMESSI

decamentelibera.blogspot.it


9 +1

9

un commento

1

nessuna condivisione



deca paradigma (decamente libera): Leggetelo tutto, è scritto in maniera da essere dettato in quinta elementare, lo capirete benissimo, è relativamente breve, è un pugno che vi stritola il cuore, è scritto da un nostro Eternauta, per me un piccolo capolavoro dell'animo e dell'intelletto umano..... ASSOLUTAMENTE DA CONDIVIDERE deca



Andy G

Discussione (Gender e dintorni)



7 g

Sempre e spesso li alienano contro il PADRE



19 +1

19

13 commenti

13

una condivisione

1



MASSIMO PERELLI: Oggi peggio di ieri vige la cultura dell'odio

questo grazie alla chiesa cattolica che pensa solo al potere e alla gerarchia ai soldi e usa Gesů solo per mettere una facciata alla sua ipocrisia nulla insegna e nulla fa per saldare le famiglie e opporsi ad uno stato laico distruttivo pensa solo ed esclusivamente al formalismo religioso con liturgie apostate dal vangelo solo per riempirsi la pancia



jena 972

Diciamolo con ironia



7 g



6 +1

6

2 commenti

2

una condivisione

1



Angela Tardone: Dio ha creato maschio e femmina dall'inizio del mondo e questi non dovrebbero esistere dato che adesso gli fanno adottare anche i bambini che dovrebbero avere una madre un padre vergogna





Sergio DIM

Proprietario

Pedofilia e Violenze Sessuali



1 sett.

In origine condiviso da Anima Longa - 9 commenti

"I Pediatri americani escono allo scoperto con un documento chiarissimo, rigoroso sotto il profilo scientifico e decisamente coraggioso sul GENDER. La traduzione è libera ma aderente al testo. Per gli inglesisti in fondo pagina c’è il link al testo originale.




Ora basta indottrinare i nostri ragazzi: QUESTO DA OGGI IN POI SARA’ CONSIDERATO ABUSO SUI MINORI!




Ecco l’octalogo, da mandare a memoria e diffondere in ogni dove!




1. La sessualità umana è oggettivamente binaria: xx=femmina, XY= maschio




2. Nessuno è nato con un genere, tutti sono nati con un sesso




3. Se una persona crede di essere ciò che NON è, questo è da considerare quantomeno come uno stato di confusione.




4. La pubertà non è una malattia e gli ormoni che la bloccano possono essere pericolosi.




5. Il 98% dei ragazzini e l’88% delle ragazzine che hanno problemi di identità di genere durante la pubertà li superano riconoscendosi nel proprio sesso dopo la pubertà.




6. L’uso di ormoni per impersonare l’altro sesso può causare sterilità, malattie cardiache, ictus, diabete e cancro




7. Il tasso di suicidi tra i transessuali è 20 volte quello medio, anche nella Svezia che è il paese più gay friendly del mondo




8. E’ da considerarsi abuso sui minori convincere i bambini che sia normale impersonare l’altro sesso mediante ormoni o interventi chirurgici."






Gender | pediatri americani escono allo scoperto: "E' abuso sui minori". - Aurhelio

aurhelio.it


13 +1

13

3 commenti

3

2 condivisioni

2



betta stranita: I pediatri americani si sono svegliati in ritardo ...sono stati vigliacchi e durante l' amministrazione del Cioccolata tesa ad applicare nella vita degli americani l' orrore di una società liquida dove nulla è certezza sessi compresi ...se ne sono ben guardati dal dissentire...nel frattempo molti danni sono già stati fatti...Ora , dopo aver toccato il fondo,e con un' amministrazione conservatrice hanno trovato il coraggio perso x strada...Complimenti ...😩meglio tardi che mai 🤤



Egidio Dellacroce

Discussione (Non solo Gender)



7 g

"I giornali italiani sono soliti descrivere il populismo come una malattia. Un morbo pestilenziale che s'insinua nelle menti più semplici e sprovvedute per avvelenarle...

Solo il populista Bergoglio incontra il favore di elite e giornali democratici nostrani. Sì, perché il populismo di Bergoglio è di sinistra, latinoamericano, non si oppone, anzi favorisce l'immigrazione a spese tutte nostre e, aggiungo io, dei milanesi che sono andati a idolatrarlo non gliene frega niente, tranne quando aprono il portafoglio per la sua adorata accoglienza. Soldi che incassano in gran parte benefiche Onlus religiose (come i Fratelli di San Francesco della caserma Montello) con le quali hanno a che fare molti degli idolatri lombardi bergogliani. Benissimo, sappiamo che ci sono un milione di persone disponibili ad ospitare, non gratis, i migranti, clandestini e non, a casa loro. I prefetti si diano da fare per conoscere la loro identità e spedirgli i richiedenti asilo. Così saremo tutti contenti. 



6 +1

6

19 commenti

19

nessuna condivisione



Marco Duro: +enrica palombo Ma quale materialista! Stai uscendo dalla questione. Certo che mi guardo attorno. 



Egidio Dellacroce

Religione e GENDER



1 sett.

A Milano abbiamo visto il "pastore idolo" delle profezie.

RICORDANDO IL "PASTORE IDOLO" IL CUI ARRIVO FU PREANNUNCIATO A PIO XII DA GESU' (TRAMITE LA MISTICA MARIA VALTORTA) RIPROPONGO QUESTA MEMORABILE PAGINA DEL BEATO JOHN H. NEWMAN SULLA "RELIGIONE DEL MONDO" CHE SI STAVA PREPARANDO E CHE ANCHE I CATTOLICI OGGI ABBRACCIANO - Lo Straniero

antoniosocci.com


7 +1

7

nessun commento

nessuna condivisione



Egidio Dellacroce

Discussione (Gender e dintorni)



1 sett.

Siamo alla “caduta dell’impero” e tra non molti anni la Chiesa Cattolica come sino ad oggi l’abbiamo conosciuta e intesa non esisterà più; esisterà “altro”. Il nostro sistema ecclesiale ed ecclesiastico si è già sfasciato dall’interno, ed attualmente è in corso una inquietante trasformazione. Purtroppo, sia nel Collegio Episcopale sia nel Collegio Sacerdotale non abbiamo un numero neppure minimo di elementi in grado di fronteggiare questo progressivo decadimento.

La caduta dell’impero: quelle brutte storie del Vaticano II che nessuno racconta per non intaccare il superdogma …

isoladipatmos.com


5 +1

5

4 commenti

4

2 condivisioni

2



Egidio Dellacroce: Non so se vedrò questi avvenimenti, certo che così non potrà andare avanti...



Sergio DIM

Proprietario

Discussione (Gender e dintorni)



7 g




Gil_De_Gamesh • 28/3/2017, 18:06:53




Una volta i termini erano più chiari... ora volutamente si gioca con le parole. Una volta quando si parlava di contraccettivo quando si impediva al gamete maschile (spermatozoo) di fecondare il gamete femminile (ovulo). Se si interviene dopo la fecondazione si dovrebbe parlare di "effetto abortivo". Son ben conscio che i favorevoli dell'aborto, hanno fatto si che il termine contraccettivo, per estensione, sia ormai utilizzato, oltre che per i metodi usati per prevenire la gravidanza e anche per i metodi usati dopo il concepimento. Ma trattasi di un escamotage, per far sembrare meno grave quello che si va a fare. La "pillola 5 giorni", da ingerire entro 12 ore (con efficacia di 120 ore) dal rapporto a rischio e dovrebbe impedire l'ovulazione. Niente Ovulazione, niente fecondazione. Entro 12 ore... non sono poche. Ora poniamo l'ovulazione sia già in corso, quanto tempo ci vuole affinché si verifichi la fecondazione? Secondo gli esperti, lo sperma può arrivare a raggiungere una tuba di Falloppio in circa 30 minuti, il che significa che il concepimento può verificarsi mezz’ora dopo un rapporto. Giusto il tempo di chiedere il nome al partner occasionale... di rivestirsi, arrivare a casa e si è già incinta. "Già incinta" vuol dire che non siamo più in presenza di spermatozoi e ovulo, ma di un embrione. La "pillola 5 giorni", da ingerire entro 12 ore (con efficacia di 120 ore) dal rapporto a rischio, funziona perchè contiene un ormone progestinitico, che altera le reazioni della mucosa uterina, impedendo che l'impiantamento dell'embrione. Per cui l'embrione viene espulso. Ripeto: "impedendo l'impiantamento dell'embrione"... questo si chiama provocare un aborto. Ognuno faccia quello che vuole, ma almeno chiamiamo le cose con il nome.

3 +1

3

nessun commento

una condivisione

1



Sergio DIM

Proprietario

Adozioni-Eterologa



1 sett.



20 +1

20

10 commenti

10

2 condivisioni

2



Luca G: +Marco Duro​ hai ragione, magari è solo una burla. Però... Questi sarebbero capacissimi di lamentarsi per questo motivo. Verrebbe da ridere anche a me se non fosse che a volte mi viene da piangere a guardarli o a sentirli. P. S. Eppoi, più contronatura di loro, chi ci sarà mai?!?



Stelle In cielo

Politica e GENDER



1 sett.

In origine condiviso da Gisella D (Gi) - 2 commenti

Contro l'ideologia gender

Traduci



15 +1

15

2 commenti

2

una condivisione

1



betta stranita: Non passerà la depravazione 



Egidio Dellacroce

Discussione (Non solo Gender)



1 sett.

SOROS, L'IPOCRITA, TRABALLA...

Dalla Russia alla Bulgaria, passando per le iniziative dei repubblicani americani le "attività umanitarie" del finanziere sono sotto attacco. finalmente si svela che, dietro la facciata filantropica, camuffa progetti per destabilizzare gli stati sovrani.

E' il nemico giurato di ogni stato a trazione sovranista. Nessuna teoria del complotto . E' la missione dichiarata del circuito di Ong che fa capo alla sua fondazione Open society.

Il suo scopo dichiarato è costruire democrazie vivaci e tolleranti

...Resta il fatto che il ruolo sospetto di certe organizzazioni comincia a essere visto di cattivo occhio in sempre più paesi...

Sono già due anni che la Russia ha dato il giro di vite sulle fondazioni che fanno capo a Soros. Iniziative in tal senso sono state prese in Macedonia, Bulgaria, Romania, Ungheria. Il premier ungherese Viktor Orban ha detto chiaro e tondo che "le false Ong dell'impero Soros sono sostenute ai fini di sopprimere i governi nazionali e favorire il mercato globale e e il mondo del politicamente corretto. Queste organizzazioni devono essere represse con tutti i mezzi e credo che debbano essere abbattute del tutto. Penso che ora ci sia un'opportunità internazionale per farlo". ... C'è una collusione tra trafficanti di esseri umani, burocrati di Bruxelles e organizzazioni che operano in Ungheria finanziate da denaro straniero. Chiamiamo le cose con il loro nome: Geroge Soros le finanzia" ha tuonato Orban.

La Commissione difesa del Senato ha avviato un'indagine conoscitiva sulle Ong. ... Nel rapporto Frontex 2017 è emerso che nel giro di pochi mesi le navi delle Ong sono fautrici del 40% dei" salvataggi" in mare... "Le Ong alimentano le attività dei trafficanti di persone e degli scafisti" , accusano Paolo Romani, Maurizio Gasparri, Bruno Alicata e Nicola Latorre...



13 +1

13

2 commenti

2

2 condivisioni

2



betta stranita: Deve sprofondare ...non traballare 😃👋



Sergio DIM

Proprietario

Discussione (Non solo Gender)





Questo messaggio è stato scritto per i componenti della nostra community "gemella" IN ARDUA VIRTUS. lo propongo anche in questa community perchè ritengo rispecchi lo spirito che anima tutti noi e che ci rappresenta.




MESSAGGIO ALLA COMMUNITY

La strada è ancora lunga, la salita ardua, il sentiero stretto e accidentato, ma noi non ci fermiamo, procediamo marciando insieme, ordinati e compatti, come gli eserciti che fecero l’Italia lottando e combattendo per difendere l’onore di questa terra.

A passo lento, alziamo il viso e osserviamo quel punto l’ontano all’orizzonte e che ci appare piccolo solo perché ancora molto lontano. E’ la nostra meta, il traguardo del nostro impegno, del nostro coraggio, del non avere mollato anche quando i nostri sforzi sembrano vani. E’ la meta che dobbiamo raggiungere se vogliamo che questa sia una terra migliore, un posto da lasciare ai nostri figli e alle nuove generazioni, dove libertà e giustizia siano ancora vive e non il ricordo di un tempo che fu.

In questa community abbiamo dimostrato che c’è ancora una parte d’Italia che crede e che non si è arresa.

Cari amici, stiamo dimostrando che le nostre differenze sono ciò che ci rende più forti, e che il desiderio di giustizia e di verità che ci lega è più forte della follia sinistroide e demoniaca che sta incrostando la civiltà del ventunesimo secolo.

Stiamo dimostrando che anche chi non condivide le nostre idee (come alcuni nostri ospiti) può stare al nostro fianco, essere ascoltato e contribuire a dare verità alla verità, e magari imparare ad essere migliore guardando ciò che siamo.

Procediamo, quindi, ancora più determinati e convinti del fatto che non saremo mai vinti.

Procediamo usando l’arma della comunicazione come gli antichi usavano le spade, e non dimentichiamo mai il perché stiamo insieme in questo gruppo, dove i valori di una destra giusta, sana, moderna, stanno emergendo e ci stanno rendendo ancora più fieri di ciò che siamo.

Cari amici, ricordate sempre che siamo in una società in cui la comunicazione è un arma più affilata di una spada, e solo se impareremo a saperla usare potremo essere vincitori.

Per questo vi invito a postare evitando che questo luogo diventi uno sfogatoio o una rassegna stampa in cui le notizie girano confuse una sull'altra senza seguire il senso di ciò che vogliamo trasmettere.

Evitiamo, ad esempio, di postare grandi numeri di notizie e di concentrare il nostro impegno solo su quelli più significativi e in linea con la community.

Evitiamo di postare materiali di dubbia provenienza, dove, ad esempio, il militare di turno fa pubblicamente rivelazioni top secret, o dove documenti ancora più riservati diventano non si sa come di pubblico dominio, rivelando i colloqui segretissimi della segretissima massoneria… o che gli extraterrestri sono già tra noi…

Evitiamo di entrare nelle paranoie complottiste dei sinistroidi, dove qualunque cosa, anche la più naturale, diventa una prova della esistenza di un potere occulto che tutto governa… non è combattendo contro i mulini a vento che ridaremo ordine alle cose.

Ridiamo dignità al pensiero, usiamo la logica per dimostrare la verità, la passione per darle forza, la fede in Dio per darle valore.

Noi siamo coloro che non saranno mai vinti, perché la nostra mente è libera. Sveliamo l’inganno del pensiero unico, distruggiamo l’ipocrisia del politically correct, guardiamo in faccia il nostro nemico, e facciamo vedere attraverso il nostro sguardo fiero cosa significa fare parte di questo gruppo.








21 +1

21

2 commenti

2

4 condivisioni

4



Lorena Rigotto: Teniamolo ben in mente......buona giornata!!!!



Sergio DIM

Proprietario

Difesa della Famiglia



10 h

Noi con voi



4 +1

4

nessun commento

una condivisione

1



Sergio DIM

Proprietario

Pedofilia e Violenze Sessuali



10 h

Bambini vendesi prezzo affare



5 +1

5

2 commenti

2

2 condivisioni

2



betta stranita: Ahhh ma timbrano anche il cartellino ????? Come si chiama " supermarket dell' uovo?"Come sono moderni questi spagnoli e che fiuto x il business hanno !!😝🤤😨



Sergio DIM

Proprietario

Discussione (Gender e dintorni)



14 h

Siamo bigotti, oppure abbiamo ragione a pensare che sia una malattia mentale?

Gender follia: “Voglio essere un marziano asessuato” - Notizie Pro Vita

notizieprovita.it


5 +1

5

3 commenti

3

nessuna condivisione



Francesco Parisi: Onestamente questo qui mi fa più ridere che schifo.




Va be, adesso in tv c'è cappato, lo schifo si è riequilibrato. 



Sergio DIM

Proprietario

NaziGaysmo



3 g

SIMONE PILLON Martedi 4 tornerà in scena la legge umbra sul gender. Non si tratta di un problema locale. Il laboratorio umbro-tosco-comunista sta preparando le basi della nuova offensiva nazionale LGBTQYZ. E l'attacco colpirà i più piccoli. Gli insegnanti di tutte le scuole di ogni ordine e grado dovranno essere indottrinati per poi indottrinare i ragazzi. Le famiglie saranno rimosse come fossero un ostacolo ai loro stessi figli. Le aziende pubbliche e private dovranno sottostare al diktat de GENDER e chiunque osi dissentire sarà denunciato dall'osservatorio regionale direttamente alla polizia OSCAD.

Il consigliere Solinas ha svolto la relazione di maggioranza con una sciarpa arcobaleno al collo. La presidente della regione Marini - grande amica delle associazioni - LGBTQYZ ha pubblicato sul suo profilo una grande bandiera arcobaleno.

Le pressioni per la sua approvazione sono enormi sia sul PD che sui 5 stelle e anche qualcuno del centrodestra non sembra aver compreso realmente la posta in gioco.

La colonizzazione ideologica procede come un carro armato schiacciando le persone, la famiglia e il buon senso.

Tutto in nome della non discriminazione, nel senso che - con questa legge - tutti gli animali saranno uguali ma alcuni animali saranno più uguali degli altri.

La legge passera'? Si salveranno almeno gli emendamenti di buon senso?

Dopo l Umbria toccherà all' Emilia Romagna e al Friuli e poi all'intera Italia?

Domani sera 2 aprile alle 19 dalla fontana maggiore di Perugia partiremo con una fiaccolata per dire la verità.

Vi consiglio di venire.

Potrebbe essere l'ultima in piazza.

La prossima forse la dovremo fare in galera ...

Come che sia state certi che alle prossime elezioni #ciricorderemo

11 +1

11

un commento

1

3 condivisioni

3



Livio Buzzi: Scusa ma non vorrei passare per pignolo ma la Regione in cui vivo si chiama Friuli - Venezia Giulia ed il capoluogo regionale si trova nella Venezia Giulia ovvero Trieste e non Udine o Gorizia come hanno detto nel quiz televisivo "L'eredità", vedi su ilgiornale.it - Rai, l'errore clamoroso: "Gorizia capoluogo del Friuli Venezia Giulia"



Marco Cultrera

Discussione (Gender e dintorni)



2 g

Salve a tutti, premetto che non sono mai stato bravo nelle presentazioni, quindi vi sorvolerò giungendo subito al punto della mia presenza qui

Sebbene probabilmente gli argomenti che andrò a suggerire, e di cui suggerirò l'approfondimento, esuleranno alquanto, di tanto in tanto, dai temi di questa community, spero che i miei spunti, soprattutto letterari, saranno presi in considerazione e oggetto di discussione (tra i membri della community e non solo).

Concludo dicendo fin da ora che non sarò molto attivo sfortunatamente (impegni vari e "uno studio disperatissimo" mi limitano parecchio), benché farò del mio meglio per mantenere elevata la cadenza. E mi scuso per il ritardo nella presentazione x)

A presto

3 +1

3

4 commenti

4

nessuna condivisione



Sergio DIM: +Marco Cultrera​​ Buon giorno e benvenuto tra noi.

Questa community è di tipo tematico, per cui malgrado ci sia una sezione "non solo gender" tendiamo a limitare i post che non siano attinenti ai temi della sessualità, (intesa nella accezione più ampia di famiglia, pedagogia, modelli di educazione, etc).

Sono sicuro che saprai come muoverti in tal senso, per cui ti auguro una buona permanenza.



Sergio DIM

Proprietario

Discussione (Non solo Gender)



5 g



17 +1

17

3 commenti

3

6 condivisioni

6



Livio Buzzi: Davvero bello e commovente ...



Andy G

Difesa della Famiglia



6 g

In origine condiviso da Andy G - 4 commenti

Il mal governo italiota ha solo generato

Disuguaglianza e lo trapotere dei mondialisti

che usano la legge del taglione .Vi pare

Giusto!?

Lo stato deve essere dalla parte del

Popolo ITALIANO e deve andare in

aiuto anche alle piccole aziende

in fatto di porre rimedio a queste

Nefadexxe

Treviso, resta incinta e rischia il posto - giornaleditalia

ilgiornaleditalia.org


9 +1

9

6 commenti

6

una condivisione

1



Marco Duro: Ha ragione Dugin allora. Quel sovietico.



Sergio MaGi

Discussione (Gender e dintorni)



5 g

Onu... un po di affari vostri no eh....?

Aborto e stepchild adoption, l'Onu critica l'Italia - Wired

wired.it


10 +1

10

6 commenti

6

2 condivisioni

2



Daniela Gerlin: Ha ragione chi dice che non serve più a niente



Sergio DIM

Proprietario

Pedofilia e Violenze Sessuali



1 sett.



25 +1

25

6 commenti

6

7 condivisioni

7



Andy G: +Persefone già lo fanno 



Sergio DIM

Proprietario

Diciamolo con ironia



1 sett.

In origine condiviso da Iron Patriot - 2 commenti



17 +1

17

2 commenti

2

3 condivisioni

3



Marco Duro: +MASSIMO PERELLI Un sacro dovere.



Sergio DIM

Proprietario

Difesa della Famiglia



7 g

Sarà per questo che i sinistroidi c'è l'hanno tanto con la Polonia?

Polonia vive un «baby boom» gracias a las ayudas del gobierno a la natalidad

infocatolica.com


25 +1

25

2 commenti

2

4 condivisioni

4



Rosy Danesi: Questi sono incentivi e politiche sociali.



Casa Vittoria

Difesa della Famiglia



7 g

In origine condiviso da Casa Vittoria - 6 commenti



8 +1

8

un commento

1

nessuna condivisione



Andy G: Giuste parole 🇮🇹✋



Sergio DIM

Proprietario

Discussione (Gender e dintorni)



6 g

Questa intervista descrive perfettamente ciò che sta avvenendo in Europa, e fa capire come mai le destre di tutto il mondo mostrano ammirazione per Putin

L'ideologo di Putin: in Europa ci sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

byoblu.com


19 +1

19

16 commenti

16

9 condivisioni

9



Marco Duro: +Sergio DIM Caro Sergio, senza il coraggio e l'unità dei confratelli italiani, il tricolore diventa un semplice fazzoletto da naso colorato e perde il suo significato. Questo dovrebbe far grande l'Italia= unità+coraggio e la forza di reagire per il bene comune..



Francesco Parisi

Difesa della Famiglia



7 g

Eccoci, adesso abbiamo anche questa... Gli spot per la maternità surrogata, che è quella cotal cosa per cui una donna indigente è ridotta al ruolo di incubatrice.




Ma le femministe non hanno nulla da dire? 



Maternita` surrogata utero in affitto con la garanzia

5 +1

5

2 commenti

2

nessuna condivisione



Gamer Nora94: Ho ancora lo sclero del servizio di Nadia Toffa....





corrado Ferretti

Politica e GENDER



7 g



PREGO, DARE PRECEDENZA

3 +1

3

un commento

1

nessuna condivisione



Sergio DIM: L'ennesima vergogna



Sergio DIM

Proprietario

Diciamolo con ironia



1 sett.



12 +1

12

3 commenti

3

una condivisione

1



Giorgio Catalano: +betta stranita allucinante che ha governare ci siano i peggiori ...



Antica Roma

Adozioni-Eterologa



1 sett.

Opponiamoci alle adozioni x le coppie gay 

In origine condiviso da Paola Nardini - 11 commenti

NO ADOZIONI GAY

I BAMBINI NON SI TOCCANO !

L'ITALIA HA BISOGNO DI FIGLI NON DI GAY!



25 +1

25

9 commenti

9

2 condivisioni

2



Antica Roma: +Marco Duro

Ovviamente!! Nn fa differenza se sono gay o lesbiche, lo stesso schifo!!!



Egidio Dellacroce

Politica e GENDER



1 sett.

LIVIA TURCO

Per l'ex ministro

i medici che rifiutano l'aborto

sono da curare

Da "La Verità" del 26 marzo 2017

In origine condiviso da Egidio Dellacroce

LIVIA TURCO

Per l'ex ministro

i medici che rifiutano l'aborto

sono da curare

Da "La Verità" del 26 marzo 2017

Post popolari in questo blog

Egyptian priest claims church attack was Muslim Brotherhood ‘revenge’

Chinese Authorities Expel Shouwang Church Member from Beijing

prima preghiera poi orgia