Civiltà Ebraico- cristiana o satanismo?

















































































































































































































Gentile sostenitore,


















come ben sai, l’altro fronte che ci vede impegnati nella nostra battaglia, dove ancora una volta ti domando di schierarti al nostro fianco, è quello della piaga (altrimenti, non saprei come definirla) delle cosiddette “droghe leggere”.





































Non più di una settimana fa, dopo gli interventi di alcuni esponenti del “pensiero dominante” e di una certa magistratura, si è riaperta a questione circa la possibilità (secondo costoro, addirittura la necessità!) di “liberalizzare” queste sostanze, che tanto leggere non sono!





Voglio per ora risparmiarti quanto questi soloni della rivoluzione vanno spacciando per cultura, emancipazione, libertà, vantaggio; mi permetto solo di richiamare la tua attenzione sulla proposta legge che è, in questi giorni, in trattazione: una proposta rovinosa, con moltissime ricadute negative sulla vita e sulla salute di giovani e meno giovani.





Basti pensare che se approvata porterebbe i criminali dediti allo spaccio di queste sostanze a puntare “soprattutto sui minori esclusi dal mercato legale” come fa notare l’On. Alfredo Mantovano (Il Giornale, 7 maggio 2017, p.3).





Gentile sostenitore, proprio i più giovani, proprio i nostri ragazzi saranno ancora una volta le vittime di queste insensate politiche: dobbiamo far sentire la nostra voce, forte e chiara, alla Commissione Giustizia e Affari Sociali della Camera, attraverso il suo Presidente, On. Mario Marazziti, dicendo il nostro NO a qualsiasi forma di liberalizzazione! Vuoi unirti a noi in questa battaglia?





Sono certo che anche tu ritieni che questo sia doveroso: sottoscrivi allora la nostra petizione!






















Firma anche tu la petizione!




















Sarà un primo passo davanti alle Istituzioni: diremo, tu, io e tanti altri insieme a noi, che i nostri ragazzi non si toccano! Che i nostri ragazzi non debbono e non possono avere per politiche insensate la vita rovinata dalle “droghe leggere”, e dal vortice di problemi che ne deriva!





Combatti anche tu, insieme a noi di SOS Ragazzi questa battaglia: diventane promotore, con altri amici che come noi sono interessati a difendere da questi attacchi i giovani, parlando loro di SOS Ragazzi o girando questa mail ai tuoi contatti, o invitando a mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook (https://www.facebook.com/sosragazzi/).





Ti sarei grato anche se tu potessi farci sentire il tuo appoggio con un piccolo sostegno economico per le nostre azioni. In ogni caso, prega per noi: perché la verità vinca, e molti si impegnino con noi per il bene dei nostri ragazzi.





Ti aspetto, allora, non tirarti indietro e GRAZIE di cuore!





Cordiali saluti,





































Diego Zoia


Resposabile Campagna SOS Ragazzi









































Sostieni le attività di SOS Ragazzi!






















Fai la tua donazione!




















Campagna SOS Ragazzi





Hai ricevuto questo messaggio perchè in passato sei stato interessato ad una delle nostre iniziative. Se non vuoi più ricevere messaggi su questa campagna, disiscriviti.























Sergio DIM

Proprietario

Difesa della Famiglia



20 h



19 +1

19

5 commenti

5

3 condivisioni

3



Andy G: Più gli è concesso e più di orrido vogliono !!!



Sergio DIM

Proprietario

Diciamolo con ironia



1 g



26 +1

26

nessun commento

2 condivisioni

2



Stelle In cielo

Religione e GENDER



4 g

In origine condiviso da Maurizio Blondet

Ricordate Francesco Spano? Quel tizio col cappottino arancione che dirigeva l’UNAR sigla per il pomposo Ufficio Nazionale per anti discriminazioni razziali? – quello che finanziava con denaro pubblico locali di droga e prostituzione omosex? Dove (per…

Cosa vogliono dalla zarina Boschi (i miliardi, il potere). - Blondet & Friends

maurizioblondet.it


7 +1

7

nessun commento

una condivisione

1



Andrea Proietti (Il teschio)

Religione e GENDER



13 h

E niente, se organizzi il gay pride sei ok perchè in caso contrario puoi frignare su diritti negati e razzismi vari. Se fai QUALSIASI altra cosa che dice la sua sei pericoloso e vai fermato.

In origine condiviso da Il Fatto Quotidiano - 18 commenti

Gay Pride a Reggio Emilia, gruppo lancia processione di riparazione pubblica. La Diocesi prende le distanze

Gay Pride a Reggio Emilia, gruppo lancia processione di riparazione pubblica. La Diocesi prende le distanze - Il Fatto Quotidiano

ilfattoquotidiano.it


4 +1

4

4 commenti

4

una condivisione

1



betta stranita: +Andy G effettivamente....😂👋



Francesco Parisi

Succede all'estero



1 g

Dicano quello che vogliono, ma non bastano due seni posticci a fare una donna vera. 

In origine condiviso da Wayne Dupree “Newsninja2012” - 5 commenti

Hateful dude hating on real moms!

Traduci

Transgender Mom's Records Hateful Video: "I Hate Mother's Day" ⋆ WayneDupree.com

waynedupree.com


5 +1

5

10 commenti

10

nessuna condivisione



betta stranita: Semplicemente inguardabili...possono indossare ciò che vogliono , pure la mutanda di pizzo ma rimarranno sempre quello che sono : poveri scherzi della natura , infelici x tutta la vita nonostante i loro patetici sbandieramenti dell' orgoglio trans e gay ....con spettacoli provocatori e rivoltanti!Ma rivestitevi e coprite il pisellino...che sicuramente ne guadagnerete in eleganza ....!



Andy G

Discussione (Non solo Gender)



2 g

Che ne dite !!!???

Socci: “Bergoglio ha distrutto anche il messaggio di Fatima” | Vox

voxnews.info


10 +1

10

un commento

1

una condivisione

1



lucia pulichino: evidentemente non ci crede neanche lui alle allucinazioni di una monaca ottantenne



Sergio DIM

Proprietario

Adozioni-Eterologa



3 g

Molto utile se avete un marito sinistroide, così almeno salvate i vostri figli dai geni difettosi

Danese, alto, biondo e con gli occhi azzurri: abbiamo comprato un papà su misura in rete

lastampa.it


9 +1

9

5 commenti

5

nessuna condivisione



betta stranita: +Francesco Parisi mah !Diciamo piuttosto difficile ma esistono anche i miracoli 🤣Cmq la persona che sta vicino a me non può esserlo da almeno 3 generazioni...devo vedere il pedigree x assicurarmi che sia davvero esente da falce e martello 😁La prova del 9 é...l' orticaria 😆👋



Andrea Proietti (Il teschio)

Politica e GENDER



3 g

Ricordiamolo sempre. 

In origine condiviso da ale figo - 2 commenti



6 +1

6

4 commenti

4

nessuna condivisione



Casa Vittoria: plus.google.com - Abbiamo sempre affermato (18 Dicembre 2016 https://plus.google.com/+CasaVitto...



Marco Cultrera

Diciamolo con ironia



2 g

!CONSIGLIO MUSICALE!




Oggi vi propongo un altro pezzo da un album cardine di fine secolo scorso, Ok Computer, 1997.

Che lo conosciate o meno, spero che lo adorerete quasi quanto me.




Let Down

Radiohead




https://www.youtube.com/watch?v=aUea0h4DZTs



Radiohead - Let Down

3 +1

3

nessun commento

nessuna condivisione



Sergio DIM

Proprietario

NaziGaysmo



4 g



27 +1

27

6 commenti

6

5 condivisioni

5



Sergio MaGi: +betta stranita falli venire...



Sergio DIM

Proprietario

Difesa della Famiglia





Kent incontra il fratellino per la prima volta - https://www.facebook.com/NTDTelevision/videos/1858101574231944/ - Il bimbo con sindrome di down che con la sua felpa big brother porta il regalo al fratellino neonato e lo guarda con un candore e una dolcezza ineguagliabili mi ricorda che nel civilissimo nord Europa queste persone le si vuole sterminare tutte prima che nascano. Vedere al proposito il progetto down zero entro il 2030 in Danimarca. Qui in Italia non siamo molto lontani. C. Miriano

NTD Television

facebook.com


11 +1

11

nessun commento

2 condivisioni

2



Marco Cultrera

Discussione (Non solo Gender)



1 h

!CONSIGLIO LETTERARIO!




Le trame giudaiche del mondo svelate dal dottor Duke nel corso della sua ricerca della Verità, per la Verità.

C'è molto di più di quanto immagini lì fuori.




Jewish Supremacism

David Duke



2 +1

2

nessun commento

nessuna condivisione



Sergio DIM

Proprietario

Difesa della Famiglia



4 g

merita essere letto tutto questi sono brevi stralci:

>> Jacques Attali mentore del neo presidente Emmanuel Macron ;

>> Jacques Attali ha una mano in tutte le istituzioni finanziarie europee che contano e che hanno oggettivamente dichiarato guerra alla ragionevolezza della famiglia;

>> Jacques Attali trova intollerabile che un maschio e una femmina si uniscano stabilmente e mettano al mondo dei figli alla vecchia maniera, facendo l’amore, e che di quei figli si occupino con continuità, facendo uno il padre l’altra la madre, potendo raccontare loro (cosa è una famiglia);

>> Jacques Attali annuncia l’avvento del poliamore ...legami co-co-co-niugali «nella sua vita ognuno formerà un numero crescente di coppie e l’indissolubilità della famiglia monogamica verrà denunciata come un anacronismo e un lascito della società feudale, ci si prenderà gioco della fedeltà come di un’impostura, di una convenzione artificiale quasi barbara e il divorzio non verrà più vissuto come un fallimento»....

leggete tutto l'articolo e vi renderete conto che forse la Le Pen era il male minore... se credete in certi valori ovviamente....

https://costanzamiriano.com/2017/05/08/come-triste-il-poliamore-le-ridicole-profezie-di-attali-3/

Com’è triste il poliamore, le ridicole profezie di Attali

costanzamiriano.com


11 +1

11

un commento

1

2 condivisioni

2



betta stranita: Il problema ,non è tanto quello delle idiozie sparate ai quattro venti da un vecchietto intellettuale annoiato, ma il fatto che i francesi abbiano votato un enfant prodige che di prodigioso ha solo l' asservimento a questo mostro che abbiamo creato, che divorera ' i suoi figli: l'Europa !



Casa Vittoria

Difesa della Famiglia



2 g

Dedicato alla mia mamma.

Elena Vittoria

In origine condiviso da Casa Vittoria

Ricordi lontani...



6 +1

6

nessun commento

nessuna condivisione



Casa Vittoria

Difesa della Famiglia



2 g

In origine condiviso da Casa Vittoria

"Una madre capisce quello che un bambino non dice".



7 +1

7

nessun commento

nessuna condivisione



deca paradigma (decamente libera)

Discussione (Non solo Gender)



2 g

En Sofh (Ayin), supremo Gran Maestro, πληρωμα

GNOSI- il divino logos

I SEGRETI DELLA KABALA GIUDAICA

Abbiamo visto come ad un dato momento storico il popolo giudaico andasse incontro ad una definitiva scomparsa od assimilazione e come i suoi sacerdoti avessero attuato un autentico ribaltamento della Legge deca

En Sofh (Ayin), supremo Gran Maestro, πληρωμα

decamentelibera.blogspot.it


8 +1

8

un commento
















Pubblicità





















Perle dal Web

“Presto, scatti una foto! Suo figlio è un miracolo!”

Aleteia Brasil | Mag 08, 2017



Mãe.Tips




Condividi

624

























Commenta

1







Quando perfino i medici si trovano di fronte a qualcosa che non avevano mai visto – e che avrebbe potuto uccidere il bambino nell'utero




È raro ma capita, e può uccidere il bambino. Stiamo parlando di un nodo nel cordone ombelicale.




Solo una piccola percentuale delle gestazioni affronta questa sfida complicata e pericolosa, che quando si verifica si presenta in genere nei primi mesi di vita del bambino nell’utero materno.




I fattori che provocano il nodo sono vari: possono essere i movimenti del bambino o il fatto che il cordone ombelicale è molto lungo, può essere la gestazione di gemelli omozigoti che si dividono il sacco amniotico… Il fatto è che c’è la possibilità che il cordone si avvolga su di sé e finisca per attorcigliarsi intorno al bambino.




Quando il nodo è molto stretto e la gravidanza è all’inizio c’è anche il rischio di un aborto spontaneo per via della mancata ossigenazione da parte del bambino, ma il rischio di morte del piccolo quando si verifica un nodo nel cordone ombelicale è reale durante tutta la gestazione.




È per questo che ha avuto una forte ripercussione sulle reti sociali il racconto di un padre che si è sentito dire dai medici questa frase quando è nato il figlio:




“Presto, il papà scatti una foto! Suo figlio è un miracolo!”




Il caso è menzionato sulla fanpage Mãe Tips, che vuole condividere suggerimenti sulla maternità. Il post ha portato molte madri a condividere sulla stessa pagina la propria testimonianza collegata al nodo al cordone ombelicale. I commenti sono pieni di sollievo e gratitudine per la sopravvivenza dei loro bambini, anche se alcuni hanno subito delle conseguenze.







“Luana è nata così. Se lo avessi saputo prima della gravidanza si sarebbe chiamata Luana Vitória”.




“Anche il cordone di mio figlio aveva un nodo. Grazie a Dio è nato sano”.




“Anche mio figlio aveva quel nodo, ma purtroppo ha avuto delle conseguenze – paralisi cerebrale”.

civiltà ebraico-cristiana o satanismi? ] [ sfida della «Balena blu» il nuovo pericolo social degli adolescenti. ] [ #blue-whale, #blue #whale, gioco per il suicidio! sono i satanisti, e la ideologia del satanismo naturalista, che sono gli agenti che sono alla base di questo gioco criminale: che spinge gli adolescenti al suicidio, sono agenti e manipolatori tutor del Nuovo Ordine mondiale, infatti, c'é un concetto chiave che unisce satanisti farisei talmud ed islamici del Corano: loro dicono che "sono scarti biologici", goym, dhimmis murtids, dalit, ecc.. coloro che non entrano nella religione del massimalismo politico e autocratico: o che non sono nati in questa elezione: sono schiavi Kafir: che devono essere distrutti: se non accettano la conversione del loro demonio! Del tipo: "sono nati senza anima" oppure "sono rifiuti sociali", ecc.. ma Dio non crea rifiuti sociali!
in questo https://www.facebook.com/fedele.patriota sono stato bloccato per la terza volta con punizione a 30 giorni, per avere usato il termine: "sodomitici"

======================
“Fellow Israelites, listen to this: Jesus of Nazareth was a man accredited by God to you by miracles, wonders and signs, which God did among you through Him, as you yourselves know…” (Acts 2:22) DEPORTATION MIRACLE
In late 1992, “Wally” Magdangal, a Filipino Christian who for years had pastored a clandestine house church in Saudi Arabia, was arrested. His secret house church was unexpectedly penetrated by the “muttawa”, the Saudi Arabian religious police.
Wally remembers reading in an Open Doors magazine about a small group in China that gathered weekly in the back room of a small store to worship together. It was the era of the infamous Cultural Revolution. Since the believers could easily be overheard by anyone entering the store, they “sang” hymns together without words or music. Someone whispered the name of the song and they would silently move their lips and simply think of the words and music.
He said, “We are an underground Church like the believers behind the Bamboo Curtain, but the difference is that we can praise in full voice because our facilities are sound-proofed. Not even our closest neighbour can hear us.” But they were betrayed and now Wally was en route to prison.
For three-and-a-half hours he was physically and mentally tortured. They slapped, boxed and kicked him on the face. Then using a long stick, they lashed his back and the palms of his hands. Then the soles of his feet. He could not stand without wincing and he describes his bruised body as looking like an eggplant.
Upon returning to his cell, Wally prayed for five hours thanking God for allowing him to participate in the sufferings of Jesus. Here are his own words: “Suddenly there was light. The cell was filled with the Lord’s Shekinah glory. His presence was there. He knelt and started to touch my face. He told me, ‘My son, I have seen all of it. That’s why I’m here. I am assuring you that I will never leave you or forsake you.’”
Wally woke up two hours later feeling like a new man. He was amazed when he saw his body had been restored to perfect wholeness. No bruises, no cuts, no bleeding or blood stains. He adds, “God had completely restored me.” This was a significant source of strength as he later repeatedly witnessed to his interrogators who were dumbfounded by his healing. Once after sharing his faith, Wally noticed the guard’s countenance change. He was smiling. Wally said, “I could feel the Holy Spirit working already.”
Wally (and his fellow-pastor) was spared scheduled execution on Christmas Day. Miraculously, at the last moment, they were released and deported home to the Philippines. Today he shares God’s goodness and blessing around the world never forgetting that Christmas miracle.
RESPONSE:
Today I will thank the Lord that He still works miracles today, here and around the world.
PRAYER:
Pray for persecuted Christians who may be in prison today awaiting their miraculous release. Pray they will also be encouraged by the intimate presence of Jesus, Himself.
Holy my JHWH santo KADOSH, KADOSH, KADOSH, ADONAI TSEBAIOT


“Mio figlio è nato con un nodo al cordone. Quando è nato, la ginecologa ha detto che era una cosa rara e poi ci ha detto che avrebbe potuto morire… Grazie a Dio il mio bambino è nato sano!”




“Anche il mio bambino aveva un nodo al cordone. Il medico che ha seguito il parto ha detto che non aveva mai visto un caso del genere. Il mio bimbo è nato perfetto anche se prematuro!”




“Davi è un vero miracolo… Dio lo benedica sempre”.




Il nodo al cordone ombelicale può essere raro, ma è una delle varie possibilità che devono essere monitorate durante la gravidanza. È fondamentale accompagnare la gestazione con attenzione per garantire il bene del bambino e della madre. Dio fa la sua parte, ma ci affida sempre il compito di fare la nostra!









Lo jihadista non è riuscito a decapitarmi: “Chi sei, visto che non riesco ad abbassare il coltello?”




Confessioni del demonio a un sacerdote




No, non tutti possono fare i padrini o le madrine




La tesi del Dio alieno di Mauro Biglino smontata pezzo per pezzo




I dubbi del Papa su Medjugorje: non credo alla “madonna a capo dell’ufficio telegrafico”

Post popolari in questo blog

Egyptian priest claims church attack was Muslim Brotherhood ‘revenge’

Chinese Authorities Expel Shouwang Church Member from Beijing

prima preghiera poi orgia